• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

disegni con licenze fantasiose

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#81
In realta' la funzione delle sanzioni stradali e' quello di scoraggiare comportamenti a rischio, non di fare soldi con le multe.
La sanzione è una "punizione" per aver commesso un'infrazione. Ovvio che serve sia per scoraggiare chce per educare. Mai detto che debba essere utilizzato per far soldi con le multe

L'autovelox deve servire cioe' a convincere gli automobilisti ad andare piano per evitare incidenti, quindi raggiunge meglio il suo scopo se segnalato invece che nascosto.
Gli automobilisti si convincono anche quando prendono 15 contravvenzioni da 350 euro e 6 mesi globali di ritiro della patente
In svizzera non sono segnalati e se sgarri sono cavoli amari, amarissimi.
In un paese civile le regole le rispetti non perchè hai una pistola puntata alla testa o perchè, solo in quel preciso momento, transiti davanti ad un autovelox. Gli autovelox segnalati servono per limitare la velocità nei 200 metri immediatamente precedenti lo strumento. Stop.

Ma stiamo andando terribilmento OT :)

ciao

Marco
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#82
Mah... mi pare oramai evidente che se c'è tanto allarmismo significa che la cosa tocca a molti da vicino... dipende solo da quale parte ci si trova.
Parole sante, questa cosa riguarda TUTTI gli utenti ugs, per i motivi detti ridetti stradetti su cui voi della siemens continuate a sorvolare e non fornire spiegazioni convincenti e tranquillizzanti.

Ciao.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#83
Mah... mi pare oramai evidente che se c'è tanto allarmismo significa che la cosa tocca a molti da vicino... dipende solo da quale parte ci si trova.
A ma pare evidene che tu ti trovi dalla parte di quelli che il software lo vendono e si fanno pagare dall'utente finale che ha ricevuto i files taroccati e si trova con il lavoro bloccato. Della serie cornuti e mazziati... :rolleyes:
Se così non fosse mi pare davvero assurdo non voler ammettere che il problema dovrebbe essere segnalato immediatamente e non a distanza (indeterminata) di tempo dall'utilizzo del file illegle.
Mi risponderesti su questo per favore ? Trovi qualche controindicazione ( a parte un mancato introito per i rivenditori e l'assistenza di NX-SE) in un funzionamento trasparente e immediato che segnala subito il problema?

ciao

Marco
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#84
Mah... mi pare oramai evidente che se c'è tanto allarmismo significa che la cosa tocca a molti da vicino... dipende solo da quale parte ci si trova.

Buone chiacchiere :D
guarda, tagliamo la testa al toro:
fai un ultima replica in cui spieghi che "non avere nulla da temere se si e' onesti" va inteso non nel senso "non subiro' conseguenze penali" ma nel senso:

"non subiro' neanche un'ora di fermo produzione per causa di file irregolari provenienti dall'esterno"


se ci convinci va bene, avete ragione voi.

ciao.
 

SE_CP

Guest
#85
A ma pare evidene che tu ti trovi dalla parte di quelli che il software lo vendono e si fanno pagare dall'utente finale che ha ricevuto i files taroccati e si trova con il lavoro bloccato. Della serie cornuti e mazziati... :rolleyes:
Se così non fosse mi pare davvero assurdo non voler ammettere che il problema dovrebbe essere segnalato immediatamente e non a distanza (indeterminata) di tempo dall'utilizzo del file illegle.
Mi risponderesti su questo per favore ? Trovi qualche controindicazione ( a parte un mancato introito per i rivenditori e l'assistenza di NX-SE) in un funzionamento trasparente e immediato che segnala subito il problema?

ciao

Marco
1°) esattamente come dici sono un rivenditore ma la parte che del tuo discorso identificabile come cretinata stà nel "... tu ti trovi dalla parte di quelli che il software lo vendono e si fanno pagare dall'utente finale che ha ricevuto i files taroccati e si trova con il lavoro bloccato": noi rivenditori non prendiamo una ben'emerita fava dalle operazioni svolte da ugs, tant'è che noi rivenditori stessi siamo venuti a conoscenza della cosa quando questa era gia stata messa in atto; i file che eventualmente un utente fa mettere apposto li paga direttamente a ugs.
2°) la sgnalazione è stata data ai clienti nel medesimo istante in cui hanno comprato il programma; basterebbe leggere il contratto di licenza (punto 3 paragrafi 2 e 3)
3°) da quand'è che si deve segnalare a chi che si adottano strumenti per il bloccaggio dei *****?
La soluzione ve l'ho gia fornita ma evidentemente si preferisce perdere del tempo a sollevare polveroni inutili.
Se secondo chiunque le potenzialità di un programma si misurano con questi termini allora meglio smettere di questionare.
Siete in regola? non avete nulla da temere.
Non siete in regola? Affari vostri.
Un vostro collaboratore non è in regola e lo sapete? affari vostri ancora perchè anzichè tutelarvi nei confronti di quel collaboratore disonesto preferiste sollevare polveroni con ugs nela speranza che si torni all'inizio e poter così continuare a collaborare con l'esterno disonesto.
Ripeto la domanda alla quale nessuno mi ha ancora risposto: a qualcuno è successo qualcosa?
Il problema c'è sicuramente, per lo meno fin tanto che fa comodo che esista.
Per me la discussione finisce qui, tanto non si va da nessuna parte; io rivenditore subdolo e malvagio faccio di tutto per risolvere assieme al cliente una situazione di disagio e qui si continua con la oramai lagna.
Ci sono discussioni più produttive.
Buone chiacchiere... perchè questo sono!
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#86
Mi leggerò il contratto! Di solito non lo si guarda :(
Comunque attualmente non ho mai avuto problemi.

Vi chiedo inoltre di mantenere un certo "self control" nelle discussioni onde evitare che la stessa degeneri.

Ad ogni modo non tutti i rivenditori sono così onesti! Io chiesi informazioni sulla licenze flottanti e il mio rivenditore mi disse che costavano moooolto (il 50% in più della licenza normale, che per me è troppo). Solo in questi giorni scopro che invece costano pochissimo e vale la pena acquistarle se ti porti a casa il lavoro su portatile. Quindi ... cambierò rivenditore.
Ciao
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#87
1°) esattamente come dici sono un rivenditore
Nessuno ne dubitava...

ma la parte che del tuo discorso identificabile come cretinata
Stiamo calmini eh...:cool:

stà nel "... tu ti trovi dalla parte di quelli che il software lo vendono e si fanno pagare dall'utente finale che ha ricevuto i files taroccati e si trova con il lavoro bloccato": noi rivenditori non prendiamo una ben'emerita fava dalle operazioni svolte da ugs
Era lapalissiano che mi riferissi al fatto che tu il software lo vendi e stai dal lato di Siemens, cioè di quelli che si fanno pagare per rimettere a posto i files, per cui puoi con leggerezza affermare che sia giusto così.

tant'è che noi rivenditori stessi siamo venuti a conoscenza della cosa quando questa era gia stata messa in atto
Embeh, cosa vuol dire? Capisco che la tua posizione di rivenditore Siemens ti impedisca di esprimerti liberamente e che tu sia legato alle scelte commerciali di chi sta sopra di te, ma ti prego di non trattarci come se avessimo la sveglia al collo.

2°) la sgnalazione è stata data ai clienti nel medesimo istante in cui hanno comprato il programma; basterebbe leggere il contratto di licenza (punto 3 paragrafi 2 e 3)
ROTFL! Sai a quanato serve che ti spieghino sul contratto di un comportamento assurdo del software che vai ad acquistare?
Se tu ti agitassi meno e leggessi più attentamente avresti capito, come lo hanno capito tutti, che la "segnalazione" alla quale mi riferivo era relativa al fatto di avere appena aperto un file di provenienza illecita. Segnalazione che basterebbe fosse fatta dal software immediatamente evitando così di causare danni economici (leggi "gironi di lavoro sbattuti nel ce##o) all'utente che non poteva certo sapere della provenienza illecita del file

3°) da quand'è che si deve segnalare a chi che si adottano strumenti per il bloccaggio dei *****?
Eppure scrivo in italiano in una forma discretamente comprensibile... :cool:
Il software dovrebbe semplicemente segnalare SUBITO che stai aprendo un file illegale o meglio ancora non fartelo proprio aprire.
Sarebbe altrettanto semplice e si eviterebbero perdite di tempo e denaro a chi, in regola, riceve un files tarocco.

La soluzione ve l'ho gia fornita ma evidentemente si preferisce perdere del tempo a sollevare polveroni inutili.
Chiamare quella della liberatoria una soluzione mi pare puro mirror climbing. E' meglio che ne proponi una che funziona.

Se secondo chiunque le potenzialità di un programma si misurano con questi termini allora meglio smettere di questionare.
?? Ma hai presente l'oggetto di questa discussione? Parrebbe sfuggirti.

Siete in regola? non avete nulla da temere.
Non siete in regola? Affari vostri.
Capisco che dall'alto vi abbiano istruito in questa maniera....e tutti allineati e coperti, ma un pochino di spirito critico non guasterebbe.
Ti sembra che chi è in regola ma riceve a sua insaputa un file taroccato e si ritrova dopo 200 ore di progettazione con il lavoro bloccato sia da considerare non in regola? Occhio che se dai una risposta del genere al tizio che le 200 ore di lavoro le ha perse per davvero (oltre a tutto il resto che seguirà) ti conviene prende l'uscio di corsa... :rolleyes:

Un vostro collaboratore non è in regola e lo sapete?
Stai inutilmente divagando. Si parla non di chi lo sa ma di chi lo impara a sua insaputa rimettendoci tempo e denaro per colpa del genio che ha inventato questo delirante sistema.

Ripeto la domanda alla quale nessuno mi ha ancora risposto: a qualcuno è successo qualcosa?
Succederà che perderà tempo e denaro per rimediare a qualcosa di cui non è responsabile perchè essuno si metterebbe a lavorare con file di certa provenienza illegale su una istallazione legale.
Pare sfuggirti la cosa...
Ad ogni modo complimenti per la tenacia. Sembri un commerciale PTC dei vecchi tempi.

io rivenditore subdolo e malvagio faccio di tutto per risolvere assieme al cliente una situazione di disagio e qui si continua con la oramai lagna.
Di soluzioni, qui, non ne hai proposte. Da quello che si legge la soluzione, che non hai inventato tu, è quella di mandare i files a Siemens perchè li mettano a posto naturalmente a spese di chi li manda, cioè dell'utente in regola, che contribuiscec così anceh all'individuazione di chi non lavora in regola.

La soluzione vera sarebbe l'impossibilità di apertura del file illegale o l'immediata segnalazione che si è aperto un file generato con una versione illegale.
Il fatto è che questa soluzione sarebbe troppo semplice, rapida, efficace e soprattutto economica per l'utente finale sul quale Siemens vuole scaricare l'onere di "catturare" gli utenti non in regola.

ciao

Marco
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#88
Penso che ormai non sia molto altro da dire: gli utenti, i pirati e i dirigenti UGS (che sicuramente leggono) si saranno fatti tutti la loro opinione.

due cose per chiudere:

1) Spero di non vedermi sbarrare la porta da possibili clienti in quanto sono uno studio tecnico esterno che usa SE e quindi per definizione incontrollabile a prescindere (cosa che gia' qualcuno ha detto in questo forum).

2) Per SE_CP: non te la prendere troppo se per noi utenti rivenditore=siemens, del resto non potendo fare le nostre lamentele al piano superiore (una volta che ci ho provato sono stato redarguito da un funzionario UGS) siamo costretti a maltrattare voi intermediari, perche' poi a cascata voi riportiate le lamentele dove hanno speranze di essere accolte.
Invece mi pare di capire che dal tuo punto di vista la Siemens e' quasi un fornitore con cui avete un rapporto di autonomia aziendale.

Ciao.
 

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
#89
Chi ha la licenza regolare e sposta SE da un pc ad un altro
può tranquillamente scaricarsi il nuovo file DAT di licenza tramite
il sito UGS cambiando il nr seriale dell' hard disk. Fin qua tutto ok

Ma se con questo sistema mi genero un nuovo file di licenza per
un nuovo PC volevo sapere se poi i file generati con la licenza
precedente a lungo andare SE li vede come non validi oppure
con una licenza illegale.

Nel mio caso a fine anno ho riformattato il pc ed installato
XP nuovamente, facendo cio si è generato un nr nuovo di serie
dell'hard disk. ovviamente ho creato la nuova licenza ma l'archivio
dei file vecchi creati c'è ancora.

Spero di non avere problemi in futuro...

ciao
 

Be_on_edge

Moderatore
Staff Forum
Professione: Progettazione
Software: Solid Edge
Regione: Emilia Romagna
#90
Chi ha la licenza regolare e sposta SE da un pc ad un altro
può tranquillamente scaricarsi il nuovo file DAT di licenza tramite
il sito UGS cambiando il nr seriale dell' hard disk. Fin qua tutto ok

Ma se con questo sistema mi genero un nuovo file di licenza per
un nuovo PC volevo sapere se poi i file generati con la licenza
precedente a lungo andare SE li vede come non validi oppure
con una licenza illegale.

Nel mio caso a fine anno ho riformattato il pc ed installato
XP nuovamente, facendo cio si è generato un nr nuovo di serie
dell'hard disk. ovviamente ho creato la nuova licenza ma l'archivio
dei file vecchi creati c'è ancora.

Spero di non avere problemi in futuro...

ciao
Il problema c'è con i file creati con licenze non genererate da UGS/Siemens, puoi stare tranquillo.

Ciao
 

Dador

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: SE ST6
Regione: Lombardia
#91
Provo a fare il riassunto di quanto letto precedentemente :

In diverse discussioni abbiamo analizzato le performances di Solid Edge e Solid Works tentando di decretare quale fosse il migliore. Sembrano programmi simili, in quanto utilizzano gli stessi motori per l’elaborazione (parasolid, DCM2d ecc…) e permettono ai disegnatori di muoversi da un programma all’altro senza problemi e con molta semplicità.

Considerando poi gli ultimi passi di SE/Ugs/Siemens cioè lotta feroce alla pirateria, aumento dei prezzi, (pacchetti esempio XpresRoute che costano un occhio) mi fa pensare stiano puntando a creare un prodotto di alta qualità (che giustamente va tutelato) e per una clientela facoltosa come possono essere certe grandi aziende. Aziende strutturate in modo elaborato e profondo in quanto ottimizzate e ben organizzate che ad esempio utilizzano in tutta tranquillità sistemi come i PLM. Ma che soprattutto hanno una certa dimestichezza con gli uffici legali grazie ai loro avvocati : creare documenti su documenti per pararsi il sedere, eventualmente ricorrere a querele o giornate in tribunale contro fornitori disonesti ecc…

In scioltezza : lavorando in una piccola azienda il concetto “mi devo parare il sedere” è molto ridimensionato. Praticamente non esiste. La flessibilità è tutto!
Esempio : il giorno in cui perderò la fiducia nelle abilità di un tornitore in quanto mi consegna pezzi di discutibile fattura, non gli farò firmare documenti che lo obblighino a lavorare bene ed onestamente. Forte della mia flessibilità cambierò lo stesso tornitore nell’arco di qualche ora : il tempo di fare una telefonata, accordarsi su prezzi e tempi di consegna, FATTO!
Io non voglio fare l’avvocato o il paladino di SE. Sono cavoli loro se vogliono intraprendere battaglie di questo genere. La nostra coscienza è tranquilla avendo comprato una manciata di licenze dal nostro rivenditore di Cesena. Gli altri si arrangeranno !!!
Preferisco iniziare a guardarmi intorno per sondare le alternative e poi si vedrà.

E’ plausibile quindi pensare a SE che diventerà un programma atto a soddisfare una clientela rigida, organizata e con un volume di lavoro notevole mentre SW andrà a coprire quella fascia di clienti dalle dimensioni più contenute che necessitano di flessibilità a 360° ?

Questa è solo un’idea o un’ipotesi. Cosa dite ?
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#92
E’ plausibile quindi pensare a SE che diventerà un programma atto a soddisfare una clientela rigida, organizata e con un volume di lavoro notevole mentre SW andrà a coprire quella fascia di clienti dalle dimensioni più contenute che necessitano di flessibilità a 360° ?

Questa è solo un’idea o un’ipotesi. Cosa dite ?
IMHO anche Solidworks si adeguerà su questa linea, giusto per non essere da meno, che gli uffici "complicazione cose semplici" sono sempre al lavoro e attivi, soprattutto quando le loro genialate le pagano gli utenti che si sono comprati il software regolare e regolarmente lo mantengono.
:cool:

ciao

Marco

P.S. un bello sciopero degli aggiornamenti dei 3-400 mila utenti di SW e SE per un anno li farebbe venire giù dal pero a braghe calate alla velocità della luce e i pirati se li andrebbero a cercare da soli vestiti da Sherlock Holmes e con la pipa in bocca. :p
Chi di voi non potrebbe lavorare con l'ultima versione aggiornata all'ultimo SP per un anno ancora dopo l'uscita della successiva alzi la mano...se a il coraggio :rolleyes:
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#93
Il problema c'è con i file creati con licenze non genererate da UGS/Siemens, puoi stare tranquillo.

Ciao
Da quello che mi pare di aver capito dalle poche cose che ha detto UGoA sul forum di UG, il sistema dovrebbe funzionare cosi':

1) Ogni licenza di SE (sia legale che illegale) e' associata ad un codice numerico
2) Questo codice viene scritto sul file quando viene salvato
3) SE legge questo codice quando va ad aprire il file
4) degli operai della siemens passano tutto il giorno a cercare sul pitupi' i codici contraffatti
5) questi codici vengono iniettati in ogni copia legale di SE con i Service Pack e quindi via via aggiornati
6) SE confronta il codice sul file che sta aprendo con quello nella sua black-list: se i codici coincidono viene generato l'errore ormai celebre.

E' solo una supposizione.

Da questo si capisce che chi ha licenze con numeri "ufficiali" non deve temere nulla anche aprendo file generati con altre licenze legali o puo' stare tranquillo se i suoi file verranno aperti da altre licenze legali.

Non ho capito invece cosa succede se un SE pirata viene aggiornato con un SP che lo riconosce come tale, si autoinfettera'????

ciao.
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#94
E’ plausibile quindi pensare a SE che diventerà un programma atto a soddisfare una clientela rigida, organizata e con un volume di lavoro notevole mentre SW andrà a coprire quella fascia di clienti dalle dimensioni più contenute che necessitano di flessibilità a 360° ?

Questa è solo un’idea o un’ipotesi. Cosa dite ?
Non sono molto d'accordo. Intanto adesso SW non e' che te lo regalino, anzi.... Tuttora di SE esiste la licenza D&D che per una frazione del costo permette di eseguire il 90% del lavoro, staremo a vedere se la elimineranno.

Mi sa che dietro questa cosa c'e' semplicemente una questione di soldi, che la Siemens conta di guadagnare in due modi:

1) Vendendo licenze a coloro che finora hanno fatto i pirati (giustissimo e lodevole)

2) Facendosi pagare per ripulire i file infetti (ignobile)

Cio' che credo e' che se questa particolarita' di SE diventera' di pubblico dominio, il prodotto vedra' scendere la sua quota di mercato, per i motivi che abbiamo detto fino alla sfinimento.
Se questa perdita di ricavi sara' compensata dalla emersione del sommerso (mi si perdoni l'eufemismo) la Siemens continuera', se invece il risultato netto sara' in perdita, abbandonera' questa tecnolgia anticopia.
 

d-prom

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Nell' ordine: GBG, Autocad, Solid Works, Inventor, Thinkdesign, ProE (versione 19, aargh!!)
Regione: Voghera (PV)
#95
****
Il griono che dovrai rimandare un consegna perche' i file piratati che avrai ricevuto da un fornitore non si apriranno, e in forza di cio' farai una figuraccia col cliente finale o dovrai pagare una penale, sono sicuro che cambierai idea.....
Sarebbe ancora poco. Io conosco aziende che per una cosa del genere chiuderebbero.
E comunque, nel caso non riuscissero a rifarsi sul fornitore disonesto (perchè e fallito, deceduto o si è reso irreperibile o altro) il titolare di una di queste potrebbe essere tentato di far causa a Siemens. E se fosse uno che ha tempo e soldi da spendere e fosse deciso ad andare fino in fondo a costo di arrivare fino in cassazione temo proprio che alla Siemens farebbe un sedere al confronto del quale il traforo del Monte Bianco non è che uno stretto pertugio.
 
Ultima modifica:

d-prom

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Nell' ordine: GBG, Autocad, Solid Works, Inventor, Thinkdesign, ProE (versione 19, aargh!!)
Regione: Voghera (PV)
#96
*****
se io acquisto un bene rubato, che ne sia a conoscenza o meno, sono perseguibile per ricettazione. l'ignoranza, intesa come "non lo potevo sapere che era rubato", non è ammessa. poi se la giocano gli avvocati, ovvio.
Non è proprio così. C' è una bella differenza tra ricettazione e incauto acquisto.
Se io acquisto un Rolex certamente originale in una bancarella per 30 euro, non posso certo dire "Non lo sapevo che era rubato", ed è sicuramente ricettazione. Se lo compro da un privato per un prezzo verosimile e poi risulta rubato, allora è incauto acquisto. Se lo compro al prezzo di listino in una gioielleria che è concessionaria ufficiale Rolex e poi risulta rubato, non può essere neppure incauto acquisto.
 

d-prom

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Nell' ordine: GBG, Autocad, Solid Works, Inventor, Thinkdesign, ProE (versione 19, aargh!!)
Regione: Voghera (PV)
#98
le time-bomb nel software sono illegali, anche in italia. non si può impedire l'acceso a i propri dati. (IBM perse una causa per aver bloccato un 370 a chi non aveva finito di pagarlo)
Confermo. Una dozzina di anni fa lavoravo in un ditta che costruiva macchina da stampa. Un giochetto che noi non facevamo ma che facevano parecchi nostri concorrenti era questo: inserire nel software alcune istruzioni per cui all' arrivo di una certa data al primo riavvio la macchina ti chiedeva una password. Se non gliela davi, ciccia. Macchina ferma. Normalmente ti telefonavano qualche giorno prima, ti avvertivano della cosa e ti davano la password. Se per caso c' era qualche problema (ad esempio se non pagavi) ti ritrovavi con una macchina da 2 G₤ ferma e inutilizzabile.
Però lo facevano solo sulle macchine destinate all' estero, perché in Italia -dicevano- è illegale.
 

d-prom

Utente Junior
Professione: Progettista meccanico
Software: Nell' ordine: GBG, Autocad, Solid Works, Inventor, Thinkdesign, ProE (versione 19, aargh!!)
Regione: Voghera (PV)
#99

Tequila

Utente Senior
Professione: teorico del paleocontatto
Software: Solid Edge ST7, scarabocchi su carta
Regione: Veneto (PD)
Riapro la questione delle licenze per avere una dritta a livello regolare
e non per fregare licenze.

Giovedi ho spostato la licenza da un PC1 in ufficio tecnico ad un altro PC2
che si trova su un altro ufficio per esigenze interne.

Il PC2 ora ha la sua licenza configurata e scaricata dal sito UGS funzionante mentre l'1 sul sito UGS risulta cancellata o disabilitata ecc.

La mia domanda sorge spontanea.
Sul PC1 cosa devo fare esattamente? Devo disinstallare SE per rendere tutto legale? Devo cancellare il famoso file SELicense o cosa?

Allo stato attuale il PC1 risulta funzionante in tutto e per tutto per cui se io mi genero dei file (par, psm, asm, ecc.) in questi giorni con la licenza che in teoria ed in pratica non è più valida cosa succede? Mi può generare dei casini?

Il mio discorso vale per il fatto che non vado a disinstallare SE sul PC1 dato che per il PC2 la licenza rimarrà valida per indicativamente 1 mese circa e poi ritornerà al suo posto, ossia PC1, e sul PC2 verrà disinstallato tutto.

Questo per evitare di fare dei lavoretti (fregando 1 licenza) per un mese per poi ritrovarmi dei file che risultano non regolari.

Grazie ciao