Ideuzza

SiEM

Utente poco attivo
Professione: Tutt'altro che questo :)
Software: boh
Regione: Sardegna
#1
Ho scoperto con interesse questa tecnologia... A livello hobbistico mi diletto nel tuning (arte di personalizzazione dell'auto)...

Vedendo questa tecnologia mi si sono accese tante idee...

Nel tuning, ad esempio nella personalizzazione delle portiere, la procedura è realizzare una struttura, usare un panno da ricoprire di vetroresina, carteggiare, etc...

Essendo completamente ignorante, sarebbe possibile realizzare il modello con il cad, realizzare la stampa 3d tramite un'azienda e montare tutto?

Che resistenza ha il materiale? Dimensioni massime? Il prodotto finito è liscio o "pixellato"? Orientativamente i costi a quanto si aggirano per la stampa di un modello?

Grazie a chiunque voglia rispondermi e scusatemi se ho magari detto o pensato castronerie! :smile: :smile: :smile:

PS: Buon anno a tutti!!!
 
Professione: Ingegnere
Software: Alcuni, ma non tutti
Regione: Campania
#2
Probabilmente se devi lavorare vetroresina, forse è meglio fare delle seste di legno da ricoprire col suddetto panno. Una stampa 3d, oltre a costare parecchio se delle dimensioni di una portiera, è anche inutilmente pesante.
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#3
Ciao Siem

il tuo hobby mi ha sempre attirato e non nascondo di aver anche fatto qualcosina .

il discorso è molto vasto e articolato e non vorrei scrivere un poema .

In linea di massima si può fare tutto, partendo dal reverse engineering per importare la geometria da modificare "tuning" , modellare a cad il componente e poi passare al prototipo .

qui la scelta della tecnologia va fatta in funzione di cosa ti serve
se vuoi farti uno stampo per realizzare multipli in vetroresina allora magari un'economica stampa in gesso o amido va bene
se invece vuoi in pezzo funzionale tipo un supporto per un monitor da plancia allora dovresti stare su ABS che è lavorabile con carteggiatura e verniciatura.

Dimensioni - puoi stare sullo standard entro i 200/250mm oppure arrivare anche a 400mm o addirittura a 900 ma ovviamente più si sale di dimensioni e più le macchine per fare tali oggetti diventano difficili da reperire e quindi costose .

Prezzi - preparati al punto dolente , difficilmente riuscirai a stare su piccole cifre , se non per piccoli oggetti, alcune tecniche beneficiano di una riduzione di costi su un discreto numero di pezzi ma il tuning di per sè ha valore solo se è "unico"

se vuoi, senza impegno, chiamami, mi confronto sempre volentieri con chi ha idee e voglia di fare

Paolo
 

SiEM

Utente poco attivo
Professione: Tutt'altro che questo :)
Software: boh
Regione: Sardegna
#4
In linea di massima si può fare tutto, partendo dal reverse engineering per importare la geometria da modificare "tuning" , modellare a cad il componente e poi passare al prototipo .
L'idea era proprio questa! Sarebbe stupendo, soprattutto perchè con 2 click hai creato il pezzo personalizzato...

qui la scelta della tecnologia va fatta in funzione di cosa ti serve
se vuoi farti uno stampo per realizzare multipli in vetroresina allora magari un'economica stampa in gesso o amido va bene
se invece vuoi in pezzo funzionale tipo un supporto per un monitor da plancia allora dovresti stare su ABS che è lavorabile con carteggiatura e verniciatura.
Si anche questa è una tecnica molto utilizzata, ad esempio per i paraurti viene creato uno stampo e riempito di fogli di fibra di vetro e resina. E il 95% del lavoro così è fatto...

Dimensioni - puoi stare sullo standard entro i 200/250mm oppure arrivare anche a 400mm o addirittura a 900 ma ovviamente più si sale di dimensioni e più le macchine per fare tali oggetti diventano difficili da reperire e quindi costose .
Si questo sembra un problema... Se si tratta magari di modificare un pezzo del cruscotto come una bocchetta non penso ci siano problemi... Ma le modifiche più pesanti non penso a questo punto, a meno che non creando lo stampo in 4 pezzi.

Prezzi - preparati al punto dolente , difficilmente riuscirai a stare su piccole cifre , se non per piccoli oggetti, alcune tecniche beneficiano di una riduzione di costi su un discreto numero di pezzi ma il tuning di per sè ha valore solo se è "unico"
Molte personalizzazioni costano già parecchio, ad esempio realizzare un paio di portiere i prezzi si aggirano intorno ai 500-1000 euro...
 

IPdesign

MOD UG-NX & RP
Staff Forum
Professione: non lo so più nemmeno io
Software: NX4-NX6-NX8
Regione: Lombardia
#5
L'idea era proprio questa! Sarebbe stupendo, soprattutto perchè con 2 click hai creato il pezzo personalizzato...
Beh 2 click è un modo di dire, in realtà c'è molto da lavorare :biggrin:

Il discorso stampo in gesso invece lo pensavo anche con l'idea di creare 4/5 pezzi , ammortizzando quindi con una piccola serie il costo .

per il discorso dimensionale, se si tratta di uno stampo si possono tranquillamente fare più pezzi e assemblarlo per la stesura della vetroresina; se invece parliamo di componenti con grosse dimensioni possono comunque essere realizzati in più pezzi, assemblati e verniciati.
ovviamente ogni esigenza è storia a sè.

Sul discorso costi, se quello che dici è il costo di una coppia di portiere, credo che probabilmente con i prototipi siamo di gran lunga oltre quella cifra.

Ma ripeto, se al posto di fare uno stampo per sole 2 portiere lo fai e ne realizzi 6, ovviamente ammortizzi la spesa .
:wink:
 

Sasso SP

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: catiav5
Regione: emilia romagna
#6
Ciao a tutti,
per esperienza il problema di fare l'ho stampo in gesso e che per avere una superficie liscia per stendere i tessuti ed avere un buon risultato devi scartavetrare veramente un sacco!!!
 

flaviobrio88

Utente Standard
Professione: AE
Software: ---------------
Regione: World
#7
cosa è "tuning"?

potreste spiegare a chi non sa di cosa si tratta?

editato:
scusate ho capito rileggendo meglio.