• This site uses cookies. By continuing to use this site, you are agreeing to our use of cookies. Leggi altro.

Disegnare getti in ghisa

GPC

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore progettista meccanico
Software: AutoCad 2D
Regione: Toscana
#1
Buona sera.
Dal settore di provenienza, macchine per la lavorazione delle pietre, si utilizzano diversi getti con vari materiali, ghisa, bronzo, ottone e alluminio. Ho letto la guida in linea per valutare il programma, non ancora acquistato, ma, non ho trovato l'applicativo per disegnare questi componenti.
Ho fatto una ricerca preventiva sul sito e in internet ma senza risultato.
In teoria, per il corpo posso utilizzare l'applicativo degli stampi, ma le anima non rispondono agli indirizzi dell'applicativo perché non richiedono la loro estrazione, nella fase di scasso vengono distrutte.
Per disegnare le anime dovrei utilizzare l'applicativo come se disegnassi un corpo che, per realizzarlo, devo considerare gli sformi per l'estrazione.
Per chiarire meglio, nel disegnare l'esterno, corpo, gli sformi sono positivi e lo stampo, che produce il negativo, si apre come una conchiglia, ma anche per disegnare l'interno, anima, gli sformi sono positivi e lo stampo, che produce il negativo si apre come una conchiglia, è l'unione di questi due elementi che produce i vuoti dove viene colato il materiale.
Non ho letto la possibilità di utilizzare questo applicativo per questo scopo, o sbaglio?
Inoltre, non ricordo di aver letto, nell'applicativo degli stampi, della possibilità di inserire le lavorazioni di macchina, tipo spianatura, alesatura, ecc. ecc., i getti devono essere trattati come delle materie prime, al pari di un profilato o un forgiato, come è possibile fare con le strutture di carpenteria, alle quali posso aggiungere le lavorazione meccaniche per produrre componenti diversi. Per spiegarmi meglio, dal getto "A", eseguendo diverse lavorazioni, si attengono vari pezzi, tipo "A-1", "A-2", ecc. ecc.
E' una lacuna o Ho letto male?
Grazie per la risposta
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#2
Buona sera.
Dal settore di provenienza, macchine per la lavorazione delle pietre, si utilizzano diversi getti con vari materiali, ghisa, bronzo, ottone e alluminio. Ho letto la guida in linea per valutare il programma, non ancora acquistato, ma, non ho trovato l'applicativo per disegnare questi componenti.
(cuttone)
E' una lacuna o Ho letto male?
Grazie per la risposta
Hai letto male, o meglio hai cercato delle funzioni specifiche che non esistono perchè le funzioni di modellazione del programma ti premettono di realizzare tutte le forme che vuoi, poi con le funzioni specifiche per gli stampi spuoi creare le cavità considerando i ritiri, applicare gli angoli di sformo, trovare la linea di divisione ecc.
Quando hai modellato il grezzo di fusione puoi realizzare le configurazioni del lavorato a macchina ecc. Non è che troverai la funzione "spianatura" "alesatura" o "rettifica". Ftoverai delle funzioni per creare delle estrusioni che aggiungono materiale, delle estrusioni che sottraggono materiale ecc.
Ti consiglio di guardare un po' di video su youtube relativi alla modellazione 3d con cad tipo Solidworks, Solidedge, Creo, CATIA, NX ecc così ti fai un'idea
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#3
Buona sera.
Dal settore di provenienza, macchine per la lavorazione delle pietre, si utilizzano diversi getti con vari materiali, ghisa, bronzo, ottone e alluminio. Ho letto la guida in linea per valutare il programma, non ancora acquistato, ma, non ho trovato l'applicativo per disegnare questi componenti.
Ho fatto una ricerca preventiva sul sito e in internet ma senza risultato.
In teoria, per il corpo posso utilizzare l'applicativo degli stampi, ma le anima non rispondono agli indirizzi dell'applicativo perché non richiedono la loro estrazione, nella fase di scasso vengono distrutte.
Per disegnare le anime dovrei utilizzare l'applicativo come se disegnassi un corpo che, per realizzarlo, devo considerare gli sformi per l'estrazione.
Per chiarire meglio, nel disegnare l'esterno, corpo, gli sformi sono positivi e lo stampo, che produce il negativo, si apre come una conchiglia, ma anche per disegnare l'interno, anima, gli sformi sono positivi e lo stampo, che produce il negativo si apre come una conchiglia, è l'unione di questi due elementi che produce i vuoti dove viene colato il materiale.
Non ho letto la possibilità di utilizzare questo applicativo per questo scopo, o sbaglio?
Inoltre, non ricordo di aver letto, nell'applicativo degli stampi, della possibilità di inserire le lavorazioni di macchina, tipo spianatura, alesatura, ecc. ecc., i getti devono essere trattati come delle materie prime, al pari di un profilato o un forgiato, come è possibile fare con le strutture di carpenteria, alle quali posso aggiungere le lavorazione meccaniche per produrre componenti diversi. Per spiegarmi meglio, dal getto "A", eseguendo diverse lavorazioni, si attengono vari pezzi, tipo "A-1", "A-2", ecc. ecc.
E' una lacuna o Ho letto male?
Grazie per la risposta

ciao
se non ho capito male
stai vagliando la possibilità di comprare un SW che ti modelli un pezzo ricavato da fusione
con relativi sovrametalli e ti risolvi pure il prob. delle anime
e ti da la possibilità di avere
pezzo finito di lavorazione
fusione grezza
e anime con relative casse anime (scegliendo tra anime banco a mano o anime soffiate magari in co2)
E' un SW che è ancora la da venire
per fare un modello da fonderia devi disegnare il pezzo finito
aggiungere gli sformi
trovare una linea di sezionatura
aggiungere le portate con i dovuti laschi
aggiungere i sovrametalli con il comando (unisci il risultato)
tirare fuori le anime con il comando (abbina)
ma le anime possono (il più delle volte) avere una sez. diversa dal modello
con sformi diversi piani di insaccatura da inventarsi per poi eliminarli con altre anime
la cosa è un attimo più complicata
il giorno che creeranno na cosa del genere dovrò portare il cane a passeggio
grazie mille
 

SHIREN

MOD.Stampi e manuf.indust
Staff Forum
Professione: Perito Ind.mecc.MODELLI E ATTREZZATURE PER FONDERIE STAMPI-PROTOTIPI INDUSTRIALI
Software: "ah capa"
Regione: NAPOLI
#4
ciao
allego un esempio semplice
per capire anche di cosa stiamo parlando
grazie mille
 

Allegati

GPC

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore progettista meccanico
Software: AutoCad 2D
Regione: Toscana
#5
Grazie a tutti. Mi scuso perché la domanda ha stimolato delle risposte, gradite, che vanno oltre le mie intenzioni. Mi bastava la conferma, datami da Marcof, sull'uso dell'applicativo per gli stampi per verificare gli sformi e i ritiri per le anime. La scelta di SolidWorks deriva da una piccola costatazione, nella mia zona, quasi esclusivamente nel cartario, c'è una buona richiesta di giovani che abbiano almeno un esperienza di 3 anni con questo programma, io sono giovane solamente nello spirito ma penso che mi sarà più probabile trovare lavoro come autonomo se mi presento con la conoscenza del programma da loro usato. Certo Shiren, quel giorno che faranno un programma che fa tutto quello che tu dici sicuramente ci dovremo riciclare in altre attività, nella mia vita lavorativa, 35 anni, l'Ho fatto quasi ogni sette anni, a volte per necessità, a volte perché trasferito dall'azienda in cui lavoravo ed a volte per scelta personale.
Grazie di nuovo a tutti
 
Professione: ♔ Technical manager - Mechanical engineer ♚
Software: SolidWorks, DraftSight, Me10, Freecad, KissSoft, Excel
Regione: Lombardia
#6
I programmi troppo automatici servono sostanzialmente a due cose: Ridurre il personale perché si riduce il tempo per ottenere un risultato, oppure serve a creare nuovi tecnici in grado di fare in poco quelli che le aziende monotematiche fanno da una vita con tempi lunghi
 

GPC

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore progettista meccanico
Software: AutoCad 2D
Regione: Toscana
#7
Buon giorno.
Grazie per i consigli, vedi anche "Realizzare anima per fusione" successivamente postato.
Io ho risolto nel seguente modo:
Immagine1.jpg
 

Kakisan

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: SDW2012
Regione: Veneto - Vicenza
#8
Ciao,
premesso che non faccio lo stampista o il fonditore, io, vista la geometria del pezzo, avrei lavorato solo su una delle due metà, creato i sovrametalli di lavorazione, eseguito gli sformi, creato i raggi di raccordo, specchiato il modello ottenuto sul piano di simmetria.
Vedi allegato.
View attachment SUPPORTO.zip
 

GPC

Utente poco attivo
Professione: Disegnatore progettista meccanico
Software: AutoCad 2D
Regione: Toscana
#9
Ho visto l'allegato, ma non ha l'anima. Questa è composta da due incavi semicilindrici con due angoli di sformo di almeno 5° posti in corrispondenza della giunzione, sui miei disegni dei corpi da assemblare si nota una riga vicina al piano di accoppiamento, inoltre l'anima produce un incavo interno, nel mio disegno abbiamo esternamente un raggio di 64 mm mentre internamente abbiamo un raggio di 75 mm, i due raggi, con i relativi angoli di sformo sono raccordati con uno smusso di 15° e gli spigoli interni sono raccordati con un raggio di 2 mm. questo incavo interno può avere le forme più disparate, in genere si modella per mantenere il più costantemente possibile lo spessore del getto rispetto alla forma esterna per non creare tensioni durante il raffreddamento. A proposito, io non ho trovato nessuna funzione che permetta di modellare internamente un corpo, anche aprendo un sezione, mi sembra che il programma non permette di lavorare sui piani interni.
Grazie per i suggerimenti.
 

Kakisan

Utente Standard
Professione: Progettista meccanico
Software: SDW2012
Regione: Veneto - Vicenza
#10
Ma non potresti postare il modello?
Anche perchè non si capisce tanto dalla tua descrizione.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#11
A proposito, io non ho trovato nessuna funzione che permetta di modellare internamente un corpo, anche aprendo un sezione, mi sembra che il programma non permette di lavorare sui piani interni.
Se il piano esiste allora puoi usarlo, interno o esterno che sia. Lo strumento di sezione non crea dei piani sui quali disegnare, crea dei piani di sezione per visualizzare l'interno.
Se lavori in multicorpo puoi fare il modello interno senza avere quello esterno visibile e viceversa. Insomma, ci sono tante strade diverse, ma bisogna studiarsi un po' l'help, fare i tutorial ecc.