• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Layer disegno meccanico 2D

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#1
Questa è la mia idea di layer per il disegno meccanico.
Mi sono basato sulla norma UNI 3968 (pag. A-6 sul Baldassini).
Come trovate queste impostazioni?
 

Allegati

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#2
Questa è la mia idea di layer per il disegno meccanico.
Mi sono basato sulla norma UNI 3968 (pag. A-6 sul Baldassini).
Come trovate queste impostazioni?
CIAO DAVIDE
buona sera
penso
che andrebbe anche iserito
un layer per le quote/dimensioni
e un layer "centerline"
mi sembra che manchi
in attesa di un riscontro
shiren
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#3
Forse non li chiamano livelli, ma "layer" perchè siamo filoamericani.
B2 linee di misura = quote.
G mista fine, in specifico G1 assi di simmetria (intendi questo per "centerline"?).

Ciao.
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#4
Forse non li chiamano livelli, ma "layer" perchè siamo filoamericani.
B2 linee di misura = quote.
G mista fine, in specifico G1 assi di simmetria (intendi questo per "centerline"?).

Ciao.
CIAO DAVIDE
ok va bene lo stesso
solo che ho sempre preferito chiamare (per nome e di fatto)
i (livelli)layer per l'uso che servono
in americano in effetti layer significa strato
e livelli si traduce Levels
salutissimi
shiren
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#5
Ma non ci sono dei layer ufficialmente riconsciuti?
Se prendi i disegni dimensionali dei riduttori SITI, i layer hanno nomi astrusi, i colori degli oggetti sono forzati e le quote esplose. Almeno i professionisti dovrebbero avere le idee chiare.
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#6
Ma non ci sono dei layer ufficialmente riconsciuti?
Se prendi i disegni dimensionali dei riduttori SITI, i layer hanno nomi astrusi, i colori degli oggetti sono forzati e le quote esplose. Almeno i professionisti dovrebbero avere le idee chiare.
CIAO DAVIDE
la mia esperienza su disegni 2d
mi dice che non ci sono layer ufficiali
a volte per aziende grosse omologate (iso2000)
prima di affidarti un lavoro ti mandano un capitolato interno
da rispettare su disegni cad 2/d
nel caso specifico facendo modelli per fonderia e stampi dovendo rifare tutto il disegno sia matematico che messa in tavola rispettiamo il capitolato
per poi inviare all'U.T. per l'approvazione
ma questo non e' il prob.grosso
il prob.vero sta nei modelli matematici
faccio un esempio
se inserisco un foro m6 in una zona
non sta scritto da nessuna parte che devo fare anche la filettatura 3d
allora e' a descrezione dell'operatore se fare un foro dia.5-o dia.6
il tutto dovrebbe essere inserito nella messa in tavola 2d
dove si deve specificare con attenzione i fori lisci-i fori filettati
negli ultimi tempi dato il largo impiego del cad come forma di trasmissione dati(disegni esecutivi)
esiste un sacco di gente che anche anche se reputo dei grandi operatori tridimensionali
di messe in tavola convenzionali e poco pratica
questa fase si chiama industrializzazione
e ti assicuro che c'e' poca gente in giro che ti da la sicurezza
che cio' che stai costruendo alla fine non devi modificarlo
ricordo sempre che conta sempre e solo in eventuali discussioni
la messa in tavola
aspetto un riscontro
shiren
 

Davide

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#7
E' vero, nel caso di eventuali discussioni l'unica cosa che puoi piantare sul naso sono le tavole 2D.
Se ti attieni alle regole del disegno meccanico riduci gli errori interpretativi.
Una cosa su cui insisto è impostare il disegno in modo che sia facilmente modificabile, ovvero allineando gli oggetti il più possibile, usando polilinee e rettangoli piuttosto che linee ed archi, rispettando i layer (SEMBRA banale).