• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Messa in tavola Solidworks

ingegno1984

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: autodesk inventor, solidiworks
Regione: campania
#1
Salve a tutti, mi sono da poco avvicinato al mondo di solid works, sto provando a ridisegnare un rotismo epicicloidale a corona fissa...
Sto avendo non pochi problemi visto che sono un novizio, ma nella fase di disegno cad tutto è l'inizio, poi si prende la mano e si va...
Ora, il punto "oscuro" è la messa in tavola, la parte più importante!!!
Mi spiego nel dettaglio,
tramite il toolbox ho disegnato le ruote dentate, fissato i vincoli, etc, adesso è arrivato il momento di mostrarlo al mio prof. di costruzioni di macchine, il problema che mi trovo di fronte è: Come faccio a fargli disegnare le ruote in sezione con il metodo convenzionale???
quando vado ad eseguire la sezione mi tira fuori tutti i denti, e mi sa che non è proprio il modo corretto....: 3559:
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#2
Salve a tutti, mi sono da poco avvicinato al mondo di solid works, sto provando a ridisegnare un rotismo epicicloidale a corona fissa...
Sto avendo non pochi problemi visto che sono un novizio, ma nella fase di disegno cad tutto è l'inizio, poi si prende la mano e si va...
Ora, il punto "oscuro" è la messa in tavola, la parte più importante!!!
Mi spiego nel dettaglio,
tramite il toolbox ho disegnato le ruote dentate, fissato i vincoli, etc, adesso è arrivato il momento di mostrarlo al mio prof. di costruzioni di macchine, il problema che mi trovo di fronte è: Come faccio a fargli disegnare le ruote in sezione con il metodo convenzionale???
quando vado ad eseguire la sezione mi tira fuori tutti i denti, e mi sa che non è proprio il modo corretto....: 3559:
Nessun cad lo fa automaticamente. Ti conviene creare una configurazione "piena" da mettere in tavola per ottenere le viste tradizionali.
 

arzigogolo

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: INVENTOR PRO 2015, Pro/e w 5.0, Solidworks 2012
Regione: LOMBARDIA
#3
Nessun cad lo fa automaticamente. Ti conviene creare una configurazione "piena" da mettere in tavola per ottenere le viste tradizionali.
In realtà un software tridimensionale che creava una vista tradizionale, e cioè secondo la normativa selezionata (UNI, ISO, ANSI, ecc.) per ruote dentate, cuscinetti, viti, ecc, c'era e si chiamava Mechanical Desktop (oggi diventato Autocad Mechanical).
Io l'ho usato per alcuni anni e devo dire che, a parte qualche limitazione, non era affatto male.

Infatti per questo scopo, bastava creare la vista della ruota dentata (o altro) con l'opzione "secondo standard" attivata e lui disegnava il componente secondo la rappresentazione tradizionale (e cioè come viene rappresentata nei manuali di meccanica o nei libri di disegno meccanico).

In pratica, il programma non faceva altro che creare una rappresentazione 2D della parte standard tramite un blocco intelligente che si modificava a seconda dei valori inseriti nel modello 3D del componente.
C'è da dire che funzionava solo per le parti standard in libreria e per tutti le parti create con i vari generatori di componenti (molle, alberi ecc.).

Comunque era un'ottima soluzione e non capisco come mai tutti i programmi 3D (almeno che io sappia) di fascia media o alta non abbiano questa possibilità.

Autocad Mechanical ce l'ha ancora?
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#4
Re_ si riferiva a CAD parametrici 3D "puri" :biggrin:.
Questi rappresentano in tavola il "pezzo reale" che hai modellato in 3D, tagliano e "guardano dentro" riproducendo quello che realmente c'è.

AutoCAD nelle sue librerie ha le varie viste e sezioni 2D "precompilate", le richiami e ti "posa il vettoriale" sullo schermo.

Non sono paragonabili le due tipologie di programma.

Saluti
Marco:smile:
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#5
In realtà un software tridimensionale che creava una vista tradizionale, e cioè secondo la normativa selezionata (UNI, ISO, ANSI, ecc.) per ruote dentate, cuscinetti, viti, ecc, c'era e si chiamava Mechanical Desktop (oggi diventato Autocad Mechanical).
Io l'ho usato per alcuni anni e devo dire che, a parte qualche limitazione, non era affatto male.

Infatti per questo scopo, bastava creare la vista della ruota dentata (o altro) con l'opzione "secondo standard" attivata e lui disegnava il componente secondo la rappresentazione tradizionale (e cioè come viene rappresentata nei manuali di meccanica o nei libri di disegno meccanico).

In pratica, il programma non faceva altro che creare una rappresentazione 2D della parte standard tramite un blocco intelligente che si modificava a seconda dei valori inseriti nel modello 3D del componente.
C'è da dire che funzionava solo per le parti standard in libreria e per tutti le parti create con i vari generatori di componenti (molle, alberi ecc.).

Comunque era un'ottima soluzione e non capisco come mai tutti i programmi 3D (almeno che io sappia) di fascia media o alta non abbiano questa possibilità.

Autocad Mechanical ce l'ha ancora?
Allora è un artificio.
Usare un blocco, non è la rappresentazione del 3D.
Se è un professore sa a cosa serve il 3D, allora non si soffermerà a queste normative obsolete.
Certe regole del disegno, sono nate più che altro per semplificare il lavoro del disegnatore e non per altro.
L'avvento del 3D è stata una rivoluzione nella creazione dei disegni e queste regole non sono più necessarie.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#6
Io i pignoni li disegno cilindrici senza denti e in tavola li rappresento secondo lo standard. Se si vogliono vedere i denti nel modello basta solo creare questa seconda configurazione, nella quale si sospendono i denti ed in tavola si riesce a rappresentare il tutto correttamente. Non ci vuole molto, si tratta di un'operazione semplice e veloce.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#7
Allora è un artificio.
Usare un blocco, non è la rappresentazione del 3D.
Se è un professore sa a cosa serve il 3D, allora non si soffermerà a queste normative obsolete.
Certe regole del disegno, sono nate più che altro per semplificare il lavoro del disegnatore e non per altro.
L'avvento del 3D è stata una rivoluzione nella creazione dei disegni e queste regole non sono più necessarie.
Resta il fatto che in una tavola vedere sezioni con risultati ottenuti da posizioni dei denti non allineate non è il massimo.
Oltre al fatto di rigenerare un modello parecchio più pesante.
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#8
L'avvento del 3D è stata una rivoluzione nella creazione dei disegni e queste regole non sono più necessarie.
Bhè, questa è una tua opinione.. e come tale, ovviamente, opinabilissima:biggrin:

Le regole in tutti i campi, in tutto il mondo, sprattutto nel "linguaggio tecnico" sono assolutamente necessarie!!

E (IMHO) le sezioni "reali" delle ruote dentate sono veramente brutte, senza simmetria (per dentature dispari o sezioni su piani angolati), inquotabili, senza distinguere denti da vani, senza assi sul primitivo... lo sappiamo "io e te" che quella è una ruota dentata, in officina possono vederla come "uno strano pezzo montato sull'albero"... dai, non dirlo nemmeno per scherzo.

Saluti
Marco:smile:
 

ingegno1984

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: autodesk inventor, solidiworks
Regione: campania
#9
cioe scusate, ma con SW si può fare o non si può fare, e se si come potrei farlo "in modo semplice e veloce" sapendo che è una settimana o poco più che lo uso????
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#10

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#11
Ti conviene creare una configurazione "piena" da mettere in tavola per ottenere le viste tradizionali.
Ma la "configurazione piena" non è corretta lo stesso. Mi sembra proprio tu avessi postato tempo addietro un modello di ruota con "un vuoto tutto intorno" a simulare il dente non sezionato (perchè per regola i denti non si sezionano :biggrin:).

... cercare nelle vecchie discussioni.

:smile:
 

arzigogolo

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: INVENTOR PRO 2015, Pro/e w 5.0, Solidworks 2012
Regione: LOMBARDIA
#12
Re_ si riferiva a CAD parametrici 3D "puri":biggrin: .Questi rappresentano in tavola il "pezzo reale" che hai modellato in 3D, tagliano e "guardano dentro" riproducendo quello che realmente c'è.

AutoCAD nelle sue librerie ha le varie viste e sezioni 2D "precompilate", le richiami e ti "posa il vettoriale" sullo schermo.

Non sono paragonabili le due tipologie di programma.

Saluti
Marco
Si certo, ovviamente, resta però il fatto che è una pecca (quella di non avere una rappresentazione tradizionale dei componenti standard) alla quale penso che si potrebbe ovviare con la funzione che aveva Mechanical Desktop che non credo sia così difficile da inserire per i programmatori. Secondo me farebbe molto comodo a tanti disegnatori/progettisti poter rappresentare i componenti standard in modo tradizionale e non in 3D reale, perchè come dice Re_ più in basso, non è certo il massimo vedere una ruota dentata messa in tavola in una vista in sezione od intera dove si vedono i profili dei denti retrostanti diminuire gradualmente.:biggrin:
Infatti, rappresentare i pezzi per come sono in realtà, è una delle caratteristiche che più mi fanno apprezzare i programmi 3D (detto da me che ho sempre odiato il 2D perchè ognuno può fare quello che vuole, invece con il 3D non si scappa!), a volte però, come in questo caso, farebbe comodo anche quella tradizionale.

Io i pignoni li disegno cilindrici senza denti e in tavola li rappresento secondo lo standard. Se si vogliono vedere i denti nel modello basta solo creare questa seconda configurazione, nella quale si sospendono i denti ed in tavola si riesce a rappresentare il tutto correttamente. Non ci vuole molto, si tratta di un'operazione semplice e veloce.
Poi voglio provare a fare come dici tu con una configurazione nella quale sopprimi i denti. Ma poi, non si vedrebbe solo il diametro di piede della ruota?
Devo provare!:smile:

Allora è un artificio.
Usare un blocco, non è la rappresentazione del 3D.
Se è un professore sa a cosa serve il 3D, allora non si soffermerà a queste normative obsolete.
Certe regole del disegno, sono nate più che altro per semplificare il lavoro del disegnatore e non per altro.
L'avvento del 3D è stata una rivoluzione nella creazione dei disegni e queste regole non sono più necessarie.
Si ma era un blocco con le misure esatte del modello 3D, per cui lo riproduceva esattamente, con il vantaggio di rappresentarlo tradizionalmente! Non era male credo.

Resta il fatto che in una tavola vedere sezioni con risultati ottenuti da posizioni dei denti non allineate non è il massimo.
Oltre al fatto di rigenerare un modello parecchio più pesante.
E' vero, infatti come ho detto sopra, anche questo non è molto bello per chi deve leggere il disegno in officina.
Insomma, mi piacerebbe che le maggiori case produttrici di programmi 3D (Dassault, Siemens, Autodesk, PTC, ecc) introducessero questa funzione nei loro prodotti, a me piaceva moltissimo in Mechanical Desktop.

A parte tutto, adesso la curiosità mi è venuta: ma come fate a rappresentare una ruota dentata in modo tradizionale nella messa in tavola di SW:biggrin:? (A parte la soluzione di RE_ che devo provare). Perchè anche Inventor soffre di questa limitazione.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#13
Ma la "configurazione piena" non è corretta lo stesso. Mi sembra proprio tu avessi postato tempo addietro un modello di ruota con "un vuoto tutto intorno" a simulare il dente non sezionato (perchè per regola i denti non si sezionano :biggrin:).

... cercare nelle vecchie discussioni.

:smile:
Hai ragione, facendola piena bisogna lavorare sui tratteggi per ottenere il risultato desiderato. Riepilogando le soluzioni che utilizzo sono:

1)modellare un solido pieno in un corpo solo e poi intervengo sulla tavola togliendo la campitura e rimettendola solo in un'area specifica (quella piena)

2) modellare il corpo pieno e la dentatura con un solido di rivoluzione molto sottile (0,01 mm). In questo caso la campitura è corretta ma occorre rimuovere i bordi interni dello smusso se presente (si vedrebbero scendere lungo la rivoluzione)

3) modellare la ruota e la corona dentata come due corpi distinti e tratteggiare a mano per la campitura corretta. Di quest'ultima soluzione posto il video.
 

Allegati

TonyST

Utente Junior
Professione: progettista meccanico
Software: solidworks 2018 , VISI
Regione: italia
#14
scusami re-solidworws nel video la vista frontale della ruota come hai fatto a fare il modello 3d?