leverismo a 3 punti

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Se ti convinci di questo, poi siamo allineati .. non ho controllato, ma se allinei questo aspetto nei tuoi calcoli, ad occhio, dovresti arrivare al mio stesso numero
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Tu ti porti appresso più di 2000 N per 48 mm di braccio che non possono esistere
 

lio040969

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: solidworks
Regione: Piemonte
Non pensavo fosse cosi complesso stabilire la forza finale sulla leva, mi spiace non potervi aiutare, ma per me questo è un argomento nuovo, e spero di riuscire ad arrivare ad una conclusione capendo cosa devo fare, come sempre grazie a tutti quelli che partecipano
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
fino a quando non sarai d’accordo con me che il braccio da 48 non fa coppia nel punto B, non ne usciremo mai ... c’è una cerniera lì... guarda il video postato. Come fa la forza perpendicolare alla Biella a scaricare una coppia in un nodo che per sua natura non trasmette coppia ?
quando la staffa incontra il pezzo da bloccare diventa tutto un sistema rigido credo... attendo conferme o smentite! :)
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Non mi torna proprio anche messa così... aspettiamo altri
 

lio040969

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: solidworks
Regione: Piemonte
Buongiorno, esatto quando blocca il particolare diventa un sistema rigido.
 

ale_.93

Utente Junior
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Hypermesh-Nastran-NX-Solidworks-NX10-Autocad-Matlab-Simulink
Regione: Italia
Non mi torna per nulla ... secondo me hai fatto confusione nel passaggio di scomposizione della forza data da P e della sua ricomposizione in B. Tieni conto che continui ad usare lo schema postato originariamente. In B c’è una cerniera, quindi il braccio di 48,1 mm non potrà mai fare coppia... fa solo da tirante, anzi in questo caso da “spingente”.

ti allego i miei passaggi.

Vedi l'allegato 61124
Mi trovo anche io con questo calcolo. Sul fatto che il sistema diventi rigido non mi trovo molto d'accordo nel senso che quando vado a contatto con il pezzo che voglio bloccare io potrei continuare a spingere e le biella continua la sua rotazione oltre i 12 gradi e per assurdo se non ci fossero limiti meccanici arriverei alla posizione orizzontale in cui la forza che blocca il pezzo è praticamente zero. Siete d'accordo?
 

ale_.93

Utente Junior
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Hypermesh-Nastran-NX-Solidworks-NX10-Autocad-Matlab-Simulink
Regione: Italia
biella continua la sua rotazione oltre i 12 gradi e per assurdo se non ci fossero limiti meccanici arriverei alla posizione orizzontale in cui la forza che blocca il pezzo è praticamente zero.
In realtà nella posizione verticale della biella non ho forza. Cioè se blocco il pezzo quando la biella è in verticale. In poche parole a mio avviso il sistema non è rigido quindi potrei continuare a spingere ma la forza di reazione che mi blocca al pezzo è variabile in funzione dell'angolo
 

Stan9411

Utente Junior
Professione: System Engineer
Software: PTC Creo parametric, Matlab
Regione: Lombardia
Grazie @ale_.93 ... a me sembra ovvio che sia così ... se non ci fosse il telaio della macchina, la biella continuerebbe a ruotare anche quando la staffa ha raggiunto la sua posizione orizzontale di lavoro contro il pezzo.. perché c’è una cerniera! Diamine! :)
 

ale_.93

Utente Junior
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Hypermesh-Nastran-NX-Solidworks-NX10-Autocad-Matlab-Simulink
Regione: Italia
Telaio della macchina che quindi fa da finecorsa oppure una reazione anche orizzontale dove blocchi il pezzo. Altrimenti il sistema è labile
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Non mi avete convinto, quando la staffa incontra il pezzo da bloccare il sistema diventa rigido, si deve fare un equilibrio delle forze e delle coppie in gioco, per comodita' e' meglio farle rispetto al punto di rotazione della staffa! Io avro' sbagliato qualcosa, ma se il sistema chiude solo con 181 N come dite voi, vi e' qualcosa di macroscopico che non quadra! Mi appello al severo giudizio di meccanicamg! :)
 

ale_.93

Utente Junior
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Hypermesh-Nastran-NX-Solidworks-NX10-Autocad-Matlab-Simulink
Regione: Italia
Ciao @PIETRO2002 io non sono convinto di quello che dici. Prova a contare i gradi di libertà mettendo solo la forza verticale che blocca il pezzo dovrebbe venire uno che significa che dove blocchi il pezzo deve esserci anche una reazione orizzontale ( che tra l’altro passa circa nel fulcro della leva di bloccaggio ) oppure deve esserci una qualche reazione che ti da quel grado di vincolo mancante.
A me verrebbe da ragionare così. Dove sbaglio?
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Ciao @PIETRO2002 io non sono convinto di quello che dici. Prova a contare i gradi di libertà mettendo solo la forza verticale che blocca il pezzo dovrebbe venire uno che significa che dove blocchi il pezzo deve esserci anche una reazione orizzontale ( che tra l’altro passa circa nel fulcro della leva di bloccaggio ) oppure deve esserci una qualche reazione che ti da quel grado di vincolo mancante.
A me verrebbe da ragionare così. Dove sbaglio?
non saprei e' per quello che invoco il parere di un ente terzo! :)
 

VEnrico

Utente poco attivo
Professione: Tecnico
Software: inventor 2018
Regione: Friuli
dal mio punto di vista di meccanico :) si tratta più di un posizionatore che di un blocca pezzi... se il cilindro pneumatico è libero di estendersi a fine corsa e la leva atta al posizionamento ti trova a 90° la forza verrà scaricata sul tirantino ( si ottiene un "ginocchio") pertanto è tutto bloccato.... sul cilindro graverà una forza contraria pari a 0 e solo il movimento del cilindro in chiusura permetterà lo sblocco del leverismo; se fisicamente vuoi fare un blocca pezzi in cui però la leva di bloccaggio non raggiunge i 90° a causa del pezzo stesso allora è meglio realizzare un movimento ad eccentrico
 

biz

Utente attivo
Professione: disegnatore-progettista
Software: Solid Edge,PTC
Regione: Lombardia
l'unico errore che hai commesso @Stan9411 è quello di aver utilizzato un angolo alfa di 12,5° anzichè 12,15°.
Insomma la forza che ne risulta è pari a circa 177 N.
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
l'unico errore che hai commesso @Stan9411 è quello di aver utilizzato un angolo alfa di 12,5° anzichè 12,15°.
Insomma la forza che ne risulta è pari a circa 177 N.
pero' non capisco ancora perche' non viene considerato un sistema rigido, nei vostri calcoli tenete solo conto della componente assiale sull'asse della leva, la componente normale alla leva, che e' quella di piu' alto valore, non viene considerata? Perche' non puo' essere calcolato come da schema che allego?
 

Allegati

lio040969

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: solidworks
Regione: Piemonte
Scusate quello che sto riproducendo e simile ad un bloccaggio pneumatico tipo tunkers o destaco, spero che qualcuno conosca, il leverismi interni al dispositivo sono come quelli che ho riprodotto nel disegno/video, la biella con interasse 48,1 quando il cilindro avra finito la sua corsa si troverà perpendicolare, anzi di qualche decimo oltre lo zero solo per far si che il meccanismo sia irreversibile in mancanza di aria, ecco perché ho la bilella di un decimo più lunga rispetto asse rotazione manovella asse cilindro che è 48 mm.
 

PIETRO2002

Utente Junior
Professione: PROGETTISTA MECCANICO
Software: INVENTOR
Regione: LOMBARDIA
Scusate quello che sto riproducendo e simile ad un bloccaggio pneumatico tipo tunkers o destaco, spero che qualcuno conosca, il leverismi interni al dispositivo sono come quelli che ho riprodotto nel disegno/video, la biella con interasse 48,1 quando il cilindro avra finito la sua corsa si troverà perpendicolare, anzi di qualche decimo oltre lo zero solo per far si che il meccanismo sia irreversibile in mancanza di aria, ecco perché ho la bilella di un decimo più lunga rispetto asse rotazione manovella asse cilindro che è 48 mm.
Si sono perfettamente d'accordo con te, infatti se si va a vedere sui cataloghi vi sono indicate due forze, una e' quella di bloccaggio, quella su cui stiamo dibattendo, poi vi e' una forza di ritegno, molto piu' grande, che rende di fatto l'apertura dell'attrezzo possibile solo facendo rientrare l'asta del cilindro pneumatico.
 

biz

Utente attivo
Professione: disegnatore-progettista
Software: Solid Edge,PTC
Regione: Lombardia
pero' non capisco ancora perche' non viene considerato un sistema rigido, nei vostri calcoli tenete solo conto della componente assiale sull'asse della leva, la componente normale alla leva, che e' quella di piu' alto valore, non viene considerata? Perche' non puo' essere calcolato come da schema che allego?
se lo consideri come sistema rigido è facile concludere che la forza F di equilibrio è pari a circa 778 N