datum csys

avalon3d

Guest
#21
Volevo dire che anche se una funzione viene "ritirata" il codice da NX non viene tolto... viene nascosto l'accesso a queste funzioni.
c'è sempre una variabile "magica" che, se vuoi, le fa riapparire... :cool:

Sicuramente stiamo lavorando per rendere Ennecs + semplice ed accessibile a tutti... cosa non facile.
quali sono questi stravolgimenti che ti hanno così stravolto? :tongue:
bhe, tieni conto che son praticamente passato dalla 5 alla 8... ho fatto il beta test per il 7 ma non ha preso piede...
sicuramente i cambiamenti, anche dal punto di vista di impostazione di settaggi, son notevoli... :rolleyes:
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#22
Comunque, fai un giro sui Feature Group... vedrai che sono talmente comodi che non potrai farne a meno! e dimenticherai i layers... categorie e menate varie... :finger:
Parlo per quanto riguarda la mia esperienza.
Devo esportare dati in IGES (si, IGES, non sfottete :biggrin:) a sistemi che non parlano un'altra lingua.
Se non ci fossero i layers sarei veramente nella ca..a.

W i LAYERS!!!
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#23
I CSYS sono stati implementati all'interno degli sketch da quando sono state implementate le reuse library, soprattutto per il copia e incolla.
Perché ?
Perché avere un CSYS all'interno dello sketch ti rende indipendente a riguardo delle entità, rispetto alla parte di origine, ma vengono relazionate al CSYS.
Senza questa soluzione, quando copieresti uno schizzo o altro, dovresti relazionarti rispetto al WCS.

Io i layer non li uso e sinceramente non capisco a cosa possano servire.
Uso il 'show and hide'.
Vorrei capire l'uso (a parte peppino), perché mi è difficile trovarne una utilità, soprattutto in master model dove tutto è gestito tramite i reference set.

Per il resto non condivido pure il fatto di rimanere legati a vecchie abitudini.
NX si evolve e questo comporta anche ad abbandonare vecchie metodologie, soprattutto se ben rimpiazzate o eclatantemente non più supportate.
 

avalon3d

Guest
#24
I CSYS sono stati implementati all'interno degli sketch da quando sono state implementate le reuse library, soprattutto per il copia e incolla.
Perché ?
Perché avere un CSYS all'interno dello sketch ti rende indipendente a riguardo delle entità, rispetto alla parte di origine, ma vengono relazionate al CSYS.
Senza questa soluzione, quando copieresti uno schizzo o altro, dovresti relazionarti rispetto al WCS.

Io i layer non li uso e sinceramente non capisco a cosa possano servire.
Uso il 'show and hide'.
Vorrei capire l'uso (a parte peppino), perché mi è difficile trovarne una utilità, soprattutto in master model dove tutto è gestito tramite i reference set.

Per il resto non condivido pure il fatto di rimanere legati a vecchie abitudini.
NX si evolve e questo comporta anche ad abbandonare vecchie metodologie, soprattutto se ben rimpiazzate o eclatantemente non più supportate.
Mi spiace, mi tocca dissentire da come la pensi: non credo ci sia un modo "giusto" di utilizzare UG, credo invece ce ne siano molti di "sbagliati".

vuoi dire che il csys su cui fà riferimento lo sketch non è legato al WCS originale? da quello che posso vedere io si, e dal mio punto di vista può valere un ulteriore elemento che potrebbe creare metodo d'errore.

In caso di lavorazioni particolari, UG non ha mai impedito di creare un csys supplementare, di offset, assoluto, ecc... semplicemente ero abituato ad utilizzare questo strumento in modo non "massivo" come viene impostato di default ora: il metodo resta comunque identico a come era prima!

per quanto riguarda i layer invece un po mi stupisco, poniamo questo caso: devi creare un pezzo che arriva a 800 features, utilizzando il timestamp order, come fai a ritrovare velocemente un piano di riferimento su cui hai costruito una definente, magari che si trova verso l'inizio? attivi e disattivi tutti i piani seguiti da una definente finchè non trovi quel che ti interessa?

personalmente trovo molto pratico dividere su layer le feature per tipo di appartenenza, piuttosto che blankarle e mostrarle...
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#25
Mi spiace, mi tocca dissentire da come la pensi: non credo ci sia un modo "giusto" di utilizzare UG, credo invece ce ne siano molti di "sbagliati".

vuoi dire che il csys su cui fà riferimento lo sketch non è legato al WCS originale? da quello che posso vedere io si, e dal mio punto di vista può valere un ulteriore elemento che potrebbe creare metodo d'errore.

In caso di lavorazioni particolari, UG non ha mai impedito di creare un csys supplementare, di offset, assoluto, ecc... semplicemente ero abituato ad utilizzare questo strumento in modo non "massivo" come viene impostato di default ora: il metodo resta comunque identico a come era prima!

per quanto riguarda i layer invece un po mi stupisco, poniamo questo caso: devi creare un pezzo che arriva a 800 features, utilizzando il timestamp order, come fai a ritrovare velocemente un piano di riferimento su cui hai costruito una definente, magari che si trova verso l'inizio? attivi e disattivi tutti i piani seguiti da una definente finchè non trovi quel che ti interessa?

personalmente trovo molto pratico dividere su layer le feature per tipo di appartenenza, piuttosto che blankarle e mostrarle...
Oppercarità...
Basta toccare la feature e fare "show Parent" e tac... Arriva il piano (e solo lui)
Negli ultimi mesi ho "usato" modelli con media di 2/3mila features.
Organizzati per gruppi.
Funzionamento ineccepibile e velocissimo.
Se su un layer hai 200 entità e le visualizzi, mi spieghi come fai a trovare il tuo piano??? ;)
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#26
Inoltre io non sopporto gli effetti che si sovrappongono.
Se c'é il comando di Show/Hide, che bisogno c'é di avere i layer che fanno la stessa cosa, ma peggio?
 

avalon3d

Guest
#27
un altro di lavoro! auguri Matrix! :biggrin:

si, hai ragione, se si lavora con features "dirette" (sotto di un livello per intendersi), diventa un po piu laborioso se il profilo è ricavato da una feature di 2ndo livello invece.
se i livelli sono organizzati in maniera ordinata non vien fuori una nuvola di piani comunque!

nel mio caso specifico il problema può saltar fuori se si è abituati a blankare solo solidi di riferimento, la combinazione CTRL+SHIFT+U mi serve di solito per vedere qualche linked all'assieme...

puoi immaginarti, aprendo un disegno di un collega qualche anno fà mi è venuto da piangere, giuro! :eek:

magari invecchiando mi abituerò al nuovo stile di modellazione che si stà portando avanti, ma per ora trovo più ordinato ancora lo stile tipo NX3, pur apprezzando tutte le miegliorie apportate negli anni...
 

The_Matrix

Utente Senior
Professione: Industry Leader - Automotive & Machinery
Software: NX10/TC10/4GD
Regione: Mi piacerebbe lavorare in California... Invece sto in Piemonte. Pazienza...
#28
un altro di lavoro! auguri Matrix! :biggrin:

si, hai ragione, se si lavora con features "dirette" (sotto di un livello per intendersi), diventa un po piu laborioso se il profilo è ricavato da una feature di 2ndo livello invece.
se i livelli sono organizzati in maniera ordinata non vien fuori una nuvola di piani comunque!

nel mio caso specifico il problema può saltar fuori se si è abituati a blankare solo solidi di riferimento, la combinazione CTRL+SHIFT+U mi serve di solito per vedere qualche linked all'assieme...

puoi immaginarti, aprendo un disegno di un collega qualche anno fà mi è venuto da piangere, giuro! :eek:

magari invecchiando mi abituerò al nuovo stile di modellazione che si stà portando avanti, ma per ora trovo più ordinato ancora lo stile tipo NX3, pur apprezzando tutte le miegliorie apportate negli anni...
Abituati e ne trarrai grandi vantaggi!
:finger:
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#29
Abituati e ne trarrai grandi vantaggi!
:finger:
Daccordo, vorrei provare ad "abituarmi" ai Feature group (Di solito i "suggerimenti "di The Matrix) sono per lo meno da prendere in considerazione:smile:.
A parte il mio problema con l'export IGES (che vorrei trovare il modo di aggirare), non mi è chiaro il sistema per la messa in tavola (aggiungere viste con più o meno elementi in drafting).
Con i layers accendo quelli che mi servono, e aggiungo la vista. In seguito se devo aggiungere o togliere layers lo faccio tranquillamente con Layer Visible in view.
Con Hide components in view, e Show components in view, non mi sembra così comodo e veloce.
Se ho tutto il modello su di un layer, qual'è il metodo più corretto per gestire le viste nei drawings?
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#31
Daccordo, vorrei provare ad "abituarmi" ai Feature group (Di solito i "suggerimenti "di The Matrix) sono per lo meno da prendere in considerazione:smile:.
A parte il mio problema con l'export IGES (che vorrei trovare il modo di aggirare), non mi è chiaro il sistema per la messa in tavola (aggiungere viste con più o meno elementi in drafting).
Con i layers accendo quelli che mi servono, e aggiungo la vista. In seguito se devo aggiungere o togliere layers lo faccio tranquillamente con Layer Visible in view.
Con Hide components in view, e Show components in view, non mi sembra così comodo e veloce.
Se ho tutto il modello su di un layer, qual'è il metodo più corretto per gestire le viste nei drawings?
I layer non sono supportati in master model, ma solo i reference set.
I layer sono supportati solo per le entità drafting nel master model.
Perchè usare il master model ?

1) Riduzione delle dimensioni del file in quanto tavola e 3D sono scorporati, con incremento delle prestazioni in fase di caricamento
2) Poter lavorare in due sullo stesso file; io quoto e blocco il file della messa in tavola in sola lettura perché in uso da me e tu continui la progettazione del file 3D o lo blocchi perché in uso da te, cosa che non potresti fare non in master model approccio.
3) Usare l'opzione 'extracted edges' nelle viste che ti permettono di caricare la tavola senza caricare il file

Metodologia valida anche per il FEM, CAM, etc...
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#33
Prova a spiegarti meglio, vuoi dire che non si possono usare i layer in master model?
Quoto.
Anche io non ho capito.
Io lavoro in Master Model, ma se non ho i vari componenti su layers differenti, trovo poco pratico aggiungere viste nel drawing.
Sicuramente sono io che sbaglio, ma mi interesserebbe molto sapere dove.
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#34
Prova a spiegarti meglio, vuoi dire che non si possono usare i layer in master model?
Se mi fai questa domanda vuol dire che come te, beppino e avalon non usate il master model approach.
Quindi direi che prima di tutto dovete lavorare con questo metodo e poi le risposte alle vostre domande vi arriveranno da sole.
 

beppino

Utente Standard
Professione: ... faccio cose ... troppe per farle bene ...
Software: NX12
Regione: Piemonte, nèè...
#35
Se mi fai questa domanda vuol dire che come te, beppino e avalon non usate il master model approach.
Quindi direi che prima di tutto dovete lavorare con questo metodo e poi le risposte alle vostre domande vi arriveranno da sole.
Ripeto: Io lavoro in Master Model (Drawing su un file e modello-i su altri).

Ma il problema con l'aggiunta viste (con tutti in componenti in un unico layer) c'è: Non trovo comodo l'inserimento delle viste nel drawing.
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#36
Prova a spiegarti meglio, vuoi dire che non si possono usare i layer in master model?
Si, ma è MOOOOOOOLTO macchinoso, poichè la messa in tavola non è altro che un assieme e la visibilità delle entità è gestito dal reference set, quindi dovresti usare l'entire part nella messa in tavola ed iniziare a nascondere i layer.
Comunque prova e vedrai che tutto diventa scomodo.
Ho comunque l'impressione che siate singoli utenti ad usare NX e non uffici tecnici corposi come il nostro.
Se lasciamo le cose 'as is', come direbbe qualcuno e cioè semplici, senza manipolazione alcuna, il file fatto dal tuo collega o da te riaperto dopo 4 mesi, sarà subito compreso.
Io non voglio obbligare nessuno, mi hanno fatto il corso con l'uso dei layer, ma quando si è in tanti, con ognuno la sua leggera deviazione o metodologia....diventava difficile non perdere tempo tra il capire come era stato strutturato il modello e passare tra un attiva e disattiva layer e così mi sono avvicinato al hide & show che lo trovo semplice, intuitivo e pratico.
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#37
Si, ma è MOOOOOOOLTO macchinoso, poichè la messa in tavola non è altro che un assieme e la visibilità delle entità è gestito dal reference set, quindi dovresti usare l'entire part nella messa in tavola ed iniziare a nascondere i layer.
Comunque prova e vedrai che tutto diventa scomodo.
Ho comunque l'impressione che siate singoli utenti ad usare NX e non uffici tecnici corposi come il nostro.
Se lasciamo le cose 'as is', come direbbe qualcuno e cioè semplici, senza manipolazione alcuna, il file fatto dal tuo collega o da te riaperto dopo 4 mesi, sarà subito compreso.
Io non voglio obbligare nessuno, mi hanno fatto il corso con l'uso dei layer, ma quando si è in tanti, con ognuno la sua leggera deviazione o metodologia....diventava difficile non perdere tempo tra il capire come era stato strutturato il modello e passare tra un attiva e disattiva layer e così mi sono avvicinato al hide & show che lo trovo semplice, intuitivo e pratico.
non concordo quanto dici, io sono singolo ma ti assicuro che lavoro con più di una multinazionale e ti assicuro che usano e strausano i layer proprio perchè sono in tanti e sono obbligato (giustamente perchè collaboratore) a rispettare i loro standard. "penso che ci siamo come studi corposi"
Comunque in master model si possono associare layer con reference set senza alcun grattacapo, anzi direi anche intuitivo, ovviamente con template fatti come si deve. :finger:
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#38
ma scusa, Utente NX, usare le category layer, è complesso, poco intuitivo?
e poi se per errore un tuo collega rende visibile un solido (ripeto per errore)che avevi nascosto, nella vista o più viste del drafting non lo vedi? devi rientrare nella parte, toglierlo dal reference set e riaggiornare il tutto, sbaglio?
 

Utente NX

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: NX8 TC9
Regione: Piemonte
#39
non concordo quanto dici, io sono singolo ma ti assicuro che lavoro con più di una multinazionale e ti assicuro che usano e strausano i layer proprio perchè sono in tanti e sono obbligato (giustamente perchè collaboratore) a rispettare i loro standard. "penso che ci siamo come studi corposi"
Comunque in master model si possono associare layer con reference set senza alcun grattacapo, anzi direi anche intuitivo, ovviamente con template fatti come si deve. :finger:
Su ogni piano, sketch, entità di riferimenti devi fare click sul comando 'move to layer'.
Quanti piani, sketch, entità di riferimento devi inglobare all'interno dello stesso layer ? chi lo decide ? tu ? regole aziendali ? in base a quale ragionamento ? oppure ogni piano, sketch, entità di riferimento ha il suo layer ?
Quando ti serve visualizzarli, devi sapere su quale livello ?
Scorri l'albero delle funzioni ? e poi attivi il comando ?
E poi quando non ti serve, richiami il comando e disattivi il layer ?
Devi sempre passare da questi comandi o tramite comandi da tastiera personalizzati.
Credi che questo workflow descritto in poche righe e saltando qualche dettaglio, nelle otto ore lavorative, non sia da considerarsi un'inutile spreco di risorse mentali e temporali ?
Indipendentemente dalle regole ferrei aziendali, editare un file di 4 mesi fa, non ti obbliga a rinfrescare il tutto ?
Sei abituato così ?
Pensi che non ci sia altra soluzione ?
Pensi o pensate che i layer siano la sola unica soluzione ?
Pensate che le vostre 800 feature portino solo a l'uso di layer ?
E io cosa faccio, cubi ?
Il fatto che tu lavori con multinazionali non significa che loro abbiano la sfera di cristallo.
Ho aperto file fatti in GM dove mi chiedevo come mai avessero modellato così male.
Molti progettisti modellano con il sedere, anche se lavorano in Fiat o GM.
Occorre rimanere aggiornati e quando ci sono dei rinnovamenti a livello software, occorre anche rivedere il proprio metodo di lavoro.
Quanti di voi usano ancora le primitive o i boss-poket e pad ?
Sono secondo voi da usare ?
Sono ancora supportati da Siemens PLM ?
Io credo di no, basta vedere la loro interfaccia, statica dalla loro nascita.
Io uso hide & show, come pure il comando 'show/hide parent'.
Non uso layer e reference set.
I miei file non subiscono manipolazioni di alcun genere e chiunque li apra, capiscono tutto.
Poi....vedi tu....a volte per imparare, occorre disimparare.
 

matfio

Utente Standard
Professione: Progettista
Software: Ugs v15 all' attuale Nx11
Regione: Veneto
#40
Su ogni piano, sketch, entità di riferimenti devi fare click sul comando 'move to layer'.

Perchè devi fare questa operazione?

Quanti piani, sketch, entità di riferimento devi inglobare all'interno dello stesso layer ? chi lo decide ? tu ? regole aziendali ? in base a quale ragionamento ? oppure ogni piano, sketch, entità di riferimento ha il suo layer ?

Ci sono regole e tutto ben scritto nelle category, non vedo il problema

Quando ti serve visualizzarli, devi sapere su quale livello ?

assolutamente no

Scorri l'albero delle funzioni ? e poi attivi il comando ?

ancora no

E poi quando non ti serve, richiami il comando e disattivi il layer ?

posso anche farlo se voglio ma non è indispensabile

Devi sempre passare da questi comandi o tramite comandi da tastiera personalizzati.

perchè personalizzare quando è già tutto semplice

Credi che questo workflow descritto in poche righe e saltando qualche dettaglio, nelle otto ore lavorative, non sia da considerarsi un'inutile spreco di risorse mentali e temporali ?

no, questione d'abitudine se vuoi ma soprattutto rispettare regole

Indipendentemente dalle regole ferrei aziendali, editare un file di 4 mesi fa, non ti obbliga a rinfrescare il tutto ?

se si fa una modifica ovviamente si, ma tutto risulta semplice e immediato senza la paura di una svista

Sei abituato così ?

io sono abituato ad adattarmi secondo le esigenze altrui, è il mio lavoro!

Pensi che non ci sia altra soluzione ?

penso ce ne siano molte

Pensi o pensate che i layer siano la sola unica soluzione ?

Assolutamente no, sarei un' ipocrita

Pensate che le vostre 800 feature portino solo a l'uso di layer ?

No

E io cosa faccio, cubi ?

se lo dici tu, direi che non devi prenderla nel personale

Il fatto che tu lavori con multinazionali non significa che loro abbiano la sfera di cristallo.

Esattamente ma non posso contrariare le loro regole, perderei il lavoro

Ho aperto file fatti in GM dove mi chiedevo come mai avessero modellato così male.

Che parametri hai utilizzato per definire un lavoro fatto male.

Molti progettisti modellano con il sedere, anche se lavorano in Fiat o GM.
Occorre rimanere aggiornati e quando ci sono dei rinnovamenti a livello software, occorre anche rivedere il proprio metodo di lavoro.
Quanti di voi usano ancora le primitive o i boss-poket e pad ?Sono secondo voi da usare ?

Perchè è un problema usare le primitive, boss-pocket ec.. ? il problema secondo me è un' altro...... quando e dove usare certe funzioni.
Mi è capitato proprio prima delle feste di eliminare finalmente i fori di fissaggio da un particolare fatti dal cliente che mi creavano un sacco di problemi di modellazione. Li ho fatti da uno sketch ed estrusione e sottrazione (operazione lunghiiiiiiisssssiiiiiima) ma a volte serve perchè se il particolare è in fase di progettazione dove tutto può cambiare io consiglio di fare cosi perchè riesci intervenire immediatamente senza stravolgere tutto

Sono ancora supportati da Siemens PLM ?
Io credo di no, basta vedere la loro interfaccia, statica dalla loro nascita.
Io uso hide & show, come pure il comando 'show/hide parent'.

A volte mi diverto usare le section surface, quindi ? bisogna eliminarle?

Non uso layer e reference set.
I miei file non subiscono manipolazioni di alcun genere e chiunque li apra, capiscono tutto.

beato te....:biggrin:

Poi....vedi tu....a volte per imparare, occorre disimparare.
Sono sempre pronto ad imparare:finger: