inserimento multiplo di parti

offshore

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: AutoCAD, Creo, Pro-E
Regione: Veneto
#1
Devo inserire in assieme la stessa vite n volte con le mate conditions
esiste un metodo per inserirle tutte in un unica operazione..??

o per forza devo ripetere l'operazione per tutte le viti...:eek:
 

axa

Utente Standard
Professione: Consulenza di tipo svariegato
Software: UG 10 - NX 11 - Esprit
Regione: Veneto
#2
Devo inserire in assieme la stessa vite n volte con le mate conditions
esiste un metodo per inserirle tutte in un unica operazione..??

o per forza devo ripetere l'operazione per tutte le viti...:eek:
I fori sono un'instance o sono fatti singolarmente?
Se sono fatti singolarmente la cosa che potresti fare per velocizzare il lavoro è dargli il "Remenber constrain", in questo modo devi solo selezionare le facce "TO".
 

IPdesign

Guest
#3
Allora, se la vite è associata a dei fori realizzati con un array, basta metterne una e poi richiamare l'array associativo.
Se invece i fori e le sedi vengono realizzati dal False della vite ti consiglio di gestirle come set di viti ( un sottoassieme che contiene tutte le viti e uno sketch con i punti di posizione )
Ovviamente una volta realizzato il set puoi riutilizzarlo in altri lavori
 

lostico

Utente Junior
Professione: Progettista Meccanico
Software: NX6 / TeamCenter
Regione: Emilia Romagna
#5
Se invece i fori e le sedi vengono realizzati dal False della vite ti consiglio di gestirle come set di viti ( un sottoassieme che contiene tutte le viti e uno sketch con i punti di posizione )
Ovviamente una volta realizzato il set puoi riutilizzarlo in altri lavori
Nella distinta ti devi ricordare di esplodere il sottoassieme in modo da richiamare le singole viti usate. Di solito si fa con il "modifica livelli" in modo da richiamare quello che si vuole indipendentemente dal livello in distinta.

Un pò di tempo fa avevo chiesto la possibilità di assegnare una variabile a questi set di componenti in modo che negli assiemi venissero esplosi automaticamente, pare però che non esista niente in merito.
Nessuna combinazione di "PLIST_IGNORE_SUBASSEMBLY" e "PLIST_IGNORE_MEMBER" riesce a gestire in modo efficace la cosa.
Un mio assieme infatti contiene per il 70% sottogruppi normali che non devono essere esplosi, e il restante 30% sono set di componenti che invece ai fini della distinta base sarebbe corretto che venissero esplosi.
 

UGoverALL

Guest
#6
Ciao a tutti.
In NX6 c'e' una interessante funzionalita' che, accoppiata ai nuovi fori introdotti a partire dalla NX5, permette di:
- Analizzare i fori di un assembly
- Trovare quelli simili
- Montarci su in automatico un "set" di componenti
... ci ho fatto una prova di un minuto e mi sembra funzionasse abbastanza bene.

Non ricordo se pero' oltre che montare, mette anche gli Assembly Constraint oppure no.

Se sei in NX5, oltre ai Remember Constraint che ti ha detto l'amico AXA, ricordati di:
- Nominare le facce dei constraint in modo che la sostituzione sia guidata
- Mettere i normali nella Reuse Library e di caratterizzarli con i KRX in modo che vengano scelti automaticamente come dimensioni quando li trascini nell'assembly

UoA