• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Esportazione corpi uguali parte multicorpo

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#1
Salve a tutti, sono iscritto da tempo e leggo spesso le vostre discussioni molto interessanti e questo è il mio primo messaggio!
Utilizzo Solid ma non sono proprio un grande esperto!
Tempo fa ricordo di aver letto al riguardo una discussione molto interessante che ora non riesco più a trovare, quindi perdonatemi se ripropongo una vecchia questione.
Come avete risolto il problema di esportare i corpi uguali da una parte multicorpo?
L'unica soluzione è quella di comprare un applicativo tipo Steelworks oppure è possibile risolverlo in altra maniera?
Ricordo che c'era un utente che stava risolvendo il problema con il pdm e mi sembrava di aver capito che era intenzionato a vendere la sua procedura, eventualmente sarei intenzionato... magari puo contattarmi.
Grazie.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#2
Nessuno ti ha risposto perché nessuno ha capito.
Se vuoi delle risposte cerca di spiegarti meglio.
 

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#3
Mi sono espresso male, volevo chiedervi questo:
Quando si lavora con una parte multicorpo e si vuole salvare i singoli corpi su disco, solidworks anche se giustamente riconosce i corpi uguali nell'albero modello, al momento del loro salvataggio ti fornisce un elenco senza riconoscere più quelli uguali!
Cioè se creo due oggetti uguali quando faccio la procedura di salvataggio dei corpi mi appare un elenco con due oggetti da salvare che devo per forza nominare in modo diverso e non un elenco con un solo corpo.
In sostanza come si può creare una distinta materiale di una struttura in acciaio senza un applicativo specifico tipo Steelworks?
Poi volevo dire questo: tempo fa avevo letto di questo "problema" ma ora pur avendo fatto diverse ricerche non riesco a ritrovare quella discussione dove tra l'altro un utente diceva che stava mettendo a punto una procedura ad hoc con il pdm che poteva anche vendere. Scusandomi per non essere stato chiaro nel 1 msg spero di esserlo stato ora.
Ringrazio tutti.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#4
Penso di essere intervenuto io nella discussione e il pdm è Ready2works. Nella versione premium dispone di parecchie funzioni rivolte alla gestione delle strutture di carpenteria. Trattasi di funzioni esclusivamente anagrafiche, nulla di modellazione. Il pacchetto non è ancora ultimato, nel senso che ci saranno ancora tantissime novità implementate in un futuro abbastanza prossimo. Sono al corrente di tutto ciò perchè sono stato e sono tuttora un beta tester di queste funzionalità.
 

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#5
Quindi potrebbe essere preso in considerazione per chi disegna della carpenteria una volta ogni tanto e probabilmente non gli conviene acquistare un applicativo.
Un'ultima cosa: è un pacchetto costoso e facile da usare?
Grazie per la risposta
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#6
Anche steelworks non dovrebbe costare molto, ma sono due prodotti completamente diversi. Ready2works è un pdm con parecchie funzioni atte ad agevolare il lavoro dell'ufficio tecnico. Il "vantaggio" di disegnare la carpenteria "a mano" è la totale libertà di modellazione e questo può essere un pregio e un difetto allo stesso tempo. Con un pdm c'è la possibilità di integrare il ciclo vita di una carpenteria nell'organizzazione aziendale più agevolmente (come si fa con tutti i pdm), di passare i dati al gestionale, ecc...
Un applicativo come steelworks lavora in modo completamente diverso, agevola di molto la modellazione, abbatte drasticamente i tempi ma tende a mantenere l'utente su "dei binari" come tutti i prodotti pensati per la carpenteria.
Se ad esempio ho una struttura "strana" nella quale non è possibile utilizzare dei nodi standard, posso comunque modellarli con swx, ma non so fino a che punto sia possibile integrare nelle distinte quanto modello a mano.
Inoltre non mi piace il fatto che le feature generate da steelworks non sono editabili con solo solidworks ma vengono nascoste in feature speciali.
Questo mi da una brutta sensazione e crea una totale dipendenza dell'utente. Di Steelworks ho visto una demo, mi è piaciuta abbastanza, ma ad oggi dovrei rivederlo, è passato diverso tempo e lo dovrei rivalutare.

Per tornare su ready, potrebbe essere preso in considerazione nella versione premium anche da chi fa carpenteria, in quanto, oltre ad aprire l'utente all'utilizzo produttivo dei saldati, ha anche una funzione di marcatura, gestione avanzata delle commesse e dei lotti di produzione, nesting lineare dei profili, creazione automatica di distinte, liste di produzione suddivise in vari modi (ad esempio per lavorazione).

Ci sarebbe ancora parecchio da dire, ma molto è in fase di sviluppo e non posso parlarne, in quanto beta tester non posso parlare di ciò che non è ancora ufficiale, se ti servono altre info ti consiglio di contattare loro.
 

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#7
Ti ringrazio molto per la risposta più che esauriente!
Anche tu vedo che la pensi come me, non mi piace affatto prendere un software che ti vincola, questo è stato anche il motivo per cui ho optato per solid con tutti i suoi pregi ed i suoi difetti.
Contatterò allora la Ready per avere informazioni.
Grazie di nuovo
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#8
Anche steelworks non dovrebbe costare molto, ma sono due prodotti completamente diversi. Ready2works è un pdm con parecchie funzioni atte ad agevolare il lavoro dell'ufficio tecnico. Il "vantaggio" di disegnare la carpenteria "a mano" è la totale libertà di modellazione e questo può essere un pregio e un difetto allo stesso tempo. Con un pdm c'è la possibilità di integrare il ciclo vita di una carpenteria nell'organizzazione aziendale più agevolmente (come si fa con tutti i pdm), di passare i dati al gestionale, ecc...
Un applicativo come steelworks lavora in modo completamente diverso, agevola di molto la modellazione, abbatte drasticamente i tempi ma tende a mantenere l'utente su "dei binari" come tutti i prodotti pensati per la carpenteria.
Se ad esempio ho una struttura "strana" nella quale non è possibile utilizzare dei nodi standard, posso comunque modellarli con swx, ma non so fino a che punto sia possibile integrare nelle distinte quanto modello a mano.
Inoltre non mi piace il fatto che le feature generate da steelworks non sono editabili con solo solidworks ma vengono nascoste in feature speciali.
Questo mi da una brutta sensazione e crea una totale dipendenza dell'utente.
Di Steelworks ho visto una demo, mi è piaciuta abbastanza, ma ad oggi dovrei rivederlo, è passato diverso tempo e lo dovrei rivalutare.

Per tornare su ready, potrebbe essere preso in considerazione nella versione premium anche da chi fa carpenteria, in quanto, oltre ad aprire l'utente all'utilizzo produttivo dei saldati, ha anche una funzione di marcatura, gestione avanzata delle commesse e dei lotti di produzione, nesting lineare dei profili, creazione automatica di distinte, liste di produzione suddivise in vari modi (ad esempio per lavorazione).

Ci sarebbe ancora parecchio da dire, ma molto è in fase di sviluppo e non posso parlarne, in quanto beta tester non posso parlare di ciò che non è ancora ufficiale, se ti servono altre info ti consiglio di contattare loro.
Straquoto quanto hai detto !
Ho provato steelworks ma non sono rimasto colpito in bene.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#9
Straquoto quanto hai detto !
Ho provato steelworks ma non sono rimasto colpito in bene.
Voglio precisare che per me Steelworks è un bel prodotto, rende la modellazione topdown estremamente semplice per l'utente e la maggior parte delle carpenterie vengono modellate alla velocità della luce.
Io faccio un po' di tutto, non solo carpenteria, e molto molto spesso la carpenteria atta a realizzare macchine deve essere fatta con nodi "fuori standard" e richiedono la massima flessibilità.
Per accontentare questa richiesta la AMV dovrebbe (a mio parere) riuscire a fare digerire all'anagrafica quanto modellato direttamente con swx e non dovrebbe "nascondere" le funzioni native di swx come sta facendo.
Durante la demo ho detto loro che il fatto di "piombare" il lavoro di steelworks rendeva il modello pari ad un importato, ma fanno questo per "difendere" il loro prodotto da eventuali copiature.
Per un motivo o per un altro a me sta cosa da noia e preferisco lavorare a manazza con l'aiuto di un buon pdm.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#10
Mi sono espresso male, volevo chiedervi questo:
Quando si lavora con una parte multicorpo e si vuole salvare i singoli corpi su disco, solidworks anche se giustamente riconosce i corpi uguali nell'albero modello, al momento del loro salvataggio ti fornisce un elenco senza riconoscere più quelli uguali!
Cioè se creo due oggetti uguali quando faccio la procedura di salvataggio dei corpi mi appare un elenco con due oggetti da salvare che devo per forza nominare in modo diverso e non un elenco con un solo corpo.
In sostanza come si può creare una distinta materiale di una struttura in acciaio senza un applicativo specifico tipo Steelworks?
Poi volevo dire questo: tempo fa avevo letto di questo "problema" ma ora pur avendo fatto diverse ricerche non riesco a ritrovare quella discussione dove tra l'altro un utente diceva che stava mettendo a punto una procedura ad hoc con il pdm che poteva anche vendere. Scusandomi per non essere stato chiaro nel 1 msg spero di esserlo stato ora.
Ringrazio tutti.
Perchè vuoi esportare un ambiente di saldatura in singoli pezzi ?
Non puoi inserire la parte in ambiente assieme ?
La parte è un saldato, giusto ?
Se è un saldato perchè vuoi che venga dissolto in singole parti...non ti seguo.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#11
Voglio precisare che per me Steelworks è un bel prodotto, rende la modellazione topdown estremamente semplice per l'utente e la maggior parte delle carpenterie vengono modellate alla velocità della luce.
Io faccio un po' di tutto, non solo carpenteria, e molto molto spesso la carpenteria atta a realizzare macchine deve essere fatta con nodi "fuori standard" e richiedono la massima flessibilità.
Per accontentare questa richiesta la AMV dovrebbe (a mio parere) riuscire a fare digerire all'anagrafica quanto modellato direttamente con swx e non dovrebbe "nascondere" le funzioni native di swx come sta facendo.
Durante la demo ho detto loro che il fatto di "piombare" il lavoro di steelworks rendeva il modello pari ad un importato, ma fanno questo per "difendere" il loro prodotto da eventuali copiature.
Per un motivo o per un altro a me sta cosa da noia e preferisco lavorare a manazza con l'aiuto di un buon pdm.
Concordo con te, AMV è un buon prodotto e velocizza di molto la progettazione di strutture metalliche.

Però come tutti i prodotti integrati in SolidWorks, non è l'unico, lui blinda le sue funzionalità, lo capisco.
Lo fa lui, MoldWorks per gli stampi, 3DQuickPress, etc...

SteelWorks automatizza operazioni e integra una serie di componentistica da applicare velocemente, con questo non significa che SW non sia in grado di eseguire operazioni del genere.
Nei video di confronto tra SolidWorks e SolidWorks + SteelWorks, questi sono fatti apposta a favore di SteelWorks.
Attraverso le Library Part, le Library Feature, i componenti intelligenti (configurabili) e le toolbox, le operazioni di costruzione delle strutture risulta molto velocizzato.
Di fatto SteelWork parte già con queste librerie già create e pronte per l'uso, mentre per chi ha solo SolidWorks, se le deve creare.
E' anche vero che un progettista un pò intelligente, non disegna da zero tutte le volte, ma man mano riutilizza progetti eseguiti precedentemente attraverso i tool messi a disposizione da SolidWorks.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#12
Concordo con te, AMV è un buon prodotto e velocizza di molto la progettazione di strutture metalliche.

Però come tutti i prodotti integrati in SolidWorks, non è l'unico, lui blinda le sue funzionalità, lo capisco.
Lo fa lui, MoldWorks per gli stampi, 3DQuickPress, etc...

SteelWorks automatizza operazioni e integra una serie di componentistica da applicare velocemente, con questo non significa che SW non sia in grado di eseguire operazioni del genere.
Nei video di confronto tra SolidWorks e SolidWorks + SteelWorks, questi sono fatti apposta a favore di SteelWorks.
Attraverso le Library Part, le Library Feature, i componenti intelligenti (configurabili) e le toolbox, le operazioni di costruzione delle strutture risulta molto velocizzato.
Di fatto SteelWork parte già con queste librerie già create e pronte per l'uso, mentre per chi ha solo SolidWorks, se le deve creare.
E' anche vero che un progettista un pò intelligente, non disegna da zero tutte le volte, ma man mano riutilizza progetti eseguiti precedentemente attraverso i tool messi a disposizione da SolidWorks.
Sono strade che ho provato con swx "liscio" e ho ottenuto buoni risultati. Però, ad esempio, non sono riuscito a creare un giunto stile "steelworks" e poterlo inserire. Ci ho provato con le funzioni di libreria ma pare che non funzionino sui saldati.

Per il fatto di estrarre i corpi... dipende da chi produce quanto progettato. Se a produrlo è una carpenteria super organizzata serve una marca per ogni singolo pezzettino prodotto e il relativo disegno.
A questo punto è meglio esportare i corpi e lavorare con parti esterne.
Per farti un paragone questo metodo è circa 5 volte più veloce della modellazione tradizionale in assieme a pari risultato di stampa.
 

SolidUser

Utente Senior
Professione: Progettista
Software: SolidWorks 2013 SP1.0
Regione: Veneto
#13
Sono strade che ho provato con swx "liscio" e ho ottenuto buoni risultati. Però, ad esempio, non sono riuscito a creare un giunto stile "steelworks" e poterlo inserire. Ci ho provato con le funzioni di libreria ma pare che non funzionino sui saldati.

Per il fatto di estrarre i corpi... dipende da chi produce quanto progettato. Se a produrlo è una carpenteria super organizzata serve una marca per ogni singolo pezzettino prodotto e il relativo disegno.
E dov'è il problema metterlo nella cut list ?
Senza PDM, non riesci ad utilizzare il Property Tab Builder ?
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#14
E dov'è il problema metterlo nella cut list ?
Senza PDM, non riesci ad utilizzare il Property Tab Builder ?
So utilizzare tab builder e per alcuni versi non lo ritengo uno strumento valido. Tab builder riesce a tenerti sincronizzate le cartelle dei saldati con le parti esterne? A tuo parere riusciresti a gestire l'anagrafica di una carpenteria di 50.000 corpi con tab builder?
 

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#15
Perchè vuoi esportare un ambiente di saldatura in singoli pezzi ?
Non puoi inserire la parte in ambiente assieme ?
La parte è un saldato, giusto ?
Se è un saldato perchè vuoi che venga dissolto in singole parti...non ti seguo.
La parte è un saldato perchè è molto più semplice modellare con le saldature piuttosto che con un ambiente assieme standard, quindi mi piacerebbe, una volta modellata la parte multicorpo, esportare i singoli pezzi per ricrearmi successivamente un assieme in automatico ed avere appunto l'assieme finale con tutte le varie parti nominate in maniera univoca.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#16
La parte è un saldato perchè è molto più semplice modellare con le saldature piuttosto che con un ambiente assieme standard, quindi mi piacerebbe, una volta modellata la parte multicorpo, esportare i singoli pezzi per ricrearmi successivamente un assieme in automatico ed avere appunto l'assieme finale con tutte le varie parti nominate in maniera univoca.
Non è esattamente quello che faccio io. Ricreare l'assieme non ha alcun senso dal mio punto di vista, quello che conta è poter esportare i corpi per poter gestire le tavole di ogni singolo profilo e poter collegare anagraficamente le cartelle dei saldati con le parti esterne.
Ricreare l'assieme in automatico non è possibile e swx non riconosce correttamente i corpi uguali in quanto il volume catturato nello spazio sarà diverso.
 

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#17
Non è esattamente quello che faccio io. Ricreare l'assieme non ha alcun senso dal mio punto di vista, quello che conta è poter esportare i corpi per poter gestire le tavole di ogni singolo profilo e poter collegare anagraficamente le cartelle dei saldati con le parti esterne.
Ricreare l'assieme in automatico non è possibile e swx non riconosce correttamente i corpi uguali in quanto il volume catturato nello spazio sarà diverso.
Si sono d'accordo anche io, è importante avere tutte le parti per fare la loro messa in tavola.
Si infatti lui commette appunto l'errore e non lo può ricreare correttamente.
 

re_solidworks

Moderatore Solidworks
Staff Forum
Professione: Progettista
Software: Swx2016-R2W2016-Power Surfacing 2.1-Creo 2.0- PDSU 2016 - Composer 2016
Regione: Veneto
#18
Utilizzando la vista relativa è possibile mettere in tavola ogni singolo corpo senza esportarlo. Il problema nasce quando voglio mettere una marca ad un tubo incluso nel telaio A e voglio mettere la stessa marca a tutti i tubi uguali all'interno della struttura. Questo è difficilissimo da fare a mano senza uno strumento che esegua il controllo anagrafico e dimensionale del pezzo.
Steelworks fa questa cosa nativamente in modo trasparente, Ready da ottimi aiuti per realizzare questo obiettivo.
 

drake

Utente Standard
Professione: Ingegnere strutturista
Software: SW 2017 sp5.0
Regione: Marche
#19
Utilizzando la vista relativa è possibile mettere in tavola ogni singolo corpo senza esportarlo. Il problema nasce quando voglio mettere una marca ad un tubo incluso nel telaio A e voglio mettere la stessa marca a tutti i tubi uguali all'interno della struttura. Questo è difficilissimo da fare a mano senza uno strumento che esegua il controllo anagrafico e dimensionale del pezzo.
Steelworks fa questa cosa nativamente in modo trasparente, Ready da ottimi aiuti per realizzare questo obiettivo.
E' proprio quello il problema
Ho richiesto informazioni alla Readysolutions e mi hanno detto che mi faranno anche una demo online. Appena le avrò magari vi esporro le mie impressioni