Iniziare con catia v6

scheggia

Utente Junior
Professione: progettazione automazione
Software: autocad
Regione: piemonte
#21
in merito alla mia posizione,le info richieste erano solo per poter superare le prove richieste nel colloquio,non ho il software non devo usarlo in modo specifico,in quanto la posizione richiede solo di essre ingrado di visionare i part inviati da studi esterni,una volta acceso il pc bisognava essere in grado di fare quanto descritto prima.Vi ringrazio per l'ottimo aiuto datomi in quanto la prova è stata superata il bello viene adesso
Ciao
Inglese.Tedesco,Russo in maniera ottimale Se avete bisogno
 

www.cad-3d.net

Utente Standard
Professione: docente, autore e divulgatore
Software: Catia V5 - Creo - Pro/Engineer
Regione: Lombardia
#22
Ciao a tutti,

ho potuto recentemente dare uno sguardo a una release beta di Catia V6 e non sono riuscito a trovare la funzione di assegnazione del materiale (applica materiale). Sebbene quasi tutte le icone siano riconoscibile in quanto non tanto diverse dalla V5 (benché peggiorate in stile - ma questa è una mia opinione) non ho potuto riconoscere quella che, appunto, permette di applicare il materiale all'oggetto. Qualcuno può suggerirmi se è cambiata la strategia di applicazione del materiale oppure la beta di cui parlo è manchevole.


Grazie di cuore!

Giuseppe Del Nobile
 
Professione: Progettista meccanico
Software: Catia, Think3
Regione: Marche
#23
in merito alla mia posizione,le info richieste erano solo per poter superare le prove richieste nel colloquio,non ho il software non devo usarlo in modo specifico,in quanto la posizione richiede solo di essre ingrado di visionare i part inviati da studi esterni,una volta acceso il pc bisognava essere in grado di fare quanto descritto prima.Vi ringrazio per l'ottimo aiuto datomi in quanto la prova è stata superata il bello viene adesso
Ciao
Inglese.Tedesco,Russo in maniera ottimale Se avete bisogno
prego

ciao
 

clemy84

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Autocad2007, SW, Catia
Regione: Italia
#24
Salve a tutti, sono una nuova iscritta e anche una neofita di catia...
Ho iniziato con catia V5R18, e non ho avuto tanti problemi perchè essendo all'inizio, ho cominciato con la creazione di semplici parti...Ora però ho installato, giusto per prova, catia V6R2009...beh, ora ho davvero problemi, è possibile che non si possa utilizzare in ambiente locale????? E se pure volessi iniziare con un 3dxml, cioè come creare il tutto???? ed i file modificabili, ovvero quelli con estensione catpart, dove vanno a finire????

Grazie mille...
 

ferrezio

Moderatore
Professione: Progettista meccanico
Software: Catia, Think3
Regione: Marche
#25
Salve a tutti, sono una nuova iscritta e anche una neofita di catia...
Ho iniziato con catia V5R18, e non ho avuto tanti problemi perchè essendo all'inizio, ho cominciato con la creazione di semplici parti...Ora però ho installato, giusto per prova, catia V6R2009...beh, ora ho davvero problemi, è possibile che non si possa utilizzare in ambiente locale????? E se pure volessi iniziare con un 3dxml, cioè come creare il tutto???? ed i file modificabili, ovvero quelli con estensione catpart, dove vanno a finire????

Grazie mille...
il mio consiglio è quello di continuare con la V5.
dal punto di vista del cad il giorno che dovessi lavorare con la v6 non troveresti che pochissime differenze, e la maggior parte sono legata alla gestione del file.

infatti non trovi il file catpart proprio perche cambio l'intera gestione dei file.

contina con v5 che c'è tanto da vedere,

ciao e buon lavoro
 

clemy84

Utente poco attivo
Professione: Progettista
Software: Autocad2007, SW, Catia
Regione: Italia
#26
Grazie mille...speriamo allora d imparare al meglio...solo, che ora è diventat più una sfida personale che altro...devo provare a farlo avviare magari solo per poter dire "ce l'ho fatta"...

Ciao
 

www.cad-3d.net

Utente Standard
Professione: docente, autore e divulgatore
Software: Catia V5 - Creo - Pro/Engineer
Regione: Lombardia
#27
Se mi posso permettere darei lo stesso consiglio di Ferrezio. E' come per i sistemi operativi (Vista docet!): se non c'è una reale necessità conviene aspettare che la novità diventi diffusa e praticabile, oltre che conveniente.

Ciao!

Giuseppe Del Nobile
 

FrancescoD2

Utente poco attivo
Professione: In cerca
Software: catia v6
Regione: puglia
#28
Salve a tutti e complimenti per il Forum.
Sono stato fino ad ora un assiduo lettore del vostro forum e da oggi anche scrittore!
Sto imparando le basi del Catia V6R2009 e col corso (gratuito) del Prof. Del Nobile ho comiciato a disegnare qualcosina (a proposito grazie e complimenti).
I miei problemi sono delle vere stupidaggini, ma insormontabili per me che mi sto avvicinando solo adesso a un software di questo livello.
Ad oggi i miei FANTASTICI traguardi sono stati:
Riuscire ad aprire un ambiente
Disegnarci qualcosina
Salvare (o meglio "propagare"..)
..e nulla più!
Il mio prossimo obiettivo è recuperare e continuare a lavorare su un disegno salvato precedentemente.
Non riesco a trovarlo!
Cerco un'anima pia che vorrà illuminarmi!
Grazie a tutti.
 
Professione: docente, autore e divulgatore
Software: Catia V5 - Creo - Pro/Engineer
Regione: Lombardia
#29
Ciao Francesco,

grazie per le parole che hai scritto per me! Sono sempre molto gradite e mi stimolano a fare sempre meglio.

Poiché non metti il cognome non so se hai seguito uno dei miei corsi in aula finanziati dalla Regione Lombardia oppure hai guardato qualcuno dei miei tutorial video che circolano in rete (sul lato dello schermo, proprio adesso su questo portale cad3d.it , mandano quello della base della caffettiera - che incredibile coincidenza!!) ma in ogni caso mandami un indirizzo (magari con un messaggio privato per rispettare la tua privacy) a cui spedire un po' di documentazione e magari un CD.

Un saluto e buon apprendimento


Giuseppe Del Nobile
 

FrancescoD2

Utente poco attivo
Professione: In cerca
Software: catia v6
Regione: puglia
#30
Grazie Prof. Del Nobile,
le ho inviato un messaggio privato.
Sono sicuro che col suo aiuto riuscirò ad appassionarmi ancora di più a questo software e magari "da grande" fare qualcosa di buono nel campo della progettazione.
Francesco.
 

rocchio

Utente Junior
Professione: impiegato
Software: Proe
Regione: Umbria
#31
salve a tutti, nella mia azienda usiamo proe....ora sto valutando catia v6 ma non riesco capire come gestire i file....in parole povere salvare(propagate?) e come scegliere la cartella in cui salvare e poi come riaprire il file...
ce qualche anima pia che me lo puo spiegare?...grazie
 
Professione: Progettista meccanico
Software: Catia, Think3
Regione: Marche
#32
Introdurre la V& in azieda significa molto di più che acquistare delle licenze di una V5.
Non potrai mai fare delle prove con quello che trovi in giro, perchè hai bisogno almeno di tre macchine:
Un server
Un Pc slave per la modellazione
Un Pc per la gestione delle licenze.
Il sistema V6 viene pensato per la progettazione collaborativa, per cui i file che tu salvi con il propagate, sono file che risiedono sul tuo PC, ma sono temporanei (per cui non li troverai mai nel tuo PC), perchè questi devono essere memorizzati sul server che sarà il tuo PDM.
Se la tua azienda vuole investire sulla V6 deve entrare nell'ordine di idee di introdurre un PDM.
Dal punto di vista del CAD potresti lavorare benissimo con la V5 ha la stessa configurazione, diversa sarà la gestione degli assiemi, ci sono delle differenze nella gestione del file visto che il tutto è supportato da un PDM.
La vera innovazione della V6 sta tutta nel PDM, nella sua gestione grafica, e nella ricerca delle parti, e che il tutto si può ottenere tamite una normale connessione internet, per cui anche chi non è in azienda può lavorare sul DB.
Per cui "se" la tu azienda vuole una dimostrazione della V6 deve per forza avvalersi di un rivenditore.

Spero di esserti stato di aiuto.

ciao
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#33
Introdurre la V& in azieda significa molto di più che acquistare delle licenze di una V5.
Non potrai mai fare delle prove con quello che trovi in giro, perchè hai bisogno almeno di tre macchine:
Un server
Un Pc slave per la modellazione
Un Pc per la gestione delle licenze.
Il sistema V6 viene pensato per la progettazione collaborativa, per cui i file che tu salvi con il propagate, sono file che risiedono sul tuo PC, ma sono temporanei (per cui non li troverai mai nel tuo PC), perchè questi devono essere memorizzati sul server che sarà il tuo PDM.
Se la tua azienda vuole investire sulla V6 deve entrare nell'ordine di idee di introdurre un PDM.
Dal punto di vista del CAD potresti lavorare benissimo con la V5 ha la stessa configurazione, diversa sarà la gestione degli assiemi, ci sono delle differenze nella gestione del file visto che il tutto è supportato da un PDM.
La vera innovazione della V6 sta tutta nel PDM, nella sua gestione grafica, e nella ricerca delle parti, e che il tutto si può ottenere tamite una normale connessione internet, per cui anche chi non è in azienda può lavorare sul DB.
Per cui "se" la tu azienda vuole una dimostrazione della V6 deve per forza avvalersi di un rivenditore.

Spero di esserti stato di aiuto.

ciao
Sono stato recentemente presso un cliente V4/V5/ProE che sta valutando NX...
Non è ancora detto che Catia V6, nel prossimo futuro, non possa essere abilitato a lavorare in modo "duale" (integrato in Enovia o stand-alone).

Diciamo che dopo + di 2 anni questo fatto dovrebbe essere già stato smarcato... :cool:

DS sta anche paventando la possibilità di estendere le API V6 in modo da dare l'accesso ai dati Catia senza Enovia...