Gestione eccezioni PDM

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2016
Regione: lombardia
#1
ciao a tutti nell'azienda dove ho appena iniziato a lavorare si vuole trasferire tutto sul vault.
unico dubbio riguarda la gestione delle parti comuni: spiegandomi meglio, molte macchine possiedono parti comuni tra loro, il PDM riconosce che sono comuni e uguali a vari assiemi e se le modifichi variando ad esempio le dimensioni o aggiungendo particolari alla parte modifica tutti gli assiemi.
chiedo quindi a voi come è possibile fare in modo che sia possibile modificare una parte solo in quel specifico assieme?

grazie
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#2
non conosco il mondo PDM, ma se modifichi una parte su un assieme e negli altri no la parte non è più comune.
qindi se una parte è comune, e tale rimane, è giusto che venga modificata dapperttutto.
altrimenti devi fare una configurazione o una parte nuova.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#3
MassiVon Weizen ha ragione. Come gestisci N parti con lo stesso nome se sono diverse? Se avete archiviato così avete fatto un gran pasticcio.
Per risolvere potresti salvare con un nome diverso la parte quando la devi modificare, in questo modo sarà contenuta solo in quell'assieme e puoi farci ciò che vuoi. Ovviamente avrà un nome diverso. Che PDM state utilizzando?
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Gestisci le revisioni o le versioni. Uguale non può essere.
 

brn

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: solidworks 2016
Regione: lombardia
#5
dobbiamo istallare il pdm della solidworks.
ma dato che produciamo macchine simili, i componenti sono spesso comuni, ma può capitare che per esigenze dei clienti si debbano ridimensionare delle parti, quindi basterebbe produrre un nuovo assieme con un nome diverso, copiare la parte da modificare e rinominarla dopo averla modificata, ma una volta inserita va a modificare anche gli altri assiemi simili?

perdonate ma sono nuovo nel campo:biggrin:
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#6
se la parte ha nome diverso come può modificare gli altri assiemi in cui la parte ha il nome originale?
sequenza da fare:
1 copiare e rinonminare l'assieme
2 copiare e rinominare la parte
3 modificare la parte
4 sostituire la parte tramite l'apposita funzione munù>file>sostituisci (a meno di pesanti modifiche gi accoppiamenti rimangono buoni)

per evitare casini vi conviene studiare bene la logica di gestione e dei riferimenti dei file.
esempio: se si apre un assieme che contiene la parte rullo200 e in quel momento si ha aperto un file con lo stesso nome ma residente in un'altra cartella o computer, solidworks caricherà nell'assieme il file aperto e al salvataggio manterrà in memoria la locazione di quest'ultimo, se questi viene cancellato o spostato può succedere che alla successiva riapertura dell'assieme il file rullo200 possa non essere trovato. se invece il file rullo200 pur essendo uguale geometricamente è stato creato ex novo i vincoli quasi sicuramente vanno in malora.
 

Ste_d

Utente Standard
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks 2014 SP4
Regione: Toscana
#7
Nella nostra azienda usiamo DBworks che è un PDM di terze parti che si integra in Solidworks. Il problema che brn pone si risolve esattamente seguendo i passi citati da MassiVonWeizen. Il PDM (ma anche se non avete il PDM è la stessa cosa perchè solidworks memorizza i riferimenti) associa le parti ai relativi assiemi. Se una parte è montata su tanti assiemi diversi, modificando quella parte provocherai la ripercussione di tale modifica su tutti gli assiemi che la includono! E come potrebbe essere altrimenti dato che il riferimento è sempre quello? In verità questa è proprio la potenza del software, la parte modificata (ad esempio revisionata) verrà automaticamente inclusa in tutti i gruppi in cui la parte è montata senza modificarne uno per uno. Lavoro in ufficio customer care per cui la modifica di assiemi e revisioni è all'ordine del giorno.
A livello di codifica, se dobbiamo modificare un gruppo la prima cosa che faccio è salvare con nome il gruppo dandogli un nuovo codice. A questo punto si sono creati 2 assieme identici ma con diverso codice! Il passo successivo è aprire la parte da modificare e salvare anch'essa con un nuovo codice. DBworks, ma forse anche altri PDM lo fanno, sostituisce automaticamente la parte con il nuovo codice all'interno di TUTTI gli assiemi in esecuzione su solidworks che condividevano la parte col vecchio codice. Sostanzialmente ti evita il passaggio di fare "sostituisci" all'interno dell'assieme ma d'altra parte, se non ti ricordi di chiudere l'assieme da cui sei partito per fare il "salva con nome", ti sputtana il vecchio gruppo!
Spero di essermi spiegato altrimenti ci riprovo con altre parole :)
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#8
Nella nostra azienda usiamo DBworks che è un PDM di terze parti che si integra in Solidworks. Il problema che brn pone si risolve esattamente seguendo i passi citati da MassiVonWeizen. Il PDM (ma anche se non avete il PDM è la stessa cosa perchè solidworks memorizza i riferimenti) associa le parti ai relativi assiemi. Se una parte è montata su tanti assiemi diversi, modificando quella parte provocherai la ripercussione di tale modifica su tutti gli assiemi che la includono! E come potrebbe essere altrimenti dato che il riferimento è sempre quello? In verità questa è proprio la potenza del software, la parte modificata (ad esempio revisionata) verrà automaticamente inclusa in tutti i gruppi in cui la parte è montata senza modificarne uno per uno. Lavoro in ufficio customer care per cui la modifica di assiemi e revisioni è all'ordine del giorno.
A livello di codifica, se dobbiamo modificare un gruppo la prima cosa che faccio è salvare con nome il gruppo dandogli un nuovo codice. A questo punto si sono creati 2 assieme identici ma con diverso codice! Il passo successivo è aprire la parte da modificare e salvare anch'essa con un nuovo codice. DBworks, ma forse anche altri PDM lo fanno, sostituisce automaticamente la parte con il nuovo codice all'interno di TUTTI gli assiemi in esecuzione su solidworks che condividevano la parte col vecchio codice. Sostanzialmente ti evita il passaggio di fare "sostituisci" all'interno dell'assieme ma d'altra parte, se non ti ricordi di chiudere l'assieme da cui sei partito per fare il "salva con nome", ti sputtana il vecchio gruppo!
Spero di essermi spiegato altrimenti ci riprovo con altre parole :)
La sostituzione così come l'hai spiegata non è una funzione del pdm, ma il risultato di un "salva con nome" da Solidworks senza attivare l'opzione "salva come copia". Il pdm richiama proprio questa funzione.
 

Ste_d

Utente Standard
Professione: Ingegnere Meccanico
Software: Solidworks 2014 SP4
Regione: Toscana
#9
La sostituzione così come l'hai spiegata non è una funzione del pdm, ma il risultato di un "salva con nome" da Solidworks senza attivare l'opzione "salva come copia". Il pdm richiama proprio questa funzione.
Confesso la mia ignoranza, non lo sapevo... ho lavorato poco senza DBworks e per le semplicissime cose che facevo avevo imparato il "salva come copia" e poi sostituivo.