• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Indicazione delle saldature sui disegni

biropg

Utente Junior
Professione: progettista
Software: autocad/solid edge
Regione: umbria
#1
Sapete consigliarmi un sito internet che tratti approfonditamente del discorso inerente all' indicazione delle saldature nel disegno tecnico magari con qualche esempio pratico.Ho delle lacune su questo argomento e vorrei capirci di +.Grazie
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#2
Consiglierei la norma UNI EN 22553 (ultima versione) in modo da normalizzare il tutto.
Poi integra con gli appunti.
Ciao
 

rubo825

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: Solid edge, Pro-e, Inventor
Regione: Emilia romagna
#3
Consiglierei la norma UNI EN 22553 (ultima versione) in modo da normalizzare il tutto.
Poi integra con gli appunti.
Ciao
Volevo sapere se si usa ancora il tratteggio con i semicerchi per indicare le saldature viste frontalmente.. Su alcuni disegni ricordo di aver visto, al posto dei semicerchi, una linea con un trattino finale a 90° (se non ricordo male). Qualcuno sa dirmi qualcosa in merito?
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#4
sulla norma c'è tutto.
I simboli extra devono essere chiariti con note sul disegno.
le norme sono fatte apposta per rendere tutto unificato in modo da eliminare qualsiasi tipo di interpretazione.
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#6
Ripesco questo vecchio post per ulteriori informazioni. Ho preparato una piccola bozza che indica schematicamente come quotare le saldature.
Vi sembra corretto? Se ci sono errori dove sono?

click qui per aprire l'immagine
http://www.ciseiblog.net/wp-content/uploads/rappresentazione-saldatura.jpg

In particolare nell'immagine c'è un grosso punto interrogativo. Dove posso trovare infrormazioni sui codici da inserire?
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#7
Ripesco questo vecchio post per ulteriori informazioni. Ho preparato una piccola bozza che indica schematicamente come quotare le saldature.
Vi sembra corretto? Se ci sono errori dove sono?

click qui per aprire l'immagine
http://www.ciseiblog.net/wp-content/uploads/rappresentazione-saldatura.jpg

In particolare nell'immagine c'è un grosso punto interrogativo. Dove posso trovare infrormazioni sui codici da inserire?
Il tuo schema di riassunto va bene. Non capisco il punto di domanda a cosa ti riferisci. Ho la norma originale sotto mano UNI EN 22553:1997 che è l'ultima e non ci trovo altre indicazioni.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#8
La norma prevede come indicazione al tuo punto 6 le seguenti indicazioni:
- procedimento (esempio USO 4063)
- livelo di qualità (esempio ISO 5817 e ISO 10042)
- posizione saldatura (ISO 6947)
- materiale d'apporto (esempio ISO 544, ISO 2560, ISO 3581)

Ogni informazione deve essere separata da /

Chiaramente occorre andare a cercare le normative in merito al punto 6. Per avere un'idea basta andare sul sito dell'UNI per capire anche senza acquistare che norma può servire.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#9
Grazie per la conferma.
Il mio problema è proprio che io non ho i codici da inserire nel punto 6. Quindi anche quando tu mi scrivi "ISO 6947" non so cosa vuol dire.

Sapresti consigliarmi un libro dove trovare queste informazioni, perfavore? La norma mi è più difficile da reperire e costa comunque abbastanza 70 euro circa.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#10
Grazie per la conferma.
Il mio problema è proprio che io non ho i codici da inserire nel punto 6. Quindi anche quando tu mi scrivi "ISO 6947" non so cosa vuol dire.

Sapresti consigliarmi un libro dove trovare queste informazioni, perfavore? La norma mi è più difficile da reperire e costa comunque abbastanza 70 euro circa.
Io ho le raccorte norme UNI dell'anno 2002 i due volumi per un costo di 40+50 euro e ci sono tutte le normative meccaniche (Volume 1 e volume 2, norme generali e Meccanica e settori correlati).

Queste info le puoi trovare anche sul baldassini o qualsiasi altro manuale per disegnatori e manuali di meccanica.

Ti allego la tabella dei codici saldatura che ho trovato sul mio libro di disegno. Altro in più non è tabellato perchè riferito ad UNI 1310 ed occorre cercare su normative aggiornate ed in internet.
 

Allegati

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#11

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#12
le raccorte norme UNI dell'anno 2002 i due volumi per un costo di 40+50 euro
Dove le hai comprate? Sul sito uni costano 50-60 euro l'una!:frown:
Al prezzo che dici te, potrei prenderle anche io.:biggrin:
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#13
Dove le hai comprate? Sul sito uni costano 50-60 euro l'una!:frown:
Al prezzo che dici te, potrei prenderle anche io.:biggrin:
Le si richiedono direttamente all'uni. Vendono anche i cd delle norme in pdf a prezzi abbastanza abbordabili. Io ai tempi li avevo presi tramite università però anche da privato li puoi acquistare. Se vuoi maggiori informazioni guarda sul loro sito ed eventualmente fai un colpo di telefono.
 
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Autocad LT, Inventor,Draftsight
Regione: Lazio
#14
Riprendo questa discussione perchè ho un dubbio:
Purtroppo ho notato che a volte sui disegni di officina per la carpenteria non vengono indicate correttamente le saldature, lasciando al saldatore la facoltà di fare quello che vuole, oppure appoggiandosi al fatto che la saldatura è ormai una tecnica consolidata e quindi si va avanti con nozioni tramandate "di generazione in generazione". Questo è chiaramente sbagliato. Ho raccolto quante più informazioni possibili, sia sui libri in mio possesso, che in rete, ma mi rimane un dubbio: Volendo fare le cose veramente per bene (in un disegno che abbia molti giunti di identica tipologia e solo 2/3 giunti diversi fra loro) occorre indicare sul disegno ogni saldatura, oppure è possibile indicare solo quelle che differiscono dallo "standard" e riservare a queste ultime un' indicazione unica, in una nota o nel cartiglio?
Grazie anticipatamente per le risposte.
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#15
per la mia esperienza, lavorando con più clienti, i punti da saldare vanno sempre indicati.
sei tu come progettista/disegnatore che sai dove e come va saldato un particolare; però metto solo i simboli in sezione (il classico triangolo per capirsi) e mai la saldatura frontale (quella che si rappresenta con una serie di semicerchi), salvo si tratti di una saldatura interrotta o pochissimi altri casi.
sopra o a fianco al cartiglio si mette la tabella riportante la norma per elementi saldati che ovviamente riguarda solo quelle comuni; tutte le altre, siano diverse per tipologia o per dimensioni, vanno indicate sulla tavola.
vanno indicate con l'apposita simbologia anche quelle che per qualche motivo non sono rappresentabili visivamente
ti allego un pdf con la tabella che uso generalmente.
 
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Autocad LT, Inventor,Draftsight
Regione: Lazio
#16
per la mia esperienza, lavorando con più clienti, i punti da saldare vanno sempre indicati.
sei tu come progettista/disegnatore che sai dove e come va saldato un particolare; però metto solo i simboli in sezione (il classico triangolo per capirsi) e mai la saldatura frontale (quella che si rappresenta con una serie di semicerchi), salvo si tratti di una saldatura interrotta o pochissimi altri casi.
sopra o a fianco al cartiglio si mette la tabella riportante la norma per elementi saldati che ovviamente riguarda solo quelle comuni; tutte le altre, siano diverse per tipologia o per dimensioni, vanno indicate sulla tavola.
vanno indicate con l'apposita simbologia anche quelle che per qualche motivo non sono rappresentabili visivamente
ti allego un pdf con la tabella che uso generalmente.
Anzitutto grazie mille per la risposta dettagliata.
Non ho ben capito una cosa però, in un disegno di carpenteria, che ha pochissime o nulle viste in sezione, come indichi il giunto? Se uso la rappresentazione schematica ( http://www.promozioneacciaio.it/costruttori_saldature.php ) e metto la linea di freccia ed i simboli per ogni giunto, a quel punto li indico tutti, e la tabella non serve più ?
Scusami se Ti faccio questa domanda che potrà apparire sciocca, ma veramente non ho capito.
Grazie.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#17
La norma prevede che la saldatura vada sempre indicata, come dice MassiVonWeizen
Cosultatmi con esperti specifici, mi è stato confermato che però posso richiamare le saldature con una nota univoca.
Ad esempio la wps dell’officina o una sigla. Ad esempio:
F2C0Z6(disegno tringolo) = S1

E nel disegno scrivi solo “S1”, oppure nel caso di un’azianda specifica WPS02/2012
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#18
io faccio così

La qualità del disegno è pessima, prendilo solo come esempio


ma mi pare coincida con quanto ti hanno suggerito
 

Allegati

Ultima modifica da un moderatore:
Professione: Disegnatore meccanico
Software: Autocad LT, Inventor,Draftsight
Regione: Lazio
#19
Cosa dire se non Grazie ?
Davvero, siete stati tutti molto gentili.
Il fatto è che vorrei arrivare ad una correttezza formale nei disegni che purtroppo ancora non riesco ad ottenere, poichè pur avendo lavorato per anni in questo settore, facevo disegni ad uso interno, quindi i formalismi erano visti come un' inutile perdita di tempo e lo stesso dicasi per il tempo usato per imparare.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#20
Siamo nella stessa barca perciò posso capirti perfettamente.