Insegna azienda in lamiera al laser

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#21
ehehhehehe....

ti faccio mandare una mail dal mio datore con tutti i dati bancari!!!:smile::smile:
quindi del logo del cliente in jpg non me ne faccio quasi nulla se non dispongo del programma, dovrei farmelo mandare quindi in formato vettoriale....
grazie a tutti.....
Se me lo posti con un messaggio privato, faccio lo stesso lavoro che ho fatto con il tuo.
 

Geppetto82

Utente Standard
Professione: tutto fare
Software: SolidWorks 2012 x64 SP4.0
Regione: emilia romagna
#22
Se me lo posti con un messaggio privato, faccio lo stesso lavoro che ho fatto con il tuo.
grazie mille maxopus sei gentilissimo.....ora sto installando la versione free di illustrator, voglio provarci da solo, sono un cocciuto!!!
se vedo chee proprio non riesco te lo posto!!!
grazie mille!!!
P.S.
di dove sei esattamente?
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#23
L'attività è in provincia di Rimini.
 

CIARLY

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: SolidWorks 2014 sp4
Regione: Piemonte
#24
Il laser quasi sicuramente le spline non le gestisce. Magari le converte direttamente il CAM fornito con la macchina, a volte, piu' spesso, no.
Salva in formato .DXF e nelle opzioni indica di salvare le spline come polilinee. Per farle piu' o meno "fitte" occorre giocare sulla scala dello schizzo (ovvero, se ti serve una polilinea piu' "fine" devi scalare piu' in grande lo schizzo per poi riscalarlo piu' piccolo in Autocad. Non c'e' una opzione di tolleranza per la conversione di spline in polilinee.
Esiste anche una macro per convertire direttamente le spline all'interno dello schizzo. E' in giro e la fornisce anche la assistenza della Solidworks. Ma anche qui niente tolleranza e devi scalare lo schizzo.
Secondo me la procedura piu' corretta e' lavorare sul file vettoriale di partenza se e' stato fatto con un po' di criterio, (ultimamente arriva di tutto) Illustrator va benissimo, e modificare i marchi li non e' come farlo in autocad, a quel punto nascono i casini, Fare un exporta DXF non da dei buoni risultati. Se si ha un cam che permette di aprire .EPS o .AI e' la via migliore e si mantiene la perfezione di origine, oppure bisogna trovare dei convertitori da EPS a DXF per poter trasformare le spline di partenza in archi, magari con la possibilita di impostare l'errore cordale.
Purtroppo la grafica e la geometria sono due cose diverse e non parlano la stessa lingua.