Domanda su stampi per fusione in alluminio

giocamb

Utente Junior
Professione: Senior Technical Solution Specialist
Software: Creo Parametric e Worknc
Regione: Lombardia
#1
Salve a tutti
Io uso Pro/e da diversi anni, gli stampi per fusioni me le hanno sempre fatte fare senza svuotare tutta la parte dietro dello stampo,scaricavo solo quello che mi serviva per il posizionamento dei movimenti ma non ho mai fatto lo spessore costante. Adesso mi chiedono se c'è la possibilità di avere lo spessore costante per avere il calcolo più o meno preciso del peso della fusione.
Ho sempre usato come funzione cavità stampo ma non ho mai usato cavità colata,in questa funzione cè il modo di fare lo spessore costante che in genere è di 25mm?
con lo svuotamento è praticamente impossibile specialmente quando i pezzi sono complessi e ci sono superfici piccole che si sovrappongono.

Grazie
lo sò che stò chiedendo l'impossibile ma magari qualcuno è già riuscito a trovare un sistema visto che adesso per lavorare ti chiedono sempre meno tempo ecreare velocemente tutto e per farlo quasi usano la frusta....
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#2
Se è solo per determinare il peso del modello non c'è bisogno che abbia uno spessore costante
analisi-> modello -> proprietà massa, la moltiplichi per il peso specifico del materiale e hai il peso esatto del tuo getto di fusione (o forse ho capito male ?)
 

Momy985

Utente Junior
Professione: Disegnatore / Progettista
Software: Pro/Engineer 2001 --> Creo 3.0 / Solidworks 2016 - PLM Matrix/Enovia - Windchill PDMLink
Regione: Veneto
#3
Se lo spessore no è costante non puoi calcolarti il volume come se lo fosse...devi per forza eseguirlo al momento della modellazione l'offset dello spessore desiderato per poi ottenerlo con i vari merge...Ovviamente se la geometria è semplice copi le superfici e dai lo spessore...tappi tutto e calcoli...