Menu' lenti in NX5

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#21
Quindi a quanto si evince da questa discussione,
chi ha deciso di rimanere con NX4 ha fatto un terno al lotto ???

non posso credere che 2 release di seguito ricevano tante critiche.

sembra di assistere alle considerazioni degli utenti Vista a favore di XP
è la stessa situazione del fratellino solid edge st, lento da morire, troppi bug riscontrati, e le cose che nella versione precedente andavano bene ora non funzionano più correttamente!!!

Mi sa che in siemenzzz hanno partorito in anticipo dei sistemi, senza prima testarli a dovere. Non so che politica adottino nel dover per forza di cose buttar fuori una nuova versione ogni anno, non potrebbero mica migliorare quella che c'è gia e funziona e lavorarci di più e bene con quelle future, avendo tutto il tempo necessario per testarle??

mah|| :confused:
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#23
Che ricordi mi hai buttato sul piatto .....

ah bei tempi
75cc, Biella cromata e scarico, tutto Polini.
Carburatore Dell'Orto 24mm con tromboncino di aspirazione.

... Però alla mia Vespa, in seguito ho messo un 100cc, e dopo aver smanettato un po' con il carburatore, girava che era una meraviglia.

e NX??? :confused:
 

IPdesign

Guest
#24
Vespa PK50 con blocco ET3-125 portato a 160cc carb. da 32 e 5 kg di piombo nel parafango davanti
ma lasciamo perdere, siamo troppo OT
 

zivago

Utente Junior
Professione: service CAD-CAM Stampi mat. plastiche
Software: UG NX
Regione: Lombardia
#25
Non proprio, ma con le ultime versioni, si e migliorato indubbiamente, però i conseguenti rallentamenti sono (nel lavoro quotidiano) veramente fastidiosi.

Scusa ma non ti capisco...
Tutti gli interventi in questa e in altre discussioni sottolineano che:

- le ultime versioni di NX sono decisamente troppo lente: sia rispetto alle precedenti, sia confrontandole con molti prodotti mid-range concorrenti

- la qualità di NX5 e NX6, se valutata per numero di bug(s) e di regressioni, lascia alquanto a desiderare ed è riscontrabile anche dai numerosissimi PR (Problem Report) aperti

- la stessa Siemens PLM Softaware si appresta a rilasciare una versione (NX7) definita “di qualità e consolidamento”; che sarebbe come dire una versione intermedia di raggiustamento

- un grande numero di utenti UG-NX, in controtendenza rispetto al passato, sono rimasti fino ad ora sulle vecchie versioni

- malgrado che (tutti lo sappiamo), ognuno di noi tenda ad esaltare il proprio software (ogni scarrafone è bello a mamma sua); rarissimi sono coloro che si dichiarano soddisfatti degli ultimi rilasci

-tu stesso hai più volte lamentato quanto sia diventato faticoso e logorante lavorare con le nuove versioni

Ebbene in cosa, come tu dici: “...nelle ultime versioni si è migliorato indubbiamente...” ??

Certo l'aggettivo MIGLIORE esprime un concetto relativo. Ma... è migliore ciò che risulta più soddisfacente, più utile, più conveniente rispetto (relativamente) a quello che c'era o si aveva prima.

Del resto se andiamo sul sito Siemens-UGS ad illustrare le qualità del prodotto NX troviamo termini come:
“...increasingly competitive world...”
“...way of developing better products faster and more cost effectively...”
“...higher efficiency and shorter design cycles at lower costs...”

e compagnia cantando.

PROPRIO QUELLO CHE CI ASPETTIAMO!!

Personalmente ritengo che questo forum (magnifico strumento!) debba servire a dibattere tra utenti, e a segnalare, a chi vuole sentire, situazioni da rimediare. Diversamente le discussioni finiscono con il diventare vuoto “cazzeggio” tra i soliti.

Ciao a tutti.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#26
- la stessa Siemens PLM Softaware si appresta a rilasciare una versione (NX7) definita “di qualità e consolidamento”; che sarebbe come dire una versione intermedia di raggiustamento
Ma che modo sarebbe? Da quel che sapevo io i problemi si risolvono a colpi di service pack, non vendendomi la nuova versione. Le nuove versioni devono introdurre nuove funzionalita', non bugfix.
cosi' sembra che lo fanno apposta ad inserire i bug, cosi' possono venderti la versione "riparata", bah?

Scusate l'invasione ma siccome anche il prodotto di base della siemens (solid edge) ultimamente lascia un po' a desiderare....
 

IPdesign

Guest
#27
Ma che modo sarebbe? Da quel che sapevo io i problemi si risolvono a colpi di service pack, non vendendomi la nuova versione. Le nuove versioni devono introdurre nuove funzionalita', non bugfix.
cosi' sembra che lo fanno apposta ad inserire i bug, cosi' possono venderti la versione "riparata", bah?

Scusate l'invasione ma siccome anche il prodotto di base della siemens (solid edge) ultimamente lascia un po' a desiderare....
Concordo in pieno, se ho acquistato un licenza d'uso per NX6, è questa che deve funzionare come reclamizzato e promesso.
Pensate l'assurdo di un nuovo cliente che legge dopo aver preso NX6 decidesse di chiedere l'installazione di NX4 :biggrin: .... il colmo

Ho parecchi clienti che si sono fermati alla NX4, da qui il mio motivo/forzatura a continuare a mantenere questa operativa.
Alcuni di questi perchè appunto hanno riscontrato i citati problemi, altri perchè l'attuale situazione economica non gli consente più di giustificare i costi di manutenzione.

Tutti però concordano che la cifra del contratto di assistenza pagata dovrebbe avere come contropartita un sistema che dia meno noie possibili.
E con le ultime 2 versioni non è così.

Inoltre per come la vedo io credo che dal momento in cui un'azienda acquista la licenza d'uso di una Versione, la Sofware House debba garantire che la stessa funzioni a regola d'arte, e se questo non fosse vero, gli aggiornamenti o service pack o qrm che dir si voglia , dovrebbero poter essere ricevuti indipendentemente dalla presenza di un contratto di assistenza; in fin dei conti io ho acquistati una release ? fa in modo che questa funzioni a dovere.

Ora non so se la scadenza del mio contratto di assistenza mi consentirà di beneficiare della tanto citata NX7 ma non credo.
Una cosa però è certa, molta gente quest'anno ha mollato il colpo e Siemens sarà bene che ne tenga conto...
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#28
....Scusate l'invasione ma siccome anche il prodotto di base della siemens (solid edge) ultimamente lascia un po' a desiderare....
lascia un pò a desiderare!!!! lascia mooooolto a desiderare, cavolo è strapieno di bug, mi va in crash 10 volte al giorno, è un paio di settimane che tra mail e chiamate in assistenza ci sentono 4 o 5 volte tutti i giorni.

Aperti numerosi IR, di cui parecchi girati come ER e altrettanti in PR.
PR aperti con le versioni precedenti che non sono ancora stati risolti con questa!!!!

Scusate lo sfogo che non centra con NX ma essendo della stessa parrocchia mi son permesso di intervenire qua. Veramente con questa release la siemens è andata peggiorando a dismisura.

Ma stanno rivoluzionando l'intero organico dei programmatori che fanno tutto sto casino con le ultime versioni?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#29
Inoltre per come la vedo io credo che dal momento in cui un'azienda acquista la licenza d'uso di una Versione, la Sofware House debba garantire che la stessa funzioni a regola d'arte, e se questo non fosse vero, gli aggiornamenti o service pack o qrm che dir si voglia , dovrebbero poter essere ricevuti indipendentemente dalla presenza di un contratto di assistenza; in fin dei conti io ho acquistati una release ? fa in modo che questa funzioni a dovere.
.
Quoto totalmente, CoCreate fa cosi' per esempio, non so se anche altre aziende.

Comunque leggevo su Punto Informatico che la U.E. sta pensando di introdurre il concetto di garanzia obbligatorio anche sui software, allora ne vedremo delle belle!
 

UGoverALL

Guest
#30
A leggere i vostri commenti, tutto quel che è arrivato dopo NX3/NX4 è un bel disastro. :smile:
Che dire?
Parlo a titolo personale: io non tornerei mai indietro a prima della NX5, neanche se mi costringessero con la forza.
... Magari ho sempre avuto gran cu.lo, però ho sempre avvertito grandi vantaggi di comprensione e velocità a partire da NX5 in avanti. Oppure, semplicemente apprezzo ed uso pesantemente, metodi che voi non considerate, come il JT Embedded.
Prendiamo ad esempio la tanto vituperata funzione foro:
- usa gli sketch (che è un sistema che mi è molto familiare) per posizionare i fori, oppure il point constructor.
- fa + fori in una volta sola
- ha le "Hole Series" (fori su assembly)
- può creare il tool senza obbligatoriamente scavare il solido
- permette l'utilizzo del "Fastener Assembly" (e così finalmente non devo impazzire a mettere vite... dado... rosetta etc...)
- permette l'uso del nuovo Hole Making
... che dire?
con questi vantaggi passo sopra ai 3 secondi che ci mette ad aprire il pannello... anche perchè dalla seconda volta in avanti è praticamente istantaneo.
 

IPdesign

Guest
#31
A leggere i vostri commenti, tutto quel che è arrivato dopo NX3/NX4 è un bel disastro. :smile:
Che dire?
Parlo a titolo personale: io non tornerei mai indietro a prima della NX5, neanche se mi costringessero con la forza.
... Magari ho sempre avuto gran cu.lo, però ho sempre avvertito grandi vantaggi di comprensione e velocità a partire da NX5 in avanti. Oppure, semplicemente apprezzo ed uso pesantemente, metodi che voi non considerate, come il JT Embedded.
Non averne a male Beppe, sai che ti stimo parecchio, ma l'utilizzo che ne puoi fare tu si discosta parecchio dall'utilizzo "sul campo" la maggiorparte di quelli che hanno scritto.
Tu sicuramente avrai modo di sfruttare appieno tutte le funzionalità nuove del sistema, ma hai anche decisamente molto tempo per farle.
La tua azienda non conteggia le ore che impieghi nel portare a termine una commessa, se non per scopi di benchmark.

Prendiamo ad esempio la tanto vituperata funzione foro:
- usa gli sketch (che è un sistema che mi è molto familiare) per posizionare i fori, oppure il point constructor.
- fa + fori in una volta sola
- ha le "Hole Series" (fori su assembly)
- può creare il tool senza obbligatoriamente scavare il solido
- permette l'utilizzo del "Fastener Assembly" (e così finalmente non devo impazzire a mettere vite... dado... rosetta etc...)
- permette l'uso del nuovo Hole Making
... che dire?
con questi vantaggi passo sopra ai 3 secondi che ci mette ad aprire il pannello... anche perchè dalla seconda volta in avanti è praticamente istantaneo.
Replico alle tue osservazioni
- Gli sketch saranno anche molto familiari, ma l'apertura dell'ambiente sketch porta ad un'ulteriore perdita di tempo.
- Fa + fori in una sola volta ma a differenza di altre feature i fori fatti sono tutti uguali. Non si può impostare il "gruppo" come per es. la feature "raggio".
Nessun modello ha tutti i fori uguali o posizionati sulla stessa faccia .
- Non commento i fori su assembly in quanto l'utilizzo di MoldWizard si sostituisce a questo comando .
- Ammetto la mia ignoranza ma non capisco il senso di fare il tool senza forare il modello, se ho bisogno di un foro voglio che il buco ci sia ...
- Fastener Assembly non è il mio campo applicativo, spero che qualcuno ne benefici
- Hole making idem

io invece non passo sopra ai 3 secondi anche perchè dopo 4 forature l'istantaneo è ancora un miraggio, ma ai tuoi 3 secondi ( molto ottimisti ) ci devo aggiungere il tempo di apertura dell'ambiente scketch , della sua chiusura. che moltiplicato per N volte fanno diventare il tutto una bella palla al piede .

che dire dovrò sostituire la mia Workstation ?

apprezzato invece la possibilità di avere in una sola feature foro, filetto, svasature inizio/fine... anche se nn mi riesce di modificarne i valori (non sono modificabili ).
ma qui probabilmente è la mia ignoranza su di un nuovo comando.

Mi piacerebbe sapere se queste sono solo mie impressioni, ed in tal caso vedrò di prenderne atto oppure sono genericamente condivise da altri che scrivono.
E ne abbiamo valutato solo uno
 

zivago

Utente Junior
Professione: service CAD-CAM Stampi mat. plastiche
Software: UG NX
Regione: Lombardia
#32

... io non tornerei mai indietro a prima della NX5, neanche se mi costringessero con la forza...
A volte si rimane sbalorditi della distanza che c'è tra noi utilizzatori e lo staff UG-NX con cui ci troviamo ad interloquire.
Premesso che la buona fede debba essere riconosciuta a tutti, non si capiscono proprio certe sordità nel recepire le problematiche che l'utenza pone.
Facciamo degli esempi concreti partendo dal recente passaggio di FIAT (e conseguentemente di tutti i suoi fornitori e sub-fornitori) alla versione NX5.

Poniamo che uno stampista debba costruire uno stampo di una certa complessità (pannellature interne, plance, gruppi illuminti, cofani, portiere, paraurti,ecc.), utilizzando NX5 o NX6 anziché NX4 o altro software concorrente.
Si tratta quindi di procedere secondo lo schematico e parziale elenco che qui indico:

a) analizzare la geometria fornita e modificarla opportunamente per rendere l'oggetto stampabile (determinazione delle parting-line, modifiche geometriche funzionali allo stampaggio, applicazione degli sformi, verifica e ottimizzazione degli spessori pezzo, analisi moldflow, ecc.)

b) conseguentemente operare con ogni tipo di modellazione solida e superficiale, trimmare, splittare, raccordare, offsettare, editare curve e punti, ecc. ecc.

c) quindi modellare il cosiddetto “fuori-figura” (il corpo stampo vero e proprio) con superfici di chiusura, espulsori, colonne, circuiti di condizionamento, tasselli, carrelli, semoventi, ecc.

d) produrre il necessario drafting

e) infine passare al manufacturing (CAM) con le conseguenti operazioni di sgrossatura, semi-finitura, finitura, super-finitura, HSM (Hight Speed Machining), lavorazioni a 5 assi, forature ecc.

Il tutto (come già sottolineato da “IPdesign”) rispettando tassativamente la tempistica imposta e a costi sempre più “scannati”.

Ebbene si può seriamente e concretamente dimostrare che, nel complesso delle operazioni sopra descritte, NX5 o NX6 abbiano semplificato, snellito, velocizzato il lavoro da svolgere?

Ascolto i vostri pareri.
Ciao.
 

mastmotion

Utente Junior
Professione: progettista
Software: U.G. Catia
Regione: campania
#33
In cosa lo trovi meglio di Catia.
Spero sia soltanto una battuta, la tua domanda.....





Per quanto riguarda il mio problema invece, ho risolto sotto consiglio di UGoverALL....
Infatti secondo me era un problema di allineamento del file.
Ho fatto 3 clineup
Ho risalito l'albero a step di 5 feature alla volta salvando ad ogni operazione.
Dopo risalito tutte le 1300 feature ho riaggiornato il modello per 2 volte.
Ed ora è liscio come l'olio e veloce piu di un fulmine....... inizio a ricredermi sulla versione 5 (anche se un po lenta per colpa della grafica)
 

IPdesign

Guest
#34
..... Ho fatto 3 clineup
Ho risalito l'albero a step di 5 feature alla volta salvando ad ogni operazione.
Dopo risalito tutte le 1300 feature ho riaggiornato il modello per 2 volte....
1300 / 5 = 260 salvataggi ??? tutto in manuale ?? :eek:

mi piacerebbe conoscere il tempo impiegato ......

e intendi farlo su tutti i progetti che riaprirai fatti con la vecchia versione
 

mastmotion

Utente Junior
Professione: progettista
Software: U.G. Catia
Regione: campania
#35
1300 / 5 = 260 salvataggi ??? tutto in manuale ?? :eek:

mi piacerebbe conoscere il tempo impiegato ......

e intendi farlo su tutti i progetti che riaprirai fatti con la vecchia versione
Eh ma mica tutti i file sono cosi complessi ;)

E soprattutto era qualche comando che non mi faceva procedere con l'aggiornamento, quindi trovato l'inghippo ho risolto, anche perchè 5/10 feature alla volta non è che ci impiega poi tanto nel pensare..... diciamo che c'è voluta mezza giornata (ma una mezza giornata SANTA visto che poi veramente era una scheggia) :)
 

UGoverALL

Guest
#38
Eh ma mica tutti i file sono cosi complessi ;)

E soprattutto era qualche comando che non mi faceva procedere con l'aggiornamento, quindi trovato l'inghippo ho risolto, anche perchè 5/10 feature alla volta non è che ci impiega poi tanto nel pensare..... diciamo che c'è voluta mezza giornata (ma una mezza giornata SANTA visto che poi veramente era una scheggia) :)
Hai anche attivato nelle Save Options l'opzione che salva nel modello gli step di rigenerazione?
Io avevo fatto alcuni test e, a fronte di un incremento di size, la rigenerazione procedeva veramente molto rapida.
In generale, cmq, quando si cambia versione:
- fare il refile...
- fare i part cleanup (abitudine che occorrerebbe adottare come Best Practice)