• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

disegni con licenze fantasiose

giorgiop

Utente Junior
Professione: Progettista
Software: Solid Edge, Autoform
Regione: Friuli Venezia Giulia
#61
Tutto cio' e' interessante, provero' a sentire il mio venditore. Non ne sapevo niente, anche perche' quando lo chiamai per chiedere lumi su queste nuove licenze non mi cito' questa possibilita'.
Spero di non aver capito male, ma la cosa dovrebbe essere in questi termini.
(scusate, avevo dimenticato la citazione ...)
Mandi
 

SE_CP

Guest
#62
cioe' scusa ci stai dicendo che per far risparmiare alla Siemens 50 euro di chiave hardware tocca a noi spenderne 2000???? :D:D:D

Ciao!
No, sto dicendo che le esigenze di un programma in viaggio 5 giorni su 7 non sono tanto quelle di avere una licenza trasferibile ma quelle di avere un notebook. Scusa ma hai detto che due giorni sei da uno, poi altri due sei da un altro e così via... io il desk l'ho venduto e mi sono preso un notebook. Il prossimo passo è installargli 64bit. Non confondiamo la trasferibilità delle licenze con la portabilità del prodotto. Forse dimenticate il particolare che il trasferimento della licenza deve avvenire nel contesto dell'azienda titolare della licenza. Se trasferisci la tua licenza flottante o no all'interno di un'altra stai comunque facendo un'operazione che praticamente è fattibile ma legalmente non permessa. Questo accade quando uno lavora qualche giorno in un ufficio tecnico dove gli dedicano una stazione poi va in un'altra azienda e così via. Il trasferimento della licenza (a partire dagli applicativi Autodesk fino ad un ipotetico Paintbrush flottante) sono concessi all'interno dell'azienda titolare della licenza. E' per questo che ho parlato di notebook. La questione è portabilità del prodotto e non trasferibilità della licenza. La trasferibilità della licenza tutela la necessità di trasferire l'utilizzo del prodotto sempre all'interno dell'azienda perchè cambi stazione, cambia il progettista, ecc. ecc... La licenza flottante rende disponibile "n" licenze ma sempre nel contesto dell'azienda titolare della licenza. E' ovvio che il processo di trasferimento non si accorge che non siamo più all'interno dell'azienda ma se durante un fatidico controllo beccano all'interno di un'azienda una licenza titolata ad un'altra azienda sono caxxi per tutt'e due.
Per quanto mi riguarda il problema che mi ha esposto il buon Cacciatorino assume le sembianze di necessità di portabilità del prodotto travestita da trasferimento di licenza.
Poi gli escamotage (si scrive così??:confused:) per dare una mano al cliente, senza ricorrere a c r a c k, si trovano sempre.
Ragazzi cosa volete che vi dica? Non condivido per niente alcune delle scelte fatte da Siemens ma non pensiate che sia tanto una mosca bianca. Autodesk abbandonò le chiavi hardware anni or sono; Microsoft sta pian piano perfezionando il controllo WGA (molti office 2003 stanno finendo di esistere con l'ultimo KB) e dopo un certo periodo che non vengono convertiti si bloccano. Pensate veramente che le altre software-house non andranno in quella direzione? Si decantava tanto proe sotto linux: oggi la wf4 linux se la scorda... e domani?
Possiamo fare tutte le previsioni del mondo ma alla fine perdiamo tempo e fiato per niente.
L'unica soluzione è quella di affrontare assieme ai vostri rivenditori un problema e se questi non sono dei veri e propri piranha allora la soluzione la si trova.
Noi ci siamo sempre posti il fine di assitere i nostri clienti, cercando di muoverci sempre all'interno degli spazzi che abbiamo a disposizione. Non giudico e non voglio disquisire sulle politiche commerciali di altri rivenditori perchè ognuno è libero di comportarsi come meglio crede. Personalmente preferisco cercare di aiutare un cliente in difficoltà proponendo delle soluzioni e dei work-around ai problemi. Certo che se poi, come mi è gia successo, si punta sempre a non spendere una lira... beh, siamo una srl non una onlus e come cercate di lavorare voi mi sbatto per poterlo fare anch'io e forse con qualche fatica in più (sottolineo il forse).
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#63
Se trasferisci la tua licenza flottante o no all'interno di un'altra stai comunque facendo un'operazione che praticamente è fattibile ma legalmente non permessa. Questo accade quando uno lavora qualche giorno in un ufficio tecnico dove gli dedicano una stazione poi va in un'altra azienda e così via. Il trasferimento della licenza (a partire dagli applicativi Autodesk fino ad un ipotetico Paintbrush flottante) sono concessi all'interno dell'azienda titolare della licenza.
Non era questo il caso per il quale ti chiedevo lumi, ti mando un MP per spiegarti, non perche' si tratti di cose illegali ma solo perche' sono questioni private che non volgio mettere in piazza.

ciao ciao.
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#64
il problema è un altro, il fatto che i file si corrompono col tempo...

ug vuole fare una cosa aggressiva? popup nel momento in cui si apre un file fatto con una licenza tarocca... io vedo il popup e agisco...

invece il file degrada dopo un po' di tempo variabile e casuale...il risultato è che, secondo la legge di murphy, il file degraderà il giorno precedente la consegna dell'intero progetto...

a questo punto IO che ho lavorato bene ho avuto 1 file tarocco ho il danno della penale che dopo qualche decina di anni e soldi spesi in avvocati FORSE potrò farmi rimborsare dal fornitore che ha fatto il furbo..intanto ho pagato ug per la pulizia e FORSE rivedrò indietro i miei soldi..

sempre nel frattempo ho perso il mio cliente e sono entrato in lista nera perchè non ho rispettato i tempi di consegna... soldi persi che mai + riavrò...potrò anche a rivalermi su chi mi ha fatto il danno (il mio fornitore) ma passeranno almeno 5 anni (1° grado 2° grado, appello, cassazione, non so come funziona) e intanto ho licenziato metà del mio ufficio tecnico perchè sono andato sotto..

imo ug perderà molti clienti in queste condizioni e parlo del pesce piccolo che non può permettersi il rischio...

ovviamente ad ug il pesce piccolo poco importa, però quel pesce piccolo se è stato previdente è passato a solidwork o a proe e, anche se sicuramente starà + attento ai fornitori esterni, si parerà il fondoschiena per il futuro...

imo, ug è nel torto, tanto quanto chi pirata una copia di SE/NX/etc...

bio
 

SE_CP

Guest
#65
a questo punto IO che ho lavorato bene ho avuto 1 file tarocco ho il danno della penale che dopo qualche decina di anni e soldi spesi in avvocati FORSE potrò farmi rimborsare dal fornitore che ha fatto il furbo..intanto ho pagato ug per la pulizia e FORSE rivedrò indietro i miei soldi..


bio
A questo punto TU che lavori bene ed in regola perdi 5 minuti per scriver un filettino con word e lo mandi al tuo collaboratore esterno chiedendogli una liberatoria sulla veridicità della licenza in suo possesso.
1) hai tutto il diritto di farlo
2) ti pari il fondo-schiena
3) se il tuo collaboratore vuole lavorare si adegua a te.

Scusate ma da quando in qua sono le ditte a doversi adeguare agli studi esterni?
Esempio pratico: Marposs di Bologna ha spento il mainframe cadam ed ha impostato proe per il 3D; impostazione di Marposs per tutti gli studi esterni l'utilizzo di Autocad Mechanical nonchè la presentazione della licenza altrimenti ciccia.
Lo ribadisco per la millesima volta: date il lavoro fuori ma le chiappe sono le vostre; paratevele a dovere. Fino ad ora nessuno di voi ha ancora avuto alcun problema. Esigete chiarezza da chi collabora con voi. Se mai vuole lavorare si adegua visto che il pericolo esiste ed è tangibile.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#66
Vabbè, vedo che non sei disposto a mettere in discussione il tuo punto di vista. Il fatto è che tu sei in possesso di merce rubata, il fatto che tu l'abbia pagata e che non sia stato tu a rubarla non implica che sia legale deternerla.

Ciao
Questa è bella davvero !
Siemens lascia che ti freghino, perchè la tua merce è stata acquistata in un regolare negozio e tu non ti puoi accorgere della truffa se non a alvori avviati, e alla fine è pura colpa tua.
Hanno gli strumenti per permetterti di verificare la bontà del materiale che ricevi e scegliere così il fornitore onesto. Non fornirti questi strumenti è una presa per i fondelli bella e buona, soprattutto e a rimetterci sei tu.

Si sbattessero un po di più a far funzionare meglio i loro programmi (e il discorso vale per tutti) senza demandare agli utenti la fase di beta testing, che quando rilasciano le nuove versioni più che SP0.0 sono versioni gamma, altro che beta o alfa... :(


ciao

Marco
 

SE_CP

Guest
#67
Questa è bella davvero !
Siemens lascia che ti freghino, perchè la tua merce è stata acquistata in un regolare negozio e tu non ti puoi accorgere della truffa se non a alvori avviati, e alla fine è pura colpa tua.
Hanno gli strumenti per permetterti di verificare la bontà del materiale che ricevi e scegliere così il fornitore onesto. Non fornirti questi strumenti è una presa per i fondelli bella e buona, soprattutto e a rimetterci sei tu.

Si sbattessero un po di più a far funzionare meglio i loro programmi (e il discorso vale per tutti) senza demandare agli utenti la fase di beta testing, che quando rilasciano le nuove versioni più che SP0.0 sono versioni gamma, altro che beta o alfa... :(


ciao

Marco
Gli strumenti per verificare la "bontà" del materiale che ti da un fornitore li abbiamo tutti e non costano nulla.
Continuo a non capire cosa temete.
Fin tanto che nessuno controllava nulla non c'era niente da dire perchè pur collaborando con truffatori belli e buoni avevamo un utile.
Ora che il controllo c'è si teme di rimetterci del proprio. Prevenite la cosa.
Se prima nessuno diceva niente allora significa che, visto che l'utile c'era, allora favorire la pirateria era cosa buona e giusta. Che me ne frega a me se lui non è in regola... Ora che magari il lavoro che ci passa lui da problemi a noi, piuttosto che prevenirci verso di lui si punta il dito ad ugs. La licenza al furbo non gliel'ha data ugs.
Visto che altre volte si è fatto il paragone con "scarpe confezionate da personale in nero"... qualcuno di voi si preoccupa di verificare che il lamieraio al quale fornisce le lamiere da lavorare paga i contributi a tutti i suoi dipendenti? o che lo stampista ida le ferie ai suoi dipendenti?
 
Ultima modifica:

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#68
Gli strumenti per verificare la "bontà" del materiale che ti da un fornitore li abbiamo tutti e non costano nulla.
Quindi nello specifico riesci a verificare immediatamente, prima di cominciare a lavorarci e perdere tempo inutilmente, se un file di SE è stato creato con una licenza regolare o meno ? Mi pareva di avere capito il contrario...

Continuo a non capire cosa temete.
di perdere tempo e denaro per colpe altrui, e soprattutto di perderlo in un paese dove questo tipo di danno non è praticamente rimborsabile in nessun modo.

Fin tanto che nessuno controllava nulla non c'era niente da dire perchè pur collaborando con truffatori belli e buoni avevamo un utile.
Tu parti dal presupposto di sapere che collabori con qualcuno che opera illegalmente e in questo caso saresti paragonabile ad un ricettatore. Si da il caso però che la prende in quel posto anche e soprattutto che lavora regolarmente e che magari in precedenza ha ricevuto dal cliente o fornitore esterno tutte le rassicurazioni del caso

Ora che il controllo c'è si teme di rimetterci del proprio.
Ora che il controllo c'è ma tu non puoi accedervi non è che temi di rimetterci, sei praticamente sicuro che ci rimetti nel caso il tuo fornitore faccia il furbo.

Prevenite la cosa.
come? Con una liberatoria da parte del fornitore? Ma ROTFL ! :certa gente ti firmerebbe che la terra è piatta.

Visto che altre volte si è fatto il paragone con "scarpe confezionate da personale in nero"... qualcuno di voi si preoccupa di verificare che il lamieraio al quale fornisce le lamiere da lavorare paga i contributi a tutti i suoi dipendenti? o che lo stampista ida le ferie ai suoi dipendenti?
Cosa ne diresti di pagare tu parte della sazione del tuo lamieraio perchè ha assunto un dipendente in nero? In pratica è quello che fa Siemens con il suo delirante sistema di controllo dei file piratati impendendoti di verificare al volo la regolarità dei file che ti mandano.
Se tu avessi questa possibilità allora non ci sarebbero scusanti e per me potrebbero escogitare un sistema che ti blocca non solo i file, ma il software, i PC, l'auto, le macchine utensili e pure lo sciacquone del bagno ! :)


ciao

Marco
 

SE_CP

Guest
#69
Per quel che riguarda la mia professione di progettista civile chiedo personalmente (e gli studi con cui collaboro) richiediamo copia del contratto di licenza Autodesk e pure la titolarità di Subscription per un semplice motivo: oltre la semplice motivazione software legale anche per un discorso di compatibilità con l'applicativo che utilizziamo noi.
Cosa credete che si debba andare sulla luna?

...e comunque le sorprese saranno molte e non passerà molto tempo e non solo dal fronte siemens. :D:D

Io dormo sonni tranquilli e posso tranquillamente partecipare anche ad appalti pubblici. Amici miei di scuola hanno fatto scelte diverse ma con me è inutile, o si fa così altrimenti si cerca da un'altra parte.
Vedrete che se foste voi a fare la voce grossa con chi truffa voi per primi le cose cambierebbero in fretta.

Concludo riponendo la domanda: da oramai un anno che la 20 è fuori: ma solo noi italiani abbiamo da lamentarci per questioni del genere, e perchè? cosa è veramente successo? non ho chiesto cosa secondo voi succederà... COSA! E'! SUCCESSO?!:D:D
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#70
Allora:
ho da poco chiesto al mio rivenditore: si puo' usare la licenza FLOATING (costo di listino circa 180 euri, 100 per la licenza, 80 per la chiavetta) e non serve che tu sia in linea. Basta che tu abiliti/disabiliti la licenza (i pc devono essere in rete solo all'atto del cambiamento della stessa). Mi diceva che tu puoi così portarti la licenza nel portatile ed andare dove vuoi, anche senza essere in vpn. Anch'io ero all'oscuro di questo fatto, ma si può fare.
Ciao, anzi Mandi
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#71
ma solo noi italiani abbiamo da lamentarci per questioni del genere
vai a questo indirizzo e fai una ricerca con 0x248 come parola chiave (suchen! (suchen non va inteso come parolaccia!!!)

http://ww3.cad.de/cgi-bin/ubb/forumdisplay.cgi?action=topics&forum=Solid+Edge&number=3&LastLogin=

vedrai che i germanici sono incazzati esattamente per lo stesso motivo che noi altri: "Come faccio a controllare il mio subfornitore polacco?????"

Si ribadisce per l'ennesima volta che nessuno ce l'ha per il fatto che ugs vuole combattere la pirateria, quello che non va e' il modo furbo, arrogante, alla cieca.
 
Ultima modifica:

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#72
Per quel che riguarda la mia professione di progettista civile chiedo personalmente (e gli studi con cui collaboro) richiediamo copia del contratto di licenza Autodesk e pure la titolarità di Subscription per un semplice motivo: oltre la semplice motivazione software legale anche per un discorso di compatibilità con l'applicativo che utilizziamo noi.
Cosa credete che si debba andare sulla luna?
Ufficio complicazione cose semplici....
Basterebbe che tu venissi avvisato che il file è stato generato con una versione non regolare. Punto. Il resto sono complicazioni cervellotiche che danneggiano solo il malcapitato con le licenze regolari che riceve il file taroccato.
Chiedi copia del contratto di licenza? Ma ROTFL ! e se ti faanno vedere due contratti di licenza regolari e poi hanno altre 8 installazioni pirata sai cosa ti capita con il tuo bel file di SolidEdge? E se ti capita dopo che ci hai lavorato una settimana, magari inserito in un assieme e sul quale hai modellato altri componenti.
Se ti capita poi vieni a raccontarci come l'hai presas eh ! :rolleyes:

...e comunque le sorprese saranno molte e non passerà molto tempo e non solo dal fronte siemens
non ne dubito, d'altronde gli utenti di prodotti informatici sono piuttosto "utOnti" (impero micro$oft docet) e pare provino piacere a fare da beta tester pagando profumatamente, perdere tempo per la disonestà di qualche fornitore ecc ecc, il tutto senza battere ciglio.

Io dormo sonni tranquilli e posso tranquillamente partecipare anche ad appalti pubblici
Vedo che usi AutoCAD. Augurati che non introducano un metodo alla UG per il controllo della legalità dei files altrimenti mi sa che più che dormire sonni tranquilli dovrai montare di guardia tutte le notti col colpo in canna e senza cambio :D

ciao

Marco
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#73
Allora:
ho da poco chiesto al mio rivenditore: si puo' usare la licenza FLOATING (costo di listino circa 180 euri, 100 per la licenza, 80 per la chiavetta) e non serve che tu sia in linea. Basta che tu abiliti/disabiliti la licenza (i pc devono essere in rete solo all'atto del cambiamento della stessa). Mi diceva che tu puoi così portarti la licenza nel portatile ed andare dove vuoi, anche senza essere in vpn. Anch'io ero all'oscuro di questo fatto, ma si può fare.
Ciao, anzi Mandi
e poi mi arriva in italia un tecnico di un software dall'inghilterra per andare a fare una demo con il nostro commerciale (io ero fuori uso) e appena apre solidedge si accorge che benchè avesse fatto la procedura per allacciare la licenza al suo portatile, il programma non parte per un errore di licenza...ovviamente la demo non è partita col piede giusto...io con proe ho fatto la stessa cosa, prendo la licenza, parto 3 giorni e finisco per stare via anche il quarto per un imprevisto..ovviamente senza licenza...non so come gestisce solidedge, ma con proe se prendi una licenza in prestito non puoi tornarla prima della scadenza, praticamente se selezioni troppi giorni blocchi la licenza per il niente...un pochetto di flessibilità sarebbe richiesta, peccato nessuna casa lo permetta...

Ufficio complicazione cose semplici....
Basterebbe che tu venissi avvisato che il file è stato generato con una versione non regolare. Punto. Il resto sono complicazioni cervellotiche che danneggiano solo il malcapitato con le licenze regolari che riceve il file taroccato.
Chiedi copia del contratto di licenza? Ma ROTFL ! e se ti faanno vedere due contratti di licenza regolari e poi hanno altre 8 installazioni pirata sai cosa ti capita con il tuo bel file di SolidEdge? E se ti capita dopo che ci hai lavorato una settimana, magari inserito in un assieme e sul quale hai modellato altri componenti.
Se ti capita poi vieni a raccontarci come l'hai presas eh ! :rolleyes:
andiamo sul realistico...ti fanno un lavoro fuori con 10 licenze originali di cui ti mostrano contratto + MX...poi usano 1 (una) stazione con licenza tarocca perchè a corto di 1 licenza...quel file (a detta di ugoverall) intacca qualsiasi assieme (e files dell'assieme) a cui viene agganciato...

gg all'onesto che la prossima volta, sinceramente, subappalterà lavori con solidwork, proe o catia..

bio

ps: io ho ragione e tu hai torto :D pappappero...
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#74
diciamo che questo sistema e' simile a quello dei vigili urbani che nascondono l'autovelox dietro un cespuglio per fare piu' multe possibile invece di metterlo bene in vista per convincere gli automobilisti a guidare lentamente in corrispondenza di una curva pericolosa.
 

gerod

Moderatore
Staff Forum
Professione: Libero professionista
Software: Solid Edge, Ansys DS, e altri ancora
Regione: Veneto
#75
Analogia azzeccata!
Il dato di fatto è che comunque, avvisato o no, tu sei nel torto! Questo è il succo e se tutti seguissero le regole ci sarebbero meno incidenti, meno costi sociali, le assicurazioni costerebbero di meno e quindi anche il software! Invece non è così.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#76
Il dato di fatto è che comunque, avvisato o no, tu sei nel torto!
E certo, il limite di velocità è regolamentato e sei tenuto a conscerlo. QUindi logicamente sei nel torto se superi i limiti e se ti beccano con un autovelox nascosto (e francamente reputo una vera idiozia segnalare dove si trovano)

Nel caso in questione (file irregolari sui quali lavori) sei nel torto solo nel momento in cui ne vieni a conoscenza e solo se continui a lavorarci: cosa per'altro impossibili quindi nel torto non ci sei proprio mai. Se il sistema è fatto in modo da segnalartelo random dopo un tot di tempo, fino al momento della segnalazione tu non potevi assolutamente sapere di lavorare con un file irregolare però ci hai smenato magari 10 gg di lavoro che ti vanno, di fatto, a donnine allegre.
Il sistema dovrebbe segnalarlo alla prima apertura del file. Punto. Il resto sono gabelle inventate da qualche malato di mente che vuole mettere in difficoltà chi lavora seriamente.

ciao

Marco
 

cacciatorino

Moderatore SolidEdge
Staff Forum
Professione: Ingegnere meccanico
Software: SolidEdge CoCreate Salome-Meca
Regione: Porto Recanati, ma con l'appennino nel cuore
#77
QUindi logicamente sei nel torto se superi i limiti e se ti beccano con un autovelox nascosto (e francamente reputo una vera idiozia segnalare dove si trovano)
In realta' la funzione delle sanzioni stradali e' quello di scoraggiare comportamenti a rischio, non di fare soldi con le multe. L'autovelox deve servire cioe' a convincere gli automobilisti ad andare piano per evitare incidenti, quindi raggiunge meglio il suo scopo se segnalato invece che nascosto.

Ciao.
 

SE_CP

Guest
#79
Mah... mi pare oramai evidente che se c'è tanto allarmismo significa che la cosa tocca a molti da vicino... dipende solo da quale parte ci si trova.

Buone chiacchiere :D
 

bio

Utente Standard
Professione: .
Software: .
Regione: lombardia
#80
Mah... mi pare oramai evidente che se c'è tanto allarmismo significa che la cosa tocca a molti da vicino... dipende solo da quale parte ci si trova.

Buone chiacchiere :D
a me non tocca perchè a. siamo in regola b. non usiamo prodotti ug :D

però sono + che chiacchiere..e su questo solo un rivenditore / un dipendente ug può non volerne discutere, trovandosi dalla parte sbagliata della barricata rispetto al 99% degli utenti di questo forum..

bio