• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Gestione degli assiemi

d400

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: inventor 2010
Regione: puglia
#1
Salve, sono appena iscritto ma leggo da sempre questo forum !!!
complimenti vivissimi a tutti coloro ch emettono a disposizione la loro esperienza ai nuovi utenti del sw.
dunque veniamo al mio quesito:
disegno piu parti che salvo con *.ipt;
assemblo un assieme che salvo con *.iam;
il mio problema riguarda la codifica delle parti...
in pratica per ogni "progetto/lavoro" mi creo una sotto-cartella "costituenti saldati" nella quale vado ad inserire i vari *.ipt che costituiscono l'assieme, questo per separare gli *.ipt generici da quelli, appunto, che fanno parte di un assieme.
nella fattispecie se l'assieme si chiama pippo.iam le parti saranno pippo_1.ipt...pippo2_ipt etc...
vi chiedo a questo punto...come fate voi a gestire le singole parti di un assieme ?
con l'aumentare dei progetti infatti questo modo mi sembra che mi portera' ad un po' di confusione !!
grazie
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#2
vi chiedo a questo punto...come fate voi a gestire le singole parti di un assieme ?
con l'aumentare dei progetti infatti questo modo mi sembra che mi portera' ad un po' di confusione !!
grazie
Benvenuto.
Io gestisco i miei componenti dei saldati lasciandoli tutti nella stessa cartella di commessa, assieme ai complessivi dei saldati ed ai componenti non saldati.
La distinzione è fatta con un suffisso, lettera o numero dipendente dalla complessità del saldato.
Lavoro per diverse realtà e tutti fanno così, chi privilegia le lettere, chi i numeri ma tutti tengono i file assieme nella stessa cartella.
L' importante è dare una codifica coerente, non pippo_1 o pluto_2 come si vedeva spesso nei blocchi di autocad :biggrin:

Ciao.
 

d400

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: inventor 2010
Regione: puglia
#3
Benvenuto.
Io gestisco i miei componenti dei saldati lasciandoli tutti nella stessa cartella di commessa, assieme ai complessivi dei saldati ed ai componenti non saldati.
La distinzione è fatta con un suffisso, lettera o numero dipendente dalla complessità del saldato.
Lavoro per diverse realtà e tutti fanno così, chi privilegia le lettere, chi i numeri ma tutti tengono i file assieme nella stessa cartella.
L' importante è dare una codifica coerente, non pippo_1 o pluto_2 come si vedeva spesso nei blocchi di autocad :biggrin:

Ciao.
ciao e grazie...
pippo o pluto..mai sia !!!
ovviamente il nome è coerente con la nostra codifica interna...cio' che cambia per identificare i componenti di un assieme è solo il "_x" etc...
quindi non ci sono alternative ? mi tocca continuare cosi' ?
ciao
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#4

Catafratto

Utente Standard
Professione: Disegnatore/progettista
Software: Inventor 2016
Regione: Veneto
#5
Pure io faccio così, ho fatto un po' di esperimenti ma alla fine un buon progressivo ti toglie molti mal di testa! Ecco, se ti può aiutare, poichè faccio molti pezzi dx e sx li chiamo pippo.0001.01 (sx) e pippo.0001.02 (dx), avendo cura che pippo.0001.01 sia sempre il padre e pippo.0001.02 sempre lo specchiato (o derivato) tanto per trovare tutto subito...
 

d400

Utente poco attivo
Professione: progettista
Software: inventor 2010
Regione: puglia
#6
Pure io faccio così, ho fatto un po' di esperimenti ma alla fine un buon progressivo ti toglie molti mal di testa! Ecco, se ti può aiutare, poichè faccio molti pezzi dx e sx li chiamo pippo.0001.01 (sx) e pippo.0001.02 (dx), avendo cura che pippo.0001.01 sia sempre il padre e pippo.0001.02 sempre lo specchiato (o derivato) tanto per trovare tutto subito...
quindi facciamo tutti cosi' !!!
il problema...o falso problema...è quando fai assiemi utilizzando una parte nuova e alcune già utilizzzate.
per es.
una cravatta fatta con una traversa e delle ali laterali.
se ne faccio un'altra in cui voglio cambiare la traversa e mantenere le ali...quelle ali a chi le riferisco ??
questo è l'inghippo che trovo!!!