• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Guida breve al config.pro

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#1
Cari utenti, colleghi o quel che vi pare :smile: ... frequento questo forum da quasi 5 anni.
Anche io, come molti di voi, ho appreso in buona parte da autodidatta il nostro amato/odiato Pro/Engineer partendo dalla Wildfire3.

Ho notato che una delle domande più assillanti, e ripetuta fino allo sfinimento, è quella relativa all'impostazione iniziale del config.pro.
Non so quante centinaia di volte abbiamo dovuto rispondere sempre allo stesso grido di allarme ... che cos'è il config.pro? ... chi mi da due dritte ? ... l'ho salvato ma non me lo carica ... come si impostano le unità di misura ?

Ho deciso stasera, preso dalla stanchezza, di postare una breve guida che indichi il criterio di funzionamento ed il sistema di salvataggio del file misterioso, causa di frustrazioni e nottate insonni.

Ovviamente se qualcuno individua qualche errore in ciò che ho scritto me lo faccia presente, in modo da correggerlo e sono graditi consigli per miglioramenti.

Appena ho un pò di tempo posterò altre guide relative al config.win, al detail.dtl e menate varie come il search.pro e simili.

P.S.: Da ora in poi il prossimo che posta una domanda relativa all'argomento verrà curato a dovere (ban diretto :36_1_18:)

Hasta la vista e buona fortuna a tutti.
 

Allegati

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#3
E io ti aspettavo ... hai letto quant'è difficile ?
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#4
E io ti aspettavo ... hai letto quant'è difficile ?
No no, sto impazzendo con linux stasera che deve avere qualche problema col cambio di stagione. In realta' anche io ho un debole per i file txt, invece SE mi tocca gestirlo tutto con le caselle da smarcare.... :rolleyes:
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#5
No no, sto impazzendo con linux stasera che deve avere qualche problema col cambio di stagione. In realta' anche io ho un debole per i file txt, invece SE mi tocca gestirlo tutto con le caselle da smarcare.... :rolleyes:
Vita grama quella dei Caddisti Winzozz based. :biggrin:
 
Professione: Ingegnere Progettista Meccanico
Software: Creo 2.0
Regione: Toscana
#6
Ciao,
sono pronta...correrò il rischio di "rispolverare" questa vecchia discussione...

Ebbene si, pensavo il config.pro ormai fosse un problema superato, invece...arriva la Creo 2.0 e rieccotelo qua...diciamo che il mio problema è assai semplice (forse sto affogando in un bicchier d'acqua):

qui in azienda abbiamo i 2 config.pro, uno nella cartella di installazione (e guai a toccarlo) l'altro è nella mia personalissima directory di avvio. Ebbene nella wf3 quando andavo a modificare delle opzioni direttamente da proe (non dall'editor di testo) mi faceva scegliere su quale dei due file salvare. Adesso la creo mi mette tutto in un unico gruppone e se salvo mi crea un unico file. Come faccio a mantenere la struttura aziendale\personale? Spippolando nella guida ho visto l'esistenza di un file config.sup che mi era sfuggito (c'entra qualcosa :confused: ?)...
 

calacc

Utente Standard
Professione: Product Development Engineering Specialist
Software: CREO Parametric 2.0 M230
Regione: Emilia Romagna
#7
Ciao rospetta! :wink:
Il config.sup non mi è nuovo e mi sembra di averlo già incontrato anche in creo 1.0, è il primo file di configurazione che viene letto all'avvio. SUP infatti dovrebbe stare per superiore. In sostanza dovrebbe fare le veci del vostro ex config.pro aziendale (e guai a toccarlo! :biggrin:) a mio avviso deve trovarsi in una posizione accessibile da tutti gli utenti, configurato dall'amministratore di sistema. Poi localmente uno si carica i vari config.pro, config.win, menu.def.pro, che possono variare in base alle esigenze dei progetti in corso.
Nella nostra configurazione non ne abbiamo bisogno perché siamo solo in due e non abbiamo installato la licenza flottante, quindi ognuno balla con sua nonna e si tiene le configurazioni che preferisce come meglio crede. Personalmente potrei iniziare a configurare il config.sup solo allo scopo di utilizzare il pro distribuited batch dove ad ogni gruppo di istruzioni posso associare un config.pro diverso che cambia a seconda delle esigenze dei gruppi di files da lavorare, convertire, stampare ecc... Ma finora lo uso solo per portare in pdf i disegni dei progetti e non ne vale proprio la pena. A tutti i gruppi di disegni ci sbatto dentro l'unico config.pro settato a modo e buona notte.
 

nicksoft

Utente Standard
Professione: cad-pdm related
Software: Creo
Regione: Emilia Romagna
#8
Il config.sup viene caricato insieme ai vari config.pro e ha questa particolarità : le sue impostazioni non possono essere "cambiate" da quelle del config.pro, in questo modo l'utente è libero di personalizzarsi quello che vuole tranne le opzioni contenute nel "sup".
 
Professione: disegatore
Software: ptc proe 4.0
Regione: campania
#10
salve a tutti avrei bisgono di un aiuto (per l' ennesima volta)
avrei bisogno di eliminare negli assiemi delle parti quella fastidiosa linea tratteggiata color rosso quando seleziono i piani o punti etc...etc... quando assemblo.
vorrei che nell' albero modello ci fosse il segno + vicino le parti per poter modificare le quote e altro nell' assieme (senza dover aprire la finestra della parte da modificare)
vorrei abilitare come conferma il click della rotellina
sono tre unti che a me interessano molto vi ringrazio in anticipo chi mi aiuta!!!
 
Professione: disegatore
Software: ptc proe 4.0
Regione: campania
#11
avrei bisogno anche di altro ora vi elenco, spero solo di non dare molto fastidio
1° quando modifico una parte e vanno in errore le opzioni (piega, foro ecc.ecc...ecc...)
al comando sopprimi mi elimina direttamente le opzioni
2° nell' albero modello nell' assieme non ho la freccetta rossa ( punto di inseriento) vorrei aggingerla
3° nell' area sketch lo sfondo di lavoro è blu, vorrei inserire quello di default
Grazie in anticipo scusate se do fastidio
 

ViVa

Utente poco attivo
Professione: studente
Software: Catia V5
Regione: Puglia
#12
Ciao a tutti, sono nuovo del forum. Avrei bisogno di un consiglio da parte vostra.
Ho cominciato da poco uno stage in un'azienda nella quale usano una versione un pò vecchiotta del Pro Engineer, e precisamente la 2000i. Fin ora ho utilizzato il Catia V5R18, e ho utilizzato il manuale scritto dal prof Del Nobile. Volevo domandarvi se potrà essere utile il manuale scritto dallo stesso prof Del Nobile del Pro Engineer Wildfire 5, per questa versione 2000i.
Grazie.
 

blubossa

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,
Regione: puglia
#14
...ciao Maxopus,
ma nella versione CREO 2 il config.pro che fine ha fatto?

grazie
bb
 

blubossa

Utente Standard
Professione: disegnatore
Software: CREO 2, WF5, SOLIDWORKS 2015, AUTOCAD 2016,
Regione: puglia
#15
...penso di aver capito.
il config.pro esiste sempre, solo che il controllo avviene tramite le varie spunte nelle caselle presenti in opzioni.
oppure si può andare in editor configurazione ed utilizzare la personalizzazione come avveniva con la wf5.

bb
 

tartufon80

Moderatore
Staff Forum
Professione: Volevo fare il tecnico....
Software: Solidworks 2016 SP5, Creo 2.0+PDMLink 10.1 (ricordi)
Regione: Abruzzo
#16
...penso di aver capito.
il config.pro esiste sempre, solo che il controllo avviene tramite le varie spunte nelle caselle presenti in opzioni.
oppure si può andare in editor configurazione ed utilizzare la personalizzazione come avveniva con la wf5.

bb
Ciao!

In attesa di conferma da parte di Maxopus, la risposta è: entrambe le cose!
Le spunte sono delle "scorciatoie" per le voci di config, tant'è vero che se resti su alcune voci tra le opzioni (non tutte), come suggerimento ti compare proprio la voce di config corrispondente!

Aggiungo che con Creo (non so se anche prima) esiste anche un config.sup, che comanda sul config.pro. Noi per esempio ce l'abbiamo per delle variabili che non devono essere modificate (decisioni aziendali), e si trova in una posizione in cui non abbiamo accesso in scrittura.
Le voci del config.pro invece sono modificabili da ogni singolo utente.
 

tartufon80

Moderatore
Staff Forum
Professione: Volevo fare il tecnico....
Software: Solidworks 2016 SP5, Creo 2.0+PDMLink 10.1 (ricordi)
Regione: Abruzzo
#17
Non ricordavo che si fosse già parlato delle differenze tra *.sup e *.pro!
Chiedo scusa a calacc e nicksoft...:rolleyes:
 

stokes

Utente poco attivo
Professione: Studente Ingegneria Spec.
Software: Ansys, Solid Edge, Cad
Regione: Puglia
#18
Ciao a tutti,

sto passando da Catia a Creo2 , ho capito tramite questo post l'utilizzo del file config.pro , anche se credo che ci siano delle varianti in merito alla cartella in cui si trova il file stesso.

Scrivo perchè ho notato che alcune opzioni non possono essere salvate in questo file, tipo le impostazioni dei colori di sistema che vengono fatti salvare in un file "syscol.scl", come faccio a far caricare questo file?!?!?!

Altra domanda, modifico il sistema di misura dall'opzione "Proprietà Modello" che è visibile solo a modello aperto, come mai queste opzoni non vengono salvate nel config.pro???

scusate ma mi sembra davvero incasinato, inutilmente...

Grazie!
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#19
Un conto sono le proprietà del modello, un altro conto le unità di misura per la creazione di nuovi modelli.
Il syscol.scl non lo devi scaricare, lo devi semplicemente salvare una volta scelte le impostazioni desiderate.
Non è per nulla incasinato, devi solo capire come funziona.
 

cadgio

Utente poco attivo
Professione: progettista CAD
Software: proe wildfire 2
Regione: brescia
#20
Salve a tutti
ho appena installato creo 2.0 e sto tentando di cambiare l'apetto e i colori di default. Nonostante abbia provato a sostituire il vecchio config.pro in varie cartelle il programma si apre sempre con i colori di default.
sarei grato se qualcuno mi dicesse dove va salvato il nuovo config.pro
grazie a tutti