estrusione spirale

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
Piantatela con i flame o la chiudiamo un'altra volta.

Cuba, meno astio. Non hai la verita' assoluta a portata di mano.
Whitet, neanche tu, nono stante geometricamente e' corretto.

Ho provato ancora con il file della simulazione e per diametri di fresatura molto grandi rispetto ala fresa (circa 3-4 volte) lo svergolamento e' irrilevante. Se invece ci avviciniamo molto (diametro fresatura circa 1 volta il diametro) ecco che lo svergolamento diventa importante ed e' causato dal tallonamento della fresa.
No, non si raddrizza aumentando la definizione.

Ho provato invece a variare il "punto di applicazione" dell'elica, cioe' se l'elica e' definita in punta, in mezzo o al centro dell'utensile rispetto al diametro di fresatura e non c'e' una grande influenza.
La grande differenza si vede sul diametro del nocciolo, che piu' e' piccolo piu' si nota.
Naturale chje nel file di Cuba si noti poco, e' troppo grande rispetto al diametro della fresa. Quandio diventa paragonabile, ecco che "tallona" e produce lo svergolamento.

Spero di essere stato chiaro e vi ri allego il file per fare le vostre prove (cambiate diametro di nocciolo, passo, diametro elica, fate quello ceh vi pare).

Ma smettetela con il flame. Fatti, non pugnette, o partiranno cartellini.:mad:
 

Allegati

whitet

Guest
Whitet, neanche tu, nono stante geometricamente e' corretto.
senza polemica
o è corretto o non lo è. non è una opinione.
credo che far passare il concetto per cui 1+1=3 su un forum di progettisti sia GRAVE. Detto questo, se insisti postando esempi senza senso e nessuno interviene per correggere, come hai fatto tu nell'ultimo intervento, faccio fatica a restare a guardare. Sopratutto se arrivi enunciando verità assolute....
 
Ultima modifica:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
senza polemica
o è corretto o non lo è. non è una opinione.
credo che far passare il concetto per cui 1+1=3 su un forum di progettisti sia GRAVE. Detto questo, se insisti postando esempi senza senso e nessuno interviene per correggere, come hai fatto tu nell'ultimo intervento, faccio fatica a restare a guardare.
Io non mi invento niente. Mi sembr che l'esempio che ho postato sia abbastanza "sensato" e chiunque (che abbia SWX) puo' provarci.

Ho provato, semplicemente, e ho ottenuto risultati.
Geometricamente corretto vuol dire che il risultato E' QUELLO, con una deformazione della geometria, che diviene via via sempre meno importante fino a risultare insignificante aumentando la differenza diametro-fresa/diametro nocciolo. E questo, finora, non mi sembra sia stato detto da nessuno. Solo "io ho ragione" "No, ce l'ho io", ma senza mai dare una spiegazione.

A mio avviso, avete ragione tutti. Per grandi differenze tra diametro fresa e nocciolo quelli che vedono la geometria esattamente come la fresa, per piccole differenze tra diametro e nocciolo i "geometrici" (che poi per estensione vanno ad avere ragione anche nel caso superiore), dove si evidenzia il tallonamento causato dalla rototraslazione.

Statemi buoni.
 

whitet

Guest
senza polemica
o è corretto o non lo è. non è una opinione.
credo che far passare il concetto per cui 1+1=3 su un forum di progettisti sia GRAVE. Detto questo, se insisti postando esempi senza senso e nessuno interviene per correggere, come hai fatto tu nell'ultimo intervento, faccio fatica a restare a guardare. Sopratutto se arrivi enunciando verità assolute....

Io non mi invento niente. Mi sembr che l'esempio che ho postato sia abbastanza "sensato" e chiunque (che abbia SWX) puo' provarci.

Ho provato, semplicemente, e ho ottenuto risultati.
Geometricamente corretto vuol dire che il risultato E' QUELLO, con una deformazione della geometria, che diviene via via sempre meno importante fino a risultare insignificante aumentando la differenza diametro-fresa/diametro nocciolo. E questo, finora, non mi sembra sia stato detto da nessuno. Solo "io ho ragione" "No, ce l'ho io", ma senza mai dare una spiegazione.

A mio avviso, avete ragione tutti. Per grandi differenze tra diametro fresa e nocciolo quelli che vedono la geometria esattamente come la fresa, per piccole differenze tra diametro e nocciolo i "geometrici" (che poi per estensione vanno ad avere ragione anche nel caso superiore), dove si evidenzia il tallonamento causato dalla rototraslazione.

Statemi buoni.
forse mi sono espresso male, tu sei quello che corregge :) . hai postato un esempio chiaro e corretto. meno male!
 
Ultima modifica:

whitet

Guest
che diviene via via sempre meno importante fino a risultare insignificante aumentando la differenza diametro-fresa/diametro nocciolo. E questo, finora, non mi sembra sia stato detto da nessuno
è stato detto più volte
A mio avviso, avete ragione tutti.
questa è una inesattezza. Il metodo fresa a candela genera sempre un profilo di quel genere. La soluzione è una soltanto
poi possiamo discutere del fatto che sia un effetto trascurabile nella realtà.
Per fare un esempio( fra altro anche l'angolo dell'elicoide incide parecchio) :

Diametro pezzo 100
diametro fresa 4
profondità 4
passo 10

differenza nella sezione 0.0004

è importante far passare il concetto secondo cui la matematica non è una opinione.
sei d'accordo?
 
Ultima modifica:

Oldwarper

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Solidworks, Cimatron IT, Cimatron E, Rhino, AutoCAD, Logopress, Solidcam
Regione: Emilia Romagna
questa è una inesattezza. Il metodo fresa a candela genera sempre un profilo di quel genere. La soluzione è una soltanto
poi possiamo discutere del fatto che sia un effetto trascurabile nella realtà.
E questo intendeva la frase "che poi per estensione vanno ad avere ragione anche nel caso superiore" riferita a chi si affida alla costruzione geometrica. La costruzione e' quella, solo che per i normali usi (mai visto eliche di tali profondita' con utensili cosi' grandi) le differenze risultano tanto trascurabili da confondersi con le tolleranze di lavorazione.

E non riusciremo mai ad avere la nostra elica a sezione perfettamente quadrata fatta con una fresa cilindrica...
:36_1_4:
Ora, per chi ne ha voglia (a me e' passata) rimane da stabilire l'influenza dei vari parametri sull'approssimazione del profilo (diametro del nocciolo, diametro della fresa, diametro dell'elica, passo).
 
Ultima modifica:

cubalibre00

Utente Senior
Professione: Progettazione meccanica
Software: NX3;NX6 e SW2009
Regione: Emilia Romagna
Allego un file di assieme fatto con SW, dove compare la sagoma di cui stiamo discutendo.
Come vedrete nell'assieme ho ricreato l'utensile che ripercorre l'elica che genera il taglio.
Se fate scorrere l'utensile con il controllo di collisione, vedrete che sbatte sempre.
Allora mi chiedo, come è possibile che una sagoma creata da un'utensile, non possa poi ripercorrere successivamente lo stesso percorso.
Io credo che ci sia qualcosa che non va.
Hanno implementato la funzione dalla 2008 alla 2009 perchè generava geometria irreale.
Chiaramente, quando sviluppano qualcosa non possono prevedere tutte le casistiche e forse questa è una di quelle.
 

Allegati

lozio

Utente Junior
Professione: disegnatore
Software: autocad
Regione: lombardia
...

Hanno implementato la funzione dalla 2008 alla 2009 perchè generava geometria irreale.

...
salve, mi confermate che hanno migliorato con SW2009 rispetto al 2008?

usando taglio sweep solido, il cilindro che rappresenta la fresa a candela genera delle facce che nella realtà non esistono nel punto finale dell'elica quando questa termina "dentro" al cilindro da scavare

grazie :)