Importazione IGES/STEP e sostituzione della geometria importata

Nibbio4

Utente Junior
Professione: Senior Engineer
Software: ProEngineer, AutoCAD
Regione: Emilia Romagna
#1
Ciao a tutti.

Qualcuno può aiutarmi con questo problema?

Ho una parte nata da un file Iges o step importato, di solito delle superfici.
Aggiungo spessore poppette nerve etc.
Mi cambiano il modello di partenza fatto su di un altro CAD e quindi devo importare un'altra matematica, posso importarla dentro la parte già creata e reindirizzare le feature sulla nuova pelle? (scusate se mi esprimo in termini di ProE ma mi vengono più facili)

Grazie
Nibbio4
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#2
Ciao a tutti.

Qualcuno può aiutarmi con questo problema?

Ho una parte nata da un file Iges o step importato, di solito delle superfici.
Aggiungo spessore poppette nerve etc.
Mi cambiano il modello di partenza fatto su di un altro CAD e quindi devo importare un'altra matematica, posso importarla dentro la parte già creata e reindirizzare le feature sulla nuova pelle? (scusate se mi esprimo in termini di ProE ma mi vengono più facili)

Grazie
Nibbio4
Puoi usare (se la tua licenza lo permette) il comando "inserisci copia nella parte". In pratica avrai un solido che ha come feature di base il solido di partenza con il link "dinamico", ossia vedrai la parte figlia aggiornarsi in base alle modifiche fatte sul padre.

Nel tuo caso specifico, quando ricevi un nuovo step lo importi come nuova parte di solid edge, e poi con Revision Manager modifichi il legame padre-figlio in modo da far puntare il figlio al nuovo padre appena importato.

Ti dico subito che le feature che hai creato sul figlio falliranno dopo questa sostituzione, ma con un po' di lavoro (ridefinizione dei piani, dei vincoli degli schizzi) dovresti rimediare. Sempre meglio che rifarle da capo.

Altrimenti dovresti riferire le feature aggiunte da te al sistema di riferimento della parte figlio, in modo che cosi' non risentano del cambio degli Id delle superfici di partenza, ma questo e' possibile solo in casi particolari.
 

Nibbio4

Utente Junior
Professione: Senior Engineer
Software: ProEngineer, AutoCAD
Regione: Emilia Romagna
#3
Quindi devo utilizzare una parte come "ponte" tra lo step e la mia parte finita. Quindi mi trovo una parte in più da gestire.
Io ho aperto lo step direttamente e quindi me lo trovavo in cima nella parte sincrona
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
Quindi devo utilizzare una parte come "ponte" tra lo step e la mia parte finita. Quindi mi trovo una parte in più da gestire.
Io ho aperto lo step direttamente e quindi me lo trovavo in cima nella parte sincrona
si, purtroppo e' cosi, credo sia l'unico modo per avere un link dinamico (aspetto di essere smentito da chi ne sa piu' di me).

Ciao.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#5
Quindi devo utilizzare una parte come "ponte" tra lo step e la mia parte finita. Quindi mi trovo una parte in più da gestire.
Io ho aperto lo step direttamente e quindi me lo trovavo in cima nella parte sincrona
Se il file di partenza fosse un "Parasolid" o un file di UG o un JT, potresti linkarlo direttamente senza avere una parte intermedia.

Aggiornando il sorgente ti si aggiorna anche i file su cui hai inserito le feature. A seconda di quanto è cambiato il modello di partenza dovrai aggiustare o meno quanto hai modificato.

Ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Se il file di partenza fosse un "Parasolid" o un file di UG o un JT, potresti linkarlo direttamente senza avere una parte intermedia.

Aggiornando il sorgente ti si aggiorna anche i file su cui hai inserito le feature. A seconda di quanto è cambiato il modello di partenza dovrai aggiustare o meno quanto hai modificato.

Ciao
Ma poi il parasolid o JT lo puoi buttare via una volta importato? o te lo devi tenere e portare dietro? Se lo devi tenere non cambia molto rispetto a salvarlo prima come par; se invece fosse possibile editare la feature di base importando un nuovo step allora sarebbe un buon passo avanti.

comunque un file in piu' non ha mai ucciso nessuno! :biggrin:
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#7
Ma poi il parasolid o JT lo puoi buttare via una volta importato? o te lo devi tenere e portare dietro? Se lo devi tenere non cambia molto rispetto a salvarlo prima come par; se invece fosse possibile editare la feature di base importando un nuovo step allora sarebbe un buon passo avanti.

comunque un file in piu' non ha mai ucciso nessuno! :biggrin:
Se interrompi il collegamento lo puoi buttare via ma poi perdi l'associazione con conseguente aggiornamento automatico.

Direi che la differenza è avere 2 file invece che è 3, se poi il file è di UG è anche direttamente modificabile (con UG).

Ciao