file nativo

Expace Italia

Utente poco attivo
Professione: Tecnico/Commerciale
Software: ANSYS SPACECLAIM
Regione: Emilia Romagna
#21
Buongiorno a tutti,
io ho questo problema : un cliente ha fornito un file di un assieme utilizzando naturalmente un cad diverso dal catia. Questo file è un .step che noi possiamo certamente importare per poi salvarlo in .catproduct ma naturalmente non siamo in grado di recuperare la geometria nativa. Ora secondo Voi è possibile farlo? c'è un programma che consente di fare ciò che chiedo?
L'alternativa è ridisegnare il modello ma come potete immaginare è piuttosto laborioso. Ho sentito parlare dell'IronCad Translator, c'è qualcuno di Voi che lo ha mai sentito nominare?

Vi ringrazio in anticipo per le Vostre risposte
Buongiorno Carlo.
Quello che desideri fare è possibile con SpaceClaim. Importare, correggere, recuperare completamente la geometria e modificarla come se fosse stata costruita all'interno di SpaceClaim sin dall'inizio.

Se posso esserti d'aiuto sono a disposizione.

Cordialmente
 

ulio82

Utente Junior
Professione: operatore
Software: Catia V5
Regione: Friuli
#22
Buongiorno Carlo.
Quello che desideri fare è possibile con SpaceClaim. Importare, correggere, recuperare completamente la geometria e modificarla come se fosse stata costruita all'interno di SpaceClaim sin dall'inizio.

Se posso esserti d'aiuto sono a disposizione.



Cordialmente
Ok, ma poi dovrei comunque poter aprire con catia e lavorare per le messe in tavola. Cosi sarei vincolato con un programma che non posso usare. Giusto?Cioè utilizzo ciò che dici....ok.....e dopo?
 

gianni55

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: CATIA V5
Regione: Piemonte
#23
come ho già detto in precedenza ho due assembly nei quali ci sono degli elementi che si ripetono in entrambi. Ora se io apro il primo assembly e gli dico di eseguire la numerazione pallinatura ho bisogno che gli elementi "pallinati" nel primo assembly che si ripetono anche nel secondo abbiano lo stesso "pallino" altrimenti in officina al momento della costruzione viene fuori un casino.
Premetto che ogni ufficio tecnico ha la sua logica organizzativa rispetto ai disegni, per cui risulta difficile dare suggerimenti.

Il numero della pallinatura, serve per identificare il particolare nel suo assembly, mentre il particolare per essere costruito o acquistato deve avere un nome o numero UNIVOCO

Dal mio punto di vista, se ho più complessivi che richiamano gli stessi particolari, quei particolari non sono specifici del disegno ma sono degli standard, per cui vanno trattati con numerazioni o codificati secondo una libreria.

Se proprio vuoi che abbiano lo stesso numero di pallino, devi creare un assembly padre che carichi entrambi i prodotti come sottoprodotti, in quel modo avrai le giuste quantità riferite al particolare.

L'officina che apre il primo assembly deve trovare TUTTO quello che gli serve per costruire quell'assembly.
L'officina che apre il secondo assembly deve trovare TUTTO quello che gli serve per costruire quell'assembly.

Se è la stessa officina che costruisce entrambi gli assembly deve guardare il nome della parte per costruire il particolare, il numero del pallino per identificarlo nell'esploso e montarlo, mentre per il totale deve fare la somma delle quantità di ogni tabella.

Personalmente se l'officina mi chiedesse la stessa pallinatura in complessivi diversi per particolari uguali, probabilmente li caccerei in malo modo.

Ciao

Gianni
 

mcbramby

Utente Standard
Professione: Utilizzatore
Software: Catia V5 CAD e CAM
Regione: Lombardia
#24
Non ho letto tutto ......... quoto a pieno Gianni , e ti chiedo se non è il caso che pallini col nome parte , sperando che non sia enorme , che x esempio x me è il nome del disegno di conseguenza avresti in qualsiasi assieme il nome della parte ..... o della ricorrenza .
potrebbe essere un'idea ma ti si incasina di + la palli natura ............ non ho fatto prove xchè non ho tempo ma puoi vedere tu modificando nelle opzioni drawing il modo in cui vuoi pallinare.
 

Expace Italia

Utente poco attivo
Professione: Tecnico/Commerciale
Software: ANSYS SPACECLAIM
Regione: Emilia Romagna
#25
Ciao Carlo.
Chiedo scusa se rispondo solamente ora, oltretutto mi sono accorto che devo aver fatto confusione e forse ho scritto un messaggio privato a qualcuno (ma non sono sicuro perché non lo trovo più). Ad ogni modo con SpaceClaim puoi importare qualsiasi file 3D neutro o nativo (quindi anche CATIA) e modificarlo al 100% in ogni dettaglio. Fatto ciò puoi scegliere se completare tavole distinte eccetera dentro allo stesso oppure puoi esportare un file CATIA V5 contenente le informazioni PMI e completare poi il tutto in CATIA. Cosa importante è che è possibile recuperare tutta la geometria e non serve rimodellare nulla.

Spero di esserti stato utile e scusa ancora per il delay e la confusione.
 

ulio82

Utente Junior
Professione: operatore
Software: Catia V5
Regione: Friuli
#26
Buongiorno,
un ringraziamento particolare al sig. Gianni55 che, con la sua esperienza e disponibilità, dà la possibilità a tutti di imparare i suoi metodi che provengono certamente da una professionalità che difficilmente si riscontra al giorno d'oggi.

Giulio