• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Messa in tavola e variabili.

goccia

Utente Standard
Professione: Studente ing meccanica
Software: freecad, catia v5
Regione: Sicilia
#1
Salve a tutti, mi sto cimentando da poco in questo software per ragioni didattiche (sto provando a parametrizzare una vite mordente).

Ho realizzato la vite con gambo parzialmente filettato e nella tabella variabili ho rinominato ogni quota con i nomi assegnati dalle norme UNI-ISO.

Vorrei adesso mettere in tavola la vite in modo date da creare ad esempio la vista principale con

- a destra le quote con i nomi delle variabili,
- a sx le quote con i valori delle variabili,

ma ho riscontrato i seguenti problemi:

1- se "mostro i nomi delle variabili" SE mi inserisce nuovi nomi e non quelli presenti in tabella relativa alla part (esponi credo che renda globali queste variabili, diversamente chiedo lumi),

2- nello stesso foglio, meglio nella stessa vista, o vedo i valori numerici o vedo i nomi di variabili: come posso creare una scena mista?

Dove non è chiaro fatemi sapere, posto anche qualche immagine.

Rey
 

Allegati

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
- a destra le quote con i nomi delle variabili,
- a sx le quote con i valori delle variabili,
Non credo che questo sia possibile, almeno direttamente nella vista. Dovresti fare una tabella in cui riepiloghi i valori della variabile 3d.

Oppure puoi fare una famiglia di parti, e fare la messa in tavola di ogni membro.
 

Allegati

goccia

Utente Standard
Professione: Studente ing meccanica
Software: freecad, catia v5
Regione: Sicilia
#3
Grazie Cacciatorino (cavolo di prima mattina mi fai pensare al salamino... mmhh :) ),

sai se posso trasferire le variabili della parte nelle variabili del disegno?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Grazie Cacciatorino (cavolo di prima mattina mi fai pensare al salamino... mmhh :) ),

sai se posso trasferire le variabili della parte nelle variabili del disegno?

Io al mattino vado di dolce! ;-)

Quello che forse si puo' fare e' usare il comando "copia" nel 3d, e poi "incolla collegamento" nel 2d. Ma secondo me la cosa giusta da fare nel tuo caso e' la famiglia di parti.

Aspettiamo comunque che risponda Be_on_edge che su queste cose e' sicuramente piu' attrezzato di me.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#5
Eccomi,

la prima cosa da capire è quale è lo scopo di tutto l'esercizio.

Io sono contrario a prescindere nel fare le cose due volte (doppio lavoro sia da fare che da mantenere).

Le quote che hai messo in tavola sono ovviamente nuove e di conseguenza hanno un nome nuovo.
Quando mostri il nome delle quote hai la possibilità di mostrare anche il valore (nome + valore).

Ti do due possibilità più una:

1. Sposti quanto fatto fino ad oggi in modalità sincrona, di conseguenza le quote diventano delle PMI e sono quindi visualizzabili nella messa in tavola mantenendo il nome assegnato.

2. Resti in ordinato e crei una famiglia di parti. Poi fai la messa in tavola del master ed utilizza la "Tabella famiglia di parti"

3. Di librerie 3D di viti e non solo è pieno internet, scarica il modello che ti serve ed archivialo :biggrin:

Ciao
 

goccia

Utente Standard
Professione: Studente ing meccanica
Software: freecad, catia v5
Regione: Sicilia
#6
Di Bell e pronto c'è molto.. Ma.. Sbatterci la testa é un'altra cosa. Considera che il solo disegno mi ha aiutato a capire alcune cose sulla costruzione della testa ad esempio.
Appena sarò al pc tranquillo proverò grazie ;)
 

delki

Utente Standard
Professione: Tecnical Support e Formazione su Solid Edge e SolidRules
Software: Solid Edge, Visual Basic .NET, SolidRules: InCentro, Desk, Configurator Manufactoring, Studio
Regione: Veneto
#7
La migliore soluzione è fare una famiglia di parti, e dopo aver definito tutte le varianti, metti in tavola il "master" e crei una TABELLA DI FAMIGLIA DI PARTI, con questo comando associ la quota alla variabile corretta, e la tabella dei valori in automatico.
La cosa è abbastanza semplice.