Guida Inventor 2010 - Consigli per l'acquisto

Tone90

Utente poco attivo
Professione: Tecnico Meccanico
Software: Inventor 2010
Regione: Lombardia
#1
Ciao a tutti

pochi giorni fa ho deciso di cominciare ad utilizzare Inventor e vorrei qualche consiglio relativo all'acquisto di un libro guida per l'utilizzo di Inventor.

La versione che ho (**********) è Inventor 2010.

Online ed in libreria ho trovato solo questi due libri:

1) Autodesk Inventor Professional 2011. La grande guida (del mitico Bruneri) Link a quanto pare non esiste una guida in italiano per la versione 2010 di Inventor

2) Autodesk Inventor professional 2012. Guida per progettazione meccanica e design Link

Gli unici due dubbi che ho sono:

A) avendo la versione 2010 rischio di avere problemi nel seguire le guide visto che si parla di due versioni diverse rispetto alla mia?

B) oltre ad una parte teorica vorrei avere anche esercizi pratici da seguire, entrambe queste guide li hanno al loro interno?

Grazie mille per i consigli e spero di trovarmi benissimo in questa community :finger:
 
Ultima modifica da un moderatore:

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#2
Per l' ennesima volta : si entra in casa d' altri, si fa ciao ciao, sono Tone90, faccio cose così e cosà, ho letto sotto nell' androne che non posso camminare con le scarpe bagnate per cui scusatemi se mi presento con gli allucioni fuori.
Per carità ho lasciato la tua domanda, anche se dove vedi ora gli ******** c' era qualcosa che al regolamento e a tutti noi non piace, uffa !
Per quello che riguarda la guida, quella di Pruneri è un must, l' altra non la conosco ma penso che per imparare, base base, e per 30 euri di differenza possa andare bene.
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#3
L'altro libro tratta cosa che il Pruneri non tratta ( come la personalizzazione in Inventor ).
Il Pruneri oramai è uno standard per imparare e va più che bene, cmq ti consiglio se ne hai la possibilità, di andare in una biblioteca e vedere se l'hanno e magari lo tieni a casa e valuti tu
 

Tone90

Utente poco attivo
Professione: Tecnico Meccanico
Software: Inventor 2010
Regione: Lombardia
#4
Per l' ennesima volta : si entra in casa d' altri, si fa ciao ciao, sono Tone90, faccio cose così e cosà, ho letto sotto nell' androne che non posso camminare con le scarpe bagnate per cui scusatemi se mi presento con gli allucioni fuori.
Per carità ho lasciato la tua domanda, anche se dove vedi ora gli ******** c' era qualcosa che al regolamento e a tutti noi non piace, uffa !
Per quello che riguarda la guida, quella di Pruneri è un must, l' altra non la conosco ma penso che per imparare, base base, e per 30 euri di differenza possa andare bene.
Tendo a leggere chiaramente il regolamento prima di postare, ma probabilmente in questo caso mi è sfuggito qualche cosa... fammi capire cosa ho sbagliato.

Ho fatto un cerca prima di fare la mia domanda, ma non ho trovato nessun thread relativo a guide per inventor versione 2010; ho fatto quindi la mia domanda, mi sono poi presentato nel thread apposito e penso di aver rispettato tutte le regole da voi imposte.

Non capisco cosa ci sia che non quadra sul fatto del regalo, mio zio ha uno studio di progettazione e per il mio recente compleanno ha deciso di regalarmi la sua copia originale di Inventor 2010 (penso perchè sia passato a solidwork, ma questo non è il punto); non stiamo quindi parlando di nulla di illegale, ma di un regalo tra parenti...

Mi scuso per l'errore ortografico nel nome "Pruneri", ma non penso proprio di aver violato nessun regolamento e soprattutto non penso di meritarmi la "fantasmagorica" metafora dell'androne; spero per voi che non sia sempre così il benvenuto che date ai nuovi utenti... altrimenti ad una persona normale può anche passar la voglia di investire tempo in una nuova community...

Ringrazio poi davide per il consiglio della bibblioteca, ma ho già provato nella bibblioteca comunale; ma non c'è nulla, sarebbe stato troppo bello :tongue:

Consigli quindi di restare sulla guida di Pruneri? a me serve proprio la base di Inventor visto che non l'ho mai utilizzato; ma Autocad non ho nessun problema ad utilizzarlo...

L'altro mio problema, oltre alla scelta tra i due libri, è quello di avere una guida che sia pienamente adatta alla versione che ho di inventor; non vorrei prendere una guida di queste due guide e ritrovarmi in difficoltà ad apprendere quello che contiene perchè sto usando una versione differente da quella della guida!

Qualcuno riesce a darmi qualche consiglio?

Grazie mille :redface:
 
Professione: disoccupato
Software: inventor
Regione: napoli
#5
ciao tone90
Pruneri sforna una guida l'anno di inventor.
l'unica guida che non ha scritto è stata quella di inventor 2011, perchè ha preferito concentrarsi direttamente su 2012.

se cerchi in libreria trovi quindi anche la guida per la versione che ti serve.
buon lavoro
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#6
Scusa, non avevo visto la presentazione, scarna ma c'è.
La mia presunzione sarà stata sicuramente azzardata ma, credimi, non è da tutti avere uno zio così, inoltre il trasferimento di licenza è un argomento spinoso, ma questa è un' altra storia.
Tra le varie versioni le variazioni sono, per un principiante, assolutamente insignificanti.
Il grosso salto, principalmente di interfaccia utente, c'è stato tra la 2009 e la 2010.
Il mio vecchio Pruneri ( mi pare per la rel 8 ), se lo trovassi ancora, varrebbe per l' 80% delle funzionalità attuali, ribbon bar a parte.

Stop, ciao.
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#7
Concordo con Stefanobruno.
La versione 8 del Pruneri spiega quelle cose che nelle versioni dopo non vengono piu riprese ( ipart, tubazioni, stili....).Infatti mi sono fotocopiato quelle cose che mi mancavano.
 

bebeto

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia - inventor
Regione: abruzzo
#8
ciao tone90
Pruneri sforna una guida l'anno di inventor.
l'unica guida che non ha scritto è stata quella di inventor 2011, perchè ha preferito concentrarsi direttamente su 2012.

se cerchi in libreria trovi quindi anche la guida per la versione che ti serve.
buon lavoro
e la mia 2011 è un'edizione unica ???

:biggrin::biggrin:
 

bebeto

Utente Junior
Professione: progettista
Software: catia - inventor
Regione: abruzzo
#9
Scusa, non avevo visto la presentazione, scarna ma c'è.
La mia presunzione sarà stata sicuramente azzardata ma, credimi, non è da tutti avere uno zio così, inoltre il trasferimento di licenza è un argomento spinoso, ma questa è un' altra storia.
Tra le varie versioni le variazioni sono, per un principiante, assolutamente insignificanti.
Il grosso salto, principalmente di interfaccia utente, c'è stato tra la 2009 e la 2010.
Il mio vecchio Pruneri ( mi pare per la rel 8 ), se lo trovassi ancora, varrebbe per l' 80% delle funzionalità attuali, ribbon bar a parte.

Stop, ciao.
Concordo con Stefanobruno.
La versione 8 del Pruneri spiega quelle cose che nelle versioni dopo non vengono piu riprese ( ipart, tubazioni, stili....).Infatti mi sono fotocopiato quelle cose che mi mancavano.
Straquoto, e comunque ti dico che:
Pruneri serve fiino a un certo punto, personalizzazione minima (ma proprio minima) e lacunosa sotto molti punti di vista.
Per partire va bene ma non ti fa approfondire il programma.
A parte l'interfaccia grafica e qualche comando, il programma non è cambiato così tanto col passare degli anni.
Comunque stai lontano dalla guida 2009 poichè è uscita un'edizione fallata nell'indice e quindi non trovi nulla :frown:

L'altra guida non la conosco e sono molto curiosa di vederla.
 

Tristan

Utente Senior
Professione: Application Engineer
Software: AutoCAD Civil 3D, Revit e altre amenità
Regione: Trentino
#10
Da profano, ho trovato la guida del Pruneri (parlo di Inventor 2011) fumosa oltre che molto cara, ma non sono un addetto ai lavori; io e la progettazione meccanica stiamo agli antipodi, ma visto che Inventor me lo hanno piazzato nella Building Design Suite Ultimate ho voluto un po' approfondire.

edit: per quello che riguarda il secondo libro citato, e conoscendo uno degli autori, andrei a botta sicura su quello!
 

Tone90

Utente poco attivo
Professione: Tecnico Meccanico
Software: Inventor 2010
Regione: Lombardia
#12
Scusa, non avevo visto la presentazione, scarna ma c'è.
La mia presunzione sarà stata sicuramente azzardata ma, credimi, non è da tutti avere uno zio così, inoltre il trasferimento di licenza è un argomento spinoso, ma questa è un' altra storia.
Tra le varie versioni le variazioni sono, per un principiante, assolutamente insignificanti.
Il grosso salto, principalmente di interfaccia utente, c'è stato tra la 2009 e la 2010.
Il mio vecchio Pruneri ( mi pare per la rel 8 ), se lo trovassi ancora, varrebbe per l' 80% delle funzionalità attuali, ribbon bar a parte.

Stop, ciao.
Volevo solo chiarire, tutto qua... capisco che fai solo il tuo lavoro :finger:

Grazie tantissimo per il consiglio peccato che sono in difficoltà a reperire la versione 8, ma no mi arrendo :wink:

ciao tone90
Pruneri sforna una guida l'anno di inventor.
l'unica guida che non ha scritto è stata quella di inventor 2011, perchè ha preferito concentrarsi direttamente su 2012.

se cerchi in libreria trovi quindi anche la guida per la versione che ti serve.
buon lavoro
Ciao Tortellino

Sei sicuro di questa cosa? cercando online sembra essere proprio il contrario; non trovo nessuna guida per inventor 2010, ma quella 2011 l'ho trovata immediatamente (ed è il link che trovi in prima pagina)!

In base a quello che ha scritto stefanobruno, se prendessi la guida 2012 non dovrei avere grossi problemi; altri hanno già avuto a che fare con la presente guida?

Link
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#13
Dunque le guide italiane sono sempre sotto quelle dei colleghi esteri.
Premesso questo,
il Pruneri (a mio parere) non è un granchè. (esce ogni 2 anni e sostanzialmente è la stessa guida con le aggiunte, io questa cosa di campare di rendita con i manuali l'ho sempre odiata), almeno aggiungi dei modelli diversi o degli argomenti nuovi.

Questa 2012 del gruppo Orange è ben scritta e abbastanza completa. E segue anche un progetto dall'inizio alla fine, il che stimola già di più il lettore.

La 2013 del pruneri sarà identica alla 2011 con qualche aggiunta scoppiazzata dai manuali esteri.
 

davide75

Utente Senior
Professione: progettista-ing.meccanico
Software: SE-INV-SW-PRO/E-OSD-GBG-ME10-VISUAL NASTRAN 4D-AUTOCAD
Regione: emilia romagna
#15
Questa 2012 del gruppo Orange è ben scritta e abbastanza completa. E segue anche un progetto dall'inizio alla fine, il che stimola già di più il lettore.
La guida che dici tu è edizione Tecniche Nuove
 
Professione: disoccupato
Software: inventor
Regione: napoli
#16
Ciao Tortellino

Sei sicuro di questa cosa? cercando online sembra essere proprio il contrario; non trovo nessuna guida per inventor 2010, ma quella 2011 l'ho trovata immediatamente (ed è il link che trovi in prima pagina)!

In base a quello che ha scritto stefanobruno, se prendessi la guida 2012 non dovrei avere grossi problemi; altri hanno già avuto a che fare con la presente guida?

Link
no, ho sbagliato io !
mi ricordavo che aveva "saltato" un'edizione per concentrarsi sulla successiva, ma ricordavo male l'annata.

quindi la guida 2011 c'è, ma manca la 2010
 

Tone90

Utente poco attivo
Professione: Tecnico Meccanico
Software: Inventor 2010
Regione: Lombardia
#17
Dunque le guide italiane sono sempre sotto quelle dei colleghi esteri.
Premesso questo,
il Pruneri (a mio parere) non è un granchè. (esce ogni 2 anni e sostanzialmente è la stessa guida con le aggiunte, io questa cosa di campare di rendita con i manuali l'ho sempre odiata), almeno aggiungi dei modelli diversi o degli argomenti nuovi.

Questa 2012 del gruppo Orange è ben scritta e abbastanza completa. E segue anche un progetto dall'inizio alla fine, il che stimola già di più il lettore.

La 2013 del pruneri sarà identica alla 2011 con qualche aggiunta scoppiazzata dai manuali esteri.
Perdona la mia ignoranza, con la guida del gruppo Orange, intendi quella che ho postato io?

Come nome del gruppo, come conferma anche davide75, vedo solo "tecniche nuove"

in ogni caso grazie ad entrambi per i consigli

Sono d'accordissimo sul discorso guide straniere > guide in italiano, ma purtroppo il mio inglese non mi permettere di prendere guide estere... :frown:

Pablopicasso avevo puntato anche io quella guida e sinceramente speravo fosse stata tradotta, sarebbe stata perfetta (almeno secondo me) :finger:
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#18
Perdona la mia ignoranza, con la guida del gruppo Orange, intendi quella che ho postato io?

Come nome del gruppo, come conferma anche davide75, vedo solo "tecniche nuove"

in ogni caso grazie ad entrambi per i consigli

Sono d'accordissimo sul discorso guide straniere > guide in italiano, ma purtroppo il mio inglese non mi permettere di prendere guide estere... :frown:

Pablopicasso avevo puntato anche io quella guida e sinceramente speravo fosse stata tradotta, sarebbe stata perfetta (almeno secondo me) :finger:
Si Tecniche Nuove. Al momento l'unico manuale italiano su inv 2012
 

pompeo79

Utente Standard
Professione: Digital Prototyping
Software: Inventor - Autocad - Showcase
Regione: Piemonte-Liguria
#20
CAD IMPIANTI.. non ci vuole molto, basta un minimo di educazione.

Caratteristica che leggendo fra 7 i messaggi che hai postato dal 2008 ad oggi in questo forum sembra mancarti. :wink:

"se le cose non le sai risparmiaci le tue risposte inutili "

"AH SI? MA PER FAVORE. "

"Non far caso alle sue illazioni. E' fatto cosi. "

" Anche io dico quello che penso: è una reazioni superflua e irritante "