Distinta di taglio

antimetro

Utente Junior
Professione: Nuovo nel disegno 3d
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
#1
Ciao a tutti,
stavo cercando informazioni sulle tabelle di distinta di taglio per velocizzare quello che faccio, ho trovato appunto quasi tutto quello di cui ho bisogno fatto eccezione per questo:
in una distinta oltre ad i profili compaiono (se non disattivati) i vari corpi, l'esempio è un telaio con all'interno un vetro, avrò quindi 4 lati ed un vetro rettangolare (supponendo questa forma semplice), nella distinta ho quindi i 4 profili ed una linea vuota che corrisponde al vetro, la domanda è: si può avere nella distinta anche la misura del vetro? (estrusione) quindi le 3 dimensioni.

Grazie mille per le eventuali risposte.

P.s. Adesso metto le quote importate dallo schizzo ma non è per nulla comodo in quanto nelle strutture che faccio ho molti tamponamenti e diventa illeggibile quindi trascrivo tutto nella distinta avendo una perdita di tempo e facilità di sbaglio.
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#2
Se lo tratti come estrusione non ci puoi fare nulla in automatico. Se lo trasformi in profilo rettangolare lo puoi gestite come un trafilato con le dimensioni principali
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#4
Se hai tamponamenti quadrati o rettangolari non tanto
 
Professione: disegnatore
Software: autocad 2013; solidworks 2014 e 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#5
non molto tempo fa ho fatto un telaio di carpenteria con circa una 50 di elementi nella distinta (ad occhio almeno 80 corpi totali), con rifilature e quant'altro gestito tutto con gli elementi strutturali (anche i mozzi di attacco cilindro e i fazzoletti di rinforzo. forse ci ho messo un paio d'ore in più che non con estrusioni, ma poi la distinta di taglio era già compilata correttamente senza doverci mettere le mani.
devi solo far pratica con gli elementi strutturali
 

antimetro

Utente Junior
Professione: Nuovo nel disegno 3d
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
#6
non molto tempo fa ho fatto un telaio di carpenteria con circa una 50 di elementi nella distinta (ad occhio almeno 80 corpi totali), con rifilature e quant'altro gestito tutto con gli elementi strutturali (anche i mozzi di attacco cilindro e i fazzoletti di rinforzo. forse ci ho messo un paio d'ore in più che non con estrusioni, ma poi la distinta di taglio era già compilata correttamente senza doverci mettere le mani.
devi solo far pratica con gli elementi strutturali
Ok, supponiamo quindi che ho diverse tamponature di diverse misure (in una sola struttura posso avere x misure di tamponamenti) non credo sia conveniente creare tanti profili quante tamponature.
Tu come gestisci o gestiresti una cosa così?
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#7
Se intendi un plexyglass potresti fare un rettangolo spessore x altezza dove la lunghezza la prende dalla lunghezza di schizzo per elemento strutturale. Tutte e 3 le quote formano la descrizione del componente strutturale. Se cambi misure si aggiorna la descrizione
 

antimetro

Utente Junior
Professione: Nuovo nel disegno 3d
Software: SolidWorks
Regione: Piemonte
#9
Ho sperimentato delle cose, in realtà si può inserire quello che si vuole nella distinta di taglio solo che bisogna fare qualche click qua e la. Quando si ha un'estrusione (anche per gli altri corpi o elementi) si possono oltre ad usare le proprietà esistenti, aggiungerne di nuove, nel mio caso "base" ed "altezza" che saranno rispettivamente legate alle 2 quote guidate dello schizzo, in questo sistema riesco anche, quindi più semplice per le mie esigenze, a mettere note ai profili indicando i tipi di lavorazioni da fare.
Domani aggiungerò al documento di testo contenente le proprietà di base anche le proprietà base ed altezza così non dovrò scrivere tutte le volte il nome della proprietà.
Più avanti cercherò il modo di aggiungere questi valori in modo automatico alla lista di taglio e quindi a tal proposito chiedo a chi sa qualche informazione sulla possibilità di creare delle macro su sw, la programmazione la conosco piuttosto bene (non di sw) in quanto faccio anche software, quello del disegno 3d è un lavoro che ho cominciato solo da febbraio in quanto mi hanno chiesto di provare ed in più fa comodo per il reddito :smile:, comunque se qualcuno sapesse darmi qualche dritta; per adesso (vista l'ora è già tanto) ho notato che l'elemento della distinta eredita il nome dell'estrusione che lo genera e questo viene variato in concomitanza della variazione del nome dell'estrusione, quindi si sa a quale schizzo fare riferimento per determinare le quote da leggere, chiaramente (sempre che non si facciano ragionamenti diversi in base alle esigenze) bisognerà dare un nome costante alle quote di cui si ha bisogno all'interno dello schizzo oppure, se si può sapere, fare riferimento alle quote guidate. Butto giù una cosa di come penso si potrebbe realizzare:
1-ciclo che legge tutti gli elementi strutturali (questo conterrà tutto il codice)
2-si verifica che l'elemento esaminato sia una funzione di estrusione
3-si estraggono le quote e si compilano i parametri (se non si trovano i riferimenti si scrive -1)
4-fine ciclo

qualcuno sa da dove potrei partire per realizzare questo?
Grazie mille