• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Laminato in femap

matteom29

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: femap, nastran, iris, registax
Regione: puglia
#1
Salve ragazzi,

sono nuovo del forum, mi presento, sono Matteo, laureando in ing.Aerospaziale (triennale).

La mia tesi consiste nel progetto di un satellite, utilizzando il FEM, modellizzando la struttura con il pre post-processore FEMAP ed usando NASTRAN come calcolatore.

Mi trovo di fronte ad un problema.

I pannelli laterali e i pianetti del satellite sono in honey comb con pelli e core in lega AA 2024 T4.

Il punto è che non so come modellizzare l'honeycomb in femap.
Qualcuno mi saprebbe aiutare, suggerendomi i comandi da lanciare con femap? Il mio relatore mi ha detto che ovviamente devo "costruire" un laminato, ma come fare?

Grazie mille.

Matteo
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#2
Salve ragazzi,

sono nuovo del forum, mi presento, sono Matteo, laureando in ing.Aerospaziale (triennale).

La mia tesi consiste nel progetto di un satellite, utilizzando il FEM, modellizzando la struttura con il pre post-processore FEMAP ed usando NASTRAN come calcolatore.

Mi trovo di fronte ad un problema.

I pannelli laterali e i pianetti del satellite sono in honey comb con pelli e core in lega AA 2024 T4.

Il punto è che non so come modellizzare l'honeycomb in femap.
Qualcuno mi saprebbe aiutare, suggerendomi i comandi da lanciare con femap? Il mio relatore mi ha detto che ovviamente devo "costruire" un laminato, ma come fare?

Grazie mille.

Matteo
Ciao, vado a memoria perche (purtroppo) non ho più FEMAP in ufficio.

Per simulare un laminato devi definire la proprietà da associare agli elementi shell: ti si aprirà una finestra con una tabella in cui descrivere le varie lamine.

Per quello che riguara il riempitivo, con una formulazione di tipo "shell" non puoi ovviamente simulare le singole "cellette", per cui potresti simularlo come una lamina omogenea con proprietà meccaniche equivalenti (aspettati qualcosa che abbia più o meno le caratteristiche della balsa: serve solo a tenere distanti i due laminati esterni e aumentare l'inerzia flessionale).
 

matteom29

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: femap, nastran, iris, registax
Regione: puglia
#3
Ciao Matteo,

grazie per la risposta, sei stato molto gentile, ma essendo la mia prima analisi strutturale su geometrie più complesse con materiali che non siano alluminio, continuo a trovare difficoltà.

Forse è chiedere troppo, ma mi serivrebbe che qualcuno mi desse indicazioni specifiche sui comandi da lanciare in femap, perchè con la guida in linea del software non mi raccapezzo, è troppo sintetica.

Allora, come già detto nel primo post, ho sia pelli sia core in lega di Al AA 2024 T4, e l'insieme pelli e core costituisce i pannelli esterni, i pianetti, le basi inf e sup e i pannelli laterali su cui andranno le celle solari.

Quindi suppongo che dovrei costruire il mio laminato modellizzando esclusiavamente le due pelli e il core. Mi sbaglio?

A questo punto penserei alle pelli come "sottili piastre" e il core, come mi suggerisce Matteo, come lamina omogenea con proprietà analoghe ed equivalenti a quelle delle cellette che ho nella realtà.

Questo mi sembra di aver capito, e ringrazio Matteo, al quale chiedo se il mio ragionamento è giusto.

A questo punto, dove posso rintracciare in rete le caratteristiche strutturali di un honeycomb con pelli e core in lega come quella suddetta?

Ancora quali comandi uso in femap?

Spero qualcuno mi possa aiutare.

Grazie ancora.

Matteo
 

MacGG

Utente Standard
Professione: Ing.
Software: 33100
Regione: Friuli
#4
Ciao matteom29,

è troppo tempo che non uso più FEMAP e non sò neppure se si può fare, comunque se ti può essere utile, le card nastran che ti devono apparari saranno:
MAT8 per la definizione del materiale ortotropico.
PCOMP per la definizione delle proprietà in composito delle shell che andrai a fare come dice Matteo.

Ciao

MacGG
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#5
Se ti può essere d'aiuto posso fare una demo con Fusion, che sfruttando un file NAS (DAT) simile ha "concetti" simili (ma comandi cmq diversi).

Magari fai pratica con un semplice pannello rettangolare a cui applici la proprietà "laminato" definita (Proprietà >>> Shell 2D >>> ... ma davverò è passato troppo tempo per andare a memoria!)
 

matteom29

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: femap, nastran, iris, registax
Regione: puglia
#6
Ciao ragazzi,

grazie della partecipazione alla discussione.

Scusate una domanda ma sono un novello di questi software e anche dell'analisi strutturale: cosa sono le shells, così magari inizio a capire dove iniziare a sbattere?

@ Matteo: magari se non ti costa molta fatica aspetto la tua demo, però mi devi spiegare di cosa si tratta e come utilizzarla :smile:

@ MacGG: le card sarebbero i file che genera nastran dopo aver processato il file .nas ricevuto come output di femap?

Nel frattempo rinnovo la richiesta di aiuto a chiunque fosse pratico di femap e mi sapesse suggerire come procedere per la creazione del materiale e delle proprietà di un honey comb in femap.

Gentilissimi comunque ragazzi, grazie del supporto.

Matteo
 

Matteo

Moderatore CAE/FEM/CFD
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: Creo, ProEngineer, Creo Simulate, ProMechanica, SolidWorks, SolidEdge, SpaceClaim, OpenFOAM
Regione: Pianeta Terra
#7
Ciao, al link che metto di seguito trovi un esempio, giusto per capirci sul concetto di "proprietà 2D" e "laminato" in NASTRAN. Purtroppo i comandi sono diversi da FEMAP (oltretutto questo è un software FEM integrato al CAD).

www.caedevice.net/SERVER/Laminato.wmv