• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

gestione grezzo lavorato

Dragone81

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: lombardia
#1
salve a tutti, mi trovo a dovere gestire dei componenti che vengono lavorati in più fasi e ciascuna ha un proprio disegno, partendo dal livello più basso ho questa situazione:
1) Creazione del grezzo (esempio una flangia fusa in ghisa)
2) lavorazione preliminare per effettuare dei riporti saldati e inserire delle boccole saldate
3) esecuzione riporto saldato e saldatura delle boccole
4) lavorazione a macchina al fine di ottenere il pezzo finito

Sembra banale... Ma... Concettualmente prima "invento" il finito e ne consegue il grezzo con i relativi sovrametalli
se lo gestisco come assieme la lavorazione delfinito devo farla nell'assieme con tutte le limitazioni che ne conseguono, una fra le tante non posso usare le funzioni di libreria che ho creato

Gestirlo importando le parti nelle parti é ancora più problematico in quanto non posso assegnare proprietà di massa diverse ad esempio tra saldatura e pezzo devo necessariamente prima definire il grezzo in distinta materiali devono poi comparire necessariamente le varie fasi

Non penso di essere l'unico a fare pezzi così composti, voi come li gestite?

Utilizzo sw2008 sp4
 
Ultima modifica:

Kakisan

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: SDW2012
Regione: Veneto - Vicenza
#2
Ciao,
mi sono imbattuto anche io (sebbene stia imparando adesso ad utilizzare SDW) in un problema di questo tipo e ho risuolto utilizzando le configurazioni.
In questo modo ho la configurazioen grezzo (fusione), la configurazione semilavorato (sgrosatura) e la lavorazione finito (rettifiche varie e centraggi).
In questo modo posso avree più finiti per un solo grezzo e fae più tavole sequenziali.
Gianluca








salve a tutti, mi trovo a dovere gestire dei componenti che vengono lavorati in più fasi e ciascuna ha un proprio disegno, partendo dal livello più basso ho questa situazione:
1) Creazione del grezzo (esempio una flangia fusa in ghisa)
2) lavorazione preliminare per effettuare dei riporti saldati e inserire delle boccole saldate
3) esecuzione riporto saldato e saldatura delle boccole
4) lavorazione a macchina al fine di ottenere il pezzo finito

Sembra banale... Ma... Concettualmente prima "invento" il finito e ne consegue il grezzo con i relativi sovrametalli
se lo gestisco come assieme la lavorazione delfinito devo farla nell'assieme con tutte le limitazioni che ne conseguono, una fra le tante non posso usare le funzioni di libreria che ho creato

Gestirlo importando le parti nelle parti é ancora più problematico in quanto non posso assegnare proprietà di massa diverse ad esempio tra saldatura e pezzo devo necessariamente prima definire il grezzo in distinta materiali devono poi comparire necessariamente le varie fasi

Non penso di essere l'unico a fare pezzi così composti, voi come li gestite?

Utilizzo sw2008 sp4
 

Dragone81

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: lombardia
#3
ciao, una soluzione con le configurazioni è "parzialmente" possibile, nel senso che i problemi vengono con l'uso del pdm:
potrei fare nouve revisioni sul lavorato, però il grezzo non deve cambiare revisione, per sw però la revisione è legata al file pertanto tutte le configurazioni avranno la stessa revisione
inoltre mi si creerebbero modelli con più di 1000 feature se il pezzo è semplice ok, ma quando comincia a diventare complesso lo vedo difficile da gestire
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#4
Il mio pdm può gestire le configurazioni come veri e propri codici e quindi come fosse un file solo. Di quel codice crea solo la tavola (e non la parte/assieme). Si deve decidere come procedere a seconda della complesità dei pezzi.
Darti un consiglio senza vedere sarebbe azzardato. Io gestisco questa situazione in entrambi i modi, a seconda del tipo di componente.
 

cubalibre00

Utente Senior
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#5
Il mio pdm può gestire le configurazioni come veri e propri codici e quindi come fosse un file solo. Di quel codice crea solo la tavola (e non la parte/assieme). Si deve decidere come procedere a seconda della complesità dei pezzi.
Darti un consiglio senza vedere sarebbe azzardato. Io gestisco questa situazione in entrambi i modi, a seconda del tipo di componente.
Ciao,
vorrei porre l'attenzione su alcuni aspetti dei vari modi di gestione di questa situazione.
1)Come detto da re_solidworks, il PDM può gestire le configurazioni come differenti codici, ma visto che parliamo di PDM, non è una gestione completa al 100%, in quanto la revisione del file (in sola lettura oppure no) lavora sul file e non sulle singole configurazioni e quindi se dovete mandare in revisione un lavorato, sproteggete anche il grezzo, con il rischio di commettere errori, mentre la gestione di parti distinte, che simulano i vari processi del pezzo con il comando 'Inserisci parte' esclude ogni possibilità di errore.
Detto questo aggiungo che la velocità di gestione e ricalcolo risulterebbe aumentata, in quanto sarebbe come avere un importato anziché tutta la cronistoria.
2)Aggiungo anche che la gestione delle configurazioni è molto bella, ma deve essere usata con criterio, perché lavorando in ambiente multi utente, più le cose sono semplici, meno casini ci sono (da parte dei colleghi chiaramente) e più rapidi e indolori sono gli interventi.
3)Anche se semplici, preferirei che le configurazioni vengano gestite da tabella dati e in direzione unidirezionale e ciò che sempre è la tabella dati che pilota le configurazioni in SolidWorks, così non ci si può MAI sbagliare.

Alessandro
 

Dragone81

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: lombardia
#6
Anche io la penso come cubalibre, per questo le configurazioni le demando a oggetti guidabili da tabella (una spina, un dado particolare....), comunque rimane il fatto che se in questi casi le usiamo bisogna gestirle, il pdm che uso è pdmworks, non l' enterprise, comunque prossimamente dovremmo passare a qualcosa di molto più completo.

comunque ripeto la gestione grazzo lavorato e basta la gestisco abbastanza tranquillamente importando il grezzo in una nuova parte, il problema è se ci devo saldare altri oggetti che hanno anche materiali e pesi diversi, la gestione multicorpo in questo caso non permette di assegnare proprietà di massa diverse, e la gestione per assiemi non permette di effettuare molte operazioni, tante lavorazioni di quelle che usiamo sono inserite in una libreria e dunque non poterle usare sono ulteriori possibilità di commettere errori.

A settembre comunque verranno dei consulenti sia per il pdm che per sw, però non voglio trovarmi impreparato
 

cubalibre00

Utente Senior
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
#7
.... il problema è se ci devo saldare altri oggetti che hanno anche materiali e pesi diversi, la gestione multicorpo in questo caso non permette di assegnare proprietà di massa diverse, e la gestione per assiemi non permette di effettuare molte operazioni, tante lavorazioni di quelle che usiamo sono inserite in una libreria e dunque non poterle usare sono ulteriori possibilità di commettere errori...
Scusa....lo sai che la 2008 gestisce materiali diversi in ambiente multicorpo ?

e la gestione per assiemi non permette di effettuare molte operazioni, tante lavorazioni di quelle che usiamo sono inserite in una libreria e dunque non poterle usare sono ulteriori possibilità di commettere errori...
A cosa fai riferimento ?
Possono tornarti comodi i componenti intelligenti..anche se non sono associativi all'originale, ma devono essere re-inseriti.

Alessandro
 

Dragone81

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: lombardia
#8
Anche io la penso come cubalibre, per questo le configurazioni le demando a oggetti guidabili da tabella (una spina, un dado particolare....), comunque rimane il fatto che se in questi casi le usiamo bisogna gestirle, il pdm che uso è pdmworks, non l' enterprise, comunque prossimamente dovremmo passare a qualcosa di molto più completo.

comunque ripeto la gestione grazzo lavorato e basta la gestisco abbastanza tranquillamente importando il grezzo in una nuova parte, il problema è se ci devo saldare altri oggetti che hanno anche materiali e pesi diversi, la gestione multicorpo in questo caso non permette di assegnare proprietà di massa diverse, e la gestione per assiemi non permette di effettuare molte operazioni, tante lavorazioni di quelle che usiamo sono inserite in una libreria e dunque non poterle usare sono ulteriori possibilità di commettere errori.

A settembre comunque verranno dei consulenti sia per il pdm che per sw, però non voglio trovarmi impreparato
 

Dragone81

Utente Junior
Professione: progettista
Software: solidworks
Regione: lombardia
#9
Scusa....lo sai che la 2008 gestisce materiali diversi in ambiente multicorpo ?


A cosa fai riferimento ?
Possono tornarti comodi i componenti intelligenti..anche se non sono associativi all'originale, ma devono essere re-inseriti.

Alessandro
Mi ero perso questo tuo ultimo messaggio, non sapevo che posso assegnare materiali diversi in una parte multicorpo, onestamente ci ho provato ma non ci sono riuscito...