• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Microsoft Outlook

crow2k75

Utente Junior
Professione: Varie ed Eventuali
Software: Autocad 2006 LT
Regione: Liguria
#1
Ciao a tutti, avrei da porvi un quesito su programma in oggetto.
La voro per una piccola azienda e oltre a fare il disegnatore (che parolona) mi occupo della parte informatica (lo stipendo ovviamente è lo stesso :)), la mia idea sarebbe quella di creare una cartella in outlook che possa essere condivisa da tutti, nel senso che quando viene inviata una mail questa viene messa nella cartella e tutti possono leggere quello che è stao spedito (public folder), credo che si possa fare (nella vecchia ditta dove lavoravo c'era).
Qualche idea?
Grazie e buon agiornata
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#2
A parte i dubbi che mi sorgono per quanto riguarda la privacy.... e non sono pochi...
non credo tu possa farlo con autluk
ma fammi capire una cosa
sarebbe una casella di posta "aggiuntiva" che tutti possono leggere?
Tanto per capirci, ogni utente ha la sua mail "personale", in più c'è una casella "public@nomeazienda.it" che tutti possono vedere?
 

crow2k75

Utente Junior
Professione: Varie ed Eventuali
Software: Autocad 2006 LT
Regione: Liguria
#3
A parte i dubbi che mi sorgono per quanto riguarda la privacy.... e non sono pochi...
Ciao, cosa centra la privacy.....??
Mi spiego meglio.
La cartella rigurderebbe le singole commesse. Ogni utente ha la sua casella di posta.
Sarebbe una specie di protocollo dove tutte le mail in ingresso ed in uscita di quella commessa andrebbero in quella cartella.
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#5
Ciao, cosa centra la privacy.....??
Mi spiego meglio.
La cartella rigurderebbe le singole commesse. Ogni utente ha la sua casella di posta.
Sarebbe una specie di protocollo dove tutte le mail in ingresso ed in uscita di quella commessa andrebbero in quella cartella.
Forse avevo frainteso io...
avevo capito che i messaggi inviati o ricevuti andavano "automaticamente" in questa cartella condivisa. Per questo ho espresso dubbi circa la privacy.

Stando così le cose, credo che con autluk tu non possa risolvere nulla.
Avresti comunque il problema di capire con un automatismo quali mail filtrare e in che cartella copiarle. Le mail dovrebbero avere come oggetto delle parole "chiave", ma conoscendo i normali utenti, c'è da rabbrividire a imporre una regola del genere.

Credo che tu possa risolvere il problema con T-Bird.
Lo dico perchè lo conosco, ovviamente :D
T-Bird permette di leggere più account e impostare facilmente filtri in ingresso e in uscita.
Secondo me, se crei una casella mail "di scambio" in cui si versano i messaggi "condivisi" e imposti che ogni utente in automatico prelevi da questa casella e la scarichi su una determinata cartella (con sottocartelle) dovresti aver risolto il problema
 

crow2k75

Utente Junior
Professione: Varie ed Eventuali
Software: Autocad 2006 LT
Regione: Liguria
#6
Forse avevo frainteso io...
avevo capito che i messaggi inviati o ricevuti andavano "automaticamente" in questa cartella condivisa. Per questo ho espresso dubbi circa la privacy.

Stando così le cose, credo che con autluk tu non possa risolvere nulla.
Avresti comunque il problema di capire con un automatismo quali mail filtrare e in che cartella copiarle. Le mail dovrebbero avere come oggetto delle parole "chiave", ma conoscendo i normali utenti, c'è da rabbrividire a imporre una regola del genere.

Credo che tu possa risolvere il problema con T-Bird.
Lo dico perchè lo conosco, ovviamente :D
T-Bird permette di leggere più account e impostare facilmente filtri in ingresso e in uscita.
Secondo me, se crei una casella mail "di scambio" in cui si versano i messaggi "condivisi" e imposti che ogni utente in automatico prelevi da questa casella e la scarichi su una determinata cartella (con sottocartelle) dovresti aver risolto il problema
Non ti preoccupare son io che a volte scrivo come una scimmia.....
ora vedo T-bird
Grazie
 

MBT

Utente Senior
Professione: tiro righe, compilo tabelle...
Software: non serve un software per fare quel che faccio...
Regione: nella Terra di Mezzo
#7
Sentiamo magari cosa dicono anche altri utenti, magari più esperti in autluck...

cmq se ti serve una mano con T-Bird...
 

PlannerRoad

Moderatore
Staff Forum
Professione: Variabile
Software: AutoCAD 2016
Regione: Italia
#8
Come ti ha detto arri con una cartella di rete dovrebbe funzionare.
Provare comunque non costa nulla.
Opzioni -> Manutenzione -> Archivia cartella
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#9
Credo che il problema sia indipendente dal client di posta.
Hai bisogno di un server IMAP su cui archiviare le mail dell'account condiviso...
Mi spiego meglio:

Crei un account generale, per esempio "ufficio_tecnico@miaditta.it", le cui mail saranno archiviate sul server IMAP, poi sui vari client configurerai due account, quello personale di ciascun utente:

mario.rossi@miaditta.it

e quello condiviso:

ufficio_tecnico@miaditta.it

A questo punto le mail inviate a ufficio_tecnico saranno visibili (e rispondibili) da tutti, quelle inviate all'account personale resteranno private.

Se hai un po' di conoscenze sistemistiche e' piu' difficile da spiegare che da fare.

Ciao.
 

crow2k75

Utente Junior
Professione: Varie ed Eventuali
Software: Autocad 2006 LT
Regione: Liguria
#10
Credo che il problema sia indipendente dal client di posta.
Hai bisogno di un server IMAP su cui archiviare le mail dell'account condiviso...
Mi spiego meglio:

Crei un account generale, per esempio "ufficio_tecnico@miaditta.it", le cui mail saranno archiviate sul server IMAP, poi sui vari client configurerai due account, quello personale di ciascun utente:

mario.rossi@miaditta.it

e quello condiviso:

ufficio_tecnico@miaditta.it

A questo punto le mail inviate a ufficio_tecnico saranno visibili (e rispondibili) da tutti, quelle inviate all'account personale resteranno private.

Se hai un po' di conoscenze sistemistiche e' piu' difficile da spiegare che da fare.

Ciao.
Ma la mail ufficio_tecnico è virtuale ?
o dovremmo chiedere al nostro provider di posta un'altra casella??
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#12
Ma la mail ufficio_tecnico è virtuale ?
o dovremmo chiedere al nostro provider di posta un'altra casella??
Penso che dovresti richiederla, oppure usarne una che magari gia' avete e che usate anche per altri scopi.
La mia era un'idea, penso che le mail destinate ad essere pubbliche all'interno dell'ufficio siano solo quelle indirizzate ad un indirizzo condiviso.
Altrimenti puoi anche configurare un account sul server IMAP non associato a nessun indirzzo di posta e poi ciascun utente trasferisce li' le email che riceve e che reputa siano di interesse pubblico.

Ciao.