• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Inversione delle Normali

blackwing

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: UG NX7.5
Regione: Veneto
#1
Buon giorno

è da molti anni che lavoro con NX e molte volte mi capita che durante il ricalcolo delle feature avvenga che la normale delle superfici di un pezzo, ad un certo punto della storia, venga invertita (in genere su Trim-Extend e/o trim) causando problemi di ricalcolo per tutto quello che segue.

Qualcuno ha riscontrato questo tipo di comportamento? si sà il perché, come si potrebbe evitarlo?

Buon lavoro a tutti.
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#2
Buon giorno

è da molti anni che lavoro con NX e molte volte mi capita che durante il ricalcolo delle feature avvenga che la normale delle superfici di un pezzo, ad un certo punto della storia, venga invertita (in genere su Trim-Extend e/o trim) causando problemi di ricalcolo per tutto quello che segue.

Qualcuno ha riscontrato questo tipo di comportamento? si sà il perché, come si potrebbe evitarlo?

Buon lavoro a tutti.
Ciao,

riscontro anch'io, a volte, questo comportamento. Solitamente a me accade quando si invertono i 'sensi di percorrenza' delle primitive generanti le superfici.
Per ovviare a questo tendo a non utilizzare, se possibile, curve derivate. Naturalmente questo non sempre è fattibile.
Tu hai notato qualche comportamento particolare?

Ciao
 

blackwing

Utente Junior
Professione: Ingegnere
Software: UG NX7.5
Regione: Veneto
#3
Per fortuna ho notato che con quest'ultima versione lo fa di meno...:smile:
quando mi accorgo del problema a volte lo risolvo inserendo nella storia, subito dopo il punto dell'inversione, la feature che re-inverte le normali.
Il problema si porrà appena la parte sarà caricata con una nuova versione di NX.
A questo punto l'inversione, là dove avveniva, non c'è più e la feature che avevo messo per risolvere fa del casino. Peggio a volte l'inversione si sposta in altri punti della storia.
In questi casi, anche se non mi piace per niente, finisco per togliere i parametri.
 

procatug

Utente Junior
Professione: Ingegnere Applicativo
Software: UG NX, PRO/E, Catia V5
Regione: Campania
#4
Ci sono tante cose certe in NX ma le normali non ricadono tra queste....:biggrin:
Noi usiamo inserire delle feature di controllo come extracted faces e composite curves...con queste possiamo gestire "facilmente" i versi....anzi spesso preferiamo fermare l'update al timestamp di queste feature:cool: e proseguire dopo averne controllato la direzione...
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#5
Buon giorno

è da molti anni che lavoro con NX e molte volte mi capita che durante il ricalcolo delle feature avvenga che la normale delle superfici di un pezzo, ad un certo punto della storia, venga invertita (in genere su Trim-Extend e/o trim) causando problemi di ricalcolo per tutto quello che segue.

Qualcuno ha riscontrato questo tipo di comportamento? si sà il perché, come si potrebbe evitarlo?

Buon lavoro a tutti.
Mandami una mail che ti do qualche suggerimento.
beppePUNTOgrimaldiATsiemens.com
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#7
Come ti ha anticipato il BVP (Buon Vecchio ProCatUG) le normali delle superfici non sono proprio le caratteristiche + "rocciose" di UG.
in generale questo si applica a molte funzionalità che hanno un "verso".
I suggerimenti per la creazione di "Template" robusti, (quindi a prescindere dalla sola gestione dei versi delle superfici), sono:

1) Utilizzare la versione più aggiornata possibile di NX (adesso la NX7.5.4MP3 o la NX8) perchè in ogni MR fissiamo un tot di "use case" relativi all'inversione delle normali/versi e sulla gestione delle "alternate solution"

2) Utilizzare il meno possibile la funzione "Project curve". al suo posto estrudere ed intersecare con l'entità su cui si vorrebbe proiettare

3) Non usare la feature "Reverse Normal" perchè è poco tracciabile e soprattutto funziona solo in un "verso" (gira la normale... se la normale non è da girare può farti cadere molte altre superfici).
megli utilizzare la fuznione "Extract" che ha possibilità di girare il verso della superficie

4) Fino alla NX8 (li c'è il servizio "Optimize"...) usare, dopo ogni funzione che crea curve (Intersect/Project/Offset/Offset in face/etc) l'operatore Join che provvede a lisciare la curva stessa... seguito da un Extract

5) Utilizzare un apposito "Naming" delle curve ooffset per gestire il verso (per esempio se l'offset va verso l'esterno rispetto alla curva "madre" chiamare il risultato EXTERNAL

6) Se possibile usare la funzione OFFSET (di piano o di superficie) seguito da INTERSECT invece di usare la "Offset in Face". il piano ha la sua normale ben specifica

7) Evitare qualsiasi funzione che sia basata sulla posizione del "click" per stabilire il verso

8) utilizzare la funzione SYNC LINK (è nuova della 7.5.3) per gestire la sincronia dei link fra una parte padre e una figlio

9) Utilizzare gli sketch invece delle Parametric Lines, se possibile. Dalla NX8 poi, gli sketch hanno le quote con segni negativi per invertire il verso.

10) Ogni volta in cui devi creare una "transizione" fra 2 facce utilizza la funzione CONIC/FILLET BRIDGE che ha tutte la funzionalità di tweaking e ti evita la costruzione di instabili curve di controllo

11) Scegliere le selezioni più persistenti (Esempio Body Faces) evitando quelle che sicuramente non sono facilmente risolte dal sistema in caso di upgrade (Single face per es)

12) Evitate le funzioni "complesse" come la EMBOSS, la V-SWEEP o la OFFSET EMBOSS che si, evitano la costruzione delle features intermedie, ma che in caso di fallimento sono di difficile correzione). Preferite le features semplici combinate fra loro

13) Evitate la proliferazione delle parti downstream. Con la NX7.5.x e successive i Features Groups assolvono egregiamente al compito di organizzazione della parte.

14) Utilizzate dove possibile le direzioni esplicite date dai CSYS, evitando di appoggiarvi alle curve/superfici del modello, che potrebbero andare e venire durante la rigenerazione

15) Non invertite MAI il Target con il Tool: attenti all'ordine di sezione quando fate delle Booleane (Unite, Subtract, Intersect. Trim and Extend)

16) Quando potete selezionate sempre le entità ORIGINALI, e non quelle figlie, anche se sono uguali... questo vi aiuterà nel caso di remapping succesivo

17) usate una tolleranza di modellazione consistente all'interno del modello, senza andare a modificarla localmente (sia di distanza che di angolo)

18) Anche se sembrano simili, usate sempre le funzioni di TRIM con entità 3D (Trim Body, Trim & Extend) invece del trimmed Sheet.

19) Controllate spesso l'output delle funzionalità di Blend... a volte può capitare che disattivare alcuni automatismi (come per esempio l'automatic repair dei self intersect) produca risultati migliori (utili poi in successive funzioni come il Ticken Sheet)

20) Costruite sempre superfici molto più grandi del dovuto... il materiale eccedente sarà sicuramente utile durante la rigenerazione per accrescere la robustezza del template

21) utilizzare sketch semplici e senza archi di raccordo all'interno: sono molto + semplici da gestire in caso di fallimenti dovuti al cambiamento della geometria circostante.

22) Modellare in modalità , per dirla all'americana, KISS (Keep It Simple Stupid). penso il significato sia chiarissimo e si ricollega al punto 12

Spero siano utili suggerimenti.
fatemi sapere i vostri commenti e aggiungete pure le vostre considerazioni e Best Practices.

Beppe Grimaldi