• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Metodo alternativo per tolleranze geometriche

Davide Donà

Utente Junior
Professione: Impiegato tecnico
Software: Pro/E 2001, AutoCAD
Regione: Piemonte
#1
Buonasera a tutti!

Ai tempi in cui lavoravo su Pro/E avevo escogitato un metodo alternativo per inserire le tolleranze geometriche sui disegni.
Trovavo il sistema molto complicato in questa funzionalità, per lo meno a livello di progettazione medio-bassa quale quella che facevo io.
Praticamente è un trucchetto basato sull'utilizzo di simboli e note.
Dateci un occhio e ditemi che ne pensate.

http://www.manuali.net/manuali/intr...lternativo_per_le_tolleranze_geometriche.html
 

Davide Donà

Utente Junior
Professione: Impiegato tecnico
Software: Pro/E 2001, AutoCAD
Regione: Piemonte
#2
Mi toccherà assumere una segretaria per gestire le risposte...:biggrin:
 

niki

Utente Junior
Professione: progettista meccanico
Software: proe wf, Autodesk Inventor 2013, Cadra
Regione: emilia romagna
#3
Io uso proe WF dalla 2 in poi... sinceramente non mi sembra così macchinoso l'inserimento delle tolleranze geom. in tavola, basta usare il tasto custom e andare a pescare nella cartella in cui tieni tolleranze, rugosità note o cose del genere insomma, ciao.
Niki
 

Allegati

Professione: Impiegato tecnico
Software: Pro/E 2001, AutoCAD
Regione: Piemonte
#4
Ciao,
io dopo la versione 2001 non ho più visto il programma.
Allora mi ero inventato questo sistema perchè per inserire le TollG bisognava creare dei piani di riferimento apposta.
Evidentemente PTC si è resa conto che era un pò macchinoso e ha cambiato sistema...chiedo scusa ma non lo sapevo. Magari se c'è ancora qualcuno che usa la 2001 può tornare utile.
Grazie per la risposta
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#5
Ciao,
io dopo la versione 2001 non ho più visto il programma.
Allora mi ero inventato questo sistema perchè per inserire le TollG bisognava creare dei piani di riferimento apposta.
Evidentemente PTC si è resa conto che era un pò macchinoso e ha cambiato sistema...chiedo scusa ma non lo sapevo. Magari se c'è ancora qualcuno che usa la 2001 può tornare utile.
Grazie per la risposta
Il tuo contributo è comunque apprezzato, quindi grazie a prescindere.
Dalla 2001 essendo passati 9 anni è cambiato molto nell'interfaccia utente di Pro/E.
Io ho iniziato ad usarlo nel 2006 dalla WF3, penso che se mi dessero la 2001 nelle mani non saprei da dove iniziare.
Per i vecchi utenti la 2001 è considerata la versione più stabile e performante di Pro/E.
 
Professione: Impiegato tecnico
Software: Pro/E 2001, AutoCAD
Regione: Piemonte
#6
La 2001 era una figata di programma! girava alla grande su computer ridicoli, tipo pentium II 400 MHZ, 128 MB di RAM, scheda video a 16 MB. Chiaro che quando si andava su una progettazione di alto livello era necessario qualcosa in più, ma di base bastava quello che ho detto. A mio parere PTC ha "snaturato" un pò il software per ragioni commerciali, avvicinandosi ai tipici programmi windows. Per noi "vecchi" i menù a tendina erano un totem impareggiabile, una firma, che rendeva Pro/E unico e irraggiungibile nel suo genere.
 

niki

Utente Junior
Professione: progettista meccanico
Software: proe wf, Autodesk Inventor 2013, Cadra
Regione: emilia romagna
#7
Chi ha conosciuto proE dalla wf in poi trema al solo pensiero della vecchia interfaccia....è cambiato proprio tanto! Io stesso quando mi ritrovo ad usare comandi che sono rimasti 'old style' sul momento faccio fatica ad orientarmi.
Cmq il discorso delle tolleranze, per cui dici che bisognava scegliere l'orientamento...sembra simile all'inserimento delle annotazioni nel modello 3d, in effetti non è immediato da capire.
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#8
Io invece amo tantissimo le ultime versioni di Pro-E ed aborro i menu a tendina. Trovo ridicolo che nel 2010 ancora siano presenti su comandi importanti come lamiera, sezioni, campiture, curve di riferimento ecc. ecc.
Ciao.
 
Professione: Impiegato tecnico
Software: Pro/E 2001, AutoCAD
Regione: Piemonte
#9
"Aborro", "ridicolo"...che paroloni! i menù a tendina andavano benissimo, come vanno bene anche le icone. Usare queste parole vuol dire un pò offendere i "vecchietti" come me che si sono fatti il mazzo sui menù e provano solo un pò di nostalgia. Comunque ho dato un'occhiata alle nuove versioni, e secondo me i menu ci sono ancora tutti, ben nascosti sotto qualche settaggio. In pratica il "motore" è rimasto quello, hanno solo cambiato l'apparenza per far contenta la generazione degli "schiacciabottoni".
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#10
Si il motore è rimasto lo stesso è solo l'interfaccia che mano mano è stata aggiornata. Inoltre visto che le funzioni già ci sono cosa ci vuole a rinnovare l'interfaccia.
Ovviamente con "aborro" e "ridicolo" non volevo offendere nessuno, io parlo da "Rivenditore" che oggi deve vendere il software a chi magari non l'ha mai usato o non ha mai usato un 3d. Pertanto ne converrai che i menù a tendina sono meno amichevoli ed intutitivi delle icone e dei cruscotti dei comandi.
Ciao.
 
Professione: Impiegato tecnico
Software: Pro/E 2001, AutoCAD
Regione: Piemonte
#11
OK, concordo con te. Effettivamente per chi è un pò ristretto di vedute informatiche i menù a tendina spaventano, anche se devo dire che dal punto di vista didattico sono ottimi perchè ti fanno ragionare le feature passo-passo.
Chiaro che una volta imparato il concetto anche noi vecchi si andava poi via di macro alla grande. Ciao.