• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Dispensa pareri contrastanti

SPARTAN

Utente poco attivo
Professione: futuro disegnatore
Software: INCENTOR 3D 2016
Regione: veneto
#1
Salve a tutti
come scritto nella sezione presentazione sto per iniziare un corso di INVENTOR 3D.
Il libro che mi daranno come dispensa é Inventor 2014 degli autori sella e rossetto.
Leggendo le innunerevoli risposte online su questo libro non ho ancora le idee chiare.
Molti dicono che e un infarinatura altri che pecca di certi aspetti.
Ora come molti sanno inventor e suddiviso in inventor ed inventor pro. Il pro in piu della versione normale tratta anche aree molto piu specifiche per ingenieri tipo Simulazione, sistemi su percorso, attrezzature e analisi della sollecitazione, aree che a me non interessano.
L'istruttore del corso mi ha assicurato che per tutto quello che riguarda l'inventro normale ,questo libro le tratta e quindi finito il corso
sapró usare inventor normale (chiamiamolo cosi ) senza problemi.
Voi che dite .. sarà cosi ,è cosi? O ancora non sapro usare inventor in modo adeguato dopo aver effettuato il corso?
Molti di voi potrebbero rispondermi devi fare exp ecc, ok ci sta questo e ovvio.
Ma quello che voglio sapere io é ...conosceró il programma base (passatemi il termine) IN TUTTI I SUOI ASPETTI, dopo aver eseguito il corso e avendo letto la dispensa sopra citata?. non vorrei trovarmi difronte ad un progetto e non sapere come partire o cmq non riuscire a ragionare su che funzionalità usare o proprio come fare.


grazie a tutti in anticipo per le preziose risposte
 
Ultima modifica da un moderatore:

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#2
Io, dopo un corso di tre mezze giornate fatto ai empi di Inv. 5.3, sapevo dove erano i comandi principali ed avevo appreso la metodologia di lavoro di un cad 3d parametrico.
Sapevo, inoltre, mettere in tavola e nulla di più.
Provenendo da anni di Autocad, ne ero condizionato e dopo un mese di demo di Inventor, prima del corso, da solo e senza un manuale, non avevo prodotto una cippa.
Dopo qualche anno di uso, ho fatto un corso per essere certificato ed abilitato a lavorare con una azienda per la quale già lavoravamo senza problemi.
Il corso è stata una perdita di tempo e basta.
Se pensi di uscire da un corso avendo la padronanza completa di tutti i meandri del programma, scordatelo.
Tra l' altro, ci sono parti dove il programma richiede nozioni senza le quali, lui lavora comunque, ma si fanno disastri di progetto.
Il corso serve a darti le basi minime per potersi districare, poi ci va l' uso continuo e la curiosità di provare, meglio ancora se trovi qualche utente col quale confrontarti.
Tutto questo, senza sapere che tipo di corso stai per affrontare.
 

TECNOMODEL

Utente Senior
Professione: Progettista/Disegnatore
Software: Inventor/Rhinoceros/Creo Direct Modeling
Regione: Emilia Romagna
#3
Molto dipende dal tipo di corso.

Io anni fa feci un corso serale su Pro-e che durava 3 mesi, alla fine ero in grado di modellare la grande maggioranza delle cose.

Poi dipende anche dalle basi che uno possiede. Se conosci già la meccanica ed il disegno parti avvantaggiato,altrimenti è una cosa che ti devi studiare in parallelo.
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#4
Inventor è un programma molto ampio che richiede tempo per essere appreso, tieni inoltre conto che è estremamente difficile padroneggiare tutti gli strumenti.
Dalla gestione delle parti ed assiemi, alla gestione delle superfici, poi le lamiere, il centro contenuti, la messa in tavola ecc. Sono veramente tanti argomenti anche senza entrare nel campo della simulazione (presente solo nella versione Pro).

Io non so quante ora preveda il corso, ma ameno ché mi dici tipo 500 ore, dubito possiate vedere tutto.
Ma è normale, il corso ti da gli strumenti principali, ti fa capire come ragiona il software. Poi col tempo, e l'esperienza ti specializzerai in certi ambiti. Idem per il libro, ti da una direzione iniziale, ma non pensare che possa rispondere a tutto.

Ciao, in bocca al lupo.
 

SPARTAN

Utente poco attivo
Professione: futuro disegnatore
Software: INCENTOR 3D 2016
Regione: veneto
#5
grazie a tutti ragazzi e quello che volevo sentire.
No cmq il corso dura 40 ore .
Avete aggiunto però che poi ti specializzi .. nel senso lavorando in un determunato campo giornalmente apprendi meglio certe sezioni del programma più di altre che non usi mai, e questo ci sta . ma se dopo non so 2 anni dovessi cambiare lavoro esempio finito il corso trovero lavoro come diseg. di mobili e dopo 2 anni vado a lavorare nel settore metalmeccanico . Immagino che mi mancheranno certe nozioni giusto?
ok ci possono essere i colleghi piu anziani che ti insegnano , ma se dovessi imparare da solo o in privato , c'è un corso o un qualcosa da leggere su cui apprendere queste nozioni?

un ultima cosa questa scuola rilascia anche il certificato autodesc di professionalità? qualcuno sa come si esegue questo corso?
in che modalità? cosa tratta? ce un modo per prepararsi?

graaie a tutti
 

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#6
Come è il corso lo scopri solo frequentandolo o parlando con chi ha già fatto lo stesso corso.
In giro c'è di tutto, dal corso pagato dall' amministrazione pubblica, che magari serve solo a chi fa i corsi, a quello da 2000 euri fatto da persone competenti, al corso fatto in parrocchia dall' amico del prete con sw. pirata, magari a 50 euri con sw. compreso ed installato.
 

SPARTAN

Utente poco attivo
Professione: futuro disegnatore
Software: INCENTOR 3D 2016
Regione: veneto
#7
Come è il corso lo scopri solo frequentandolo o parlando con chi ha già fatto lo stesso corso.
In giro c'è di tutto, dal corso pagato dall' amministrazione pubblica, che magari serve solo a chi fa i corsi, a quello da 2000 euri fatto da persone competenti, al corso fatto in parrocchia dall' amico del prete con sw. pirata, magari a 50 euri con sw. compreso ed installato.
il corso da 50 euro cos'è esperienza personale ? :cool:
 

Zac69

Utente Standard
Professione: Disegnatore
Software: Inventor
Regione: Piemonte
#8
Se il corso è di 40 ore dovresti apprendere le basi per Parti, assieme, tavola e (spero) personalizzazioni (Progetto, stili, ecc..).
Quando capisci come funzionano queste cose poi poco per volta i comandi vengono da soli.
Ricorda di stare attento quando spiegano i vincoli 2D e quelli 3D e le geometrie di lavoro. Se usi bene questi, poi il comando estrusione o loft o sweep o quota lo capisci da solo.
 

SPARTAN

Utente poco attivo
Professione: futuro disegnatore
Software: INCENTOR 3D 2016
Regione: veneto
#9
Se il corso è di 40 ore dovresti apprendere le basi per Parti, assieme, tavola e (spero) personalizzazioni (Progetto, stili, ecc..).
Quando capisci come funzionano queste cose poi poco per volta i comandi vengono da soli.
Ricorda di stare attento quando spiegano i vincoli 2D e quelli 3D e le geometrie di lavoro. Se usi bene questi, poi il comando estrusione o loft o sweep o quota lo capisci da solo.
Ciao caro .. Vi posto gli argomenti trattati datemi un parere pf
Modulo1
Introduzione ad Autodesk Inventor

Descrizione generale di Autodesk Inventor
Presentazione potenzialità del software
Gli ambienti di lavoro in Inventor

Interfaccia grafica ed impostazione di progetto

Interfaccia grafica
Personalizzazione dell’ambiente di lavoro
Organizzazione di un progetto e dei dati ad esso correlati

Modulo2
Tecniche di schizzo

Impostazioni ambiente di schizzo
Creazione schizzi bidimensionali
Analisi dei vincoli geometrici e dimensionali
Creazioni di uno schizzo sulla faccia di un componente
Strumenti utili alla creazione di uno schizzo
Proiezione di geometrie esistenti
Importazione di una geometria da un file di AutoCAD
Creazione e applicazione di uno schizzo 3D
Conclusione sulla creazione di schizzi in Inventor

Modulo3
Creazione di Parti

Introduzione alle tecniche di lavorazione 3D
Lavorazioni di base (Estrusione , Rivoluzione, ecc)
Uso delle geometrie di lavoro
Lavorazioni avanzate (Loft, Sweep, ecc)
Lavorazioni “posizionate” (Raccordo, Smusso, Svuotamento, Sformo Faccia)
Creazione e gestione dei parametri in ambiente di parte
Creazione di parte multicorpo
Introduzioni alle Parti in lamiera
Caratteristiche del materiale
Sviluppo della lamiera
Regole di spiegatura

Modulo4
Creazione di Assiemi

Creazione di un assieme e del diverso flusso di realizzo
Creazione di vincoli tra singole parti
Accoppiamenti intelligenti (iMate)
Animazione di vincoli
Utilizzo di assiemi flessibili, assiemi derivati, iAssembly
Assiemi saldati
Uso di parti del Centro contenuti
Gestione avanzate degli assiemi
Applicazioni pratiche e discussione di casi reali

Modulo5
Documentazione: presentazioni e tavole

Creazione tavole tecniche
Creazione di viste, annotazioni e tabelle elenco parti
Associatività tra modello 3D e messa in tavola
Utilizzo viste di presentazione
Creazione di esplosi e documenti multimediali
Risorse di disegno, stili e norme
Applicazioni pratiche e discussioni casi reali
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#10
Sono i classici argomenti per iniziare, in 40 ore non si può pretendere di più.
Alla fine saprai usare i moduli principali d'Inventor, è chiaro che c'è ancora un mondo da scoprire, in quanto conoscerai, si e no, un 25% del programma. Il resto viene col tempo, è normale.
Inoltre tieni conto che quasi mai si apprende il 100%, neanche dopo anni, perché se certe funzioni non ti servono, non le usi, ergo non le apprendi.
 

SPARTAN

Utente poco attivo
Professione: futuro disegnatore
Software: INCENTOR 3D 2016
Regione: veneto
#11
Sono i classici argomenti per iniziare, in 40 ore non si può pretendere di più.
Alla fine saprai usare i moduli principali d'Inventor, è chiaro che c'è ancora un mondo da scoprire, in quanto conoscerai, si e no, un 25% del programma. Il resto viene col tempo, è normale.
Inoltre tieni conto che quasi mai si apprende il 100%, neanche dopo anni, perché se certe funzioni non ti servono, non le usi, ergo non le apprendi.
hahaha be dai mi consolo il 25%e quasi 30 haha 1/5 del prog lo so haha.
ma quando intendi ,viene con il tempo ,che vuoi dire?
armeggiando intendi? conoscero piu funzionalità? ma se non le so usare come faccio a sapere come usarle?
o intendi che con il corso mi da la base per tutto quello che riguarda il disegno e poi le varie funzionalità o personalizazioni arriverannocon il tempo?
 

gil

Utente Senior
Professione: Scarabocchiatore
Software: Cadsauro (il cad con la clava)
Regione: Italia
#12
Intendo dire che potrai apprendere le basi, poi sta a te, ampliare le conoscenze studiando ed usando il programma.
Man mano scoprirai cose nuove, se ci lavori perché l'azienda lo usa ti specializzerai in quei settori. Se lavori nel settore dello stampaggio, magari non userai mai la parte delle lamiere che così forse non approfondirai.

Come in tutte le cose. Fai il corso di nuoto da 40 ore, alla fine sai nuotare?
Diciamo che non affondi, ma galleggi. Poi col tempo magari impegnandoti impari a nuotare a stile e dorso, ma ci vorranno mesi, o anni per diventare davvero bravo. Ed alla fine volendo ci sarebbero tanti altri stili da apprendere, perché è ovvio che se dopo tutto, provassi a fare una gara usando lo stile delfino, non saresti capace. Ma dedicando altri mesi puoi apprenderlo con poche lezioni e guardando gli altri, perché hai comunque capito come si nuota.
 
Ultima modifica da un moderatore:

stefanobruno

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione caotica e notturna e Seguace Anonimo di Shiren :)
Software: Inventor 2016 - Autocad ( read only ) - Rhino un pochino
Regione: Piemonte,Torino
#13
Se il corso è di 40 ore
Sono le stesse cose che hanno insegnato a me in 3 pomeriggi, con un corso fatto da Autodesk.
Sono le stesse cose che faccio vedere io, a qualche amico chi mi chiede aiuto, in un Sabato mattina, a gratis.
Da li a saper usare produttivamente il programma, ci passano mesi e anni, sempre che si abbia la curiosità che ti spinge e le fonti giuste a disposizione.
Tra le fonti giuste, questa dove siamo ospitati è, secondo me, una delle migliori, spesso più rapida dell' assistenza stessa.
 

eugenesis

Utente Standard
Professione: perito meccanico
Software: Inventor-Autocad
Regione: Emilia-Romagna
#14
esistono corsi di primo livello , corsi avanzati , corsi di affiancamento ecc.
se invece vuoi fare da autodidatta ... auguri !!
Purtroppo lavori fatti da autodidatta se ne vedono in giro anche troppi , alcuni pensano di risparmiare soldi
non facendo i corsi adeguati , la formazione se fatta bene è fondamentale ; non è solo questione di saper usare
i comandi , ma sapere anche quali NON usare in certe circostanze per non cacciarsi in un vicolo cieco ,
poi contano molto i flussi di lavoro giusti ... solo chi ha grande esperienza te li può insegnare per bene ..
 

Il Mauri

Utente Standard
Professione: impiegato tecnico
Software: Inventor 2017
Regione: Friuli Venezia Giulia
#15
esistono corsi di primo livello , corsi avanzati , corsi di affiancamento ecc.
se invece vuoi fare da autodidatta ... auguri !!
Purtroppo lavori fatti da autodidatta se ne vedono in giro anche troppi , alcuni pensano di risparmiare soldi
non facendo i corsi adeguati , la formazione se fatta bene è fondamentale ; non è solo questione di saper usare
i comandi , ma sapere anche quali NON usare in certe circostanze per non cacciarsi in un vicolo cieco ,
poi contano molto i flussi di lavoro giusti ... solo chi ha grande esperienza te li può insegnare per bene ..
Confermo che i corsi andrebbero fatti se non altro per avere un'idea di massima di come affrontare correttamente il programma.
Io ho cominciato da autodidatta ereditando il lavoro fatto da due precedenti autodidatti.... bè, nonostante la buona volontà di tutti c'è una confusione pazzesca e ci troviamo con assiemi pesantissimi. Verrebbe voglia di ripartire da zero con un bel corso e poi rifare tutto ciò che è stato fatto finore, ma purtroppo non è possibile.
 

diegus

Utente Standard
Professione: cad specialist
Software: Inventor, CatiaV5R18, ShowcasePRO, Autocad Mechanical, Fusion 360, Inventor Publisher
Regione: Campania
#16
il corso è come apprendere la grammatica di una lingua, fare un tema sta alla bravura, fantasia e curiosità del singolo
 

Tarkus

Utente Senior
Professione: Progettista,Disegnatore
Software: Autocad Mechanical,Inventor 2017,HyperMill2012
Regione: Toscana
#17
Io sono autodidatta, non ho mai fatto i corsi e sono certo di avere delle lacune.
Soprattutto negli ambiti che non uso abitualmente.
Sono altrettanto certo di poter dare dei punti a tanta gente che hanno fatto i loro bravi corsi....... si vede dei lavori in giro da far rizzare i capelli.
Il mio suggerimento quindi non può che essere una sintesi di quanto scrive eugenesis, stefanobruno e altri:
Un corso neanche troppo lungo è caldamente raccomandato per apprendere l' ABC di inventor.
Non sperare di essere poi in grado di poter lavorare ad hoc.
Occorre tanta applicazione e tanti consigli giusti da chi ne sa più di te, e in questa sede c'è veramente della gente valida e disponibile.
Ma soprattutto ,ripeto, ci vuole volontà e voglia di apprendere, non serve a niente avere chi ti può dare delle dritte se poi non senti il bisogno di chiedere a chi ne sa più di te.:biggrin:
 
Professione: disegnatore
Software: Inventor / autocad
Regione: Emilia romagna
#18
mi permetto.... sono 25 anni che disegno ed insegno con passione....
utilizzo IV dal 2002 e lo insegno dal 2004; 40 ore sono suff. per vedere bene i vari moduli, poi con 15 di avanzato.... si sa praticamente tutto per disegnare- ovviamente si vede superficialmente il design accelerator, solo connessione bullonata, generatore telaio, catena.... il minimo
chiaramente gli anni di disegno ed insegnamento permettono di focalizzare velocemente il tutto ed ottenere risultati... pochi fronzoli... per quanto sia l'esperienza.... conta ancora qualcosa. comunque anche io ho frequentato corsi blasonati da sapientoni autorizzati on tanto di polo griffate "autod..." che ... ne sapevano pochino, tanta teoria ma poca pratica... per la serie... ma disegni o chiaccheri?? tutto mondo è paese

saluti