Guarnizione cilindrica gonfiabile

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 20.1 PE2 CdM, pochissimo Inventor
Regione: Emilia Romagna
Salve in una macchina riempitrice non asettica per vasetti di plastica privi di simmetria, mi è stata avanzata la necessità di evitare la rotazione dei vasetti (forma e dimensioni simili a vasetti di yogurt) attorno al proprio asse suggerendomi l'utilizzo di una guarnizione gonfiabile che gonfiandosi stringerebbe il vasetto impedendogli la rotazione, rotazione dovuta a vibrazioni generiche della macchina e non ad un momento torcente imposto a cui resistere.
Quelle che ho trovato io mi sono sembrate quasi tutte un profilo lineare mentre a me servirebbe un anello chiuso, avete già avuto esperienze in un'applicazione simile?
Grazie della disponibilità e di eventuali risposte.
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2020
Regione: lombardia
Salve in una macchina riempitrice non asettica per vasetti di plastica privi di simmetria, mi è stata avanzata la necessità di evitare la rotazione dei vasetti (forma e dimensioni simili a vasetti di yogurt) attorno al proprio asse suggerendomi l'utilizzo di una guarnizione gonfiabile che gonfiandosi stringerebbe il vasetto impedendogli la rotazione, rotazione dovuta a vibrazioni generiche della macchina e non ad un momento torcente imposto a cui resistere.
Quelle che ho trovato io mi sono sembrate quasi tutte un profilo lineare mentre a me servirebbe un anello chiuso, avete già avuto esperienze in un'applicazione simile?
Grazie della disponibilità e di eventuali risposte.
Ma è una riempitrice a giostra o lineare?
Festo aveva qualcosa sul lineare che usavo per i vasetti di vetro magari hanno qualcosa di diverso non ho mai approfondito.
Perché lineare no? Paura di deformare la coppetta?
 

Esselle

Utente Standard
Professione: Tiro linee
Software: Solidworks 2020, Autocad 2018 e occasionalmente Inventor 2017
Regione: Italia
Salve in una macchina riempitrice non asettica per vasetti di plastica privi di simmetria, mi è stata avanzata la necessità di evitare la rotazione dei vasetti (forma e dimensioni simili a vasetti di yogurt) attorno al proprio asse suggerendomi l'utilizzo di una guarnizione gonfiabile che gonfiandosi stringerebbe il vasetto impedendogli la rotazione, rotazione dovuta a vibrazioni generiche della macchina e non ad un momento torcente imposto a cui resistere.
Quelle che ho trovato io mi sono sembrate quasi tutte un profilo lineare mentre a me servirebbe un anello chiuso, avete già avuto esperienze in un'applicazione simile?
Grazie della disponibilità e di eventuali risposte.
Se ho capito bene ti serve una "cosa" a forma di camera d'aria. Nel caso io ho usato prodotti del genere forniti da Pronal, secondo me ha quello che ti serve.
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 20.1 PE2 CdM, pochissimo Inventor
Regione: Emilia Romagna
Ma è una riempitrice a giostra o lineare?
Festo aveva qualcosa sul lineare che usavo per i vasetti di vetro magari hanno qualcosa di diverso non ho mai approfondito.
Perché lineare no? Paura di deformare la coppetta?
Riempitrice lineare con movimento a catena e passi prestabiliti, due catene lungo tutta la macchina collegate tra di loro da due lunghi piatti forati all'interno dei quali ci sono i vasetti in plastica ad interasse prestabilito.
I vasetti sono a scompartimenti, uno piccolo in cui inserire qualcosa di simile alla Nutella, pertanto mi serve che i vasetti siano tutti orientati in una certa direzione altrimenti il dosatore della Nutella riempie l'altro scompartimento.
Quindi arrivano in macchina ortogonalmente alla lunghezza della riempitrice, vengono messi ad interasse 90 mm da una coclea, prese da un braccio con delle pinzette e messe nei fori dei piatti, però arrivando random non ho orientamento corretto.
Quindi nella "stazione" successiva vengono sollevati posti all'interno di mandrini, uno per ogni vasetti, e ruotati in modo corretto (attraverso delle fotocellule che rilevano il vano per la nutella), a questo punto vengono riabbassati ed appoggiati di nuovo nei piatti di traino.
La guarnizione gonfiabile, personalmente penso anche non indispensabile ma io sono un esterno, serve solo a mantenere il corretto orientamento in questa fase di discesa che potrebbe perdersi per via delle vibrazioni etc della macchina (circa 30-40 battute al minuto).
Quindi mi serve solo una guarnizione tipo camera d'aria che stringa ogni signolo vasetto per evitare che perda il suo orientamento. In effetti potrei anche fare come suggerito da te, cioè utilizzare una guarnizione lineadre che ricalchi la forma dei vasetti allineati (come se fossero tanti 8 attaccati) e gli stringa tutti insieme evitando che si muovavano.
Poi una volta appoggiati nuovamente sui piatti non si spostano per un sistema di attrito dei piatti stessi (ma per ora non mi è stato chiesto di affrontare il problema)
 

Cadinpiedi

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore
Software: Cocreate
Regione: Lombardia
Se il vasetto avesse sul fondo una nervatura diametrale rientrante sarebbe facile allinearla una volta sola con un riscontro, mantenendo perlomeno un allineamento sui 180°.
Ovvio però che così facendo tutto dipende dal progetto del vasetto.
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2020
Regione: lombardia
Riempitrice lineare con movimento a catena e passi prestabiliti, due catene lungo tutta la macchina collegate tra di loro da due lunghi piatti forati all'interno dei quali ci sono i vasetti in plastica ad interasse prestabilito.
I vasetti sono a scompartimenti, uno piccolo in cui inserire qualcosa di simile alla Nutella, pertanto mi serve che i vasetti siano tutti orientati in una certa direzione altrimenti il dosatore della Nutella riempie l'altro scompartimento.
Quindi arrivano in macchina ortogonalmente alla lunghezza della riempitrice, vengono messi ad interasse 90 mm da una coclea, prese da un braccio con delle pinzette e messe nei fori dei piatti, però arrivando random non ho orientamento corretto.
Quindi nella "stazione" successiva vengono sollevati posti all'interno di mandrini, uno per ogni vasetti, e ruotati in modo corretto (attraverso delle fotocellule che rilevano il vano per la nutella), a questo punto vengono riabbassati ed appoggiati di nuovo nei piatti di traino.
La guarnizione gonfiabile, personalmente penso anche non indispensabile ma io sono un esterno, serve solo a mantenere il corretto orientamento in questa fase di discesa che potrebbe perdersi per via delle vibrazioni etc della macchina (circa 30-40 battute al minuto).
Quindi mi serve solo una guarnizione tipo camera d'aria che stringa ogni signolo vasetto per evitare che perda il suo orientamento. In effetti potrei anche fare come suggerito da te, cioè utilizzare una guarnizione lineadre che ricalchi la forma dei vasetti allineati (come se fossero tanti 8 attaccati) e gli stringa tutti insieme evitando che si muovavano.
Poi una volta appoggiati nuovamente sui piatti non si spostano per un sistema di attrito dei piatti stessi (ma per ora non mi è stato chiesto di affrontare il problema)
ok ho capito la classica lineare per vasetti fill&seal con catenaria a piastre, non ho capito se intendi guarnizioni gonfiabili queste:
 

francescodue

Utente Junior
Professione: operaio tecnico
Software: Creo2 / Proe Wildfire 2.0
Regione: Veneto
Salve. Sono un profano del settore. Ma se la rotazione è solo dovuta alle vibrazioni, perché non usare in ogni vasetto un tampone di gomma? Scende dall'alto, o sale dal basso (dipende dal peso del vasetto) e tiene fermo il pezzo. Avevo pensato ad un sistema penumatico a ventosa, ma mi sembra eccessivamente complicato.
 

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 20.1 PE2 CdM, pochissimo Inventor
Regione: Emilia Romagna
Se il vasetto avesse sul fondo una nervatura diametrale rientrante sarebbe facile allinearla una volta sola con un riscontro, mantenendo perlomeno un allineamento sui 180°.
Ovvio però che così facendo tutto dipende dal progetto del vasetto.
IL vasetto esterno è a simmetria cilindrica, quindi non c'è modo, a mio parere, di orientarlo durante la fase di trasporto su nastri, inoltre appena prima di entrare in macchina i vasetti vengono messi ad interasse prestabilito da una coclea (altro guaio per me visto che le uniche coclee che conosco sono quelle per il trasporto del materiale di scavo nelle TBM), quindi penso che anche se arrivassero con corretto orientamento potrebbe essere inficiato dallo slittamento all'interno del vano della coclea.

Inoltre, a differenza di quanto vi ho detto in precedenza, le guarnizioni dovrebbero essere tutte
cilindriche ed indipendenti, perché quello che si vorrebbe è per ogni vasetto:
-una guarnizione gonfiabile che stringe la base del vasetto
-un contenitore con sede della guarnizione che tramite un cuscinetto sia libero di ruotare all'interno del vano di sollevamento del vasetto (pertanto ci vuole un connettore rotante per gonfiare la guarnizione)
- un piatto che sollevi tutti i vani dei vasetti e li porti sotto i mandrini di orientamento.

Si vuole evitare che il vasetto durante la rotazione imposta dal mandrino singolo, strisci sopra il piattello di sollevamento, per questo è richiesta qualcosa che sia solidale al vasetto e libero di ruotare rispetto al piattello

Come suggerimento mi era stato quello di pensare alla guarnizione "a tettarella" delle bottiglie di latte, ma in realtà il problema è passato un po' in secondo piano perché avuta una bozza di layout gli spazi sono così limitati che la priorità ora diventa studiare il CIP le tubazioni etc..

Grazie per tutti i suggerimenti, per ora, se mi ci fanno dedicare, la strada che vorrei percorrere sarebbe quella della morsetto tipo Festo suggeritomi qualche messaggio sopra, solo che mi servirebbe circolare, di solito il nostro fornitore di riferimento è MetalWork, spero fornisca dispositivi analoghi.
 

ste76

Utente poco attivo
Professione: progettista meccatronico
Software: inventor
Regione: lombardia
Ciao , certo esistono proprio per il tuo settore o meglio per le incartonatrici successive al riempimento , chiedi quindi ai tuoi colleghi del fine linea ti sapreanno aiutare .
 

Allegati

Kaji

Utente Standard
Professione: Disegnatore CAD e progettista meccanico
Software: PTC Modeling 20.1 PE2 CdM, pochissimo Inventor
Regione: Emilia Romagna
Diciamo che in azienda sono un po' contrari alle prese gonfiabili, forse per le elevate velocità, una volta per contestarmi una pinza "troppo labile" secondo loro si misero ad agitarla tipo la gif animata, allora obiettai che il sistema di pick and place non sottoponeva la bottiglia a simili sollecitazioni.
tenor.gif
Grazie del suggerimento anche se a prima vista il tuo sistema di presa mi sembra un po' troppo ingombrante dato che dal diametro del collo della bottiglia arrivi fino ad un diametro paragonabile al corpo, mentre io ho tra il fondo di un vasetto e l'altro pochi cm, probabilmente potrei sfalsare i vasetti a quinconce in modo da guadagnare spazio.
Comunque mi scuso per il tempo rubatovi ma in generale anche questo progetto non è ancora assodato, di fatto ho sentito i responsabili che parlavano di 5 progetti in ballo sperando che almeno uno vada in porto, due dei quali sono la riempitrice per la quale vi ho coinvolto in questa discussione e la riempitrice usata da riadattare di cui vi ho parlato in un'altra.