"Dove Usato" o similare..

skia51

Utente Junior
Professione: ingegnere meccanico progettista
Software: solidworks 2016, AUTOCAD 2016, INVENTOR 2016
Regione: campania
#21
ciao a tutti ho letto tutta la discussione, forse mi sbaglio io ma non capisco la necessità di rinominare tutti i componenti dell'assieme. Mi spiego meglio, apro il mio assieme salvo come copia con un nuovo nome (commessa, codice, suffisso, prefissso ecc..) come da protocollo interno all'azienda, all'interno tutti componenti avranno il vecchio nome, se non devo cambiare nulla lascio tutto cosi, se devo cambiare qualche componente allora: salvo come copia il sotto assieme con il nuovo riferimento, all'interno salverò come copia il particolare hce devo modificare. Alla fine avrò l'assieme principale col nuovo nome all'interno vari sotto assiemi col vecchio nome più qualche sotto assieme con il nuovo nome, al cui interno ci saranno particolari col vecchio nome e particolari col nuovo. Quindi nella cartella di lavoro avrò solo gli elementi che sono stati modificati (quindi facilmente riconoscibili) gli altri se non dovranno essere modificati resteranno nella cartella di origine con il vecchio nome, non c'è necessità di modificare tutto.
 

Mike1967

Moderatore CAM
Staff Forum
Professione: Pane e lamiera
Software: Solidworks 2016 sp 5 X 2017 sp 0
Regione: Lombardia, Varese-Canton Ticino, Svizzera
#22
ciao a tutti ho letto tutta la discussione, forse mi sbaglio io ma non capisco la necessità di rinominare tutti i componenti dell'assieme. Mi spiego meglio, apro il mio assieme salvo come copia con un nuovo nome (commessa, codice, suffisso, prefissso ecc..) come da protocollo interno all'azienda, all'interno tutti componenti avranno il vecchio nome, se non devo cambiare nulla lascio tutto cosi, se devo cambiare qualche componente allora: salvo come copia il sotto assieme con il nuovo riferimento, all'interno salverò come copia il particolare hce devo modificare. Alla fine avrò l'assieme principale col nuovo nome all'interno vari sotto assiemi col vecchio nome più qualche sotto assieme con il nuovo nome, al cui interno ci saranno particolari col vecchio nome e particolari col nuovo. Quindi nella cartella di lavoro avrò solo gli elementi che sono stati modificati (quindi facilmente riconoscibili) gli altri se non dovranno essere modificati resteranno nella cartella di origine con il vecchio nome, non c'è necessità di modificare tutto.
Io non ci giocherei tanto con il tuo sistema, parlo per esperienza, è dal 1999 che uso solidworks e di casini inenarrabili ne ho vissuti un bel pò, poi ogniuno può fare come vuole ma se hanno messo la funzione "pack & go", sposta, rinomina ci sarà pure un motivo o forse quel giorno i tecnici della Dassault avevano un' ora buca e si sono messi a fare questa feature???
Mai sentito parlare di ID interno? Il nome che leggiamo noi NON è quello che VEDE Solidworks...
Prova a fare come dici tu e poi apri i due assiemi "gemelli" nel quale in uno hai fatto dei cambiamenti... vedrai che sorpresa...
Ripeto, il miglior sistema per "apprendere" il modo di pensare del programma è sbatter via giornate a sistemare file andati a donne di facili costumi a causa di errori di rinomina o file con lo stesso nome... ecc.... ecc...
 

jenuary

Utente Standard
Professione: Progettista e Programmatore VB.Net
Software: Solidworks
Regione: Veneto
#23
Ciao a tutti,
sono sincero, non so se ho capito completamente l'esigenza di New Rider,
ma capita spesso anche a me di fare un nuovo progetto partendo da uno esistente.
Quando devo fare questo, vado a fare un Pack and Go dell'assieme e delle tavole, con l'opzione Seleziona/Sostituisci, e all'interno di questa opzione vado a sostituire il vecchio codice statico (per statico intendo il nome commessa per esempio e non la parte progressiva del codice) con quello nuovo, e creo il duplicato della commessa.
A questo punto lavoro dentro a questa e non infastidisco nessun componente, mi sembra semplice, per questo mi chiedo se ho capito bene la domanda.

Comunque si, il problema di codifica è un male comune, soprattutto quando ci sono già le tavole dei componenti legati.
Io in realtà l'ho risolto con un paio di programmini che i Pdm se lo sognano, riesco a codificare con tutti i tipi di codice possibili immaginari, con prefissi, suffissi, codice progressivo che tappa il buco se manca un codice, inserimento nel codice di proprietà personalizzate (es. Commessa_005_Basamento_C45), il tutto impostabile e con separatori di campo diversi da un campo all'altro; le tavole legate si rinominano di conseguenza e le viste al loro interno prendono i nuovi riferimenti.
Si codifica da assieme aperto quindi si va avanti a fatto, si puo codificare sia un singolo componente, sia tutti i componenti insieme o parti di essi (un batch).

Se vi interessa vi posto un video, ma non vorrei possa essere visto come pubblicità occulta, ma soltanto farvi capire che le soluzioni flessibili si esistono e ci risolvono i problemi di tutti i giorni.
 

jenuary

Utente Standard
Professione: Progettista e Programmatore VB.Net
Software: Solidworks
Regione: Veneto
#24
Allego immagine del Seleziona/Sostituisci che non avevo inserito per spiegarmi meglio.
 

Allegati

skia51

Utente Junior
Professione: ingegnere meccanico progettista
Software: solidworks 2016, AUTOCAD 2016, INVENTOR 2016
Regione: campania
#25
Ciao mike
io non gioco col mio sistema, ma è il sistema che ho trovato in azienda, in pratica su un assieme complesso vengono modificati soloalcuni particolari e quindi solo quelli cambieranno di riferimento. certo in caso di distrazione si possono fare disastri ma è il metodo che usiamo, non dico sia perfetto ma se usato bene funziona, anche perché non ci sono copie dello stesso particolare in giro sul server