Da Inventor a Pro/Engineer

Ozzy

Guest
#21
Sopratutto i bei colori che ha già preimpostati,bellissime texture.
Insomma su quello niente da dire,ma resta pur sempre una cosa grafica e senza dubbio anche questo influisce sul peso.
Fumo per gli occhi.:D
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#22
Ma va la ... le iconcine ?
Uagliò ma fate i progettisti o cosa ?
Ma lo sapete che alla Ferrari usano ancora Catia V4 per le carrozzerie ?
Sullo schermo non c'è manco un icona :)
Un bello schermone a sfondo nero in stile Unix .... ve li fanno vedere per bene i bottoncini.
 

Ozzy

Guest
#23
Ma va la ... le iconcine ?
Uagliò ma fate i progettisti o cosa ?
Ma lo sapete che alla Ferrari usano ancora Catia V4 per le carrozzerie ?
Sullo schermo non c'è manco un icona :)
Un bello schermone a sfondo nero in stile Unix .... ve li fanno vedere per bene i bottoncini.
Non posso che darti ragione Max,te l'ho detto tutto fumo e niente arrosto.:D
Va benissimo per "vendere" meglio,sai come si masturbano i clienti quando vedono quelle belle immagini?
Poi ti chiedono di fare una modifica a un grosso assieme e come scusa li inviti a bere un caffè,tanto ora che rigenera tutto.. ah ah
 

VMD

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore meccanico
Software: La mente e CAD 2D e 3D
Regione: Torino
#24
Un saluto a tutti.
Beh, rileggendo le vostre risposte mi sto facendo una certa idea.... Continuare ad usare Inventor forse e' la scelta migliore. All'inizio non ho voluto andare nel dettaglio, ma ad esempio sul software di casa autodesk si possono fare degli assiemi classificati in origine come saldati il che comporta tutta una serie di vantaggi, ad esempio la possibilita di inserire cordoni di saldatura; generare features di lavorazione post saldatura (come e' giusto che sia), lavorazioni che non sono salvate nel modello di una daterminata parte, ma nell'albero dell'assieme saldato sotto la voce "lavorazioni meccaniche" ecc. ecc. In Pro/Engineer esiste una cosa del genere oltre il fumo negli occhi delle texture ed illuminazioni che anche Inventor garantisce? Su Inventor esiste un ambiente chiamato Inventor studio che consente di creare animazioni dell'assieme definento tempi; inquadrature ed altro, per non parlare del dinamic simulation (non sto a spiegare il nome dice gia tutto), Esiste su Pro/Engineer qualcosa del genere? Probabilmente ora mi risponderete: "Certo che esiste basta che compri il modulo per fare questo e poi per fare questo e quell'altro, a partire dalle viti per finire alla simulazione cinematica.......
Beh, mi sono un po' documentato sul sito PTC e anche altrove e mi e' parso di capire che ci sono un bel po' di soldi da spendere per fare quello che facciamo gia (forse con dei vantaggi???) . Concludo questo messaggio dicendo che il fatto stesso che per fare determinate cose che con Inventor basta una licenza (una sola installazione e si ha tutto) mentre con Pro/Engineer si debbano acquistare moduli e moduli, il gioco non vale la candela. (Non parliamo poi dell'addestramento, che a detta di voi del forum Pro/E e' indispensabile).
 

gio14

Utente Standard
Professione: stampi
Software: Pro-e
Regione: BG
#25
Un saluto a tutti.
Beh, rileggendo le vostre risposte mi sto facendo una certa idea.... Continuare ad usare Inventor forse e' la scelta migliore. All'inizio non ho voluto andare nel dettaglio, ma ad esempio sul software di casa autodesk si possono fare degli assiemi classificati in origine come saldati il che comporta tutta una serie di vantaggi, ad esempio la possibilita di inserire cordoni di saldatura; generare features di lavorazione post saldatura (come e' giusto che sia), lavorazioni che non sono salvate nel modello di una daterminata parte, ma nell'albero dell'assieme saldato sotto la voce "lavorazioni meccaniche" ecc. ecc. In Pro/Engineer esiste una cosa del genere oltre il fumo negli occhi delle texture ed illuminazioni che anche Inventor garantisce? Su Inventor esiste un ambiente chiamato Inventor studio che consente di creare animazioni dell'assieme definento tempi; inquadrature ed altro, per non parlare del dinamic simulation (non sto a spiegare il nome dice gia tutto), Esiste su Pro/Engineer qualcosa del genere? Probabilmente ora mi risponderete: "Certo che esiste basta che compri il modulo per fare questo e poi per fare questo e quell'altro, a partire dalle viti per finire alla simulazione cinematica.......
Beh, mi sono un po' documentato sul sito PTC e anche altrove e mi e' parso di capire che ci sono un bel po' di soldi da spendere per fare quello che facciamo gia (forse con dei vantaggi???) . Concludo questo messaggio dicendo che il fatto stesso che per fare determinate cose che con Inventor basta una licenza (una sola installazione e si ha tutto) mentre con Pro/Engineer si debbano acquistare moduli e moduli, il gioco non vale la candela. (Non parliamo poi dell'addestramento, che a detta di voi del forum Pro/E e' indispensabile).
Sinceramente mi sembra che ti fai delle domande e ti dai delle risposte (insomma te la canti e te la suoni come direbbe un certo Antonino) più che "indecisi" come dicevi nel primo post mi sembra che di passare a pro/e non ci avete mai pensato (probabilmente sbaglio ma questa è la mia impressione)
 

Bay

Utente Junior
Professione: Project Manager
Software: WF3 - Inventor - Moldflow
Regione: Emilia Romagna
#26
Ma va la ... le iconcine ?
Uagliò ma fate i progettisti o cosa ?
Ma lo sapete che alla Ferrari usano ancora Catia V4 per le carrozzerie ?
Sullo schermo non c'è manco un icona :)
Un bello schermone a sfondo nero in stile Unix .... ve li fanno vedere per bene i bottoncini.

In Ferrari usano la V4 in Produzione Ed in RC Pro-E .
Per quanto riguarda la discussione a livello grafico intendevo a livello estetico visivo, si come dice il " maestro " :) appena chiedi una rigenerazione ad un grosso assieme serve un pochino di tempo, ma con gli anni è molto migliorato ve lo dice uno che usava la Versione 3 di Inventor.
Io personalmente oltre i 1500 particolari con Inventor non mi sono mai spinto anche per esigenze derivanti dal tipo di progetto nella fattispece macchine semoventi.
Sono andato oltre con Pro-E, ma non di tanto , ma la facilità col quale il prodotto di ptc gestisce assiemi di circa le stesse dimensioni è di un ordine di grandezza piu' semplice.
Per il discorso di prima non c'è che dire la visualizzazione a livello grafico estetico, le librerie , la disponibilità di programmi che ti semplifichino il lavoro, andate a vedere il buon Bliss quante utility ha messo a disposizione della comunità per "aiutare gli operatori con inventor" e soprattutto la facilità d'utilizzo e d'apprendimento sono i punti forti d'inventor.
Dimenticavo si è vero con Pro-E fai tutto e tante cose in piu' che fai con Inventor pero' è vero costa anche molto di piu' il tutto , anche se pure qui col passare degli anni la situazione è migliorata a livello costi.
Dimenticavo un altra cosa, chi ne ha la possibilità come per fortuna ho io continui ad usare entrambi i sistemi ed avrà la fortuna di apprezzare gli sforzi dei programmatori per migliorare i sistemi.
Ciao a Tutti
 
Ultima modifica:

VigZ

Utente Senior
Professione: -
Software: Catia V5 -Inventor simulation 2012
Regione: piemonte/lombardia
#27
non accetto discorsi sulla 'lentezza' e capacità sui grandi assiemi, personalmente ho fatto assiemi da 26k parti (di cui1000 singole). modifiche sono fattibilissime.
certo forse è il manico afare la differenza, non il software.. :D
proe è indubbiamente migliore, di altra fascia, e questa differenza ricade ovviamente sul costo notevolmente maggiore. mi pare naturale.
ricordo che si dice, si narra, che inv avrà il kernel granite, allo stato attuale non credo prima di 2 anni, almeno..
ricordo inoltre chi sta dietro a inventor e chi vincerà la 'battaglia' dei cad alla lunga...
quando fai un investimento quadruplo o quintuplo in termini di costo devi cercare di prevedere cosa ci sarà da qui a 5/10 anni,oltre al vantaggio che ottieni ora da una tecnologia superiore

v
 

Bay

Utente Junior
Professione: Project Manager
Software: WF3 - Inventor - Moldflow
Regione: Emilia Romagna
#28
Nessuno ha detto che non sono fattibili le modifiche con Inventor ma ho solo detto che la velocità alle quali Pro-E rigenera, modifica un assieme di dimensioni generose Inventor non arriva.
Per curiosità prova ad importare un IGES coi due cad e mi saprai dire .
PS. Io adoro Inventor forse anche piu' di Pro-E ma non metto mai in dubbio la capacità degli altri a livello lavorativo, sai sicuramente non sono cosi' manico come lo sei tu.
Pero' visto che lavoro per aziende importanti in Italia ed all'estero proprio cosi' scarso non sono :D:D:D
Ciao
 

Ozzy

Guest
#29
Bisogna sempre essere flessibili.
Ogni CAD ha i suoi pregi e i suoi difetti.
Credo che sia molto importante interfacciarsi bene con i clienti e soprattutto lavorare in modo corretto,qualsiasi cad si usi e con questo voglio dire filosofia di modellazione, se costruisci dei modelli fatti bene e con regole che tutti conoscono all'interno di un UT,allora sicuramente la gestione sarà migliore anche in assieme,certo è che se le modelli con il c... che tu lo faccia con pro/E,inventor,solid,ecc alla fine sempre uno schifo sarà.
Quindi si, il discorso del manico c'è ed esisterà sempre,ma deve sempre essere un discorso costruttivo.:p
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#30
Un saluto a tutti.
Beh, rileggendo le vostre risposte mi sto facendo una certa idea.... Continuare ad usare Inventor forse e' la scelta migliore. All'inizio non ho voluto andare nel dettaglio, ma ad esempio sul software di casa autodesk si possono fare degli assiemi classificati in origine come saldati il che comporta tutta una serie di vantaggi, ad esempio la possibilita di inserire cordoni di saldatura; generare features di lavorazione post saldatura (come e' giusto che sia), lavorazioni che non sono salvate nel modello di una daterminata parte, ma nell'albero dell'assieme saldato sotto la voce "lavorazioni meccaniche" ecc. ecc. In Pro/Engineer esiste una cosa del genere oltre il fumo negli occhi delle texture ed illuminazioni che anche Inventor garantisce? Su Inventor esiste un ambiente chiamato Inventor studio che consente di creare animazioni dell'assieme definento tempi; inquadrature ed altro, per non parlare del dinamic simulation (non sto a spiegare il nome dice gia tutto), Esiste su Pro/Engineer qualcosa del genere? Probabilmente ora mi risponderete: "Certo che esiste basta che compri il modulo per fare questo e poi per fare questo e quell'altro, a partire dalle viti per finire alla simulazione cinematica.......
Beh, mi sono un po' documentato sul sito PTC e anche altrove e mi e' parso di capire che ci sono un bel po' di soldi da spendere per fare quello che facciamo gia (forse con dei vantaggi???) . Concludo questo messaggio dicendo che il fatto stesso che per fare determinate cose che con Inventor basta una licenza (una sola installazione e si ha tutto) mentre con Pro/Engineer si debbano acquistare moduli e moduli, il gioco non vale la candela. (Non parliamo poi dell'addestramento, che a detta di voi del forum Pro/E e' indispensabile).
Nel pacchetto base di Pro-E sono compresi i seguenti moduli:
  • modellazione solida
  • modellazione avanzata di superfici
  • lamiera
  • assiemi
  • drawing
  • animazione (MDO): permette la realizzazione di animazioni definedo, tempi, inquadrature ed altro
  • mechanism: fa analisi cinematiche, verifiche di interferenza, inviluppo dei movimenti, animazioni, tracciatura delle traiettorie
  • saldature: permette in assieme di fare la preparazione degli spigoli, il cordone di saldatura ed altro
  • model check: permette il controllo della qualità dei modelli
  • autobuildZ: permette la ricostruzione del modello 3d partendo da un disegno 2d
  • rendering base
  • Import Data Doctor: correzione delle geometrie Importate
  • Pro-Program: programmazione parametrica dei modelli
Forse dimentico qualcos'altro però le lavorazioni di assieme sono ovviamente comprese anche perchè sono fondametali.
Le librerie invece o te le compri, o te le fai o te le scariche gratuitamente da internet.
Saluti.
 

VMD

Utente Junior
Professione: Progettista disegnatore meccanico
Software: La mente e CAD 2D e 3D
Regione: Torino
#31
Nel pacchetto base di Pro-E sono compresi i seguenti moduli:
  • modellazione solida
  • modellazione avanzata di superfici
  • lamiera
  • assiemi
  • drawing
  • animazione (MDO): permette la realizzazione di animazioni definedo, tempi, inquadrature ed altro
  • mechanism: fa analisi cinematiche, verifiche di interferenza, inviluppo dei movimenti, animazioni, tracciatura delle traiettorie
  • saldature: permette in assieme di fare la preparazione degli spigoli, il cordone di saldatura ed altro
  • model check: permette il controllo della qualità dei modelli
  • autobuildZ: permette la ricostruzione del modello 3d partendo da un disegno 2d
  • rendering base
  • Import Data Doctor: correzione delle geometrie Importate
  • Pro-Program: programmazione parametrica dei modelli
Forse dimentico qualcos'altro però le lavorazioni di assieme sono ovviamente comprese anche perchè sono fondametali.
Le librerie invece o te le compri, o te le fai o te le scariche gratuitamente da internet.
Saluti.

Finalmente una risposta degna di riflessione (in merito alla decisione che dovremmo prendere).
 

Bay

Utente Junior
Professione: Project Manager
Software: WF3 - Inventor - Moldflow
Regione: Emilia Romagna
#32
Finalmente una risposta degna di riflessione (in merito alla decisione che dovremmo prendere).
Scusa per averti fornito un aiuto diretto riguardo alla mia esperienza in maniera non degna di riflessione.

Ne terro' conto per il futuro.
 

NightHawk

Utente Standard
Professione: Ingegnere
Software: ProE WildFire 4.0 M050 + MDO
Regione: Marche
#33
Per Prof.

Precisazione : MDO = Mechanism Dynamic Option -> Possibilità di analizzare meccanismi ed avere informazioni sulle forze/momenti che si scaricano nelle strutture. E' a pagamento e costa quando ProE :mad:.... ma è di una potenza inaudita!!! :D:D:D

Andrea
 

maxopus

Mod. Creo e Reverse Eng.
Staff Forum
Professione: Progettista meccanico
Software: Creo Parametric
Regione: Marche (PU)
#34
Scusa per averti fornito un aiuto diretto riguardo alla mia esperienza in maniera non degna di riflessione.

Ne terro' conto per il futuro.
Quoto ... non è il modo giusto di porsi nei confronti di chi offre gratis il proprio contributo alla discussione.
 

Ozzy

Guest
#35
Buon giorno a tutti.
Sono un progettista meccanico, utilizzo da diversi anni AutoCAD e da qualche Inventor con notevoli risultati per quanto riguarda la versatilita' e la semplicita' d'uso e del passaggio dal 2D al 3D.
Nella azienda dove lavoro abbiamo ricevuto diverse offerte, da un rivenditore PTC, per il passaggio a Pro/Engineer e dato che in ufficio tecnico non siamo in molti a progettare e disegnare, non avremmo vincoli a farci un pensierino sempre ammesso che ne valga VERAMENTE la pena.
La domanda che faccio a voi esperti del software e questa:
Quali vantaggi si avrebberero nell'utilizzo di Pro/E nei confronti di Inventor/AutoCAD ?
Premetto che noi progettiamo e realizziamo macchine speciali ed attrezzature per l'automazione. (es. Trasportatori; tavole rotanti; portali; attrezzature di piantaggio,semplici attrezzini ecc. ecc.), inoltre facciamo (in 2D) tutti gli schemi fluidici del caso, pneumatici ed oleodinamici.
Un mio parere personale, che mi fa riflettere ed essere non convinto, e' che su Inventor c'e' una ricchissima libreria di parti standard di facile e veloce inserimento in un assieme, mentre mi e' parso di capire che in Pro/E non ci siano ad esempio le viti, il che significherebbe o disegnarsele (una perdita di tempo che boccierebbe l'idea subito) o scricarle da terze parti (ma anche in questo caso....). Siamo un po' indecisi!
Ma nel tuo primo post hai detto che avete ricevuto "diverse offerte" da un rivenditore ptc e mi vuoi dire che non ti ha illustrato cosa contenesse il pacchetto base e cosa un modulo avanzato e i suoi costi?

Scusa per averti fornito un aiuto diretto riguardo alla mia esperienza in maniera non degna di riflessione.

Ne terro' conto per il futuro.
Anche io quoto, soprattutto perchè bay ha la fortuna di lavorare con ambedue i sistemi e chi meglio di lui in questo caso potrebbe dare delle dritte utli...

Saluti Ozzy
 

myface

Utente Senior
Professione: Progettista-designer free lance
Software: Inventor 2013,maxwell render 2.7.2
Regione: veneto
#36
l'esterica a livello di visualizzazione video, si devo ammetterlo Inventor è meglio in questo
:confused: boh secondo me invece pro-e è migliore di inventor per quanto riguarda la qualità della visualizzazione..
 

Prof.

Utente Standard
Professione: Lavoro con il CAD ed il CAE
Software: Pro-E e Creo
Regione: Lazio
#37
Per Prof.

Precisazione : MDO = Mechanism Dynamic Option -> Possibilità di analizzare meccanismi ed avere informazioni sulle forze/momenti che si scaricano nelle strutture. E' a pagamento e costa quando ProE :mad:.... ma è di una potenza inaudita!!! :D:D:D

Andrea
Scusami, hai ragione il modulo per le animazioni si chiama DAO.
Grazie per la precisazione.
Ciao.