Help "Standard Parts"

MarloGiuliangi

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: solid edge, catia, autocad
Regione: italia
#1
Buon Giorno a tutti.
Intanto grazie di esistere caro forum, tanti problemi mi hai risolto.
E poi, sono un ing.
Ho una licenza accademy che posso usare per i miei scopi personali.
Volevo chiedere, cari amici del forum, se potete aiutarmi a creare una libreria di parti, ovviamente viti e bulloni, da mettere nei miei assembly.
Ho veramente necessità di ciò e sono bloccato.

Tutorial, video, musica, qualsiasi cosa basta che imparo a farmi viti e bulloni da solo.

Volendo posso partire anche da quelli di "Standard Parts" e poi modificarli all'uopo ma ho veramente bisogna di 4 istruzioni chiare e prescise.

E un'altra cosa che vorrei fare è svuotare il DB delle Parts, qualcuno sa come si fa?

Spero mi possiate essere di aiuto.

Grazie Mille.

Marco G
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#2
Io la minuteria che mi serviva me la sono disegnata in par.
 

meccanicamg

Utente Senior
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
La bulloneria la si disegna come parte e la si rende parametrica...se si fanno le configurazioni ancora meglio (non mi ricordo se SE le faccia).
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#5
La bulloneria la si disegna come parte e la si rende parametrica...se si fanno le configurazioni ancora meglio (non mi ricordo se SE le faccia).
No, SE non ha le configurazioni come vengono intese in SWX, ha le famiglie di parti ma sono un modo molto diverso di tentare di rispondere alla stessa domanda.

Io a suo tempo comprai una licenza di traceparts (600.000 lire grosso modo) e le uso ancora, pero' se uno fa una progettazione razionale dell'implementazione aziendale di SE, effettivamente forse conviene creare dei modelli parametrizzati per le standard parts.
 

Marco74

Utente Senior
Professione: Sviluppo lamiera per taglio laser, piegatura e assemblaggio
Software: Solid Edge ST9 - Autocad Mechanical 2017- Lantek
Regione: Veneto - Emilia
#6
Volendo quelle tre quote per controllare le dimensioni si possono mettere come variabili ed esporre in modo che dal modulo "famiglia di parti" si possono modificare agevolmente. Oppure con le famiglie puoi fare il file "principale" e dopo avere creato tutte le varie componenti puoi rilasciare nuovi file, che non saranno altro che dei "copia parte" del file principale con le misure che gli hai associato.
 

MarloGiuliangi

Utente poco attivo
Professione: ingegnere
Software: solid edge, catia, autocad
Regione: italia
#7
grazie a tutti. veramente.
se però qualcuno posta un tutorial in cui si fa vedere come fare un bullone parametrizzato la cosa diventa più interessante :)
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#8
grazie a tutti. veramente.
se però qualcuno posta un tutorial in cui si fa vedere come fare un bullone parametrizzato la cosa diventa più interessante :)
guarda l'help in linea o sulle esercitazioni dove si parla di famiglia di parti. Questo è il concetto esatto per come farle. ciao
 

vespa_83

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: Solid Edge
Regione: Romagna
#9
se te le crei da solo,

Consiglio 1: usa sempre il 'salva con nome' e cerca di cancellare meno linee possibile tra una vite e l'altra, Dopo anni di utilizzo capirai il perchè:

quando andrai sul asm e farai 'sostituisci' sarà più probabile che non saltino le relazioni: mentre se disegni tutte viti da nuovo, poi una la orienti in verticale, un'altra a destra e un'altra a sinistra, quando in asm userai 'sostituisci' di ritroverai il nuovo part girato di traverso, AAHAHAH!!!.

infatti, ogni linea ha un identivitacivo interno al programma e le facce che crea sono univoche, ma se fai salva con nome e recicli le linee, allora sostituendo le parti non saltano le Relazioni asm.

Consiglio 2: Come sfruttare il Memorizza relazioni: fatta la prima parte Master inseriscila in un asm (anche solo un pezzo con un foro) e vincola la parte.
Tasto destro Memorizza Relazioni.
Ora se crei ulteriori parti dalla parte Master, le nuove conserveranno anche le relazioni e risparmierai molto tempo quando monterai su un asm nuovo.

Consiglio 3: per i dadi fai il foro ma non il filetto: nel draft di asm vite+dado con una sezione rispetterai le norme: il maschio (vite) vince sulla femmina (dado).

Consiglio 4: sempre sul Master se non vuoi che venga sezionato sul draft imposta il flag 'Parte Hardware' (vedi guida).

In poche più è completo il Master e meno tempo perdi dopo, e puoi anche rigenerare la libreria che non saltano le relazioni.

Purtroppo io questi accorgimenti non possso fruttarli tutti perchè avevo già troppi asm che montavano viti fatte diversamente.