Gestione di un progetto

doriano

Utente Standard
Professione: progettista
Software: catia v5, solid edge, inventor
Regione: toscana
#1
buongiorno
Lavoro con solid edge st4
Ho creato un asm (nuovo progetto)dove ho posizionato i vari part,commerciali,ecc.ecc. arrivato a un punto del progetto ho bisogno di creare dei sottoassiemi dove inserire i dovuti part.
Ecco il mio problema è qual'è il sistema migliore di procedere, perderò i collegamenti? c'è un sistema per ricollegarli a i vari part? esiste un sistema per collegare i vari sottoassiemi?
grazie a tutti quelli che possono aiutarmi.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#2
ciao, la procedura da utilizzare è quella che trovi nella schermata "home" di assembly sul menù "modifica" e si chiama "trasferisci".

Selezioni i componenti da mettere come sottoassieme, clicchi trasferisci, ti si apre una finestra, selezioni l'assieme principale e sotto clicchi "nuovo sottoassieme".
Ti si apre un'ulteriore nuova finestra dove indicherai il nome del sottoassieme ed il percorso dove salvare il file, lasci la spunta del pallino su "posizione prima parte selezionata..." e dai OK.

Qua ti creerà il sottoassieme nuovo, però te lo vincola a terra all'interno dell'assieme padre, per cui bisognerà rivincolarlo.
Se apri il sottoassieme ti troverai il primo particolare che ai selezionato senza vincoli e gli altri con gli stessi vincoli collegati al primo. Qua basta che selezioni il primo particolare e dai il vincolo a terra per bloccarlo.

I vincoli rimarranno tali se tra i particolari che metterai nel sottoassieme saranno legati tra di loro, mentre se i particolari non hanno vincoli tra di loro questi risulteranno sbloccati.

Il sottoassieme all'interno dell'assieme come detto te lo vincolerà a terra, qua devi per forza rimuovere il vincolo a terra e rivincolare di nuovo l'intero sottoassieme, in automatico finora non ho visto nulla... sempre che non mi sia sfuggito qualche passaggio.

ciao
 
Ultima modifica:

doriano

Utente Standard
Professione: progettista
Software: catia v5, solid edge, inventor
Regione: toscana
#3
grazie per la risposta
Visto la tua esperienza ti chiedo se creare i sottoassiemi con "crea nella posizione data" è una buona procedura per progettare e eventualmente qual'è
il sistema migliore.Con catiaV5 progettavo il tutto in un unico assieme,e solo quando avevo le idee chiare iniziavo a creare dei sottoassiemi e inserirci i vari part. con solid edge st4 sono un pò in difficoltà.
Se ci sono altre soluzioni al mio problema fammelo sapere.
ti saluto e ringrazio
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#4
Visto la tua esperienza ti chiedo se creare i sottoassiemi con "crea nella posizione data" è una buona procedura per progettare e eventualmente qual'è
il sistema migliore.

Il sistema migliore in se non esiste, dipende da come progetti e gestisci i modelli che crei.

Il comando "crea parte in posizione" l'ho usato poche volte e quelle poche, lo utilizzavo con gli "elementi paritetici" per vincolarmi alla geometria del particolare a cui mi appoggiavo.
Ho abbandonato questo sistema perchè i componenti che modello nei miei progetti sono studiati nella maggior parte dei casi per essere utilizzati anche su più macchine, per cui mi risulta più semplice e con meno dispendio di ricalcolo del pc gestirli come modelli a se, oltre al fatto che ormai nel 90% dei casi utilizzo modelli già fatti da manipolare per nuovi progetti, piuttosto che rimodellare da zero tutto.
Ciò non toglie che puoi utilizzare il comando "crea parte in posizione" anche senza l'obbligo di vincolare la geometria agli altri particolari.

Con catiaV5 progettavo il tutto in un unico assieme,e solo quando avevo le idee chiare iniziavo a creare dei sottoassiemi e inserirci i vari part. con solid edge st4 sono un pò in difficoltà

Il procedimento di "crea parte in posizione" resta comunque valido e lo puoi utilizzare senza problemi, anche perchè da come intuisco utilizzi qualcosa di analogo in Catia, oltre al fatto che come gestisci i progetti la soluzione più veloce è quella che ti ho elencato sopra con il comando "trasferisci". Selezioni i componenti e li trasferisci su un sottoassieme esistente o ne crei uno di nuovo ed in seguito se si perdono i vincoli li rimetti, ovvio che io creerei dei sottoassiemi con componenti che sono legati tra di loro da una logica, la stessa che al 99,9% te li ha fatti collegare sul tuo assieme di studio.
Se ho i componenti A,B,C,D e voglio trasferire A, B su un sottoassieme e C,D su un altro, se i particolari A,B e C,D sono vincolati tra di loro, i vincoli rimarranno tali anche nel sottoassieme, per cui l'unico vincolo che potrebbe saltarti è quello che collegherà i 2 sottoassiemi tra di loro nell'assieme principale, mentre se hai che i particolari sono collegati A,C e B,D quando creerai il sottoassieme A,B quei due non essendo legati tra di loro te li posizionerà alle distanze corrette che avevi nell'assieme principale ma senza nessun vincolo tra di loro, stessa cosa tra B,D. In questo caso avrai la necessità di rimettere dei vincoli, ma penso che sia la stessa identica cosa anche in Catia.

ciao