Fresatura elettrodo

MoldKiller

Guest
#21
Giusto è vero, l'elettrodo perfetto non esiste, anche se io personalmente anche in caso di lavorazioni con orbitale preferisco dare sempre gap costante. In questo modo l'elettrodo mi viene buono anche per lavorazioni a tuffo classiche, senza orbitale.
In genere tutti danno il GAP costante (io per primo), se non altro è il sistema più semplice e veloce.
Sull'utilizzo di un elettrodo costruito per orbitare e poi usato a tuffo ho molte riserve. Più che altro il gap da utilizzare in genere è molto differente!
 

csurf

Utente Standard
Professione: progettazione stampi / modellazioni 3D / consulente Euklid cad-cam
Software: Autocad 2007 / Euklid V10 / Vx
Regione: Lombardia
#22
In genere tutti danno il GAP costante (io per primo), se non altro è il sistema più semplice e veloce.
Sull'utilizzo di un elettrodo costruito per orbitare e poi usato a tuffo ho molte riserve. Più che altro il gap da utilizzare in genere è molto differente!
Certo, dipende sempre dall' entità del gap, finchè si parla di gap 0.2/0.3 penso non ci siano problemi, per gap superiori bisogna valutare attentamente, altrimenti si rischia di combinare disastri...:eek:
 

MoldKiller

Guest
#23
Certo, dipende sempre dall' entità del gap, finchè si parla di gap 0.2/0.3 penso non ci siano problemi, per gap superiori bisogna valutare attentamente, altrimenti si rischia di combinare disastri...:eek:
In genere gap superiori si utilizzano solo sugli elettrodi di sgrossatura, quindi si parte dal presupposto che devono lasciare un certo sovra-metallo che in genere è più che sufficiente ad evitare brutte sorprese.
Per elettrodi finitori 0.3mm di gap sono già molti, addirittura se si lavora solo a tuffo un finitore può richiedere tranquillamente 0.05mm, poi naturalmente dipende da che tipo di tecnologie utilizzi e dal tipo di generatore.
Io in genere su piccoli elettrodi tengo 0.3 lo sgrossatore e 0.2 il finitore. In passato ho provato ad utilizzare elettrodi sgrossatori in grafite con gap 1.2mm e 120A di corrente. Non to dico che figata pazzesca quando entrava nel pezzo!:eek:
 

csurf

Utente Standard
Professione: progettazione stampi / modellazioni 3D / consulente Euklid cad-cam
Software: Autocad 2007 / Euklid V10 / Vx
Regione: Lombardia
#24
Wow chissà che fuochi d' artificio si vedevano dall' erosione...e la bolletta chi la paga poi?
Anche io usavo più o meno quei valori di gap 0.3 sgrossatore e 0.2 per finitore o a volte facevo 0.3 solo su un elettrodo: una volta usato per sgrossare lo rigeneravo sulla fresa e poi lo riutilizzavo per la finitura sempre con gap 0.3. Naturalmente l'elettroerosione permetteva di usare anche in finitura elettrodi con gap sostanziosi.
 

csurf

Utente Standard
Professione: progettazione stampi / modellazioni 3D / consulente Euklid cad-cam
Software: Autocad 2007 / Euklid V10 / Vx
Regione: Lombardia
#25
Domanda: ma nessun' altro riesce a postare qualche immagine delle lavorazioni sugli elettrodi? Sono curioso di vedere anche altri percorsi utensili...