Fusoliera

Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#21
tutte le tue parti saranno create nel sistema di assi assoluto.... in ogni parte dovrai costruire un nuovo sistema di assi che sara' in effetti la posizione della tua parte nel complessivo...
Posso fare questo per le parti già create ed importate nel product generale?

poi sposti la parte nel nuovo sistema di assi usando il comando sposta da asse ad asse.....
Comando sposta asse? Mai visto.. lo cercherò grazie.

forse non sono stato abbastanza chiaro ma esserlo per messaggi e' veramente difficile..
Hai ragione, può capitare ... mediamo appena sarò davanti al pc. ;-)
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
#22
tutte le tue parti saranno create nel sistema di assi assoluto.... in ogni parte dovrai costruire un nuovo sistema di assi che sara' in effetti la posizione della tua parte nel complessivo... poi sposti la parte nel nuovo sistema di assi usando il comando sposta da asse ad asse.....
forse non sono stato abbastanza chiaro ma esserlo per messaggi e' veramente difficile..
Quoto, dalle mie riminescenze settore Automotive ricordo che facevamo così.

Teoricamente la prima cosa che devi fare quando inizi a disegnare ogni componente è creare un sistema di riferimento secondario posizionato in base alla posizione che il particolare avrà nel complessivo.

Il procedimento illustrato da peloritano lo facevamo quando non rispettavamo quanto detto sopra.
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#23
Quoto, dalle mie riminescenze settore Automotive ricordo che facevamo così.

Teoricamente la prima cosa che devi fare quando inizi a disegnare ogni componente è creare un sistema di riferimento secondario posizionato in base alla posizione che il particolare avrà nel complessivo.

Il procedimento illustrato da peloritano lo facevamo quando non rispettavamo quanto detto sopra.
Molte volte non è possibile prevedere la posizione esatta nello spazio di ogni singola parte, anzi direi quasi sempre se si disegna ex-novo.
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#24
Bella domanda!!!
Se proprio vuoi fare le cose "fatte per bene"...e per bene intendo come si lavora alla Boeing, Airbus, ecc. quando realizzi ogni singolo componente non lo devi fare mai nell'origine degli assi ma devi già tenere conto di dove si troverebbe nell'assieme.

In questo modo, quando assembli le varie parti, hanno tutte le terne coincidenti.


Per favore qualcuno mi corregga se ho detto una cag@t@.

Grazie
Si Pier piu o meno ti sei avvicinato al concetto, però vanno creati atri riferimenti locali Terne e Piani riferite sempre all'asse velivolo con skeleton ben locati etc...

aggiungo una Breve spiegazione a Panormus

Ciao raga,
altra domanda: come faccio a fare in modo che il sistema di riferimento di ogni singola parte coincida con il riferimento/terna di assi cartesiani del prodotto complessivo? :confused:

Vi allego un'immagine per capire.

saluti
Ciao Panor....

Il velivolo è diviso in piani di riferimento e relative terne di riferimeto, designato come stazioni, linee d'acqua e
linee di natica, misurata da punti fissi di riferimento.
Questo serve per una rapida identificazione ed ubicazione dei componenti, per il centro di gravità e la distribuzione delle di peso.

Di solito questa divisione viene definita in un modello skeleton chiamato Centerlline Diagram Generale, oppure locale per parti di primo livello Es. CL Wing, CL Horizontal Stabilizer...

Standard Abbreviations and Definitions

(1) Body Abbreviations

B STA
Body Station. A vertical plane perpendicular to body
centerline, located by its distance from point 90
inches forward of nose.

BBL
Body Buttock Line. A vertical plane parallel to body
vertical centerline plane, BBL 0.00, located by its
perpendicular distance from body centerline plane.

WL
Body Waterline. A horizontal plane located by its
perpendicular distance from parallel, imaginary plane
WL 0.00, 91 inches below lowest body surface.

BRP
Body Reference Plane. Horizontal plane, BWL 199.3, at
top surface of floor beams.

(2) Vertical stabilizer abbreviations

Fin Sta
Vertical Stabilizer Station. Plane perpendicular to
centerline of vertical stabilizer rear spar. Distance
is measured from Fin Station 0.00, intersection of
leading edge line extension and fin waterline 0.00.

Fin WL
Vertical Stabilizer Waterline. Horizontal plane
measured parallel to a Body Waterline. Fin Waterline
9.65 is Body Waterline 366.5.

Fin LE Sta
Vertical Stabilizer Leading Edge Station. Plane
perpendicular to vertical stabilizer leading edge,
measured from fin leading edge station 0.00,
intersection of leading edge line extension and
vertical stabilizer waterline 0.00.

Rud Sta
Rudder Station. Plane perpendicular to rudder hinge
centerline, measured from Rudder Station 0.00,
intersection of rudder hinge centerline and vertical
stabilizer waterline 0.00.

(3) Horizontal stabilizer abbreviations

Stab Sta
Horizontal Stabilizer Station. Plane perpendicular to
stabilizer chord plane and plane of stabilizer rear
spar, measured from stabilizer station 0.00,
intersection of leading edge and stabilizer buttock
line 0.00.

SCP
Stabilizer Chord Plane. Plane through trailing and
leading edges of stabilizer airfoil.

Stab BL
Horizontal Stabilizer Buttock Line. Plane
perpendicular to stabilizer chord plane and parallel
to trace of body centerline. It is measured from
stabilizer buttock Line 0.00, intersection of
stabilizer chord plane and body buttock line 0.00.

Stab RS
Horizontal Stabilizer Rear Spar. A principal spanwise
transverse member of stabilizer structure.

Stab LE Sta
Horizontal Stabilizer Leading Edge Station. Plane
perpendicular to horizontal stabilizer leading edge,
measured from Stabilizer Leading Edge Station 0.00,
intersection of leading edge line extension and
stabilizer buttock line 0.00.

Elev Sta
Elevator Station. Plane perpendicular to elevator
hinge centerline measured from intersection of
elevator hinge centerline and stabilizer buttock line
0.00.


Spero di essere stato chiaro



allego video ed img Wing CL Diagram per chiarire meglio il concetto

saluti

RS4
 

Allegati

marcofa

Utente Standard
Professione: Manager
Software: Autocad Catia
Regione: Liguria
#25
Panormus ha ragione. Inoltre vi sono parti usate più volte in posti diversi, parti importate da altri progetti etc. etc.

Quoto
"altra domanda: come faccio a fare in modo che il sistema di riferimento di ogni singola parte coincida con il riferimento/terna di assi cartesiani del prodotto complessivo? "

Domanda: perchè vuoi che coincidano? Che fastidio ti danno?
Marco
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
#26
Molte volte non è possibile prevedere la posizione esatta nello spazio di ogni singola parte, anzi direi quasi sempre se si disegna ex-novo.
Questo era anche uno dei motivi per cui dovevamo procedere con la traslazione degli assi spiegata precedentemente :finger:
 

RS4

Utente Standard
Professione: Progettista CAD/CAM
Software: CATIA V5, DELMIA, CATIA V4, PRO/E, Enovia LCA, Team Center, Vericut, Renishaw OMV/PowerINSPECT
Regione: puglia
#27
Aggiungo altre notizie per non fare un unico post enorme:biggrin:

(4) Wing abbreviations

MAC
Mean Aerodynamic Chord. Chord of section of imaginary
airfoil on wing which would have vectors throughout
flight range identical to those of actual wing.

WRP
Wing Reference Plane.

W Sta
Wing Station. Plane perpendicular to wing reference
plane and outboard rear spar extended inboard, measured
from intersection of extended leading edge and wing
buttock line 0.00.

WBL
Wing Buttock Line. Plane perpendicular to wing
reference plane and parallel to trace of body
centerline. It is measured from intersection of wing
reference plane and body buttock line 0.00.

FS or RS
Wing Front Spar or Rear Spar. Principal spanwise
transverse member of wing structure.

FSS or RSS
Front or Rear Spar Station. Plane perpendicular to win
reference plane and plane of front or rear spar. (Rear
spar station is same as wing station.)

(5) Nacelle abbreviations

Nac BL
Nacelle Buttock Line. Nacelle Buttock Line 0.0 for
inboard engines is 2 degrees inboard from Wing Buttock
Line 470.0. Nacelle Buttock Line 0.0 for the outboard
engines is 2 degrees inboard from Wing Buttock Line
834.0.

Nac WL
Nacelle Waterline. A plane inclined 2 degrees downward
from wing reference plane. The Nac WL 89.0" (outbd),
93.5" (inbd) down from wing reference plane at nacelle
station 100 is Nac WL 100.

Nac Sta
Nacelle Station. A vertical plane perpendicular to
nacelle centerline located by its distance from the
center of the forward engine mount.

TR Sta
Thrust Reverser Station is same as nacelle station.

TRWL
Thrust Reverser Waterline is same as nacelle
waterline.

(6) Power plant abbreviations

P.P.S.
Power Plant Station. A vertical plane perpendicular
to the engine center line and passing through the
center of the forward engine mount is designated

P.P.S.100.
All engine, nacelle, and thrust reverser
stations are vertical planes located by their distance
from this datum line.

P.P.W.L.
Power Plant Water Line. A horizontal plane which
coincides with the engine center line is designated

P.P.W.L.100.
All other water lines are located by
their distance from this datum line.

Allego img del 747 per dare l'idea

chiedi pure !!! se hai confusione:finger:

Ciao

RS4
 

Allegati

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#29
Temo che tua abbia commesso un errore. Se modelli una serie di tubi in un unica parte (per lo meno quel che mi sembra di capire dalle immagini, la serie di tubi sono considerati come un corpo unico per cui non ha senso tagliare gli elementi.
Dovevi realizzare un prodotto dove ogni tubo era una parte e poi tagliare all'interno della singola parte con il "taglia".

ciao
Catia non ha il concetto di "Multi-Body" come SWX o NX?
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#30
Panormus ha ragione. Inoltre vi sono parti usate più volte in posti diversi, parti importate da altri progetti etc. etc.
Quoto
"altra domanda: come faccio a fare in modo che il sistema di riferimento di ogni singola parte coincida con il riferimento/terna di assi cartesiani del prodotto complessivo? "

Domanda: perchè vuoi che coincidano? Che fastidio ti danno?
Marco
Non riuscendo a disporre le ordinate perpendicolarmente rispetto al piano yz laterale/longitudinale mi chiedevo se il problema non sia dovuto a questi sistemi di riferimento (che avevo creato e adesso ho rimosso)?
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#31
Aggiungo altre notizie per non fare un unico post enorme:biggrin:


Allego img del 747 per dare l'idea

chiedi pure !!! se hai confusione:finger:

Ciao

RS4
SI chiaro, semplicemente la nomenclatura di un sistema di quotatura riferito al sezioni, linee d'acqua ed ordinate.
Mi chiedo adesso: per progettare un aeromodello (diciamo circa 2m di aa con carico di circa 6/7 kq per 100 dmq di superficie alare) tipo Piper J3 Cub è necessaria tale suddivisione a priori? Se sì perché ed eventualmente posso realizzarla in seguito (come)?

Scusate se sono poco curioso :)
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#32
SI chiaro, semplicemente la nomenclatura di un sistema di quotatura riferito al sezioni, linee d'acqua ed ordinate.
Mi chiedo adesso: per progettare un aeromodello (diciamo circa 2m di aa con carico di circa 6/7 kq per 100 dmq di superficie alare) tipo Piper J3 Cub è necessaria tale suddivisione a priori? Se sì perché ed eventualmente posso realizzarla in seguito (come)?

Scusate se sono poco curioso :)
Nell'immagine allegata dovreste notare come l'ordinata F3 in corrispondenza di quello che sarà il futuro cockpit non risulta allineata con il tubo trasversale.
 

Allegati

marcofa

Utente Standard
Professione: Manager
Software: Autocad Catia
Regione: Liguria
#33
Scusa, ma non puoi vincolarla alle altre parti con una coincidenza? e dimenticarti dei piani di riferimento?
Mi sembra di capire che tu vorresti costruire tutte le Part referenziate agli assi di riferimento in modo che quando componi l'Assieme, automaticamente tutte le Part vadano a posto. Ma allora mi chiedo: a cosa servirebbero i vincoli?
A cosa servirebbe il comando " Componente esistente con posizionamento"?
Componendo un assieme io normalmente mi dimentico degli assi anzi li nascondo, e dopo aver fissato un elemento, assemblo tutti gli altri uno ad uno.
Mi sfugge forse qualcosa?
Marco
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#34
Scusa, ma non puoi vincolarla alle altre parti con una coincidenza? e dimenticarti dei piani di riferimento?
Mi sembra di capire che tu vorresti costruire tutte le Part referenziate agli assi di riferimento in modo che quando componi l'Assieme, automaticamente tutte le Part vadano a posto. Ma allora mi chiedo: a cosa servirebbero i vincoli?
A cosa servirebbe il comando " Componente esistente con posizionamento"?
Componendo un assieme io normalmente mi dimentico degli assi anzi li nascondo, e dopo aver fissato un elemento, assemblo tutti gli altri uno ad uno.
Mi sfugge forse qualcosa?
Marco
Sono io che non so come vincolare la F3 al tubo di sezione circolare.
 

marcofa

Utente Standard
Professione: Manager
Software: Autocad Catia
Regione: Liguria
#36
Da quanto usi Catia? Hai fatto un corso o autoapprendimento?
Non sai o non riesci a vincolare?
Se mi mandi per mail tutti i file vedo di capire quale è il tuo problema.
Marco
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#37
Da quanto usi Catia? Hai fatto un corso o autoapprendimento?
Non sai o non riesci a vincolare?
Se mi mandi per mail tutti i file vedo di capire quale è il tuo problema.
Marco
Appena possibile lo farò marcofa, grazie davvero per la disponibilità (e i file via mail). Non ho fatto alcun corso, ho solo acquistato un volume un mese fa circa.
 

Allegati

marcofa

Utente Standard
Professione: Manager
Software: Autocad Catia
Regione: Liguria
#38
Allora ho capito tutto.
Ti stai creando dei problemi inesistenti, e sono problemi concettuali di approccio al disegno.
La struttura fondamentale di Catia è composta da Part e Product. Le Part si assemblano nei Product , ed i Product così ottenuti si possono assemblare in un Product di livello superiore. Le Part sono tutte disegnate autonomamente ed indipendentemente dalle altre ( bisogna traguardare le necessità di fabbricazione in officina dei pezzi disegnati singolarmente).
Le Part o i Product inserite in un Product si posizionano tra loro utilizzando i Vincoli: Coincidenza, Contatto, Offset, Angolo.
Nel tuo caso
Ordinate, Struttura, Deriva, Timone, Equilibratore, Stabilizzatore, F1, F3, F4, F5 sono Part.
Scatola castello, F2, Superfice fusoliera sono Product.
Tutto ciò è assemblato nel Product di livello superiore Piper J3 tramite i Vincoli (che non si vedono) contenuti nel nodo Vincoli dell'albero logico. Sempre che tu li abbia creati. DIMENTICATI gli assi di riferimento delle Part.
Marco
 
Professione: impiegato
Software: Catia v5 e il profumo di SWX
Regione: sicilia
#39
Allora ho capito tutto.
Ti stai creando dei problemi inesistenti, e sono problemi concettuali di approccio al disegno.
La struttura fondamentale di Catia è composta da Part e Product. Le Part si assemblano nei Product , ed i Product così ottenuti si possono assemblare in un Product di livello superiore. Le Part sono tutte disegnate autonomamente ed indipendentemente dalle altre ( bisogna traguardare le necessità di fabbricazione in officina dei pezzi disegnati singolarmente).
Le Part o i Product inserite in un Product si posizionano tra loro utilizzando i Vincoli: Coincidenza, Contatto, Offset, Angolo.
Nel tuo caso
Ordinate, Struttura, Deriva, Timone, Equilibratore, Stabilizzatore, F1, F3, F4, F5 sono Part.
Scatola castello, F2, Superfice fusoliera sono Product.
Tutto ciò è assemblato nel Product di livello superiore Piper J3 tramite i Vincoli (che non si vedono) contenuti nel nodo Vincoli dell'albero logico. Sempre che tu li abbia creati. DIMENTICATI gli assi di riferimento delle Part.
Marco
Marco, ti ringrazio per questa precisa spiegazione, ma, senza offesa, avevo capito quanto sopra e i vincoli sono stati creati (angolari, di contatto, di coincidenza, perpendicolarità, parallelismo,..) solo che non so come mettere a contatto un solido quadrangolare con la superficie tonda di un tubo a sezione circolare. Sicuramente ho un mondo da conoscere, ma i vincoli sono una delle prime cose che ho imparato ad utilizzare.

grazie sempre per la tua generosa partecipazione.
 

marcofa

Utente Standard
Professione: Manager
Software: Autocad Catia
Regione: Liguria
#40
Contatto, selezionare le due superfici e nella finestra scegliere "Interno" o "Esterno"
Se nel tubo non riesci, tasto dx > Altre selezioni > Faccia
Marco