luce minima

UGoverALL

Guest
#2
scusate la profonda ignoranza ma cosa è la luce minima?
Credo si intenda la minima distanza fra due componenti.
Normalmente questa verifica si fa in modo "massivo" su un assembly configurato.
Forza dei vari sistemi di Mockup è quella di dirti si la distanza minima, ma di mapparti poi anche tutte le altre distanza che, pur non essendo "minime", sono sotto la luce minima richiesta.
 

mcbramby

Utente Standard
Professione: Utilizzatore
Software: Catia V5 CAD e CAM
Regione: Lombardia
#5
E' la distanza minima tra 2 part , che diventa interferenza se un part entra nell'altro .

praticamente hai Contatto, Luce minima ed interferenza.
 

barlafus

Utente Standard
Professione: chairwarmer
Software: utilizzato dal CAD
Regione: .
#6
Luce minima: distanza minima consentita tra due (o piu') elementi.
Si usa spesso tra due componenti, quando almeno uno dei due fa dei movimenti a lavoro (porta/parafango, sportello/sede, tasto/alloggiamento, ecc.).
I CAD (non solo Catia) misurano la distanza tra due (o piu') modelli su tutta la loro topologia e forniscono il valore minimo riscontrato.
Come dice McBramby, se la luce minima richiesta e', ad esempio, 5mm e i due componenti si trovano a 4mm, arbitrariamente diciamo che sono "in interferenza".
 

UGoverALL

Guest
#7
Luce minima: distanza minima consentita tra due (o piu') elementi.
Si usa spesso tra due componenti, quando almeno uno dei due fa dei movimenti a lavoro (porta/parafango, sportello/sede, tasto/alloggiamento, ecc.).
I CAD (non solo Catia) misurano la distanza tra due (o piu') modelli su tutta la loro topologia e forniscono il valore minimo riscontrato.
Come dice McBramby, se la luce minima richiesta e', ad esempio, 5mm e i due componenti si trovano a 4mm, arbitrariamente diciamo che sono "in interferenza".
Come dicevo, una "proprietà" dei CAD più evoluti fa si che venga segnalata la ZONA di interferenza e non la distanza minima...
Cioè, se ho una distanza minima di 5, mi devono essere segnalate TUTTE le zone a distanza inferiore ai 5 mm, altrimenti potrei arrivare al paradosso di modificare un componente nel punto più critico per poi scoprire che ho altro N punti da modificare per portarlo a compliance.
 

gdl1969

Utente Junior
Professione: ing
Software: catia v5 r18
Regione: campania
#8
Come dicevo, una "proprietà" dei CAD più evoluti fa si che venga segnalata la ZONA di interferenza e non la distanza minima...
Cioè, se ho una distanza minima di 5, mi devono essere segnalate TUTTE le zone a distanza inferiore ai 5 mm, altrimenti potrei arrivare al paradosso di modificare un componente nel punto più critico per poi scoprire che ho altro N punti da modificare per portarlo a compliance.
come lo dici sembra chiaro ma poi non mi torna a quello che sto facendo.

casomai dopo posto una immagine.

grazie
 

gdl1969

Utente Junior
Professione: ing
Software: catia v5 r18
Regione: campania
#9
penso di aver capito.

nel mio caso mi segnala il giogo fra il perno e la leva.



ok, grazie a tutti