• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Dualcore o Quadcore x Solid Edge?

migale

Utente Junior
Professione: engineer
Software: Solid Edge
Regione: tuscan
#1
Dopo la scheda video, mi è venuto un dubbio sul processore... quale scegliereste voi tra questi?

1) E8400

2) Q8200

3) Altro (specificare)

Grazie a tutti
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#2
Dopo la scheda video, mi è venuto un dubbio sul processore... quale scegliereste voi tra questi?

1) E8400

2) Q8200

3) Altro (specificare)

Grazie a tutti
dipende da tante cose...attualmente (smentitemi se sbaglio) è preferibile un dualcore performante piuttosto che un quadcore in quanto SE non sfrutta a pieno le potenzialità del quadcore in fase di calcolo.

poi dipende da cosa devi fare, modellazione avanzata, rendering, gestire assiemi complicati e di grandissime dimensioni ecc.

Questo è quanto ho appurato io cercando delle informazioni simili alla tua richiesta quando mi sono comperato il pc.
ciao
 

alessio

Utente Junior
Professione: Assistenza Tecnica
Software: Solid Edge
Regione: Veneto
#3
Concordo : SE sfrutta solamente un Core alla volta quindi al momento è preferibile un dual core.... il quad core sarebbe sprecato.
 

Liotro

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: solid edge Solid Works auocad
Regione: Emilia Romagna
#4
Io anche sono d'accordo con i vostri ragionamenti..però in azienda circa un'anno fà quando abbiamo acuistato il Pc abbiamo fatto una diversa considerazione e cioè...
Anche se SE e i Classici Sistemi Operativi In effetti non Sfruttano attualmente tutte le potenzialità di un Quad Core, tranne il fatto che esso ha con più probabilità più Memory Cache rispetto ad un Dual, In un futuro prossimo 5/10 anni non si sà cosa si inveteranno i nostri bill gates e company per renderci la vita più complicata....
Quindi abbiamo optato per uno Xeon, con la FX 1700 ed un 2 Giga di Ram(Windows riconosce solo 2 Giga di Ram)....
Certo è stato un pò più caro rispetto ad un semplice PC ma sicuramente staremo tranquilli per un pò di tempo...
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#5
Io anche sono d'accordo con i vostri ragionamenti..però in azienda circa un'anno fà quando abbiamo acuistato il Pc abbiamo fatto una diversa considerazione e cioè...
Anche se SE e i Classici Sistemi Operativi In effetti non Sfruttano attualmente tutte le potenzialità di un Quad Core, tranne il fatto che esso ha con più probabilità più Memory Cache rispetto ad un Dual, In un futuro prossimo 5/10 anni non si sà cosa si inveteranno i nostri bill gates e company per renderci la vita più complicata....
Quindi abbiamo optato per uno Xeon, con la FX 1700 ed un 2 Giga di Ram(Windows riconosce solo 2 Giga di Ram)....
Certo è stato un pò più caro rispetto ad un semplice PC ma sicuramente staremo tranquilli per un pò di tempo...
oddio winxp a 32bit gestiste fino 4gb di ram max, poi se passi al 64 bit arrivi a 128gb max.
Il discorso del processore può anche andare bene, però secondo me è anche un controsenso in quanto la vita media di un buon pc è di un anno se non meno, sia a livello di costo che di prestazione.
Se comperi un pc adesso e spendi ipoteticamente 1000 euro da qui a 4 mesi ne vale gia 700, perchè gia ne escono di modelli nuovi e superiori nel giro di poco. Dipende sempre da uno cosa deve farne, come ci lavora, ecc.
Ovviamente se tu hai valutato l'idea di prendere un buon pc e di farlo durare 5/6 anni questo è un altro discorso.
Nel 2007 quando ho comperato il notebook, aveva 2 gb di ram ed al tempo erano le configurazioni standard maggiormente vendute, se chiedevi i 4 gb il prezzo lievitava di molto.
Adesso gia da metà 2008 circa quasi tutti i pc sono venduti con 4gb ed a prezzi abbastanza convenienti.
Se vai per farti un esempio lampante di notebook ottimi per i cad3d sul sito della DELL e ti fai la configurazione della WS Precision M6400 con 2gb di ram di default hai un prezzo di circa 2000 euro, se passi da 2 a 4gb aggiungi 84 euro, se invece vuoi passare da 4 a 8gb (visto che può tenere al max 16GB di ram questo notebook) devi aumentare il prezzo di 1120 euro.
Capisci anche tu che da 84 euro a 1120 euro c'è una differenza mostruosa.
Poi uno se ha soldi da spendere fa quello che vuole, se effettivamente gli serve un macchina del genere perchè fa calcoli dalla mattina alla sera e sfrutta come schiavi i processori e la ram ben venga, ma se poi la utilizza solo per 4 minchiate secondo il mio giudizio non ne vale la pena.

Discussione ed informazioni su ram e processori dual/quad ed altro del genere
le puoi trovare sul sito hw upgrade che è italiano.
ciao
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#6
Al limite si puo' considerare che se uno ha un dual core, puo' aprire una sessione di SE per fare una messa in tavola da mezz'ora, e un'altra sessione per fare il suo lavoro normale di modellazione. In questo caso credo che si dovrebbero poter sfruttare entrambi i core.

Credo pero' che sia vietato dalle licenza. Comunque a me con la chiave hardware la cosa funziona bene, pero' credo che se uno ha le licenze flottanti non riesce ad aprire due sessioni di SE, ma sarebbe interessante fare la prova.
 

Stef1810

Utente Junior
Professione: Consulente
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#7
Secondo la mia esperienza è meglio un dual core a 3 Ghz come CPU rispetto ad un quadri.

Più importante della CPU è la RAM se devi gestire Assembly complessi.
 

Stef1810

Utente Junior
Professione: Consulente
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#8
oddio winxp a 32bit gestiste fino 4gb di ram max, poi se passi al 64 bit arrivi a 128gb max.
Il discorso del processore può anche andare bene, però secondo me è anche un controsenso in quanto la vita media di un buon pc è di un anno se non meno, sia a livello di costo che di prestazione.
Se comperi un pc adesso e spendi ipoteticamente 1000 euro da qui a 4 mesi ne vale gia 700, perchè gia ne escono di modelli nuovi e superiori nel giro di poco. Dipende sempre da uno cosa deve farne, come ci lavora, ecc.
Ovviamente se tu hai valutato l'idea di prendere un buon pc e di farlo durare 5/6 anni questo è un altro discorso.
Nel 2007 quando ho comperato il notebook, aveva 2 gb di ram ed al tempo erano le configurazioni standard maggiormente vendute, se chiedevi i 4 gb il prezzo lievitava di molto.
Adesso gia da metà 2008 circa quasi tutti i pc sono venduti con 4gb ed a prezzi abbastanza convenienti.
Se vai per farti un esempio lampante di notebook ottimi per i cad3d sul sito della DELL e ti fai la configurazione della WS Precision M6400 con 2gb di ram di default hai un prezzo di circa 2000 euro, se passi da 2 a 4gb aggiungi 84 euro, se invece vuoi passare da 4 a 8gb (visto che può tenere al max 16GB di ram questo notebook) devi aumentare il prezzo di 1120 euro.
Capisci anche tu che da 84 euro a 1120 euro c'è una differenza mostruosa.
Poi uno se ha soldi da spendere fa quello che vuole, se effettivamente gli serve un macchina del genere perchè fa calcoli dalla mattina alla sera e sfrutta come schiavi i processori e la ram ben venga, ma se poi la utilizza solo per 4 minchiate secondo il mio giudizio non ne vale la pena.

Discussione ed informazioni su ram e processori dual/quad ed altro del genere
le puoi trovare sul sito hw upgrade che è italiano.
ciao
Win XP 32 gestisce nativamente fino a 3 GB di Ram, se devi andare oltre ti devi spostare sulla 64 bit o su Vista.
 
Ultima modifica:

zeigs

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia-Romagna
#10
Al limite si puo' considerare che se uno ha un dual core, puo' aprire una sessione di SE per fare una messa in tavola da mezz'ora, e un'altra sessione per fare il suo lavoro normale di modellazione. In questo caso credo che si dovrebbero poter sfruttare entrambi i core.

Credo pero' che sia vietato dalle licenza. Comunque a me con la chiave hardware la cosa funziona bene, pero' credo che se uno ha le licenze flottanti non riesce ad aprire due sessioni di SE, ma sarebbe interessante fare la prova.
non so se sia vietato dalla licenza, ma io con una classic lo riesco a fare "tranquillamente". meglio, non me lo impedisce, cosa che invece fa quando mi connetto in desktop remoto, per cui presumo che sia possibile :rolleyes:
le virgolette le ho messe perchè il pc comunque accusa...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#11
non so se sia vietato dalla licenza, ma io con una classic lo riesco a fare "tranquillamente". meglio, non me lo impedisce, cosa che invece fa quando mi connetto in desktop remoto, per cui presumo che sia possibile :rolleyes:
le virgolette le ho messe perchè il pc comunque accusa...

Ma tu hai la licenza flottante o node-locked?
 

alex64

Utente Standard
Professione: progettista meccanico
Software: SE, Autocad, gbg,SW,NX
Regione: friuli v.g.
#12
Io anche sono d'accordo con i vostri ragionamenti..però in azienda circa un'anno fà quando abbiamo acuistato il Pc abbiamo fatto una diversa considerazione e cioè...
Anche se SE e i Classici Sistemi Operativi In effetti non Sfruttano attualmente tutte le potenzialità di un Quad Core, tranne il fatto che esso ha con più probabilità più Memory Cache rispetto ad un Dual, In un futuro prossimo 5/10 anni non si sà cosa si inveteranno i nostri bill gates e company per renderci la vita più complicata....
Quindi abbiamo optato per uno Xeon, con la FX 1700 ed un 2 Giga di Ram(Windows riconosce solo 2 Giga di Ram)....
Certo è stato un pò più caro rispetto ad un semplice PC ma sicuramente staremo tranquilli per un pò di tempo...
Ciao
....5/10 anni?....ma è verosimile pensare che un pc per lavorare possa essere utilizzato per un lasso di tempo così lungo?
Non voglio entrare nel merito e nelle tasche di ognuno, ma forse conviene configurare il pc, in relazione al momento storico rispetto al quale lo si utilizza.
Possiamo immaginare quante cose cambieranno tra 5-10 anni?...Almeno 3 o 4 SO per non parlare di tutte le "innovazioni" più o meno utili che si inventeranno.
Personalmente credo valga la pena di spendere qualcosa di più per un pc professionale, solo per scheda video, ram ed HD e più in generale valutare sempre il lavoro che si deve svolgere.
A suo tempo avevo fatto delle comparazioni, riguardo il tempo di rigenerazione delle viste ed a conti fatti, risultava conveniente spendere qualche centinaio di euro in più per scheda video e ram.

ciao
 

zeigs

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Solid Edge
Regione: Emilia-Romagna
#13
locked

sono daccordo anch'io nel pompare memoria e scheda video, ma per il resto prendere lo standard del mercato. installazione del sistema operativo a parte, alla fine sia i processori che le richieste di sistema e di se aumentano in modo continuo, e non è pensabile mantenere lo stesso pc per molti anni. però la memoria e la scheda video possono essere ereditate. almeno in un ufficio tecnico.
ovviamente io al mio pc mi ci affeziono e sono sempre l'ultimo che lo cambia, dopo che praticamente il sistemista mi si siede di fianco, mi prende la manina, me la torce e finalmente cambia il pc mentre urlo e mi dispero :36_1_4:
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#14
Comunque c'è da dire che il pc lo si può sfruttare per alcuni anni senza problema.
Dipende sempre da quale tipo di lavoro si fa.
Tra processori, memorie ed altri componenti di ultima generazione si è però legati anche al sistema operativo e/o driver delle schede che spesso non riescono a gestire la potenza di calcolo del processore.

Vedasi infatti la difficoltà di trovare i driver per S.O. a 64 bit (adesso gia meno), che fino a poco tempo fa pochi certificavano i componenti per i 64bit.

E' infatti gia stato richiesto da parte degli sviluppatori software di adeguare i prodotti per gli S.O. x64.

Gia la stessa microsoft ha annunciato che lo stesso windows 7 sarà l'ultimo S.O. che verrà sviluppato anche a 32 bit.

Per cui non appena i software sfrutteranno a pieno le capacità hardware, allora si che i vari quadcore e i prossimi optocore faranno la differenza.
ciao
 

BRM

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: cocreate drafting,solid edge
Regione: Emilia Romagna
#15
Scusate io ho la versione 20 e vorrei sapere se c'e qualche settaggio da effettuare per sfruttare i 3gb di ram?
grazie.
 

alessio

Utente Junior
Professione: Assistenza Tecnica
Software: Solid Edge
Regione: Veneto
#16
Per far sì che un singolo processo possa utilizzare più memeoria (anche di paging se necessario), si deve editare il file nascosto in C:\ "boot.ini" ed aggiungere al fondo /3GB.
La riga dovrebbe essere tipo questa:
multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(2)\WINDOWS="Microsoft Windows XP Professional" /noexecute=optin /fastdetect /3GB

Spero di esserti stato utile.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#17
Si grosso modo il file e' quello.

Occhio pero' se non si e' molto esperti di windows! Io ho sbagliato a scriverlo e windows non partiva piu', mi sono dovuto inventare parecchi stratagemmi per poter rimettere le cose a posto! Alla fine ci sono riuscito e adesso il mio file boot.ini e' questo:


Codice:
[boot loader]
timeout=5
default=multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS
[operating systems]
multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS="Microsoft Windows XP Home Edition 3GB" /noexecute=optin /3GB /fastdetect
multi(0)disk(0)rdisk(0)partition(1)\WINDOWS="Microsoft Windows XP Home Edition" /noexecute=optin /fastdetect
 

pigro

Utente poco attivo
Professione: Informatico
Software: Solid Edge
Regione: Abruzzo
#18
Ciao
Volevo chiedere se la configurazione del boot.ini può essere applicata anche su vista e se c'è un limite massimo (in termine di abuso) di ram che si può specificare.
Per quando riguarda dualcore o quadcore, parlando con alcuni miei amici che usano cad, mi hanno fatto notare che attualmente (anche se si usa un OS a 64bit) viene sfruttata più la frequenza bruta della CPU e la disponibilita di cache, che il numero di core presenti. Qualcuno riuscirebbe a darmi una conferma?
Grazie per l'aiuto.


PS. Non uso software CAD e affini, mi occupo della parte informatica di un azienda che ne fa uso e mi sto addentrando in questo mondo per forza di cose.
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#19
Ciao
Volevo chiedere se la configurazione del boot.ini può essere applicata anche su vista e se c'è un limite massimo (in termine di abuso) di ram che si può specificare.
Per quando riguarda dualcore o quadcore, parlando con alcuni miei amici che usano cad, mi hanno fatto notare che attualmente (anche se si usa un OS a 64bit) viene sfruttata più la frequenza bruta della CPU e la disponibilita di cache, che il numero di core presenti. Qualcuno riuscirebbe a darmi una conferma?
Grazie per l'aiuto.


PS. Non uso software CAD e affini, mi occupo della parte informatica di un azienda che ne fa uso e mi sto addentrando in questo mondo per forza di cose.
Solid edge utilizza solo in piccola parte le CPU multiple.

Vero è che con un PC multi core alcuni processi pesanti attivi (come ad esempio l'antivirus) non ti influenzano il lavoro.

Ciao