• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Imbutitura profonda

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#1
Salve.

Per la prima volta dobbiamo affrontare uno stampo per imbutitura profondissima (si chiama cosi', penso, per distinguerla da quella "profonda". anche se non so se il limite e' questo). Solitamente faccio stampi a passo o imbutiture di piccolo conto.

Dobbiamo fare un fondello d.240, prof. 320 spess. 1.5 FeP11, con un bordo flangiato superiore (tipo pentola, ma senza arricciatura e a bordi verticali).

Non abbiamo esperienza nel campo, ma guardando alcuni esempi (pentole a pressione) sembra lo si debba fare in almeno 3 colpi, in cui 1 e' lo stampaggio a cupola a circa 1/2 altezza, la creazione di un imbuto controimbutito e lo stampaggio finale facendo scorrere il materiane in uno stampo ad anello (v. esempio)

Ora, non ho idea se la procedura e' corretta o e' sufficiente procedere tramite imbutiture successive in base ai rapporti di imbutitura (tipo bossolo), ma in tal caso avremmo striature sulla lamiera e almeno 4 passi di imbutitura. E neppure dei materiali da utilizzare (pensavamo Ampco per punzoni e matrici, su basi in ghisa o acciaio).

La lavorazione dovrebbe essere "similare" a qulla delle vaschette per gelato in acciaio inox o dei lavandini.

Qualcuno ha qualche indicazione da darmi, esempi o suggerimenti?

Un grazie infinito!
 

Allegati

  • 44.8 KB Visualizzazioni: 197

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#2
Mi spiace non poterti dare suggerimenti (purtroppo non ho esperienza in imbutiture di questo tipo) però la storia della controimbutitura mi sembra interessante e se non ti crea troppo disturbo mi piacerebbe sapere come procede il lavoro
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#3
Per ora stiamo aspettando notizie da chi ha avuto esperienze al riguardo, ma trattandosi di "concorrenti" sai com'e', un po' di "omerta'" c'e'... :)
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#4
Per ora stiamo aspettando notizie da chi ha avuto esperienze al riguardo, ma trattandosi di "concorrenti" sai com'e', un po' di "omerta'" c'e'... :)
Potresti provare ha costruire un pilotino ridotto in scala cercando di mantenere il più possibile tutte le proporzioni (si lo so che è sempre parecchio rischioso e poi il risultato sul pezzo con le misure reali potrebbe cambiare ma ti faresti già un idea di quello che ti aspetta senza un grosso impegno)
 

baldo

Utente Junior
Professione: costruzione stampi da imbutitura e tranciatura
Software: solid works 2004
Regione: lombardia
#5
ciao forse posso aiutarti però non mi è chiaro il bordo flangiato e in verticale se potresti fare uno schizzo per capire meglio; ha dimenticavo ho una discreta esperienza in stampi di imbutitura per fare pentole li facevo fino poco tempo fa.ciao
 

Strumpf

Utente Standard
Professione: progettazione meccanica, industrial design, reverser engineering...
Software: SolidWorks, Rhino, NX
Regione: Veneto, Schio - (VI)
#6
Una volta avevo visto un bellissimo video su NATIONAL GEOGRAPHIC CHANEL, spiegavano intero processo sulla produzione delle bombole per alta pressione, purttroppo non ti posso dire i detagli perche non sono tanto di settore, ma forse poteva esserti utile come parola chiave (imbotitura bombole) per un evenutale ricerca, se magari ci fosse il modo di recuperare quella puntata... acc.
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#7
Grazie a tutti!
Ritorno con colpevole ritardo sull'argomento, visto che poi alla fine non se n'e' saputo piu' nulla e mi sono impegnato in altri lavori e questo l'avevo dimenticato...:eek:

Rimane comunque la mia curiosita'.
Per Baldo, il bordo (errore mio...) non e' verticale, ma e' una semplice flangia sul bordo. E' un semplice "bossolo" con le dimensioni indicate e il bordo flangiato.
Per Strumpf, provero' a vedere cosa trovo per le bombole, anche se mi sembrano di spessori un po' sovrabbondanti per le mie esigenze.

Grazie a tutti!
 

baldo

Utente Junior
Professione: costruzione stampi da imbutitura e tranciatura
Software: solid works 2004
Regione: lombardia
#8
tipo questo se riesci ad aprirlo perchè non so se ho fatto giusto,
comunque si può stampare in due fasi oviamente cè un calcolo di sviluppo approssimativo da fare. ciao Baldo
 

Allegati

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#9
Il nuovo Logopress (dio li benedica...) ha anche un modulo per la creazione dei passi per i bossoli.
Dacci un occhio e dimmi se i passi sono corretti! L'ho lasciato tutto "default". Non ho ancora guardato cosa fa di preciso e che parametri dovergli dare.
 

Allegati

baldo

Utente Junior
Professione: costruzione stampi da imbutitura e tranciatura
Software: solid works 2004
Regione: lombardia
#10
si la procedura è quella giusta dovrei rispolverare dei disegni di pentole per poterti dire se sono troppi i passi o ne puoi evitare uno, curiosità logopress cosè un programma? e se lo è come si può avere? grazie ciao baldo:)
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#11
Logopress e' un programma che si integra con Solidworks per la disimbutitura e la creazione di stampi a passo, molto potente (e costoso).
Ti permette di disimbutire o spiegare un pezzo e crearne la striscia per il successivo stampaggio con uno stampo a passo, creandone anche la struttura e inserendo i normalizzati dello stampo stesso. Ora hanno anche aggiunto l'animazione dello stampo con controllo collisioni striscia.
Si possono anche scegliere alcuni moduli e non tutti (tipo solo la spiegatura, spiegatura con disimbutitura, creazine striscia, inserimento normalizzati, inserimento normalizzati avanzato).
Lo trovi qui www.logopress3.com
 

Ampco Metal Srl

Utente poco attivo
Professione: Sales Manager
Software: nessuno
Regione: Lombardia
#12
Salve.

Per la prima volta dobbiamo affrontare uno stampo per imbutitura profondissima (si chiama cosi', penso, per distinguerla da quella "profonda". anche se non so se il limite e' questo). Solitamente faccio stampi a passo o imbutiture di piccolo conto.

Dobbiamo fare un fondello d.240, prof. 320 spess. 1.5 FeP11, con un bordo flangiato superiore (tipo pentola, ma senza arricciatura e a bordi verticali).

Non abbiamo esperienza nel campo, ma guardando alcuni esempi (pentole a pressione) sembra lo si debba fare in almeno 3 colpi, in cui 1 e' lo stampaggio a cupola a circa 1/2 altezza, la creazione di un imbuto controimbutito e lo stampaggio finale facendo scorrere il materiane in uno stampo ad anello (v. esempio)

Ora, non ho idea se la procedura e' corretta o e' sufficiente procedere tramite imbutiture successive in base ai rapporti di imbutitura (tipo bossolo), ma in tal caso avremmo striature sulla lamiera e almeno 4 passi di imbutitura. E neppure dei materiali da utilizzare (pensavamo Ampco per punzoni e matrici, su basi in ghisa o acciaio).

La lavorazione dovrebbe essere "similare" a qulla delle vaschette per gelato in acciaio inox o dei lavandini.

Qualcuno ha qualche indicazione da darmi, esempi o suggerimenti?

Un grazie infinito!
Ciao Oldwarper, mi sono iscritto solo oggi al forum, e vista la data della tua richiesta d'informazioni credo tu ormai abbia fatto le tue scelte. Posso confermarti che per il tipo di imbutitura che dovevi fare, l'utilizzo della lega AMPCO® 25 è la più idonea e non solo perchè ne siamo i produttori. L'uso di un bronzo-alluminio come AMPCO® 25 ti porta parecchi vantaggi, riduce gli attriti, esclude i grippaggi e le graffiature, migliora le proprietà di scorrevolezza, riduce i costi di preparazione e di produzione, aumenta la velocità di costruzione degli stampi e la qualità del prodotto finito.
Per ulteriori informazioni visita il nostro sito www.ampcometal.com o contattaci al numero verde 800 912 418.

Luca
 

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
#13
Grazie del suggerimento, purtroppo del lavoro non se n'e' fatto nulla.
Terro' comunque in considerazione i suggerimenti e se ti puo' essere di conforto posso dirti che avevamo gia' considerato l'Ampco come materiale per gli inserti.

A risentirci alla prossima!