• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

link dft e rev. manager

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#1
Ciao a tutti.
Mi hanno passato dei file di solid edge da modificare. Purtroppo mi sono saltati tutti i link dei dft ai vari asm, par e psm (i dft puntano ad una cartella di un server del cliente).
E' possibile con rev. manager ricostruire i link in automatico o devo farlo ad uno ad uno per ciascun dft?

Grazie.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#2
in teoria si... vai su strumenti/gestione collegamenti/ ricerca collegamenti interrotti e/o
ridefinisci collegamenti

li vai a puntare sulla nuova cartella dove si trovano i 3D

se fai dove usato forse ti becca anche i file dft e riesci a ricollegarli tutti in automatico

ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#3
Stavo provando, ma prima mi faccio un back-up.

Con il dove usato non me li vede, ovviamente perchè non esiste il link.
Grazie.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#4
e comunque mi sa che mi tocca fare tutto a mano perchè i dft sono divisi per sottoassiemi e sono stati posizionati in sottocartelle, insomma un macello!
Ciao
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#5
allora si... devi fare a mano.

sarebbe bello che implementassero una miglioria su rev. man.
che andasse a ricollegarsi i link perduti da solo, ovviamente se il nome
del file dft è identico a quello dei file 3D, asm, par o psm che siano.

ciao

PS: eventualmente chiedrò in assistenza perchè a volte serve anche a me questa cosa...
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#6
e comunque mi sa che mi tocca fare tutto a mano perchè i dft sono divisi per sottoassiemi e sono stati posizionati in sottocartelle, insomma un macello!
Ciao
Con il ridefinisci collegamenti puoi appunto rinominare il server a cui punta con il pc dove effettivamente li hai messi. Questo se vuoi mantenere la struttura delle cartelle. Altrimenti metti tutto dentro una cartella unica e sei già a posto.

Ciao :cool:
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#7
allora si... devi fare a mano.

sarebbe bello che implementassero una miglioria su rev. man.
che andasse a ricollegarsi i link perduti da solo, ovviamente se il nome
del file dft è identico a quello dei file 3D, asm, par o psm che siano.

ciao

PS: eventualmente chiedrò in assistenza perchè a volte serve anche a me questa cosa...
Usare invece il file linkmgmt nato proprio per questi scopi ?

Ciao
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#9
Risoluzione dei collegamenti del documento
Quando si spostano i documenti da una locazione all'altra, alcuni dei collegamenti ai documenti potranno essere interrotti. Solid Edge fornisce un file di testo ASCII che contiene informazioni utili per risolvere i collegamenti. LinkMgmt.txt contiene informazioni che consentono di specificare ordini di ricerca e di cercare un algoritmo che definisca le cartelle durante la risoluzione del collegamento.

Per impostazione predefinita, il file LinkMgmt.txt si trova nella cartella Programma di Solid Edge. Ad esempio, se Solid Edge è stato caricato sull'unità C, il percorso sarà C:\program Files\Solid Edge\program\LinkMgmt.txt.

È necessario richiedere a Solid Edge di ricercare il file LinkMgmt.txt. È possibile fare in modo che Solid Edge cerchi il file in una cartella diversa, comprese quelle di un altro computer in rete. Per fare ciò, fare clic su Opzioni nel menu Strumenti. Nella scheda Posizioni file della finestra di dialogo Opzioni, selezionare Proprietà file LinkMgmt e fare clic su Modifica. Nella finestra di dialogo Sfoglia, specificare l'unità e la directory che contiene il file LinkMgmt.txt.

Per modificare il file, utilizzare un editor di testo, ad esempio Blocco note. Revisionare il seguente file LinkMgmt.txt di esempio.

CONTAINER
RELATIVE
ABSOLUTE
BEGIN SEARCH PATH
C:\My Documents
\\machine123\My Documents
END SEARCH PATH




Le parole chiave Container, Relative e Absolute nel file LinkMgmt.txte indicano il metodo e l'ordine in cui si risolvono i collegamenti. Container ricerca i file nella stessa cartella del documento container. Relative ricerca i file relativi al documento contenitore al momento del posizionamento o salvataggio. Absolute ricerca il percorso esatto per i file al momento del posizionamento o salvataggio. Riordinare o rimuovere le parole chiave dal file LinkMgmt.txt per migliorare le prestazioni nella risoluzione dei collegamenti.

Se non si è certi dell'esistenza del documento, si può aggiungere Cerca percorsi al file LinkMgmt.txt. Le directory elencate tra le parole chiave Begin Search Path e End Search Path verranno utilizzate per la ricerca dei collegamenti. Solid Edge ricerca tutte le sottocartelle poste nelle cartelle indicate. Il collegamento viene risolto appena con il ritrovamento di un documento fornito dello stesso nome.

Il file LinkMgmt.txt viene letto con l'apertura dei documenti. Le modifiche apportate al file LinkMgmt.txt non hanno effetto su alcun documento aperto in quel momento. Per inserire le modifiche desiderate, chiudere e riaprire i documenti.

Utilizzare Search Paths solo quando non si potranno risolvere i collegamenti utilizzando i metodi Container, Relative, o Absolute. Se Cerca percorsi è incluso nel file LinkMgmt.txt, Solid Edge ricercherà i documenti in tali cartelle, il che potrebbe influire negativamente sulle prestazioni. Per arrestare l'uso di Cerca percorsi si potrà modificare, eliminare o rinominare il file LinkMgmt.txt..
E ora chi indovina dove ho reperito l'informazione :D

Resto comunque convinto che il tuo caso si possa risolvere con una passata di "ridefinisci collegamenti".

Ciao
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#10
ok, lo conoscevo (intendo il file txt, l'ho già usato in passato - mi ricordo una mia discussione su un asm che ci metteva un tempo spropositato per aprirsi proprio perchè c'erano collegamenti interrotti, e la soluzione me l'avevi data tu!).

Ho risolto aprendo i file e ridefinendo i collegamneti dal draft; o so che è lunga la storia, ma ho finito in poco tempo.
Ora faccio un test perchè mi interessa l'argomento.
Ciao e grazie.