Differenze tra Loft e Sweep

Stigness

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Autocad, Inventor
Regione: Umbria
#1
Ciao a tutti, sono uno pseudo disegnatore 3d alle prime armi e mi servirebbe il vostro aiuto. Sto studiando Solidworks (2011) seguendo anche i tutor di SolidProfessor ed è proprio vedendo quest'ultimi che mi sono venuti dei dubbi.
Mi spiego meglio, pur sapendo quella che potrebbe essere la definizione base di Loft e di Sweep, mi sono reso conto che queste due funzioni tendono sempre di più ad assomigliarsi quando cominciamo ad utilizzare le varie opzioni messe a disposizione dal software. Può qualche volenteroso aiutarmi a capire le vere differenze tra queste due funzioni? Grazie.
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
#2
Ciao,
direi che la tua domanda si riferisce più ad un concetto meramente teorico che ad uno pratico basato su uno specifico software (nel tuo caso solidworks).

Cerco di spiegarti le differenze dal punto di vista basilare...ovviamente estendibili a qualsiasi tipo di sw:
- sweep: è un tipo di modellazione basata su profilo + traiettoria. Può essere sia di tipo solido che di superficie.
Se fai caso sia l'estrusione che la rivoluzione sono dei casi particolari di sweep con traiettoria rispettivamente retta e di rotazione angolare

- il loft/blend è un tipo di modellazione basato su più profili. Non c'è la traiettoria ma la modellazione avviene attraverso l'interpolazione dei punti dei profili che partecipano alla feature in essere.
Attenzione che spesso bisogna fare in modo che i profili siano dello stesso ordine, ovvero devono avere dei vertici che siano corrispondenti.
Per esempio, volendo fare il loft di una circonferenza e di un rettangolo, alcuni sw "danno errore" perchè non riescono ad associare alcun vertice alla circonferenza.
Allo stesso modo avviene se vuoi fare il loft di un triangolo ed un quadrato, ecc.
 

Stigness

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Autocad, Inventor
Regione: Umbria
#3
Ciao PierArg, grazie mille per la risposta. In effetti la mia era una domanda più teorica che pratica; è solo che facendo esercizi con queste funzioni, più mi addentravo nei dettagli e maggiormente le differenze tra le 2 andavano scemando. Grazie ancora per la tua disponibilità.
 

marcof

Utente Senior
Professione: appiccico francobolli con lo schiacciasassi
Software: solidworks 2013 SP 5.0
Regione: Modena
#4
è solo che facendo esercizi con queste funzioni, più mi addentravo nei dettagli e maggiormente le differenze tra le 2 andavano scemando.
:confused:
Non so che esercizi stai facendo, ma proprio per il fatto che con il loft puoi lavorare su profili diversi in realtà approfondendo l'argomento le differenze che noti tra le due funzioni dovrebbeo aumentare, non diminuire...
 

Stigness

Utente Junior
Professione: Disegnatore
Software: Autocad, Inventor
Regione: Umbria
#5
Stupidamente quello che mi ha causato confusione è stata la possibilità dello Sweep di utilizzare delle curve guida che di fatto possono modificare la sezione del solido risultante, facendomi pensare quindi al loft. Lo so, sono ignorante:smile:, spero di migliorare con il tempo:smile:
 

PierArg

Moderatore
Staff Forum
Professione: ingegnere meccanico
Software: i miei neuroni
Regione: Emilia Romagna
#6
Ciao PierArg, grazie mille per la risposta. In effetti la mia era una domanda più teorica che pratica; è solo che facendo esercizi con queste funzioni, più mi addentravo nei dettagli e maggiormente le differenze tra le 2 andavano scemando. Grazie ancora per la tua disponibilità.
Prego, siamo qui per questo :wink:!

Comunque, dato che sei all'inizio e ancora non hai molta pratica con i software CAD, io ti consiglio di afferrare bene il concetto delle feature principali (estrusione, rivoluzione, sweep, blend/loft, ecc), poi il resto, così come tutte le varie operazioni a corredo, verrà da sè.

Ricorda che tutte le "operazioni complementari" a cui ti riferisci si e no nel corso della tua vita le utilizzerai al 5% dei casi.
Questo perchè il principio è sempre lo stesso: il pezzo che disegni deve poter essere realizzato con semplicità, ergo devi cercare sempre di "preferire" estrusioni e rivoluzioni.
Lo scopo principale del CAD non è quello di fare figure "fighe" sul monitor, ma di modellare tramite "feature", ovvero entità che contengono informazioni utili per la successiva fase di realizzazione vera e propria.
Sicuramente avrai sentito parlare di "features based", giusto?

Questo è il consiglio che sento di darti :smile: