• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Inserimento componenti in posizione speculare

simlaz

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: NX 5
Regione: Veneto
#1
Buongiorno a tutti

ho bisogno di inserire dei componenti in un assieme in posizione speculare rispetto un piano (tappi di raffreddamento in un circuito speculare rispetto un piano).
Utilizzo MIRROR ASSEMBLY ed effettivamente mi inserisce i tappi selezionati in posizione simmetrica rispetto al piano scelto, ma i tappi risultano essere non vincolati.

E' possibile inserire dei componenti in posizione speculare e far loro mantenere il vincolo di specularità?
 

paolo_go

Utente Junior
Professione: Tecnico Progettista settore automotive
Software: NIGRAPHICS NX7.5 teamcenter 8.3
Regione: Piemonte
#2
Prova a usare il li Wave geometry linker dovrebbero rimanere legate, in alternativa puoi duplicare la parte (cambiando nome es: tappo SX), fare un mirror parametrico all'interno della parte e inserirlo a coordinate 0,0,0.

Ciao
 
Ultima modifica:

whitet

Guest
#3
Buongiorno a tutti

ho bisogno di inserire dei componenti in un assieme in posizione speculare rispetto un piano (tappi di raffreddamento in un circuito speculare rispetto un piano).
Utilizzo MIRROR ASSEMBLY ed effettivamente mi inserisce i tappi selezionati in posizione simmetrica rispetto al piano scelto, ma i tappi risultano essere non vincolati.

E' possibile inserire dei componenti in posizione speculare e far loro mantenere il vincolo di specularità?
ciao
se intendi mantenere il posizionamento associativo, non credo si possa....
 

simlaz

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: NX 5
Regione: Veneto
#4
non credo sia una soluzione...i componenti sono sempre gli stessi (tappi ad esempio). Vorrei che il centinaio che ho già posizionato e vincolato nella parte destra del circuito si potessero speculare (in posizione, non in geometria) e rimanere VINCOLATI nella parte sinistra speculare
 

paolo_go

Utente Junior
Professione: Tecnico Progettista settore automotive
Software: NIGRAPHICS NX7.5 teamcenter 8.3
Regione: Piemonte
#5
Allora non ti so aiutare.
 

simlaz

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: NX 5
Regione: Veneto
#6
bhe..grazie comunque....magari si trova una soluzione, non la vedo una cosa tanto strana

Nessuno propone altro?
 

simlaz

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: NX 5
Regione: Veneto
#8
In effetti i componenti per cui abbiamo questa necessità sono sempre molti.
Ho fatto l'esempio dei tappi di raffreddamento perchè credo siano quelli più numerosi, superiamo il centinaio e visto che i circuiti sono quasi sempre speculari (almeno buona parte), dopo aver posizionato e vincolato quelli della parte DX sarebbe una gran cosa specularli con un semplice comando. Ripeto abbiamo provato ad utilizzare MIRROR ASSEMBLY, ottenendo il corretto posizionamento ma non risultano vincolati.
 

IPdesign

Guest
#9
In realtà per quello che chiedi basterebbe avere l'associatività della feature mirror con i parametri di linked, esattamente come avviene per gli array mirror e rotare .
Infatti se leghi la posizione di un oggetto es. con un foro del quale abbiamo fatto un array, il sistema utilizza l'array per posizionare le repliche .

Butto li una provocazione specifica sui raffreddamenti non conoscendo in dettaglio lo schema. Non è possibile usare anzichè un comando mirror, magari 2 comadi rotate ?
in quel modo potresti trovare vantaggio dall'automatismo che citavo sopra
 

UGoverALL

Guest
#10
In effetti i componenti per cui abbiamo questa necessità sono sempre molti.
Ho fatto l'esempio dei tappi di raffreddamento perchè credo siano quelli più numerosi, superiamo il centinaio e visto che i circuiti sono quasi sempre speculari (almeno buona parte), dopo aver posizionato e vincolato quelli della parte DX sarebbe una gran cosa specularli con un semplice comando. Ripeto abbiamo provato ad utilizzare MIRROR ASSEMBLY, ottenendo il corretto posizionamento ma non risultano vincolati.
Quello che chiedi è tecnicamente impossibile...
Le mating devono appoggiarsi a delle entità fisiche... Come fa un povero CAD (almeno, quelli del 2009... quello che ho in testa io lo fa... :tongue:) a capire che deve riassociarsi ad una nuova parete cilindrica o ad un nuovo asse solo perchè è li vicino?
Ciao,
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#11
Sul mirror ci sarebbe tanto da dire... con tanti contro e pochi pro.
Si potrebbe fare in modo, con un wizard ad esempio, di selezionare facce e entità e di dare all'utente la possibilità di creare dinamicamente le mating.