• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Gestione della Parte - i Layer

Utilizzate i Layer?

  • Li utilizzo raramente, ho altri metodi (quali?)

    Voti: 0 0.0%

  • Votatori totali
    30
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#21
Tornando "in-topo"
Proviamo ad immaginare l'import di un file in formato IGES da un altro sistema, con all'interno molte geometrie su vari layers.
Se non li avessimo in NX, avete presente che casino?
Per "molte geometrie" cosa intendi?
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#22
Per "molte geometrie" cosa intendi?
Se, ad esempio, devo importare un file IGES creato da un sistema che non gestisce l'assembly, ma solo i layers, in cui c'è in motore completo di tutti gli elementi (uno per layer), magari dello stesso colore.
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#23
Tornando "in-topo"
Proviamo ad immaginare l'import di un file in formato IGES da un altro sistema, con all'interno molte geometrie su vari layers.
Se non li avessimo in NX, avete presente che casino?
Non so l'IGS in quanto non lo uso da molti anni, ma lo step e il parasolid hanno la gestione del nascosto e visibile.
Importare un oggetto con le entità nascoste e visibili come l'originale è uguale come risaluto ad averli sui layer.
La gestione e l'attivazione è più onerosa che un semplice mostra o nascondi sulle features.

I layer per me sono solo una complicazione.
 
Professione: ingegnerizzatore prodotto-automotive (dream cars)
Software: SW 2009 - Pro/E WF4 - Catia V5 R20 - Matlab - Ansys - TC7 - VPM
Regione: Veneto - Austin (TX)
#24
Se non li avessimo in NX, avete presente che casino?
Ok, facciamo una prova? Voi postate un esempio con le varie entità raggruppate nel layer e vediamo cosa succede con altri CAD.
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#25
Non so l'IGS in quanto non lo uso da molti anni, ma lo step e il parasolid hanno la gestione del nascosto e visibile.
Importare un oggetto con le entità nascoste e visibili come l'originale è uguale come risaluto ad averli sui layer.
La gestione e l'attivazione è più onerosa che un semplice mostra o nascondi sulle features.

I layer per me sono solo una complicazione.
Se non lo usi sei fortunato, ma purtroppo esiste ancora.

Il file IGES importato in NX di mette le varie geometrie sui vari layers, e, se impostate all'origine, crea anche le categorie.
Su in file IGES importato non ci sono features.

Quando parlo di IGES in questo forum sembra che parli di una cosa dismessa da decenni.... Ma solo i miei clienti usano lavorare in questo modo?
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#26
I layer sono fondamentali !:finger:
Toglietemi una curiosità visto che io nx non lo conosco bene, esistono anche da voi i layer per regola?
 
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#27
I layer sono fondamentali !:finger:
Toglietemi una curiosità visto che io nx non lo conosco bene, esistono anche da voi i layer per regola?
I Layer sono odiosi. :finger:
Oppercarità... ci mancano solo i layer automatici. No, per fortuna almeno quel meccanismo perverso non c'è.
Aborro.
PS: Adesso in Pro/E se metti il solido su un layer e lo spegni si spegne?
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#29
I Layer sono odiosi. :finger:
Oppercarità... ci mancano solo i layer automatici. No, per fortuna almeno quel meccanismo perverso non c'è.
Aborro.
PS: Adesso in Pro/E se metti il solido su un layer e lo spegni si spegne?
Niente di più semplice per lavorare come si deve, senza complicarsi la vita. :tongue:
Comunque puoi scegliere tra layer,rappresentazioni semplificate o family table.
Si c'è da un bel pezzo quella del solido...:tongue:
In Catia, esempio, non ci sono. E' una politica DS...quella di previlegiare i gruppi geometrici ai layer:finger:
Me la spieghi meglio pf?
 

ceschi1959

Utente Standard
Professione: progettista
Software: UG 11 - NX11 TC10
Regione: veneto
#30
Di reference set...cioè a priori nella parte devi decidere cosa ti potrebbe essere utile visualizzare in assieme.
Mi sembra che il tuo post sia stato male interpretato dagli altri utenti non NX.
Se il TUO metodo di lavoro è questo non puoi dire DEVI.
In NX ci sono altre possibilità e, a seconda dell'esperienza, dell'abitudine, delle direttive aziendali o altro, si utilizzano vari metodi.

Interessante vedere i reply di altri utenti CAD che possono dirti le modalità di organizzazione presenti negli altri sistemi.
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#31
Non so l'IGS in quanto non lo uso da molti anni, ma lo step e il parasolid hanno la gestione del nascosto e visibile.
Importare un oggetto con le entità nascoste e visibili come l'originale è uguale come risaluto ad averli sui layer.
La gestione e l'attivazione è più onerosa che un semplice mostra o nascondi sulle features.

I layer per me sono solo una complicazione.

Che dici???????? spero una battuta scherzosa!
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#32
Di reference set...cioè a priori nella parte devi decidere cosa ti potrebbe essere utile visualizzare in assieme.
Allora crei questi reference set da utilizzare in ambiente assieme.
Ti faccio un esempio :
Progetto una parte e creo dei piani che mi potrebbero essere utili per posizionarlo in ambiente assieme.
Allora creo un reference set con la parte e i piani che utilizzerò in ambiente assieme.
Poi in ambiente assieme, mi rendo conto che mi serve anche visualizzare uno schizzo per meglio posizionare o progettare una flangia.
Entro nella parte e creo questo reference set.
Se non ti piace questo metodo usane un' altro perchè Nx ti da diverse possibilità ....... non una! :biggrin:
 
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#33
In Catia, esempio, non ci sono. E' una politica DS...quella di previlegiare i gruppi geometrici ai layer:finger:
Da quel che so io ci sono, ma sono praticamente inutilizzati a favore dei Geometry Set.
 
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#34
Niente di più semplice per lavorare come si deve, senza complicarsi la vita. :tongue:
Comunque puoi scegliere tra layer,rappresentazioni semplificate o family table.
Si c'è da un bel pezzo quella del solido...:tongue:


Me la spieghi meglio pf?
Ho sempre odiato Pro/E che per gestire le visualizzazioni dei solidi usa le FT o le Simplify...
Ci sono clienti che hanno le FT per qualsiasi cosa...
Finchè stai in Pro/E va bene (abbastanza bene... lo trovo un inutile spreco di risorse), ma quando diventi un'azienda multi-sistema è un casino (penso al PDM, al CAM, al DTP, al DMU alla Visualizzazione estesa).
 
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#35
Se non ti piace questo metodo usane un' altro perchè Nx ti da diverse possibilità ....... non una! :biggrin:
Inoltre, in NX i Ref Set vanno assolutamente regolamentati...
Secondo me, a partire da NX7.5, ne basta 1, il PART (per dirla alla Fiat) o MODEL o chiamatelo come vi pare.
Il Ref Set per il Mating secondo me non serve se sai usare (ed usi) i Product Interface.
una volta ero in Fiat, prima che loro regolamentassero i Ref Set... si doveva mettere un Motore nell'Engine Bay Layout... aggiungo il motore... un casino di assi, piani, linee... oh my god... non si capiva 'na mazza.
L'utente del motore, chiamato dopo un'ora di smarronamenti... "ma non hai attivato il Ref Set BLEIC BOX?" (proprio BLEIC BOX l'aveva chiamato... non Black Box).
#£@@§§§%& :mad: °°@@
 
Professione: Galoppino
Software: Creo/Windchill/Arbortext
Regione: Svizzera
#36
Ho sempre odiato Pro/E che per gestire le visualizzazioni dei solidi usa le FT o le Simplify...
Ci sono clienti che hanno le FT per qualsiasi cosa...
Finchè stai in Pro/E va bene (abbastanza bene... lo trovo un inutile spreco di risorse), ma quando diventi un'azienda multi-sistema è un casino (penso al PDM, al CAM, al DTP, al DMU alla Visualizzazione estesa).
Dipende tutto dal modo di lavorare e dalla metodologia con cui usi il programma, io non uso le ft ne le simplify per gestire i solidi ma appunto i layer e sono comodissimi con le rules e chiaramente uso le apposite interface per piazzare i componenti al volo soprattutto come quando dici tu si ha a che fare con una certa tipologia di azienda e macchinari..

Le ft servono per dimensionare
le rapp servono per togliere o mettere lavorazioni non gestire interi solidi
i layer servono per mostrare nascondere tutti quei riferimenti che ci sono serviti per la costruzione del modello finale.
Chiaro è che se tu i piani li chiami P, quell'altro plane quello piani-c, e via andare, nel listato finale e in ambiente assembly fai prima a spararti, per questo si usano delle regole...:wink:
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#37
Mi sembra che il tuo post sia stato male interpretato dagli altri utenti non NX.
Se il TUO metodo di lavoro è questo non puoi dire DEVI.
In NX ci sono altre possibilità e, a seconda dell'esperienza, dell'abitudine, delle direttive aziendali o altro, si utilizzano vari metodi.
Il mio metodo di lavoro non si differenzia dal tuo...fidati...che uso fai dei reference set in NX ?
Li userai per mostrare alcune e non altre geometrie in ambiente assieme.
I reference set non vengono creati in automatico, a parte 2 di sistema (entire part e model).
Detto questo, non è vero che i reference set vanno pensati a priori ?
Reference set di posizionamento (nel caso certi piani tornino utili per il posizionamento), quelli geometrici, etc..per fare degli esempi.
Se il piano contenuto nel reference set creato dal tuo collega non è quello ideale o ne manca un altro per meglio definire il suo posizionamento, perché nel tuo progetto devi posizionarlo a 16° anziché 90°, non dei entrare nella parte ed editare il reference set o crearne uno specifico ?
Stessa cosa per i reference set geometrici.
E se la parte è bloccata perché rilasciata ?
Sono comodi secondo te ?
Non sarebbe meglio poter selezionare quello che ti interessa nella parte e fare un 'mostra / nascondi' ?
Mettere le cose sui livelli nel reference set model e gestire la visualizzazione in assieme è un bordello...

Non so cosa progetti e che metodo usi, sia a livello di reference set che di livelli (sarei curioso di saperlo), perchè per me e i mei colleghi...i reference set e i livelli, se possiamo li evitiamo.

Ti faccio un esempio.
Noi non mettiamo i piani sul 61 e successivi, li nascondiamo e se ci serve vederlo, facciamo mostra.
Semplice.
Poi ognuno è libero di fare ciò che ritiene meglio, ma le cose semplici rendono la vita semplice, soprattutto in un team di progettisti dove ognuno potrebbe metterci del suo...nel bene e nel male.
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#38
Il Ref Set per il Mating secondo me non serve se sai usare (ed usi) i Product Interface.
I Product Interface non hanno interfaccia grafica e non sai se sono stati creati.
Se definisci i Product Interface e inserisci un componente, l'utente non sa quali sono le entità definite nel Product Interface.
Tanto vale utilizzare i 'Remember constraints'.
Comunque i reference set di posizionamento nascono per comodità per ovviare a qualche collega che ha creato un centinaio di piani e te ne servono solo due per posizionarlo.
Sto facendo degli esempi...forse banali...ma io non ne vedo l'utilità.
Infatti noi abbiamo 3 reference set (Full, Model e Tassellato (morto con la 7.5)).
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#39
Scusate se mi intrometto nel vostro battibecco ma ho un parere diverso:
I reference set non vengono creati in automatico, a parte 2 di sistema (entire part e model).
per fortuna non sono automatici sai che disastro....
Detto questo, non è vero che i reference set vanno pensati a priori ?
se usi questo metodo si deve pensare prima a cosa ti serve
Reference set di posizionamento (nel caso certi piani tornino utili per il posizionamento), quelli geometrici, etc..per fare degli esempi.
Se il piano contenuto nel reference set creato dal tuo collega non è quello ideale o ne manca un altro per meglio definire il suo posizionamento, perché nel tuo progetto devi posizionarlo a 16° anziché 90°, non dei entrare nella parte ed editare il reference set o crearne uno specifico ?
Stessa cosa per i reference set geometrici.
E se la parte è bloccata perché rilasciata ?
Sono comodi secondo te ?
Non sarebbe meglio poter selezionare quello che ti interessa nella parte e fare un 'mostra / nascondi' ?
Mettere le cose sui livelli nel reference set model e gestire la visualizzazione in assieme è un bordello...

Non so cosa progetti e che metodo usi, sia a livello di reference set che di livelli (sarei curioso di saperlo), perchè per me e i mei colleghi...i reference set e i livelli, se possiamo li evitiamo.

Ti faccio un esempio.
Noi non mettiamo i piani sul 61 e successivi, li nascondiamo e se ci serve vederlo, facciamo mostra.
Semplice.
Poi ognuno è libero di fare ciò che ritiene meglio, ma le cose semplici rendono la vita semplice, soprattutto in un team di progettisti dove ognuno potrebbe metterci del suo...nel bene e nel male.
... e se, dopo una modifica al componente ti serve un piano a 14.5°?
e se aggiungi un foro? e se .... e se ...
in fase di progettazione non puoi mai stabilire con precisione cosa serve quindi ......
se siete un team posso proporre di organizzare i layer e così caricando il componente in assieme e mettendolo in layer original e reference "entire part" puoi utilizzare l'assieme per vedere o meno i datum, superfici, solidi, ecc.... di qualsiasi componenete dell'assieme in uso e alla fine puoi comodamente mettere i reference in "model"
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#40
I Product Interface non hanno interfaccia grafica e non sai se sono stati creati.
Se definisci i Product Interface e inserisci un componente, l'utente non sa quali sono le entità definite nel Product Interface.
i product interface li vedi benissimo basta attivare un flag in preferences - assembly - emphasize product interface objects