Modellazione con loft

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#1
Salve a tutti, dovrei modellare in solidworks 2010 il seguente pezzo.

Avevo pensato di realizzare un loft tra la sezione 1 e la sezione 2 (magari lineare e poi realizzando lo scavo) e poi di utilizzare un altro loft tra la sezione 2 e la sezione 3 (chiudendolo a rettangolo magari).

Sec voi c'è una strada più semplice? Oppure l'intuizione è corretta?


Buona serata a tutti!
 

Allegati

eboss

Utente Standard
Professione: progettista
Software: SWX 2013 sp.5 - SWX 2013 SP.3 - factory design suite 2012 - inventor 2014 - mechanical 2012
Regione: Veneto
#2
Si puoi anche farlo con la funzione loft, ma mi sembra più semplice ottenerlo con altre funzioni, purtroppo ho solo la versione 2012 e non posso darti ultriori spunti, ma io lascerei stare i loft.
 
Professione: Tecnico metalmeccanico
Software: Autocad 2011 Rhinoceros e SolidWorks 2012
Regione: Maniago
#3
Premetto che non ho ben capito come faresti tu.
Io farei cosi (ho fatto anche qualche prova):
-estrusione parallelepipedo-base
-estrusione cilindro, compresa la base
-disegno delle 2 "T" di sezione, una sulla superficie del parallelepipedo e l'altra tangente alla base del cilindro, e dei 2 percorsi (forse ne basta uno)
-loft con gli schizzi appena fatti
-finisci di estrudere la congiunzione del cordolo col cilindro
-raccordi vari

Aspetto un tuo parere :)
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#4
Ps: cosa intendi per "estrusione cilindro, comnpresa la baser"?
 
Professione: Tecnico metalmeccanico
Software: Autocad 2011 Rhinoceros e SolidWorks 2012
Regione: Maniago
#5
La parte alta del pezzo, quella che ha diametro 52 con foro 32 e base 64, quella vicino al "3" che hai scritto tu...
 

Mauri:66

Utente Standard
Professione: Progetti per Pressofusi Al
Software: SolidWorks 2011- Creo 2.0 -Catia V5
Regione: Veneto
#6
volaff, io lo farei cosi. :wink:
 

Allegati

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#7
Grazie mille.

PS: hai usato quei 4 piani per riuscire a realizzare l'estrusione della testa del supporto.
Grande!!!

Ma perchè non ci penso mai da solo a queste cose?
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#8
PPS: forse per risparmiare si poteva realizzare una nervatura per creare la parte piena con raggio 55 fino alla testa.
Dopo ci provo!
 
Professione: Tecnico metalmeccanico
Software: Autocad 2011 Rhinoceros e SolidWorks 2012
Regione: Maniago
#9
Ho provato anch'io col mio metodo, ma devo ammettere che quello di Mauri66 è migliore per semplicità e qualità...
 

Allegati

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#10
Grazie mille a tutti!!!

PS:proverò usando entrambi i metodi e aggiungendo qualcosa di mio!!
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#11
Grazie Simone ma non posso aprire il file perchè tu hai una versiona futura del software.

Una sola domanda:sul disegno c'è una quota di 64 rispetto alla base che Mauri:66 non ha proprio usato: indica la distanza dalla base fino a quella faccia inclinata (distnza in orizzontale)?

Grazie mille.

PS: ho provato a modellare come suggerito da Mauri:66 ma non riesco a definire totalmente la circonferenza sul piano inclinato.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#12
Grazie mille.

PS: hai usato quei 4 piani per riuscire a realizzare l'estrusione della testa del supporto.
Grande!!!
Secondo me non sono necessari tutti quei piani, l'asse ecc. Basta sfruttare i tre di default e lavorare in maniera simmetrica, almeno per un pezzo come quello.
Mi sembra uno sforzo di immaginazione non da poco tirare fuori praticamente prima ancora di cominciare ben quattro piani e un asse.
Al limite uno sketch di riferimento che io però ho incluso (semplicemente un punto, due linee di costruzione e tre quote) nello sketch della prima feature, non servendo più per il resto della modellazione.
 

Allegati

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#13
Caro Marcof purtroppo non mi è possibile aprire il tuo file poichè "versione futura".

Magari si potrebbe realizzare il profilo sul piano intermedio (pezzo simmetrico) per, di fatto, almeno io, poi mi trovo in difficoltà per creare la "testa anteriore" del pezzo.

Sarà l'ora tarda magari a mente fresca si ragiona si sicuro meglio.

Vista l'ora.
Buona giornata a tutti!
 
Professione: Tecnico metalmeccanico
Software: Autocad 2011 Rhinoceros e SolidWorks 2012
Regione: Maniago
#14
Complimenti Marcof, il tuo è un metodo fantastico e con pochissimi comandi...

PS: come si potrebbe fare per scambiarci file senza dover incappare sul fastidioso messaggio "...versione futura"
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#15
Infatti simone03031986 bella domanda: cos' per scambiarsi file ed aprirli a volte è un casino!
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#16
Dite che si può relizzare in maniera ottimale anche senza utilizzare i quattro piani iniziali prima dello schizzo???

A volte tra i piani inclinati mi perdo|

Cmq grazie a tutti per i consigli preziosi!
 
Professione: Tecnico metalmeccanico
Software: Autocad 2011 Rhinoceros e SolidWorks 2012
Regione: Maniago
#17
Certo che si: il tuo ipotetico piano inclinato (credo che tu ti riferisca a quello in cui costruiresti il cilindro...) ce l'hai automaticamente creando il cordone di collegamento tra la base ed il cilindro. Dopo che l'hai estruso non fai altro che selezionare la faccia e creare lo schizzo del cilindro...
 

Mauri:66

Utente Standard
Professione: Progetti per Pressofusi Al
Software: SolidWorks 2011- Creo 2.0 -Catia V5
Regione: Veneto
#18
Lo puoi realizzare in maniera ottimale in molti modi, non esiste una maniera che valga per tutti. Nel mio caso trattasi anche di deformazione professionale, dovendo lavorare per particolari del settore automotive, ai quali solitamente viene impostato una sequenza di piani e assi che poi dovranno coincindere con l'assembly degli altri componenti.
Comunque assi o piani oppure punti, l'importante è che tu ti crei una logica di costruzione che poi arrivi a portarti al risultato voluto.
Solitamente si usano i piani di riferimento perchè tale impostazione ti permette di rendere maggiormente parametrico un modello nel caso dovesse subire modifiche future, ovvero gli sketch creati sui piani sono svincolati rispetto a quelli creati sulle superfici. Nel tuo caso questo non è cosi importante ma quando lavori con modelli che comprendono oltre 1000 feature, i quali subiranno xnr. di modifiche prima della delibera, allora inizi a pensare, ed è li che diventa importante il processo e la logica con la quale hai creato il modello. :wink:
 

volaff

Utente Senior
Professione: Studente
Software: Solidworks 2014,Ansys APDL
Regione: Campania
#19
Grazie per le risposte multiple.
Domani è sabato e appena posso cercherò di costruire quel modello 3D, meglio di come ho fatto finora!

Buona giornata a tutti!
 

Mauri:66

Utente Standard
Professione: Progetti per Pressofusi Al
Software: SolidWorks 2011- Creo 2.0 -Catia V5
Regione: Veneto
#20
ecco il modello con features ridotte al minimo ...:smile:
stesso risultato con approccio diverso ma ne possiamo trovare ancora altri... quindi spazio alla fantasia di progettazione.:biggrin:
 

Allegati