MECHANICA

Professione: designer
Software: proE, solid works, rhino
Regione: lombardia
#1
ciao a tutti,
dovrei effettuare un analisi strutturale di un componente e vorrei usare mechanica w3..solo che nn l'ho mai usato prima..ho provato ad aprirlo ma non sono arrivata ad una soluzione concreta (confesso che l'interfaccia mi inquieta abbastanza)..
qualcuno di voi sa usarlo ...?? :confused:

grazie mille!
 

BluOcean

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Pro/ENGINEER & MSC.Patran
Regione: EU-IT
#2
Io so usarlo un pò. In Pro/MECHANICA, così come quasi tutti i FEM per effettuare un'analisi è necessario seguire alcuni passi fondamentali tra cui la scelta del materiale, i carichi, i vincoli, ecc... Ma a fronte di una interfaccia poco amichevole ti posso assicurare che non è molto complesso l'utilizzo.

Ti consiglio però di leggere prima qualche tutorial che si trova in rete per farti una idea perchè da qui è un pò impegnativo spiegarlo.
Ciao :)
 

herbie

Utente Standard
Professione: progettazione
Software: proE2000i2
Regione: italia
#4
Se posso darti un consiglio (ammesso che si possa fare come sulla 2000i2 che uso io), anzichè lavorare direttamente con l'interfaccia di mechanica, nella quale devi importare il modello, prova ad usarla da pro/E - Applicazioni - Meccanica.
L'interfaccia si modifica leggermente e appaiono i menù relativi.
Come settaggi minimi devi scegliere il materiale (o creartene uno), i vincoli e i carichi.
Ora non ho sotto mano un tutorial ma se cerchi in rete uno lo trovi.
In ogni caso fai una prova banale tipo mensola incastrata con carico nell'altra estremità.
Poi un passo successivo sarà quello di "osservare" il risultato dell'analisi impostando la visione deformata e scegliere l'opzione "fringe" per vedere i colori in base alla deformazione (ammesso che tu abbia scelto una analisi di deformazione).
Da dire in due parole è un pò un casino ma spero di averti dato qualche indizio
 

jedi

Utente poco attivo
Professione: Cross Designer
Software: ProE WF3 Rhino4
Regione: Piemonte
#6
Puoi utilizzare mechanica in ProE solo se in fase di installazione è stata spuntata l'opzione di associazione tra le due componenti...se fai "cerca" qualcuno aveva già postato l'argomento.
 

ricbette

Utente poco attivo
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Pro/engineer, Pro/Mechanica, Ansys, Autocad, Inventor
Regione: Italy
#7
Salve ragazzi,
sto lavorando and una analisi a fatica con Pro/Mechanica.
Tra le opzioni della analisi c'è la possibilità di inserire un carico variabile, come corei fare nel mio caso: trattasi di inserire un ciclo di ampiezza variabile. Di questi cicli ad ampiezza variabile la mia struttura deve reggerne 30000, ma mi chiedo:visto che mechanica ti fa inserire delle righe con i valori dei fattori di moltiplicazione del carico che ho inserito nella analisi statica ma non mi da da inserire la distanza tra un valori e l'altro in termini di tempo, come la inserisce la curva di ciclo?
Grazie

:confused:
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#8
Ciao, direi di trasferisi nella sezione dedicata al FEM (vedi firma a dx). Il mod della sezione può provvvedere?
 

max83m

Utente Junior
Professione: progettista - analista strutturale
Software: Catia V5 - UG - SolidWorks - Hypermesh - Patran - Abaqus - Nastran - Optistruct
Regione: Piemonte
#9
Puoi utilizzare mechanica in ProE solo se in fase di installazione è stata spuntata l'opzione di associazione tra le due componenti...se fai "cerca" qualcuno aveva già postato l'argomento.
Stesso mio problema. Utilizzo da pochi giorni Patran. Imposto tutto correttamente, dalla geometria alla mesh, imposizione carichi/vincoli, Run di Analysis, ma non mi crea il file di output, che sia .xdb o .op2!!
Da dove gli setto Nastran come solutore? Eppure credo proprio sia già inserito poichè non mi da particolari messaggi d'errore...