• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

La sigaretta elettronica

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#2
le solite minchi@te...

2 : uno l oggetto, l altro sto post...

v
 

arri

Bannato
Professione: *
Software: AutoCAD
Regione: Lombardia
#3
certo, l'altra soluzione è far sparire le sigarette dalla faccia della terra :D
 

matte79

Utente Standard
Professione: Mobilizzazione Mouse
Software: ProE-Catia V5-Think design
Regione: Emilia Romagna
#4
certo, l'altra soluzione è far sparire le sigarette dalla faccia della terra :D
cosa pressapoco impossibile in quanto il giro d'affari è spaventoso...l'idea però non mi pare malsana..
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#6
certo, l'altra soluzione è far sparire le sigarette dalla faccia della terra :D
[Intolerant mode ON]
[bastard quadcore turbomode ON]
Oppure ficcarle su per il **** ai fumatori:mad::mad:
Accese, s'intende...:cool:
[Intolerant mode OFF]
[bastard quadcore turbomode OFF]

Marobadamatti...
 

matte79

Utente Standard
Professione: Mobilizzazione Mouse
Software: ProE-Catia V5-Think design
Regione: Emilia Romagna
#7
perchè criticarla come "trovata"? Pare stupida ma proprio per questo può funzionare!!!
Comunque sia mi pare una trovata non male...certo che 149 dollari sono parecchi da ammortizzare...
 

Ilario

Utente Senior
Professione: Disegnatore CAD
Software: Inventor, AutoCAD
Regione: E. Romagna
#8
[Intolerant mode ON]
[bastard quadcore turbomode ON]
Oppure ficcarle su per il **** ai fumatori:mad:
Accese, s'intende...:cool:
[Intolerant mode OFF]
[bastard quadcore turbomode OFF]

Marobadamatti...
Non avete torto voi non fumatori, saremmo noi fumatori incalliti a dover avere più rispetto... Io cerco sempre di farlo proprio perchè non lavoglio la siga su per il... :D

perchè criticarla come "trovata"? Pare stupida ma proprio per questo può funzionare!!!
Comunque sia mi pare una trovata non male...certo che 149 dollari sono parecchi da ammortizzare...
Ti assicuro che un fumatore 149 dollari per smettere di fumare li ha già ammortizzati in 2 mesi :cool:
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#11
Complimenti, c'è anche chi spende 0€ contando sulla forza di volontà....
Io non ci riesco :(:(
Piu' facile a dirsi che a farsi...:rolleyes:
Da diversi studi, ci sono organismi che sono geneticamente "dipendenti" dalla nicotina in misura variabile (varia il numero di recettori per la sostanza). E' stato verificato che chi ha una sensibilita' (dipendenza mi sembra brutto...) maggiore alla nicotina ha maggiori difficolta' a smettere, mentre chi ha una minore sensibilita' smette molto piu' facilmente e senza grosse rinunce.

Quindi, chi si fa "grosso" per aver smesso in pochissimo tempo e si bulla della sua grande forza di volonta', magari era fisicamente meno dipendente dalla nicotina e lo era invece principalmente psichicamente (fumo per "abitudine", "perche' sono grande" "perche' mi rilasso...").

Per chi ha una dipendenza a livello di recettori, diventa si' quasi una "droga" (con tanto di crisi di astinenza), mentre chi non ce l'ha smette molto piu' alla svelta (mio padre smise in poche settimane, visto anche che il fumo lo faceva stare male fisicamente, ma all'epoca (anni '70) era una moda, ben lungi dal conoscerne gli effetti, e fumare dava un certo "tono", alla Humphrey Bogart...).

Ben vengano allora gli aiuti a "disintossicarsi" dalla nicotina (cerotti, infusori, gomme...). Ma un mio modesto consiglio: rivolgetevi a medici specialistici e non a ebay... dosaggi errati possono portare piu' danni che fumarsi una ciminiera della Montedison!;)

Come per le diete, il fai-da-te molte volte fa piu' danno che utile! Un buon medico potra' fornire dopo le necessarie analisi i dosaggi e le terapie del caso e, se si riscontra una sufficiente "immunita'" alla nicotina, affidarsi alla propria volonta'.
 
Ultima modifica:

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#12
Complimenti, c'è anche chi spende 0€ contando sulla forza di volontà....
Io non ci riesco :(:(
Guarda... io non ci credevo, e sono sempre stato altamente dubbioso, però alla fine c'ho provato ed ora sono felicemente un ex fumatore. In sostanza io ho letto un libro, che poi ho regalato ad (ora ex) fumatori e sembra funzionare, sto per arrivare al 3. anno da ex fumatore e solo ora inizio a tllerare che chi fuma mi stia abbastanza vicino.

Oldwraper ha detto:
Da diversi studi, ci sono organismi che sono geneticamente "dipendenti" dalla nicotina in misura variabile (varia il numero di recettori per la sostanza). E' stato verificato che chi ha una sensibilita' (dipendenza mi sembra brutto...) maggiore alla nicotina ha maggiori difficolta' a smettere, mentre chi ha una minore sensibilita' smette molto piu' facilmente e senza grosse rinunce.

Quindi, chi si fa "grosso" per aver smesso in pochissimo tempo e si bulla della sua grande forza di volonta', magari era fisicamente meno dipendente dalla nicotina e lo era invece principalmente psichicamente (fumo per "abitudine", "perche' sono grande" "perche' mi rilasso...").
Sono d'accordo con te che ci sia chi più e chi meno "portato" a smettere, però, una cosa che mi son sempre chiesto mentre ero fumatore era: <<se di notte non mi alzo per fumare (come la maggior parte di fumatori), com'è che appena smettevo di lavorare DOVEVO accendermi una sigaretta?>> Per questo motivo mi son sempre chiesto sui reali dati di quegli studi.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#13
Sono d'accordo con te che ci sia chi più e chi meno "portato" a smettere, però, una cosa che mi son sempre chiesto mentre ero fumatore era: <<se di notte non mi alzo per fumare (come la maggior parte di fumatori), com'è che appena smettevo di lavorare DOVEVO accendermi una sigaretta?>> Per questo motivo mi son sempre chiesto sui reali dati di quegli studi.
Vista cosi', sembra confermare la tua appartenenza alla categoria con recettori bassi e alta percentuale psicologica. E' logico che ci saranno infinite categorie tra i fortemente dipendenti e gli "indifferenti", a seconda della densita' di recettori presenti.

Poi, non sono certo io che va ad indagare se questi studi siano veri o meno. L'ho sentito dire e ho riportato.
Complimenti cmq per la tua vittoria sul fumo!;) E soprattutto per aver coinvolto anche altri. Un grazie da tutti noi non-fumatori!:D
 

reb_bl

Utente Standard
Professione: Far sì che gli altri abbiano qualcuno a cui rivolgere i propri insulti
Software: .
Regione: .
#14
Un grazie da tutti noi non-fumatori!
Beh, adesso sono anch'io un non-fumatore :D

Oldwraper ha detto:
Vista cosi', sembra confermare la tua appartenenza alla categoria con recettori bassi e alta percentuale psicologica. E' logico che ci saranno infinite categorie tra i fortemente dipendenti e gli "indifferenti", a seconda della densita' di recettori presenti.
Potrebbe essere che io fossi di quelli "indifferenti", onestamente non me ne son mai interessato, però ammetto, me ne bullo molto :) non però per "deridere" chi non ci riesce ovviamente, ma per il traguardo raggiunto :cool:
 

Jersey

Utente Standard
Professione: Progettista di interni
Software: Autocad - Archicad - Photoshop e simili
Regione: Pavia
#16
Io non ho letto nessun libro, non ho speso soldi...mi sono alzata un giorno e ho detto "voglio smettere". Purtroppo ho avuto uno stimolo molto brutto (mia zia si è ammalata di un tumore ai polmoni). Per due settimane ho fumato meno del solito, alla terza ho definitivamente smesso. Ogni tanto mi sogno di fumare, ogni tanto mi viene una voglia pazzesca, ma mi basta sentire l'odore che ha addosso il mio collega (discreto fumatore) per dissuadermi. E poi la mia metà mi apprezza molto di più quando profumo di rosa che quando puzzavo di cenere! :D
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: &quot;ah capa&quot;
Regione: NAPOLI
#17
huaaaaaaa
sei sempre esagerata
la puzza di cenere da sigaretta si chiama
aroma/fragranza di tabacco
mo dico na cosa
e' vero che chi fuma da sempre fastidio a chi non fuma o non ha mai fumato
pero' e' giusto che un fumatore deve essere discriminato
nel senso che se devi fumare devi andare fuori dalla stanza
sul balcone (in estate va pure bene ma in inverno?con cappotto scharpa cappello e quanti)pe te fuma' na sigharetta
la mia esperienza e al limite della sopportabilita'
non vado piu da amici e parenti che non fumano
appena metto una mano in tasca (per un qualsiasi motivo)
mi indicano il balcone:mad:e ti chiedono pure dove butterai il mozzicone
i miei figli e mia moglie evitano di salire nella mia auto
in casa mi dicono che impesto il tendaggio alle finestre
in ufficio litigate a non finire
ma non vi pare che il tutto sia esagerato fuori da ogni limite
ieri sera mi stavo godendo (napoli-inter) :):D
sul divano davanti alla tv
1 Kg di taralli sugna pepe e mandorle (made of naples)
un paio di birre (peroni)
nu bell toscanello (mi pareva na ciminiera):p
stavo solo
all'improvviso na maniat e parient mi hanno preso sollevato e traslocato fuori dal balcone
MA S PO FA STA VIT........
vir o mar quant e bell................e fattell na fumatell....................
abracci
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: &quot;ah capa&quot;
Regione: NAPOLI
#19
no, non è esagerato :D

Vedi di impegnarti a smettere di fumare ;)
ciao arri
sai quanto ti aprezzi
ma mo non ti ci mettere pure tu:confused:
mica senti la fragranza del tabacco che ti arriva attraverso il forum:D
t'abraccio