• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Help su accoppiamento a 3 griffe

Shaba

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: Me10 The Best! OSD 19, KeyCreator 13.5, SolidWorks 2017, NX
Regione: Lazio+Veneto
#1
Salve a tutti :)

Sto diventando matto nel creare questo accoppiamento.. :(
Praricamente ho una tavola a 3 griffe e vorrei che si muovessero tutte insieme
chk-st.jpg

Si puo' fare?
Grazie ;)
 

Il Mauri

Utente Standard
Professione: impiegato tecnico
Software: Inventor 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2
Non so se è la soluzione piu semplice ma si potrebbe creare una geometria - uno schizzo con un cerchio - sul quale con il vincolo tangenza agganciare le tre griffe del mandrino.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#3
Salve a tutti :)
Sto diventando matto nel creare questo accoppiamento.. :(
Praricamente ho una tavola a 3 griffe e vorrei che si muovessero tutte insieme
Si puo' fare?
Grazie ;)
Perchè vuoi farlo con gli accoppiamenti complicandoti la vita?
Le tre griffe sono identiche, le cave dove scorrono sono identiche. Nel corpo del mandrino fai le cave come ripetizione circolare di una cava di base. Nell'assieme inserisci una prima griffa nella cava vincolandola come serve. Le due che mancano le metti facendo una ripetizione del componente (griffa) guidata dalla funzione (ripetizione cava nel corpo del mandrino).
In questo modo si muoveranno tutte e tre contemporaneamente. Aggiungo che facendo in questo modo se cambi il numero di ripetizioni della cava nel corpo mandrino passi con un click dal mandrino a tre griffe a quello a quattro, fatto e finito.
 

Max-C

Utente Standard
Professione: Mechanical designer
Software: Siemens NX - Solidworks - Inventor - Autocad
Regione: Piemonte-Provincia TO
#5
Perchè vuoi farlo con gli accoppiamenti complicandoti la vita?
Le tre griffe sono identiche, le cave dove scorrono sono identiche. Nel corpo del mandrino fai le cave come ripetizione circolare di una cava di base. Nell'assieme inserisci una prima griffa nella cava vincolandola come serve. Le due che mancano le metti facendo una ripetizione del componente (griffa) guidata dalla funzione (ripetizione cava nel corpo del mandrino).
In questo modo si muoveranno tutte e tre contemporaneamente. Aggiungo che facendo in questo modo se cambi il numero di ripetizioni della cava nel corpo mandrino passi con un click dal mandrino a tre griffe a quello a quattro, fatto e finito.
Io questo metodo l'avevo utilizzato ma se l'assieme diventato poi sottoassieme mobile dava problemi (per bug di SW).
Nel senso che l'assieme ,a volte, dava problemi di accoppiamenti che (se aprivo l'assieme) non esistevano.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#6
Il sistema che ti hanno spiegato di ripetizione é il modo migliore. Se hai sottoassiemi che ripeti non è detto che debbano essere flessibili. Comunque l'uso di sottoassiemi flessibili deve essere moderato e stato, non fatto a caso
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#7
Perchè vuoi farlo con gli accoppiamenti complicandoti la vita?
Le tre griffe sono identiche, le cave dove scorrono sono identiche. Nel corpo del mandrino fai le cave come ripetizione circolare di una cava di base. Nell'assieme inserisci una prima griffa nella cava vincolandola come serve. Le due che mancano le metti facendo una ripetizione del componente (griffa) guidata dalla funzione (ripetizione cava nel corpo del mandrino).
In questo modo si muoveranno tutte e tre contemporaneamente. Aggiungo che facendo in questo modo se cambi il numero di ripetizioni della cava nel corpo mandrino passi con un click dal mandrino a tre griffe a quello a quattro, fatto e finito.
Io questo metodo l'avevo utilizzato ma se l'assieme diventato poi sottoassieme mobile dava problemi (per bug di SW).
Nel senso che l'assieme ,a volte, dava problemi di accoppiamenti che (se aprivo l'assieme) non esistevano.
Ogni situazione è chiaramente diversa, ma nel caso di "shaba" la ripetizione guidata dalla funzione è a prova di bomba, oltre che rapidissima da realizzzare e da modificare. Con i sottoassiemi flessibili non ho mai avuto bisogno di farlo e non dubito che possano esserci problemi.