Lamiera calandrata, forata e poi ... sviluppata???

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#1
Ciao, ho un dubbio su come procedere, debbo fare un telaio a "C" calandrato,
facile inizio con lo schizzo in sezione (magari in multicorpo perchè la "C" sarà in realtà composta da 3 pezzi saldati e non calandrata), segno l'asse e poi rivoluziono i miei 90°... poi foro dove serve .. ecco fatto! finito.
..ma ora però NON posso sviluppare la lamiera verticale (le altre 2 basi della "C" sono tagliate da laser e vanno già bene) per darla al lamierista... :(
Vabbè diciamo che riuscirà a svilupparla ma dovrà ridisegnarla...

Voi come fareste?
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#2
Ciao, ho un dubbio su come procedere, debbo fare un telaio a "C" calandrato,
facile inizio con lo schizzo in sezione (magari in multicorpo perchè la "C" sarà in realtà composta da 3 pezzi saldati e non calandrata), segno l'asse e poi rivoluziono i miei 90°... poi foro dove serve .. ecco fatto! finito.
..ma ora però NON posso sviluppare la lamiera verticale (le altre 2 basi della "C" sono tagliate da laser e vanno già bene) per darla al lamierista... :(
Vabbè diciamo che riuscirà a svilupparla ma dovrà ridisegnarla...

Voi come fareste?
Non si è capito molto.. ma è calandrata o no?.. rivoluzioni i 90°? (ma coma l'hai fatto lo schizzo e che sezione ha sto profilo?).
Se potessi postare uno schema sarebbe utile.

Comunque,
nel multicorpo se metti la lamiera insieme a dei solidi poi non riesci più ad appiattirla.
Potresti farlo in un assieme con le singole parti, la lamiera rimarrebbe una parte unica e non avresti problemi.
Se proprio vuoi fare un multicorpo perchè quella C sarebbe comunque un'unica parte saldata (con unico codice) puoi fare una seconda configurazione dove sospendi tutte le funzioni degli altri solidi e tieni attiva solo la lamiera, così da poterla sviluppare, ricavarne le tavole per il taglio e foratura ecc. ecc.

Saluti
Marco
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#3
Si, ma occhio al risultato, perchè se parti di lamiera direttamente o se trasformi in lamiera dopo la modellazione il risultato finale potrebbe essere diverso.

Se ti servono le lamiere perchè hai dei piegati lascia stare il multicorpo o ragiona al contrario e cioè fai la lamiera di parte, da sola e la inserisci nel multicorpo.

Comunque un assieme si chiama così perchè si mettono insieme dei componenti, la parte è un componente. Un assieme tradizionale è sempre meglio di un multicorpo, sotto tantissimi punti di vista.
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#4
allora allego quello che ho fatto (per il momento mi accontento di questo e tiro a finire il progetto, volevo però capire per la prossima volta...)

Allora dicevo, A e C le dovevo fare a parte tagliate al laser punto e basta, x la B invece traccierò un arco a cui andrò a dare la altezza e lo spessore da lamiera così poi la potrò forare e volendo sviluppare correttamente :D

Ok chiaro, solo una cosa mi ha lasciato un pò di sasso facendo la prova: dopo aver sviluppato la lamiera "calandrata" (QUINDI ERA UN RETTANGOLO APPIATTITO) ho provato a schizzare un rettangolo e ad applicare un taglio estruso... che è venuto correttamente, solo che una volta dis-appiattita (tornata calandrata come da schizzo iniziale) lo spacco non rimane... :(

In questa prova non mi serviva, ma in generale ci sono rimasto male... possibile che non se lo porti dietro? dove ho sbagliato?

Grazie
 

Allegati

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#5
Ok chiaro, solo una cosa mi ha lasciato un pò di sasso facendo la prova: dopo aver sviluppato la lamiera "calandrata" (QUINDI ERA UN RETTANGOLO APPIATTITO) ho provato a schizzare un rettangolo e ad applicare un taglio estruso... che è venuto correttamente, solo che una volta dis-appiattita (tornata calandrata come da schizzo iniziale) lo spacco non rimane... :(

In questa prova non mi serviva, ma in generale ci sono rimasto male... possibile che non se lo porti dietro? dove ho sbagliato?

Grazie
E sì, perchè se vuoi fare delle lavorazioni (tagli/fori) sulla lamiera sviluppata non devi aprirla col comando Appiattita (o attivando la ripetizione piatta dall'albero), ma devi usare il Distendi (Inserisci > Lamiera > Distendi). Fai tutti i tagli estrusi che ti servono e ritorni al calandrato/piegato col comando inverso Piega (sempre nel menù lamiera). In questo modo funziona e lo "spacco" rimane.

Nel post precedente non sono stato preciso nella risposta perchè il 2009 permette di appiattire una lamiera in un multicorpo dove ci siano altri solidi (purchè modellati "correttamente"); guarda la tua "C" ad esempio:
View attachment CALANDRATA.rar

Immagine01.JPG Immagine02.JPG
la costa verticale è una striscia di lamiera calandrata metre le 2 alette orizzontali sono delle estrusioni "solide" (come fossero i tuoi archi da taglio laser).
Quando metti in tavola la ripetizione piatta, se vuoi solo vedere lo sviluppo della lamiera, per quella vista nascondi tutti i corpi che non ti servono dall'albero... Apri i files, segui il procedimento dal features manager e ti sarà chiaro.

Saluti
Marco:smile:
 

sampom

Moderatore SWX, Navale
Staff Forum
Professione: Progettazione/Costruzione macchine e impianti
Software: SolidWorks 2015 SP5/2016 SP2, AutoCAD (poco)
Regione: Piemonte (CN)
#6
allora allego quello che ho fatto (per il momento mi accontento di questo e tiro a finire il progetto, volevo però capire per la prossima volta...)

Allora dicevo, A e C le dovevo fare a parte tagliate al laser punto e basta, x la B invece traccierò un arco a cui andrò a dare la altezza e lo spessore da lamiera così poi la potrò forare e volendo sviluppare correttamente :D

Ok chiaro, solo una cosa mi ha lasciato un pò di sasso facendo la prova: dopo aver sviluppato la lamiera "calandrata" (QUINDI ERA UN RETTANGOLO APPIATTITO) ho provato a schizzare un rettangolo e ad applicare un taglio estruso... che è venuto correttamente, solo che una volta dis-appiattita (tornata calandrata come da schizzo iniziale) lo spacco non rimane... :(

In questa prova non mi serviva, ma in generale ci sono rimasto male... possibile che non se lo porti dietro? dove ho sbagliato?

Grazie
Allora come è andata? ce l'hai fatta?
..no, perchè se ogni tanto ci raccontassi se e come hai risolto non sarebbe male e potrebbe tornare utile anche ad altri utenti con gli stessi problemi :)mixed:).

Saluti
Marco:smile:
 

reggio

Utente Senior
Professione: ...
Software: autocad11+swx16 sp4 w7 x64+Ready2W2012
Regione: Emilia - Modena
#7
Allora come è andata? ce l'hai fatta?
..no, perchè se ogni tanto ci raccontassi se e come hai risolto non sarebbe male e potrebbe tornare utile anche ad altri utenti con gli stessi problemi :)mixed:).

Saluti
Marco:smile:
Ciao Marco, come dicevo per quel "giro" ho "tirato a finire" il progetto urgente "come viene viene", debbo mettere in pratica questi vs consigli + quelli che mi avete dato quì http://www.cad3d.it/forum1/showthread.php?t=13649 per una cosa simile, e alla fine (spero presto) vi mostrerò quello che ho combinato :D

Per ora vi ringrazio tanto, a presto

PS Ho già pronte altre 1000 domande xvoi ;-) .. più disegno e più mi sorgono dubbi...