Family Table gestite da Variabile

NightHawk

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: ProE WildFire 4.0 M050 + MDO
Regione: Marche
#1
Ciao a tutti

E' possibile creare una family table (le sto creando solo per i profili in alluminio BOSCH utilizzando il metodo dello spessoramento della sezione trasversale) gestita da una variabile invece che da una tabella?

praticamente quando creo una struttura in profilo, mi piacerebbe poter prendere un profilo e dirgli la lunghezza che voglio (senza creare un part file apposito ed uno diverso per ogni lunghezza).

Attualmente ho risolto facendo una family table enorme (da 30mm a 5600mm a step di 1mm)

Funziona molto bene ma se fosse possibile con la variabile sarei molto più contento.

grazie a tutti

Andrea
 

NightHawk

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: ProE WildFire 4.0 M050 + MDO
Regione: Marche
#3
Se non ci fossi te, Ozzy!

Ma la domanda è: immaginiamo di creare un assieme con 20 profili di alluminio facenti parte della stessa "family" con lunghezze diverse.

Quando riapro l'assiemato, devo reinserire tutte le lunghezze dei vari profili oppure proe se le "ricorda" da qualche parte?

Andrea
 

Ozzy

Guest
#4
Se non ci fossi te, Ozzy!

Ma la domanda è: immaginiamo di creare un assieme con 20 profili di alluminio facenti parte della stessa "family" con lunghezze diverse.

Quando riapro l'assiemato, devo reinserire tutte le lunghezze dei vari profili oppure proe se le "ricorda" da qualche parte?

Andrea
E qui il discorso cambia effettivamente..
Il problema e che se cambi la variabile di lunghezza a uno cambia automaticamente a tutti avendo tutti lo stesso nome..
 

cletus

Utente Standard
Professione: Disegnatore elettromeccanico
Software: ProE WF5
Regione: Lombardia
#5
In una vecchia discussione simile andata persa :( ho proposto di definire il modello come flessibile.
 

Allegati

Bay

Utente Junior
Professione: Project Manager
Software: WF3 - Inventor - Moldflow
Regione: Emilia Romagna
#7
Siccome io vengo da un altro mondo ed ho dovuto adattare il mio modo di lavorare a Pro-E, il metodo è approssimativo ma ho fatto qualcosina con le relazione ed assiemi avanzati in passato, in pratica ho nominato i componenti diversi creando un assieme con bloccaggio dei componenti con sisco e poi di volta in volta impostando le relazioni inserivo le dimensioni del componente necessario. Complicato e lungo e probabilmente non utile come il pro-program, pero' ti giro cosa ho fatto e funziona.